Claudio Tamburrino

Al-Qaida offline per un attacco

Due forum utilizzati dal gruppo sono stati costretti offline. Nessuno, per il momento, ha rivendicato l'attacco

Roma - Due forum ritenuti legati ad Al-Qaida sono finiti offline, presumibilmente in seguito ad un attacco non ancora rivendicato.

Nel mirino degli attacchi informatici sono finiti i forum del sito Al-Shamukh e del network in lingua araba Anas al-Mujahideen. Entrambi risultano tuttavia tornati online.

Essi risultavano peraltro tra gli obiettivi dell'hacktivista conosciuto con lo pseudonimo Jester criticato dalla crew LulzSec nel comunicato della loro chiusura come gruppo attivo.
Inoltre, Al-Qaida era già stata informaticamente colpita dai servizi segreti britannici che hanno nelle settimane scorse sostituito le "istruzioni su come costruire una bomba" con ricette per dolcetti.

A facilitare la nuova operazione, dicono gli esperti, il fatto che al-Qaida sia rimasta senza un canale operativo sicuro per quanto riguarda la strategia Internet e la propaganda online.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate