Claudio Tamburrino

HackerLeaks, soffiate hacktiviste

Nuova piattaforma per la distribuzione dei contenuti riservati ottenuti con gli attacchi informatici

Roma - Peoples Liberation Front, un gruppo che si dichiara vicino ad Anonymous, ha lanciato un nuovo sito, HackerLeaks, versione alternativa a Wikileaks per le diffusione dei documenti ottenuti dagli hacker nel corso delle offensive informatiche.

Il magmatico e sempre più sfrangiato collettivo di Anonymous sembra decisamente voler fare sul serio: dopo aver inglobato i membri di LulzSec ed aver dato nuova linfa alla campagna AntiSec, ora si occupa della riorganizzazione delle piattaforme di ridistribuzione dei bottini delle incursioni degli hacker.

In quest'ottica HackerLeaks rappresenta qualcosa di più degli epigoni di Wikileaks sorti in seguito al suo successo (e ai suoi problemi): oltre ad essere un ricettacolo di materiale (che può essere più o meno l'oggetto di un successivo lavoro giornalisticp), offre servizi "Hacker in assistenza di hacker impegnati nella diffusione di materiale di interesse", in particolare con l'obiettivo di rendere qualsiasi fonte di documento anonima e la sua distribuzione il più capillare possibile.
Gli operatori del nuovo sito intendono "ricevere i documenti ottenuti attraverso i canali anonimi, analizzarli e quindi distribuirli alla stampa".

Il primo documento a trovare spazio su HackerLeaks contiene dati personali di ufficiali di Orlando, città contro cui gli Anonymous hanno dichiarato guerra in seguito agli arresti di un gruppo di attivisti impegnati nella distribuzione di cibo ai senza tetto.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • SicurezzaAnonymous, Mastercard la deve pagareE' sempre il congelamento dei conti di Wikileaks a scatenare le ostilitÓ contro i siti della carta di credito. E intanto Anonymous Ŕ tornato all'azione. Continuando l'opera di LulzSec
11 Commenti alla Notizia HackerLeaks, soffiate hacktiviste
Ordina
  • Questo sito e wikileaks verranno oscurati per violazione di copyright...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Un lettore
    > Questo sito e wikileaks verranno oscurati per
    > violazione di
    > copyright...

    Se ancora non ve ne siete accorti sul server hotfile.com rimuovono per violazioni di copyright perfino programmi leggittimi postati dall'autore del programma...figurati te a cosa stiamo arrivando...
    Chiaro che sta storia della pedopornografia e del copyright potra' essere usata per oscurare qualunque sito che pubblica cose scomode...
    Tanto come fa un cittadino a vedere se il sito ha violato o meno qualcosa?
    Non puoi verficarlo...e quindi questa puo' essere usata come scusa perfetta...
    non+autenticato
  • Dare in pasto alla stampa certe informazioni significa passarle al vaglio dei soliti noti, intrallazzati tra televisioni e giornali, come un certo nanerottolo con le orecchie tipo dumbo (con tutto il rispetto per Dumbo), assuefatto di viagra e con il sorriso stampato in faccia: classico dei pezzi di merda.
    Mi guarderei bene dal passare informazioni a certe "stampe" che notoriamente leccano il deretano a questi nanerottoli che scappano con le scuse piu assurde ogni qual volta vengono chiamati in causa in un aula di tribunale per rispondere come risponde ogni cittadino onesto e coscenzioso a presunte accuse che vengono a lui rivolte.
    non+autenticato
  • - Scritto da: cognome
    > Dare in pasto alla stampa certe informazioni
    > significa passarle al vaglio dei soliti noti,
    > intrallazzati tra televisioni e giornali, come un
    > certo nanerottolo con le orecchie tipo dumbo (con
    > tutto il rispetto per Dumbo), assuefatto di
    > viagra e con il sorriso stampato in faccia:
    > classico dei pezzi di
    > merda.
    > Mi guarderei bene dal passare informazioni a
    > certe "stampe" che notoriamente leccano il
    > deretano a questi nanerottoli che scappano con le
    > scuse piu assurde ogni qual volta vengono
    > chiamati in causa in un aula di tribunale per
    > rispondere come risponde ogni cittadino onesto e
    > coscenzioso a presunte accuse che vengono a lui
    > rivolte.

    sanno quello che fanno...non credo che siano cosi' ingenui da fornire le informazioni in esclusiva ad un solo media...magari per giunta pure fazioso... sono sempre persone appartenenti alla cultura hacker conoscono molto meglio di noi come funziona la macchina della propaganda della censura e della disinformazione...quindi credo che veicoleranno le informazioni oculatamente e nel modo giusto...
    non+autenticato
  • Fortuna che ci sono persone giuste nel mondo che mettono in evidenza le schifezze della societs' attuale... che rende leggittimi i sopprusi delle lobby sui cittadini...e rende reato fare del bene alle persone in difficolta'...non possiamo che fare gli auguri di cuore a questo nuovo servizio dei cyber-attivisti-liberisti (nel senso letterale della parola) ed augurarci che stanino il marcio di tutti i paesi ivi compreso il nostro...
    non+autenticato
  • ... impegnati nella distrubuzione di cibo ai senzatetto?

    Che reato è? Favoreggiamento della povertà?
    non+autenticato
  • purtroppo è proprio così

    a questo proposito ti invito a leggere spesso il sito http://www.abovetopsecret.com/

    però non scandalizzarti di quello che leggerai, purtroppo è la realtà quotidiana dei nostri tempi

    gli USA stanno cadendo verso il baratro del fascismo e della dittatura e purtroppo i media ufficiali ci informano solo delle nuove trecce di Michelle Obama
    non+autenticato
  • > gli USA stanno cadendo verso il baratro del
    > fascismo e della dittatura e purtroppo i media
    > ufficiali ci informano solo delle nuove trecce di
    > Michelle
    > Obama

    Mi sa che toccherà spedirgli loro una copia di Santoro e Travaglio, che stanino tutti i casini. Mi sembra un'andazzo ormai globale. Dev'essere il marcio dei 68'ini, che s'attaccano sempre di più ai soldi, prima di tirare le cuoia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > purtroppo è proprio così
    >
    > a questo proposito ti invito a leggere spesso il
    > sito
    > http://www.abovetopsecret.com/
    >
    > però non scandalizzarti di quello che leggerai,
    > purtroppo è la realtà quotidiana dei nostri
    > tempi
    >
    > gli USA stanno cadendo verso il baratro del
    > fascismo e della dittatura e purtroppo i media
    > ufficiali ci informano solo delle nuove trecce di
    > Michelle
    > Obama

    anche se dai da mangiare e trovi un alloggio ad un rifugiato clandestino che magari scappa dalla guerra nel suo paese...potrebbe succederti la stessa cosa anche in Italia... (non e' che ci dobbiamo meravigliare piu' di tanto delle ingiustizie che esistono nel mondo....Fosse per i leghisti applicherebbero analoghi provvedimenti da subito...Ci siamo dimenticati dei balordi che in Italia davano addirittura fuoco ai senzatetto? )
    non+autenticato
  • beh direi che essenzialmente le persone si meritano quello che sta succedendo
    in italia come negli usa la gente protesta solo se gli levi il campionato dalla tv o se la apple finisce gli iphone, nessuno protesta se gli levi il pane, perché stanno tutti ancora troppo bene
    quando saranno tutti ridotti alla fame e a mangiarsi le suole delle scarpe, forse capiranno che è più importante comprare 10kg di pane che un cellulare (che oggi costa MENO di 10kg di pane)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fetente
    > ... impegnati nella distrubuzione di cibo ai
    > senzatetto?
    >
    > Che reato è? Favoreggiamento della povertà?

    Mancato guadagno!
    non+autenticato