Cristina Sciannamblo

Aruba, minacce di class action

ADOC sta valutando l'ipotesi di ricorrere a una class action dopo l'ultimo black out registrato dal service provider. Il danno economico provocato sarebbe ingente

Roma - L'ultimo down di Aruba ha provocato una sentita reazione da parte di utenti e consumatori, che, stavolta, minacciano di adire le vie legali. ADOC, in particolare, si dice pronta ad assistere tutti coloro che intendono ottenere il risarcimento del danno subito.

L'Associazione per la difesa e l'orientamento dei consumatori dichiara di ricevere "migliaia di chiamate e segnalazioni da parte di utenti danneggiati dal blackout dei server della società Aruba". Per questo motivo, continua il presidente Carlo Pileri, "l'Adoc ha attivato prontamente il suo pool di legali per valutare la situazione e la possibilità di un risarcimento del danno subito, non escludendo un'eventuale class action a tutela degli interessi degli utenti".

Il motivo dell'azione legale collettiva che l'Associazione si propone di supportare riguarda l'enorme raggio di azione dei server di Aruba, i quali gestiscono una grande parte del traffico web italiano: "migliaia - spiega Pileri - sono i consumatori e gli operatori economici che dal blocco dei server stanno subendo un danno economico notevole".
Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
  • AttualitàAruba down secondo TwitterUn flusso di cinguetii lamenta un rallentamento del traffico sul service provider italiano. Alcuni siti finiti temporaneamente offline. La situazione sembra essere tornata normale
  • AttualitàAruba, scuse e omaggiNella casella email dei suoi clienti, le scuse per il disservizio sono accompagnate da offerte di compensazione
  • AttualitàAruba, incendio nella farmUn incendio all'alba, domato prima delle 8 di stamane, nella server farm del provider. Aruba: nessuna perdita di dati, il ripristino è in corso. Codacons pronta alla class action. In aggiornamento (UPDATE x6)
18 Commenti alla Notizia Aruba, minacce di class action
Ordina
  • Ma cosa vogliono chiedere ad un'azienda che, per 25 euri da un servizio più che accettabile? Come qualcuno ha scritto, se un'azienda ha intenzione di avere un servizio affidabile al 100% e scevro anche da sfighe ha solo due cose da fare: pagare di più e farsi fare un talismano contro la sfortuna!

    Negli ultimi tempi hanno subito attacchi informatici fior di siti internet: pensate che non avessero speso abbastanza in sicurezza?

    E quando ad Aruba è saltato il gruppo di continuità, pensate che non sia stato un miracolo ripristinarlo nel giro di ore?

    Solo chi non conosce davvero i problemi dell'informatica e tutto ciò che ruota intorno ai datacenter può permettersi il lusso di parlare e dire stupidate.

    Aruba, sinora, ha dimostrato di essere una grande azienda e, per quanto costa un sito da loro, funziona in maniera impeccabile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sistemista
    > Ma cosa vogliono chiedere ad un'azienda che, per
    > 25 euri da un servizio più che accettabile? Come
    > qualcuno ha scritto, se un'azienda ha intenzione
    > di avere un servizio affidabile al 100% e scevro
    > anche da sfighe ha solo due cose da fare: pagare
    > di più e farsi fare un talismano contro la
    > sfortuna!
    <omiss>
    Uso in questa nazione e voler avere tutto di alta qualità a bassso costo, se non si riesce si piglia quello che costa meno e nel caso ci siano problemi ci si lamenta.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 luglio 2011 07.05
    -----------------------------------------------------------
  • Il disservizio dello scorso periodo era solo uno in mezzo a tanti.

    Tutti i mesi senti di problemi di computer bloccati delle poste, pagamenti impossibili e cose simili.
    Il tutto senza contare la posta smarrita, consegnata all'indirizzo giusto ma del paese sbagliato o all'indirizzo sbagliato ma del paese giusto.

    Forse li sono talmente gravi da mandare in crisi anche la class action.
  • Le Poste Italiane sono in Hosting da Aruba ??Sorride

    - Scritto da: pippo75
    > Il disservizio dello scorso periodo era solo uno
    > in mezzo a
    > tanti.
    >
    > Tutti i mesi senti di problemi di computer
    > bloccati delle poste, pagamenti impossibili e
    > cose
    > simili.
    > Il tutto senza contare la posta smarrita,
    > consegnata all'indirizzo giusto ma del paese
    > sbagliato o all'indirizzo sbagliato ma del paese
    > giusto.
    >
    > Forse li sono talmente gravi da mandare in crisi
    > anche la class
    > action.
  • - Scritto da: esprit
    > Le Poste Italiane sono in Hosting da Aruba ??Sorride
    >
    > - Scritto da: pippo75
    > > Il disservizio dello scorso periodo era solo
    > uno
    > > in mezzo a
    > > tanti.
    Ovviamente no, hanno i loro server, ed il problema dell poste non era dovuto alla parte hw bensi a quella sw. Ma tanto per parlare si butta li A bocca aperta e qui è una cosa molto comune
  • Non so fino a quanto siano stati esagerati dato che i danni sembra ci siano stati, soprattutto se si pensa ai siti ecommerce
    http://www.atlantisway.com/articoli/web/item/572-a...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Francesco Passante
    > Non so fino a quanto siano stati esagerati dato
    > che i danni sembra ci siano stati, soprattutto se
    > si pensa ai siti
    > ecommerce
    > http://www.atlantisway.com/articoli/web/item/572-a
    Il sito che tu citi è in hosting, quindi da due euretti l'anno, di cosa si lamentano allora? Se paghi poco poco hai. Cambia, paga e poi se non va lamentati ...
  • Ci stanno pure hosting di altro profilo du aruba...
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Ci stanno pure hosting di altro profilo du
    > aruba...
    Da 150€, ti sembrano professionali? Allora viaggiamo su pianeti valuta mooolto diversi.
    Scusa, ma hai guardato cosa garantiscono con gli hosting "professionali"? Nulla solo opzioni in più.
  • - Scritto da: Francesco Passante
    > Non so fino a quanto siano stati esagerati dato
    > che i danni sembra ci siano stati, soprattutto se
    > si pensa ai siti ecommerce

    Avendo un sito di ecommerce non mi affido certo ad Aruba, ho bisogno dell'assistenza diretta 24/7 anche telefonica. Anche perchè è un servizio che mi ripago in meno di una giornata di "ecommerce".
    non+autenticato
  • > Avendo un sito di ecommerce non mi affido certo
    > ad Aruba

    Perchè? forse un paio di server dedicati sono insufficienti per te? o ti riferisci ad un hosting da 9,90 Euro anno?

    >ho bisogno dell'assistenza diretta 24/7
    > anche telefonica.
    Hai mai provato a chiamare aruba alle 3 di notte? io si e sono intervenuti in 15 minuti.

    Forse il problema è che tu questi servizi li vuoi per 10Euro l'anno poi ti lamenti che non ti danno l'assistenza.....
    non+autenticato
  • Se un azienda seria ha del commercio serio attraverso internet.... Si scelga un hosting che costi di più e dia più qualità....
    Mi sembra un pò esagerato.
    non+autenticato
  • dipende da cosa promette aruba quando sottoscrivi il contratto

    aruba offre anche hosting di "alto livello" con tanto di sla e in questo caso ( e anche nel precedente ) sono venuti meno ai loro obblighi

    piuttosto ricordo che i consumatori avevano già minacciato una class action l'altra volta e poi non hanno fatto un tubo

    senza contare che una bella class action ci vorrebbe contro le compagnie assicurative che stanno disdettando mezza Italia meridionale ( ma forse quelli sono troppo ammanigliati politicamenteCon la lingua fuori )
    non+autenticato
  • ti assicuro che alcune cause sono partiteA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Michol
    > ti assicuro che alcune cause sono partiteA bocca aperta

    per la Grecia? Rotola dal ridere

    notare il doppio riferimento al periodo di vacanza e alla situazione della Gr....ehm....ma sembra che anche noi italiani non stiamo messi troppo bene sul fronte economicoA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Michol
    > ti assicuro che alcune cause sono partiteA bocca aperta

    Link please, mi interessa mooooolto da vicino la cosa!
    non+autenticato
  • Ma dove li hai letti questi SLA?
    Gli SLA non sono nei listini standard, e chi spende certe cifre per avere SLA da Aruba non è il bimbominkia che va a commentare articoli in giro perchè il suo sito da 100 visitatori al giorno ha perso 3 posizioni su google e migliaia di euro di guadagni giornalieri (Che miracolosamente appaiono quando si parla di risarcimenti) su un hosting da 30€ annui.

    La verità è che le associazione non fanno altro che farsi pubblicità in questo modo, e qualche concorrente di Aruba ne approfitta come sempre per pubblicizzarsi e gettare fango sulla concorrenza.
    Esistono anche gli hosting professionali, per chi ha determinate necessità, presso altre aziende per chi ha bisogno di determinate garanzie.
    non+autenticato
  • ma infatti la mia risposta era relativa al tipo di sopra che parlava di aziende serie, per cui si presume che pretendano un minimo di servizio

    ad esempio la PEC è una cosa seria e suppongo che abbiano un contratto "serio" con Aruba

    eppure la PEC non era utilizzabile quando è successo il fattaccio

    lo sappiamo che Aruba tiene tutto in 7 datacenter e quello è!!! se cadono i siti dei bimbominchia, cadono pure quelli delle grandi aziende alla faccia delle SLA

    la ridodandanza da quelle parti non sanno proprio cos'è
    non+autenticato