Claudio Tamburrino

HADOPI, 18 milioni di infrazioni

Numeri ufficiali per l'Autorità francese che deve vigilare sulle violazioni di diritto d'autore online

Roma - Nuovi numeri sul sistema HADOPI a sei mesi dal suo esordio: sarebbero 18,3 milioni le infrazioni a mezzo P2P contestate in Francia dagli aventi diritto, 900mila gli indirizzi IP verificati e 470mila le email con gli avvisi inviati dall'autorità di vigilanza.

Si tratta di numeri ufficiali in quanto divulgati dall'Haute Autorité pour la diffusion des ?uvres et la protection des droits sur Internet (HADOPI) stessa in conferenza stampa.

Numeri che gli aventi diritto mostrano come una medaglia al valore del sistema in grado di individuare le violazioni. E che sono ben distanti dalle previsioni fatte all'esordio del sistema.
D'altra parte, l'altro lato della medaglia è che nessun netoyen è stato ancora oggetto di sanzione, né di multe né della dibattuta sospensione della connessione Internet.

Questo, anche se parte di coloro a cui è stata contestata almeno una violazione ha già ricevuto il terzo avviso: il loro numero, peraltro, dal momento che sarebbe davvero limitato, secondo HADOPI dimostra altresì l'efficacia dell'effetto dissuasivo delle sue lettere.

La legittimità dell'intero sistema, peraltro, è ancora al centro del dibattito: a schierarsi contro HADOPI è, da ultimo, Reporters Sans Frontières, associazione in difesa della libertà di stampa che vede nella risposta graduale una minaccia ai diritti fondamentali, sia per quanto riguarda la protezione dei dati personali che per l'eventuale disconnessione dalla rete, che lederebbe libertà come quelle di espressione, partecipazione e informazione.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàFrancia, Patent Troll governativo?Stanziati dal Governo 100 milioni per acquisire brevetti e rientrare attraverso la vendita di licenze. L'idea transalpina è difendere i piccoli dai grandi, aggregandoli
  • SicurezzaHADOPI, il vigilante col buco intornoUn'ispezione ravvicinata del software per l'imposizione della three strike law transalpina rivela il disastro: la piattaforma risulta essere prona a ogni genere di abuso, attacco e compromissione
45 Commenti alla Notizia HADOPI, 18 milioni di infrazioni
Ordina
  • Internet è un diritto inalienabile.

    Universal Declaration of Human Rights
    Article 19
    Everyone has the right to freedom of opinion and expression; this right includes freedom to hold opinions without interference and to seek, receive and impart information and ideas through any media and regardless of frontiers.
    http://www.un.org/en/documents/udhr
    non+autenticato
  • Quindi anche il telefono è un diritto inalienabile?
    Non mi pare.
    La lista dei "diritti" sanciti dalla Dichiarazione Universale rimasti lettera morta in gran parte del mondo è lunga.
    L'unico "diritto" che esiste è quello garantito dalla forza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real

    > Quindi anche il telefono è un diritto inalienabile?
    > Non mi pare.

    il diritto a comunicare è inalienabile, indipendentemente dal mezzo usato.

    se, ipoteticamente, l'unico mezzo che avessi di comunicare e di esprimere la tua opinione fosse il telefono, allora sì. togliertelo costituirebbe una violazione dei diritti fondamentali.

    > L'unico "diritto" che esiste è quello garantito
    > dalla
    > forza.

    sì sì, certo. guarda che i tempi degli uomini delle caverne è finito da un bel pezzo. ora è la conoscenza e la tecnologia che contano. la "forza bruta" è retaggio del passato.
    non+autenticato
  • *yawn*
    non+autenticato
  • Se 2 persone fumano sotto il cartello "Vietato fumare" gli fai la multa,
    se 20 persone fumano sotto il cartello "Vietato fumare" chiedi loro di spostarsi,
    se 200 persone fumano sotto il cartello "Vietato fumare" togli il cartello.

    Winston Churchill
    non+autenticato
  • - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT
    > Se 2 persone fumano sotto il cartello "Vietato
    > fumare" gli fai la
    > multa,
    > se 20 persone fumano sotto il cartello "Vietato
    > fumare" chiedi loro di
    > spostarsi,
    > se 200 persone fumano sotto il cartello "Vietato
    > fumare" togli il
    > cartello.
    >
    > Winston Churchill

    già, peccato non funzioni esattamente con tutto.
    non+autenticato
  • Se tante persone sono "mariuole",
    forse è il sistema che non funziona.
  • Su 65.000.000 fa un bel 27% della popolazione.
    Piu' di un quarto della popolazione.
    Togli loro Internet.
    Vai, ecco come ti crolla un'economia.

    Prendo il popcorn e mi godo lo spettacolo.
    Il copyright è nocivo. Questa e' la dimostrazione empirica.

    GT
  • - Scritto da: Guybrush
    > Su 65.000.000 fa un bel 27% della popolazione.
    > Piu' di un quarto della popolazione.

    E sono quelli che hanno individuato, cioe' quelli col mulo H24.
    A questi ci sono da aggiungere gli scaricatori occasionali, che a spanne saranno un altro 25%.

    > Togli loro Internet.
    > Vai, ecco come ti crolla un'economia.

    L'importante e' difendere la rendita di Lady Carla'.

    > Prendo il popcorn e mi godo lo spettacolo.

    Fammi posto che mi siedo anche io. Con la lingua fuori

    > Il copyright è nocivo. Questa e' la dimostrazione
    > empirica.

    Capiranno solo quando saranno sul lastrico a mendicare e riceveranno solo sputi in faccia.
  • Il polpo si cuoce con la propria acqua!
    non+autenticato
  • Beh, sarei curioso di capire la % di italiani che non paga (evade) le tasse... applicando il tuo ragionamento dovremmo difenderli.

    Tutto ciò, per dirti: cambia argomentazione. So che puoi far di meglio.
  • - Scritto da: ThEnOra
    > Beh, sarei curioso di capire la % di italiani che
    > non paga (evade) le tasse... applicando il tuo
    > ragionamento dovremmo
    > difenderli.
    Normalmente quando paghi una tassa ricevi in cambio un servizio, per cui chi riceve un servizio e (mediante un artificio, un inganno, qualcosa) non paga sta effettivamente rubando qualcosa.
    Banalmente: la luce dei lampioni viene pagata con le nostre tasse. Se tu puoi camminare la notte in città e riesci a vedere, ma non paghi le tasse... stai rubando la luce. Idem per l'asfalto delle strade, le pattuglie della polizia, l'anagrafe ecc... ecc... ecc...

    Spiega, perfavore, quale servizio riceve chi scarica un film, una musica, un libro.

    GT
    GT
  • Se due persone fumano sotto il cartello "divieto di fumare" gli fai la multa, se venti persone fumano sotto il cartello "divieto di fumare" chiedi loro di spostarsi, se duecento persone fumano sotto il cartello "divieto di fumare" togli il cartello (W. Churchill)
    non+autenticato
  • No. Arrivo col Kalasnikov.
    non+autenticato
  • P.S. In Italia c'erano milioni di persone che fumavano nei locali pubblici. Hanno tolto il cartello? No. Hanno levato le persone che fumavano!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Uno a caso
    > P.S. In Italia c'erano milioni di persone che
    > fumavano nei locali pubblici. Hanno tolto il
    > cartello? No. Hanno levato le persone che
    > fumavano!!

    Non c'era il cartello.
    Hanno messo il cartello.
    I non fumatori hanno iniziato a prendere consapevolezza dei propri diritti e cominciato ad invitare i fumatori ad andare altrove.
    E i fumatori sono andati a fumare altrove.

    Ma questo perche' in italia c'e' un ampia maggioranza di non fumatori.
  • Questa cosa del fumo vietato ha avuto successo non tanto perchè è diventata legge, quella è stata solo la spinta finale, ma anche perchè a molti fumatori da fastidio l'odore nei locali e negli uffici. E da fumatore preferisco anch'io che sia andata così.

    Una buona legge funziona se tutte le parti, o la maggior parte delle persone coinvolte sono daccordo, come in questo caso. Lo stesso non lo si può dire per quanto riguarda di tutto questo accanimento nei confronti di chi condivide.

    Condividere è cosa buona e giusta Angioletto
    non+autenticato
  • - Scritto da: aPenguin
    > Questa cosa del fumo vietato ha avuto successo
    > non tanto perchè è diventata legge, quella è
    > stata solo la spinta finale, ma anche perchè a
    > molti fumatori da fastidio l'odore nei locali e
    > negli uffici. E da fumatore preferisco anch'io
    > che sia andata
    > così.
    Quoto.
    Anche io, che sono un fumatore, sono d'accordo con quella legge e mi da fastidio quell'odore nei locali e negli uffici.
    Non lo sopporto nemmeno in casa e in macchina, infatti quando fumo esco fuoriCon la lingua fuori

    > Una buona legge funziona se tutte le parti, o la
    > maggior parte delle persone coinvolte sono
    > daccordo, come in questo caso. Lo stesso non lo
    > si può dire per quanto riguarda di tutto questo
    > accanimento nei confronti di chi
    > condivide.
    Anche quì concordo.

    > Condividere è cosa buona e giusta Angioletto
    "Raccogliere dati è un passo verso la saggezza, ma condividerli fa nascere una comunità" (IBM Prodigy ads)
    Darwin
    5126