Mauro Vecchio

Murdoch č morto, LulzSec si sente bene

Ritorna la celebre crew di hacker, in seguito allo scandalo News of the World. Un articolo fasullo annuncia il fatale decesso del magnate di origini australiane. Rivelati online i numeri di telefono di vari editor, compresa Rebekah Brooks

Murdoch č morto, LulzSec si sente beneRoma - Una sinistra filastrocca prima del caos. L'improvviso ritorno sulle cyber-scene del collettivo hacker LulzSec non poteva risultare più eclatante. Un articolo fasullo apparso in prima pagina sulla versione online di The Sun, uno dei quotidiani di punta dell'impero mediatico News Corporation.

Il magnate dei media Rupert Murdoch trovato morto nel giardino di casa, vittima di una fatale overdose di sostanze stupefacenti. Ovviamente un falso, uno scoop firmato ad arte dalla crew che voleva scatenare solo 50 giorni di caos tra i vasti meandri del web. E invece il disordine hacker continua, in seguito allo scandalo scatenato da News of the World.

Stando alle varie ricostruzioni apparse online - ma anche ai divertiti proclami cinguettanti della stessa crew - l'articolo fasullo sarebbe apparso a tutti i lettori della versione digitale del quotidiano britannico, praticamente reindirizzati verso il dominio new-times.co.uk, ufficialmente usato per illustrare alcune novità legate al The Times of London.
La crew avrebbe successivamente sostituito l'articolo con la propria pagina Twitter, dunque palesandosi all'intera Rete. Dopo aver attaccato Sony, Nintendo, la CIA e il broadcaster statunitense PBS. Una seconda offensiva di LulzSec ha poi gettato nel caos i DNS relativi ai siti di The Sun e in generale del gruppo News International.

Totale blackout delle comunicazioni web per le voci giornalistiche del presunto defunto Rupert Murdoch. Ma l'offensiva di LulzSec - ora pare tutto rientrato nei ranghi - non è finita qui: la crew di hacker ha infatti iniziato a rilasciare online numeri di telefono e credenziali d'accesso di alcuni importanti editor legati ai quotidiani di News Corporation.

Tra questi, l'ormai nota Rebekah Brooks, finita nelle grinfie dello scandalo intercettazioni e ascesa alla ribalta mediatica per essere a lungo stata una delle favorite del magnate di origini australiane. LulzSec ha dunque promesso di divulgare altri numeri e indirizzi di posta elettronica nei prossimi giorni.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàUK, giornali cracker senza pietàViolata anche la casella vocale di una giovanissima scomparsa. Da cui l'investigatore del giornale avrebbe cancellato anche messaggi rischiando di compromettere le indagini
  • AttualitàLulzSec, avanti nonostante addii e arrestiNuovi documenti divulgati sulla polizia dell'Arizona. E altri due arresti di persone che l'FBI ritiene collegate con la crew
  • AttualitàLulzSec: può bastareUltimi dati rilasciati e comunicato d'addio del gruppo che dice di aver voluto solo portare il caos per 50 giorni. Non una guerra, insomma, ma una parentesi particolarmente movimenta. Che altri potrebbero trasformare in rivoluzione
20 Commenti alla Notizia Murdoch č morto, LulzSec si sente bene
Ordina
  • Sì certamente si gasano un po' e si vantano delle loro gesta, ma non sono così male: insomma The Sun, Sony etc non sono siti che si bucano leggendosi una guida sulle SQL injection su w3cschools.
    Per quanto riguarda la parte "etica/filosofica" io credo che un'etica di fondo c'è e la sostengano con le loro azioni, solo che la farciscono con sboronaggini, lulz e truzzate varie, un po' per darsi visibilità un po' per non prendersi troppo sul serio, credo.
    Direi che non si possono considerare hackers, ma sono comunque qualcosina in più di un gruppetto di crackers.

    Ah, comunque non sono morto.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • non ho ben capito, pure io il significato del nyan cat che passa attraverso alla testa del castratore di canguri.

    Sarebbe bello se l'autore di queste vignette si facesse sentire.
    Sgabbio
    26178
  • contenuto non disponibile
  • E' perchè i Lulzsec sul loro sito e su twitter hanno lo sfondo con il nyan cat. Quindi l'immagine è sensata, non è a caso.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • va bene prendere per il culo murdoch...
    ma pubblicare i dati dei dipendenti,anche quelli che non centrano li fa sembrare un po' losers...
    e poi avevano detto che avevano finito...
    mi sembrano adolescenti mal cresciuti...
    sembrano drogati di se stessi,della loro particolare e limitata bravura...

    ma questi di lulsez avranno una loro vita???...

    forse inutile chiederselo...
    ma ormai non fanno piu' notizia...

    diranno che avranno finito...
    e poi la prossimo fatto eclatante violeranno il sito di turno...

    forse vorrebbero essere assunti anche loro come geohot da facebook???
    non+autenticato
  • qui alcuni anonymous raccontano la loro esperienza

    Anonymous Experience
    http://pastebin.com/u/voice
    non+autenticato
  • Veramente interessante, grazie!
    non+autenticato
  • - Scritto da: lollosec
    > va bene prendere per il culo murdoch...
    > ma pubblicare i dati dei dipendenti,anche quelli
    > che non centrano li fa sembrare un po'
    > losers...
    > e poi avevano detto che avevano finito...
    > mi sembrano adolescenti mal cresciuti...
    > sembrano drogati di se stessi,della loro
    > particolare e limitata
    > bravura...
    >
    > ma questi di lulsez avranno una loro vita???...
    >
    > forse inutile chiederselo...
    > ma ormai non fanno piu' notizia...
    >
    > diranno che avranno finito...
    > e poi la prossimo fatto eclatante violeranno il
    > sito di
    > turno...
    >
    > forse vorrebbero essere assunti anche loro come
    > geohot da
    > facebook???

    per una azienda è molto peggio che vengano pubblicati i dati dei dipendendi che dovevano rimanere riservati, in questo modo si ottengono visibilità e la seria possibilità che i dipendenti stessi facciano causa all'azienda per non aver tenuto in sicurezza i dati personali
    devi sempre guardare le cose da diversi punti di vista, gli hackers valutano ogni attacco in base al massimo danno con minima esposizione ai rischi
    non+autenticato
  • Si, ma visto che volevano passare da paladini della legge...

    Non so quanto potrei essere grato ad un gruppo che per distruggere una persona (ragione o torto non mi interessa) spiattella i miei dati personali sulla rete, creandomi magari anche dei problemi con password, mail e simili.

    Causa all'azienda? Certo...così la società rigira la causa all'ufficio sistemisti, se presente, o alla ditta esterna che si occupa dell'infrastruttura e dei server.

    "devi sempre guardare le cose da diversi punti di vista"
    Mai frase fu più corretta Occhiolino

    Non solo non danneggi chi dovresti, ma investi persone che non c'entrano nulla di nulla.
  • - Scritto da: kaiserxol
    > Si, ma visto che volevano passare da paladini
    > della
    > legge...
    >
    > Non so quanto potrei essere grato ad un gruppo
    > che per distruggere una persona (ragione o torto
    > non mi interessa) spiattella i miei dati
    > personali sulla rete, creandomi magari anche dei
    > problemi con password, mail e
    > simili.
    >
    > Causa all'azienda? Certo...così la società rigira
    > la causa all'ufficio sistemisti, se presente, o
    > alla ditta esterna che si occupa
    > dell'infrastruttura e dei
    > server.
    >
    > "devi sempre guardare le cose da diversi punti di
    > vista"
    > Mai frase fu più corretta Occhiolino
    >
    > Non solo non danneggi chi dovresti, ma investi
    > persone che non c'entrano nulla di
    > nulla.


    si vede che non conosci l'ambiente, i sistemisti sono scelti dall'azienda, in tribunale non esiste che una azienda si difenda dicendo "è colpa dei sistemisti", non è mai successo ne mai succederà perchè la responsabilità dell'operato dei sistemisti è interna all'azienda, a meno che non si rivolga ad esterni, in tal caso ha ragione, l'attacco degli hackers danneggia l'azienda non certo i lavoratori che in casi come questi possono perfino chiedere dei danni, se non mi credi fatti una piccola ricerchina, da poco è successo che dei dipendenti i cui dati erano stati pubblicati si siano rivolti ad un avvocato e si sono messi d'accordo per 23mila dollari di risarcimento per ogni dipendente per non finire in tribunale e rendere la cosa ancora piu pubblicizzata di come è stata, la risposta è semplice, se sei manchevole paghi
    non+autenticato
  • E daje... Questi nOn sono ha hackers ma crackers... Come quelli che si magnanoSorride

    Beata ignoranza...
    non+autenticato
  • Sono molte più le aziende che hanno consulenti esterni che non quelle che hanno sistemisti al proprio interno, soprattutto in giornali e aziende medio/piccole. Il sistemista lo faccio di lavoro, so bene qual'è la realtà. In grosse aziende (non di nome, ma di postazioni/server) i sistemisti sono interni, altrimenti...contratto di consulenza e si scaricano pure le colpe.
  • - Scritto da: lollosec
    > va bene prendere per il culo murdoch...
    > ma pubblicare i dati dei dipendenti,anche quelli
    > che non centrano li fa sembrare un po'
    > losers...
    > e poi avevano detto che avevano finito...
    > mi sembrano adolescenti mal cresciuti...
    > sembrano drogati di se stessi,della loro
    > particolare e limitata
    > bravura...
    >
    > ma questi di lulsez avranno una loro vita???...
    >
    > forse inutile chiederselo...
    > ma ormai non fanno piu' notizia...
    >
    > diranno che avranno finito...
    > e poi la prossimo fatto eclatante violeranno il
    > sito di
    > turno...
    >
    > forse vorrebbero essere assunti anche loro come
    > geohot da
    > facebook???


    È solo un'altra dimostrazione di come Internet sia una fogna che andrebbe chiusa al più presto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: lollosec
    > > va bene prendere per il culo murdoch...
    > > ma pubblicare i dati dei dipendenti,anche
    > quelli
    > > che non centrano li fa sembrare un po'
    > > losers...
    > > e poi avevano detto che avevano finito...
    > > mi sembrano adolescenti mal cresciuti...
    > > sembrano drogati di se stessi,della loro
    > > particolare e limitata
    > > bravura...
    > >
    > > ma questi di lulsez avranno una loro
    > vita???...
    > >
    > > forse inutile chiederselo...
    > > ma ormai non fanno piu' notizia...
    > >
    > > diranno che avranno finito...
    > > e poi la prossimo fatto eclatante violeranno
    > il
    > > sito di
    > > turno...
    > >
    > > forse vorrebbero essere assunti anche loro
    > come
    > > geohot da
    > > facebook???
    >
    >
    > È solo un'altra dimostrazione di come
    > Internet sia una fogna che andrebbe chiusa al più
    > presto.

    Deliri di un pazzo.
    non+autenticato