Claudio Tamburrino

AnonPlus Ŕ giÓ sotto attacco

Una crew concorrente prende controllo momentaneo dell'homepage del social network appena ideato. ╚ guerra tra bande?

Roma - Quando c'è la voglia di partecipare c'è tutto: ben prima che il social network annunciato da un gruppo che dice essere legato agli Anonymous prendesse vita, altri hacker lo hanno attaccato cambiandone l'home page. E dimostrando che le regole del viver civile prevedono anche il "chi la fa, l'aspetti".

Dietro l'attacco ad AnonPlus un gruppo di hacker che si fa chiamare "Turkiye" o "Akincilar": al posto della pagina principale che annunciava il futuro social network alternativo, un comunicato che cercava di mettere in riga gli autori del progetto.

Gli stessi, una volta ripreso possesso del loro sito, hanno polemizzato contro la natura confusionaria e senza controllo della nave Anonymous. Un bell'inizio per chi vuole fondare una società virtuale senza censure. (C.T.)
Notizie collegate
20 Commenti alla Notizia AnonPlus Ŕ giÓ sotto attacco
Ordina
  • È guerra tra bande     lamers ?
    non+autenticato
  • l'anarchia ,a differenza di quello che molti dicono,può esistere... quello che però non può esistere, sono delle persone sane di mente che la sostengono.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sxx
    > l'anarchia ,a differenza di quello che molti
    > dicono,può esistere... quello che però non può
    > esistere, sono delle persone sane di mente che la
    > sostengono.

    mah... pensa solo che c'è chi sostiene il capitalismo o il comunismo... se sono sani di mente questi...
    non+autenticato
  • Considerando che il comunismo è morto (se non in paesi dittatoriali in cui qualcuno è ricco e ha potere e gli altri muoiono di fame) e il capitalismo è l'attuale forma di economia ovunque...forse hai sbagliato qualcosa A bocca aperta
  • Anche il capitalismo ha gli anni contati, mi sa.
    Funz
    12975
  • Su questo potremmo parlarne in effetti!
    Ad oggi però è come ho detto prima
  • Scritto da: kaiserxol
    > il
    > capitalismo è l'attuale forma di economia
    > ovunque...forse hai sbagliato qualcosa
    > A bocca aperta

    ovunque dove?
    in Europa non abbiamo di certo lo stesso livello di capitalismo degli USA, per non parlare poi dell'America latina o Cina
    non+autenticato
  • Ma certo, ovvio che non si parla più dello stesso capitalismo di 100 anni fa, ma la struttura è quella: libero mercato e società giuridiche. Poi nel corso del tempo si è dovuta limare la definizione del termine.

    La Cina non è capitalista, ma un comunismo fatto male!
    non+autenticato
  • > La Cina non è capitalista, ma un comunismo fatto
    > male!

    La Cina è più capitalista degli USA
    non+autenticato
  • - Scritto da: kaiserxol
    > Ma certo, ovvio che non si parla più dello stesso
    > capitalismo di 100 anni fa, ma la struttura è
    > quella: libero mercato e società giuridiche.

    libero mercato? molto divertente...

    c'è un capitalismo finanziario e globalizzato che, da un bel po' di tempo ma tanto più oggi che siamo in piena "società dell'informazione", poggia pesantemente su copyright e brevetti (oltre che su altre cosucce come repressione armata, bombardamenti e simili)...
    e siccome copyright e brevetti sono MONOPOLI e PRIVATIVE (c'è scritto nero su bianco nelle varie normative, da quella USA a quella EU fino a quella italiana)... parlare di libero mercato (come fai tu e tanti altri sedicenti "economisti") è solo uno tra i tanti modi per cercare di prendere per il culo i miliardi di oppressi e sfruttati della terra...

    > La Cina non è capitalista, ma un comunismo fatto male!

    sei davvero uno spasso...

    la cina è IL PIU' CAPITALISTA dei paesi capitalisti... la cina possiede il debito sovrano di mezzo mondo (tra cui il 25% di quello USA)... e tu mi vieni a parlare di comunismo fatto male?????????
    non+autenticato
  • io guardo in casa mia, e noi il debito lo abbiamo per l'80% con banche italiane. Della Cina me ne frego e rimane quello che è, un finto comunismo. Poi se vuoi riscrivere l'economia le università italiane e i grandi economisti te ne saranno grati!

    Cioè tu vorresti usare le idee, gli studi e le ricerche di qualcuno in modo gratuito? Secondo te le aziende investono soldi in ricerca perchè poi tutti possano usare quello che scoprono? Ma tu sei fuori, a te rosica che esista questo sistema perchè non riesci a fare altro che il dipendente, perchè non riesci ad aprirti nulla per conto tuo e fare soldi. Sei il classico che scende in piazza per difendere i benefici dei lavoratori senza rendersi conto che oggi o lavori e rendi o sei inutile.

    Ti assicuro che ad aprirsi qualcosa e a farsi due soldi ci vuole veramente poco, basta avere voglia di lavorare ed essere capaci. Certo è che se mancano questi due fattori passerai la vita a fare i conti per finire il mese, ma di sicuro il problema non è la società se c'è altra gente che vive in tutt'altro modo.

    Prendi la bandiera rossa e scendi in piazza perchè nessuno ti dà 10 mila euro al mese sena fare nulla...
  • - Scritto da: kaiserxol
    > Prendi la bandiera rossa e scendi in piazza
    > perchè nessuno ti dà 10 mila euro al mese sena
    > fare
    > nulla...
    uhm veramente si, si chiamano parlamentari e prendono molto piu' di 10k euro al mese
    non+autenticato
  • nel senso che C1A, FB1 e NS4 fanno a gara per vedere chi prepara le "esche" migliori riesce a piazzare più "infiltrati"?

    beh, allora sì... è proprio guerra fra bande
    non+autenticato