Cristina Sciannamblo

USA, addio ai porno scanner aeroportuali

TSA ha annunciato l'implementazione di un nuovo software all'interno degli attuali scanner millimetrali. Il nuovo sistema riprodurrà un'immagine sfumata invece che la fotografia del corpo integrale. Bene secondo i consumatori

Roma - Le decise proteste nei confronti dei body scanner installati in molti aeroporti statunitensi potrebbero sedarsi dopo l'ultima risoluzione adottata dalla Transportation Security Administration (TSA). Ha annunciato che installerà nuovi software all'interno degli scanner millimetrali, capaci di riprodurre immagini generiche del corpo umano.

Secondo quanto riportato dal Washington Post, il nuovo sistema proporrà un'immagine del corpo umano riprodotta su scala di grigi. Dopo sei mesi di test in tre aeroporti a stelle e strisce, tra cui il Reagan National, TSA ha comunicato che il nuovo software è pronto per essere installato in 241 dispositivi presenti nei 41 scali che utilizzano scanner millimetrali.

Dal punto di vista tecnico, le nuove immagini sostituiranno le fotografie dei corpi interamente nudi con l'immagine della silhouette costruita con i tratti di un cartone animato umano. Di conseguenza, invece che mostrare ogni singolo pixel della figura nuda, gli operatori aeroportuali vedranno una generica forma umana e, in caso di presenza di armi o bombe, il dispositivo evidenzierà la zona del corpo sospetta invece che mostrare l'oggetto.
"Eliminando l'immagine del passeggero e sostituendola con i contorni generici di una persona, i viaggiatori potranno vedere la stessa sagoma che vedono gli agenti", ha spiegato TSA nel comunicato. "Inoltre, gli impiegati di TSA non saranno più obbligati a visionare le immagini in una stanza separata".

L'Agenzia per la sicurezza del trasporto pubblico ha dichiarato che entro i prossimi mesi è in programma l'installazione dei software e che il nuovo sistema di controllo sarà distribuito anche nel resto del mondo.

L'American Civil Liberties Union (ACLU) ha espresso apprezzamento per la decisione di TSA, considerandola un passo in avanti in favore della difesa della privacy dei cittadini. Di conseguenza, scrive l'associazione statunitense per la difesa dei diritti civili, chiunque abbia scritto una lettera di protesta o si sia attivato secondo vie legali può, per il momento, fermarsi. Anche se, continua ACLU, le questioni relative alla riservatezza non sono sfumate del tutto.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
  • TecnologiaBody scanner, ammissione con riservaUna Corte d'Appello federale sostiene che gli scanner full-body non violino la legge. Ma TSA avrebbe sbagliato a introdurli senza istituire le dovute consultazioni pubbliche. Che ora diventano obbligatorie
  • AttualitàBody scanner, polemiche a raggi XAncora scandali, contrasti e discussioni sull'utilizzo degli scanner millimetrali negli aeroporti statunitensi. Nuovi "archivi delle vergogne" arrivano online mentre la TSA manda in autostrada chi non vuole farsi sondare
  • AttualitàBody scanner, insicurezza, salute e guerraI discussi scanner millimetrali sarebbero così poco sicuri da non avere nemmeno la fiducia delle organizzazioni USA che li adoperano negli aeroporti. Nel mentre la loro diffusione dilaga
2 Commenti alla Notizia USA, addio ai porno scanner aeroportuali
Ordina
  • Tanti sistemi di sicurezza per violare la privacy e avere l'occasione di palpare donne e bambini. Ci sono stati decine di casi di anziani su sedie a rotelle costretti ad alzarsi e ad essere perquisiti, bambini (?) perquisiti come se fossero criminali e gente spogliata perchè presenta chiodi o pezzi metalicci in seguito ad operazioni chirurgiche. Se io fossi un terrorista, saprei benissimo che non passerei i controlli del checkin perciò entrerei per ingressi secondari o prenderei un aereo privato...sempre se il mio obiettivo è fare qualcosa con un aereo. Nulla vieta farsi esplodere in una metropolitana affollata o qualche discoteca. Non mi risulta di notizie di gente fermata perchè trovata in possesso di pistole... E poi (ispirandomi ad una serata di George Carlin) se uno fosse cintura nera di jujitsu, karate o quant'altro... non riuscirebbe a prendere ugualmente il controllo di un aereo? Questi sistemi di sicurezza hanno la stessa funzione dei sistemi anticopia digitali: tanti problemi per gli utenti legittimi nessun problema per i pirati. Un sistema di sicurezza in quanto tale può essere aggirato o eluso da chi è seriamente intenzionato. Non dico che bisogna togliere del tutto i sistemi di sicurezza, però credo che bastino dei sistemi come in banca per rilevare una pistola o un coltello. E poi, perchè non mettono agenti a bordo degli aerei?
  • Io sinceramente non capivo perché ci fosse tanta attenzione alla sicurezza sugli aerei, io sarei disposto anche ad accollarmi i rischi derivanti da un minore controllo pur di avere un'esperienza di viaggio meno esasperante.
    Poi, un amico mi ha illuminato: lo fanno per i loro aerei, che costano un sacco di soldi, mica per te!