Tiscali a corpo morto contro le scorie

La petizione promossa dal provider sardo per scongiurare la localizzazione in Sardegna dei rifiuti radioattivi sta raccogliendo decine di migliaia di adesioni. ISP per l'ambiente

Roma - "La Sardegna corre un grave pericolo: una società governativa ha diramato l'identikit del sito ideale per lo stoccaggio delle scorie radioattive, 55 mila tonnellate di residui provenienti - tra l'altro - dalle centrali nucleari italiane."

Con queste parole comincia il vibrante appello che il provider sardo pan-europeo Tiscali sta diffondendo in rete, tra i suoi utenti e tutti gli italiani che condividono la posizione ambientalista e conservazionista espressa dall'azienda. Una presa di posizione che aveva fatto propria anche il cracker che ha bucato un server del CNR per esprimere il proprio dissenso al progetto.

"Un simile progetto - se realizzato - rischia di affossare definitivamente l'isola e di colpire non solo i sardi ma tutti gli italiani e gli europei - scrive Tiscali - Anni di mancato sviluppo hanno portato un solo grande vantaggio: la natura dell'isola è unica, insostituibile, meravigliosa e rappresenta un patrimonio comune che non deve essere distrutto".
Tiscali è anche dietro l'iniziativa che si è tenuta ieri nell'Iglesiente per protestare contro il progetto, e al suo appello hanno già aderito più di 32mila persone in rete.

La petizione di protesta dell'azienda, è stata firmata anche da nomi illustri del mondo della cultura, imprenditoriale e ambientalista come Claudio Abbado, Roberto Benigni, Nicoletta Brasca, Licia Colò, Francesco Cossiga, Giorgio Mazzella, Marta Marzotto, Ermanno Olmi, Francesco Petretti, Fulco Pratesi, Nicola Pietrangeli, Gigi Riva, Ermete Realacci, Pinuccio Sciola Mario Tozzi, Giulia Crespi e tanti altri.

Gli aggiornamenti sull'iniziativa contro i rifiuti radioattivi sono disponibili a questo indirizzo: http://notizie.tiscali.it/special/scorie.html.
TAG: italia
83 Commenti alla Notizia Tiscali a corpo morto contro le scorie
Ordina
  • Chi ha paura di Cernobyl, delle "catastrofi" nucleari?
    eppure Cernobyl causo la morte di meno di 20 persone

    Chi ha paura della radioattività?
    eppure è meno dannosa del petrolio, del carbone e persino del gas

    Chi non ha bisogno di energia elettrica?

    Chi fa demagogia?

  • > Chi ha paura di Cernobyl, delle "catastrofi"
    > nucleari?
    > eppure Cernobyl causo la morte di meno di 20
    > persone
    Chi si fa prendere dall'irrazionalità.


    > Chi ha paura della radioattività?
    > eppure è meno dannosa del petrolio, del
    > carbone e persino del gas
    Chi non sa come stanno le cose.


    > Chi non ha bisogno di energia elettrica?
    Gli stupidi e i fondamentalisti.


    > Chi fa demagogia?
    L'unione delle categorie cui sopra.


    ciao
    hypervx
    non+autenticato

  • > > Chi ha paura della radioattività?
    > > eppure è meno dannosa del petrolio, del
    > > carbone e persino del gas
    > Chi non sa come stanno le cose.
    >

    http://www.ilnuovo.it/nuovo/foglia/0,1007,65073,00...
    non+autenticato
  • perche' l'uranio non è dannoso ? ma ci fai o ci sei ?Deluso
    non+autenticato
  • Non ve ne abbiate a male,ma ci siete cascati in pieno.
    Siete veramente intelligentoni tutti voi che avete risposto offendendomi gratuitamente.
    Siete caduti nella mia provocazione.
    il succo del discorso è questo: tutti vogliono l'energia elettrica ma nessuno vuole le scorie delle centrali.
    E se anche non abbiamo ora centrali nucleari compriamo energia dalla Francia che la fà col nucleare.
    Che coerenza ! se veramente fossimo contro il nucleare non dovremmo comprare energia dalla Francia.
    Io poi ho già le scorie vicino,molti non lo sanno dove le mette la Svizzera,poco oltre il confine italiano.
    Per essere veramente giusti dovrebbero farne tanti pacchettini e recapitarli a casa dei cittadini,un pò per uno non fà male a nessuno.
    Ma sono convinto che molti se ne disferebbero presto,magari portandoli in Sardegna durante le vacanzee lasciandoli lì.
    Per quanto riguarda i cafono Milanesi che vengono a "sporcare la vostra terra" avete ragione.
    Facciamo 3 anni di divieto ai turisti di entrare sul suolo sardo e probabilmente tornerete tutti a pascolare le vostre pecore.
    Questo almeno lo sapete fare da generazioni.

    non+autenticato

  • > Facciamo 3 anni di divieto ai turisti di
    > entrare sul suolo sardo e probabilmente
    > tornerete tutti a pascolare le vostre
    > pecore.
    > Questo almeno lo sapete fare da generazioni.
    >
    Se anche questa era una provocazione, sono sicuro di esserci cascato.

    Magari si avverasse quello che tu dici, perchè ti assicuro che è meglio andare a pascolare le pecore che avere a che fare con delle teste di cazzo come tè.

    Ciao.
    non+autenticato
  • ignorante.. cafone e ignorante.
    Nessuna risposta.
    Cerebroleso.
    non+autenticato
  • Questo argomento sta suscitando molte reazioni, anche sproporzionate e violente, anche qui nel forum.
    Come sempre, dove c'è sproporzione e violenza, le buone idee e le proposte costruttive scarseggiano.
    Senza perciò polemica, vorrei chiedere a chi non vuole il deposito in Sardegna, dove lo costruirebbe se avesse pieni poteri.

    I fatti sono:

    1) Le scorie esistono già adesso. Si devono stoccare solo queste, non altre future.
    2) Adesso non sono in sicurezza, sparse in capannoni, a volte all'aria aperta, a rischio di contaminazione e/o furto.
    3) Il territorio deve essere antisismico.
    4) Il territorio deve essere, per motivi di opportunità, poco popolato.


    grazie a chi risponderà senza polemiche

    ciao
    hypervx
    non+autenticato

  • - Scritto da: hypervx
    > Questo argomento sta suscitando molte
    > reazioni, anche sproporzionate e violente,
    > anche qui nel forum.
    > Come sempre, dove c'è sproporzione e
    > violenza, le buone idee e le proposte
    > costruttive scarseggiano.
    > Senza perciò polemica, vorrei chiedere a chi
    > non vuole il deposito in Sardegna, dove lo
    > costruirebbe se avesse pieni poteri.
    >
    > I fatti sono:
    >
    > 1) Le scorie esistono già adesso. Si devono
    > stoccare solo queste, non altre future.
    > 2) Adesso non sono in sicurezza, sparse in
    > capannoni, a volte all'aria aperta, a
    > rischio di contaminazione e/o furto.
    > 3) Il territorio deve essere antisismico.
    > 4) Il territorio deve essere, per motivi di
    > opportunità, poco popolato.
    >
    >
    > grazie a chi risponderà senza polemiche

    L'ENEA ha indicato oltre 200 siti tenendo conto delle seguenti caratteristiche:

    - No alle Isole
    - No alla vicinanza a zone densamente popolate
    - No alle zone a meno di 50 Km dai confini nazionali

    I motivi per cui i militari ne sappiano più dell'ENEA mi sono ignoti
    non+autenticato
  • > L'ENEA ha indicato oltre 200 siti

    Mi potresti fornire un link?

    La Sardegna è tra questi?

    ciao
    hypervx
    non+autenticato

  • - Scritto da: hypervx
    > > L'ENEA ha indicato oltre 200 siti
    >
    > Mi potresti fornire un link?

    http://www.legambiente.org/ATTIVITA/EcoSportello/N...

    > La Sardegna è tra questi?

    Dato che un criterio era l'esclusione delle isole mi sembra difficile.
    non+autenticato
  • val d'aosta

    oppure

    arcore nella villa del berlusca
    non+autenticato
  • Sono daccordo...ed allora invece di buttare soldi in FESSERIE!!! gli stati si vedono e spendono per inviare tutto sulla luna!!! dove nessuno si lamenta....Che si inizi a capire che tanto prima o poi le risorse energetiche che usiamo ci distruggeranno...siamo una civiltà idiota che non sa usare cio che ha!!! PS non credo che sia meglio spendere per il ponte sullo stretto di messina
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sono daccordo...ed allora invece di buttare
    > soldi in FESSERIE!!! gli stati si vedono e
    > spendono per inviare tutto sulla luna!!!
    Ma tu lo sai quanto costa spedire un chilo di m&rd@ sulla luna?
    Lo sai qul'è la densità dell'Uranio?
    Per mandare roba sulla Luna servono razzi che vanno a combustibile solido (alla larga petrolio), inoltre serve molta più energia di quanto quele scorie ne abbiano prodotta prima di diventare, appunto, scorie.

  • - Scritto da: paulatz
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Sono daccordo...ed allora invece di
    > buttare
    > > soldi in FESSERIE!!! gli stati si vedono e
    > > spendono per inviare tutto sulla luna!!!
    > Ma tu lo sai quanto costa spedire un chilo
    > di m&rd@ sulla luna?

    E comuqnue i rischi sarebbero troppo elevati. I razzi esplodono qualche volta. E una bella bomba sporca a qualche migliaio di metri d'altezza sarebbe un problema.
    non+autenticato
  • Forse Tiscali vuole farsi un pochino di pubblicità, ciò non toglie che si vogliono stoccare diversi metri cubi di scorie radioattive tutte in un'unica zona. La nostra protesta è sacrosanta e chiunque altro la sosterrebbe senza fregarsene dei soldi che comunque finirebbero nelle mani di un unico ente gestore e che in caso di danno irreversibile non servirebbero a niente ... Inoltre proprio in Sardegna sono in corso di costruzione e ampliamento alcune centrali eoliche di notevole importanza per fornire energia pulita a tutta la nazione ...

    http://www.unionesarda.it/notizia.asp?IDNotizia=39...
    non+autenticato
  • Spero che questa pura ipocrisia cada nell'oblio.
    Pensate a far funzionare i vostri servizi e non vendere "balle", invece di occuparvi di temi che non vi riguardano.
    Tralaltro queste scorie dovranno pur metterle da qualche parte?
    Volete che le mettano in Lombardia dove non c'è più neanche un buco libero??? Dove ci sono 10 Milioni di persone tutte schiacciate che vivono peggio dei Giapponesi?
    non+autenticato
  • mettitele nel culo le scorie.... testa di cazzzo!!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > mettitele nel culo le scorie.... testa di
    > cazzzo!!!!!

    Concordo
    non+autenticato
  • ...Se voi non siete stati in grado di gestirvi lo spazio vitale sono problemi vostri...noi la vostra spazzatura non la vogliamo. Siete voluti essere la grande Padania? ed allora non cercateci quando vi fa comodo...Siete troppo tristi...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)