Alfonso Maruccia

La batteria trasparente per l'elettronica trasparente

Quella che viene definita come la "prima batteria trasparente" Ŕ un composto di elettrodi flessibile e in grado di fornire energia in mobilitÓ. In arrivo la realtÓ aumentata che non necessita di fotocamera?

Roma - I ricercatori della Stanford University hanno creato una batteria trasparente, una configurazione di elettrodi che non ottunde la vista e che in futuro potrebbe costituire la base di dispositivi elettronici (portatili) dotati della non triviale capacità di funzionare da "vetro" (altrettanto trasparente) fra l'utente e l'ambiente circostante.

Il (probabile) componente fondamentale della realtà aumentata senza fotocamera è stato ideato da un gruppo di ricercatori guidati da Yi Cui. Il processo costruttivo della batteria trasparente consta di tre diverse fasi: il polimero liquido di silicio noto come polidimetilsilossano (una sostanza trasparente usata nelle lenti a contatto) viene prima organizzato in "griglie" e poi stampato su un substrato di silicio.

Il materiale ottenuto viene in ultimo reso conduttivo attraverso una fase di evaporazione di un sottile strato di metallo, con il risultato finale che si presenta come una soluzione liquida contenente elettrodi nanoscopici intrappolati nella griglia originale.


Organizzando tre diversi strati di batteria uno sopra l'altro, l'unità offre un livello di trasparenza del 60% e mantiene un alto livello di flessibilità. Problema ancora da risolvere è la capacità energetica complessiva: una batteria con un livello di trasparenza fra il 50 e l'80% è in grado di fornire appena un terzo (o anche la metà) dell'energia offerta dalle batterie tradizionali di identica dimensione.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
12 Commenti alla Notizia La batteria trasparente per l'elettronica trasparente
Ordina
  • Mi sfugge qualche cosa?
    Cosa c'entra una batteria più o meno trasparente o flessibile con la realtà aumentata?
    Posso capire l'interesse per una batteria flessibile (ma non dovevano esserlo anche quelle ai polimeri di litio?) ma perchè sarebbe tanto importante la trasparenza?
    Numero di cicli di ricarica, densità di potenza, peso e costi di produzione non sono un tantino più essenziali?
  • ma vuoi mettere il cinesino a stanford che figurone?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Mi sfugge qualche cosa?
    > Cosa c'entra una batteria più o meno trasparente
    > o flessibile con la realtà
    > aumentata?

    Quoto, non ho capito cosa c'entra la R.A.....
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Mi sfugge qualche cosa?
    > Cosa c'entra una batteria più o meno trasparente
    > o flessibile con la realtà
    > aumentata?

    non so a voi, ma a me appena ho letto "batteria trasparente" mi è venuto in mente uno smartphone (o simile) completamente trasparente, e in questo caso la realtà aumentata sarebbe un overlay che compare sul dispositivo e il resto dell'immagine la vedi attraverso (invece di avere la fotocamera dietro che poi ti ripropone l'immagine con in più l'overlay).

    in realtà non vedo l'enorme guadagno, visto che comunque per "aumentare la realtà" dovrai avere una fotocamera che "vede" quello che stai guardando
  • - Scritto da: p4bl0
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Mi sfugge qualche cosa?
    > > Cosa c'entra una batteria più o meno
    > trasparente
    > > o flessibile con la realtà
    > > aumentata?
    >
    > non so a voi, ma a me appena ho letto "batteria
    > trasparente" mi è venuto in mente uno smartphone
    > (o simile) completamente trasparente, e in questo
    > caso la realtà aumentata sarebbe un overlay che
    > compare sul dispositivo e il resto dell'immagine
    > la vedi attraverso (invece di avere la fotocamera
    > dietro che poi ti ripropone l'immagine con in più
    > l'overlay).
    >
    > in realtà non vedo l'enorme guadagno, visto che
    > comunque per "aumentare la realtà" dovrai avere
    > una fotocamera che "vede" quello che stai
    > guardando

    Ecco appunto, il sistema da te suggerito che problemi avrebbe a funzionare con le attuali batterie "opache" e con display non trasparenti?
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: p4bl0
    > Ecco appunto, il sistema da te suggerito che
    > problemi avrebbe a funzionare con le attuali
    > batterie "opache" e con display non
    > trasparenti?

    nessuno, la differenza tra le 2 è che in uno ti mostra solo l'overlay e nell'altro immagine + overlay
  • La trasparenza è un'altra cosa, casomai "semitrasparente" e non è un particolare visto che cambiano molto le possibilità d'uso e relativa convenienza nel rapporto "vantaggi-svantaggi".
    Che poi non è che mi sembra 'sta gran idea..in pratica hanno trasformato al batteria in un "micro-reticolato" e usato della plastica trasparente come supporto, quindi al massimo è una novità "tecnica" solo per il fatto che l'hanno fatto
    non+autenticato
  • a quando i commenti di ruppolo trasparenti? speriamo nell'innovazione.(ma che non sia un brevetto apple se no e ci tocca sentirlo ancora)
    non+autenticato
  • Se non è di Apple, sicuramente lo comprerà.
    Vuoi mettere un iMac con batteria trasparente da fare vedere agli amici?
    Imperdibile!!!
    La batteria durerà poco, ma farà pendant con la tappezzeria del soggiorno ...
    voi che usate il PC di fashion elettronica non capite niente!!!!A bocca aperta
    non+autenticato
  • dura di piu'?
    flessibili, trasparenti, di cartone, all'olio di jojoba.... ne facessero di piu' durevoli: mi accontenterei.
    non+autenticato
  • Mi fai venire in mente quello che diceva un comico:

    Al supermercato, vado per comprare lo shampoo, e vedo centinaia di tipi diversi: shampoo per capelli biondi, shampoo per capelli grassi, shampoo per capelli ricci... ma, mi domando: dove si trova semplicemente lo shampoo per capelli SPORCHI?
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Mi fai venire in mente quello che diceva un
    > comico:
    >
    >
    > Al supermercato, vado per comprare lo
    > shampoo, e vedo centinaia di tipi diversi:
    > shampoo per capelli biondi, shampoo per capelli
    > grassi, shampoo per capelli ricci... ma, mi
    > domando: dove si trova semplicemente lo shampoo
    > per capelli SPORCHI?

    >
    Beh, visto che gli shampoo come composizione sono tutti uguali, per permettere a tanti di campare ed aumentare assurdamente i prezzi oltre al erale valore devono inventarsi cretinate. A me sfugge, invece, l'utilità di un prodotto trasparente al 60% che svolge male la sua funzione (al di la della pura ricerca)
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 28 luglio 2011 17.55
    -----------------------------------------------------------