Alfonso Maruccia

Google, Microsoft e i segreti di Android

Redmond avrebbe mostrato codice "confidenziale" a un esperto per la sua testimonianza nel processo contro Motorola, accusa Mountain View. Quella testimonianza andrebbe ora annullata

Roma - La tanto sbandierata "openness" di Google e dei suoi progetti basati su codice della "community"? Nelle aule di tribunale non vale proprio lo stesso, soprattutto se il motivo del contendere è la presunta violazione dei brevetti Microsoft a opera del sistema operativo Android montato sugli smartphone marchiati Motorola.

╚ una querelle legale che si trascina già da alcuni mesi, quella fra Motorola e Microsoft, e il nuovo sviluppo della vicenda verte appunto sulla presunta violazione degli accordi presi fra Google e Redmond in merito alla rivelazione di codice "confidenziale" di Android a terze parti.

Microsoft poteva rivelare il codice solo dopo averci consultato, sostengono da Mountain View, e invece pare proprio che parti vitali (ed evidentemente "confidenziali") del sistema operativo Android siano state mostrate a un esperto in vista della sua testimonianza nel processo contro Motorola.
Google vuole ora che il giudice rifiuti quella testimonianza "squalificata" dalla violazione del segreto industriale - su di un codice che in teoria dovrebbe essere open source.

E chissà cosa avrà da dire Google sul nuovo "leak" di immagini provenienti dalla prossima versione dell'OS androide - nome in codice "Ice Cream Sandwich". Il nuovo Android avrà il compito di unificare la GUI di smartphone e tablet basati sull'OS e, nella speranza che Google non decida di denunciare blogger e siti di news per la "violazione di segreto industriale", le immagini mostrate in giro anticipano alcune delle scelte estetiche fatte da Mountain View per l'occasione.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
30 Commenti alla Notizia Google, Microsoft e i segreti di Android
Ordina
  • Credevo che in una disputa fra Google e Microsoft Mariuccia tifasse per Google. Ma sicuramente tifa per MS solo perchè non ha capito che Google è più grossa. Poverino, è in malafede ma non è troppo sveglio...
    Dai Mariuccia, non ti arrabbiare per questi commenti! Anzi, ti facciamo pubblicità! Se vai avanti così ti faranno direttore del TG4!
    non+autenticato
  • Mi dispiace notare che da tempo spesso gli articoli di Maruccia siano volti solo a screditare Android, anche con affermazioni soggettive o fuorvianti (vedi es. che mi vengono in mente solo nel giro di pochi giorni http://punto-informatico.it/3239656/PI/News/chrome... e http://punto-informatico.it/3238494/PI/News/androi...)

    Anche in questo caso, il pezzo:
    Google vuole ora che il giudice rifiuti quella testimonianza "squalificata" dalla violazione del segreto industriale - su di un codice che in teoria dovrebbe essere open source.
    In realtà tutti sappiamo che in tutti i dispositivi Android c'è una parte open source (AOSP), una parte (solitamente closed) relativa ai driver di periferica sul device e una parte closed relativa alle Google Apps.
    Visto che l'articolo non riporta di quale parte è soggetta alle accuse di Google, dire che "il codice in teoria dovrebbe essere open source" è una vaccata . Anzi, sembra che le violazioni riguardassero la parte di sync, quindi probabilmente c'entra la "Google experience" che non è mai stata resa open.

    Come pure è una vaccata/forzatura questo paragrafo:
    nella speranza che Google non decida di denunciare blogger e siti di news per la "violazione di segreto industriale", le immagini mostrate in giro anticipano alcune delle scelte estetiche fatte da Mountain View per l'occasione
    Aspettiamo di avere una sola notizia di Google che denuncia qualcuno per aver copiato l'estetica di un prodotto relativo ad Android; forse stava pensando ad altri Fan Apple che denunciano per estetica, icone, confezione di cartone, foto che anticipano prodotti non ancora sul mercato, ecc.?

    Maruccia forse saresti più credibile se almeno una volta ogni tanto facessi un articolo con qualche critica ad Apple, visto che sei un esperto dei loro prodotti. Altrimenti così ci sembra di leggere "ilGiornale"A bocca aperta ROTFL
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m
    > Mi dispiace notare che da tempo spesso gli
    > articoli di Maruccia siano volti solo a
    > screditare Android, anche con affermazioni
    > soggettive o fuorvianti ...
    > (cut)
    che dire... quotiamo 100% e speriamo in articoli miglioriSorride
    non+autenticato
  • STRAQUOTONEEEEEEEEE!!!!!

    Come non essere d'accordo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: styx
    > - Scritto da: the_m
    > > Mi dispiace notare che da tempo spesso gli
    > > articoli di Maruccia siano volti solo a
    > > screditare Android, anche con affermazioni
    > > soggettive o fuorvianti ...
    > > (cut)
    > che dire... quotiamo 100% e speriamo in articoli
    > migliori
    >Sorride

    Da iMaruccia ?Occhiolino
    Speranza vana.
    non+autenticato
  • - Scritto da: styx
    > che dire... quotiamo 100% e speriamo in articoli
    > migliori
    >Sorride

    ...scritti da gente migliore.
    non+autenticato
  • Ma Mariuccia altrove non è accusato pesantemente di essere Apple hater?
    Ognuno lo etichetta in basse ai propri parametri, alla fine poverino sbrocca.

    Vai Taxi Driver!
    non+autenticato
  • Google compra Motorola http://www.osnews.com/story/25064/BREAKING_GOOGLE_...

    era nell'aria ma questa mossa è davvero incredibile

    di colpo google si ritrova ad avere un mare di brevetti da usare contro i patent troll

    bene bene vediamo le facce di San Giobbe e BallmerA bocca aperta
    non+autenticato
  • semmai ora google inizierà a fare il patent troll..
    esattamente come gli altri
    non+autenticato
  • C'é giá chi ha iniziato a prenderli pesantemente per il sedere:

    http://www.businessinsider.com/suck-it-applesoft-2...
    non+autenticato
  • ma insomma, si sa già da ieri pomeriggio...

    piuttosto vorrei vedere quando il signor mariuccia si decide a farci un articolo.
    se posso suggerire:
    http://www.repubblica.it/economia/2011/08/15/news/.../
    ha già la data di ieri...
    non+autenticato
  • ah, ok, l'ha fatto mezz'ora fa, era ora =)
    non+autenticato
  • neanche...
    l'ha fatto fare a tamburrino.
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > di colpo google si ritrova ad avere un mare di
    > brevetti da usare contro i patent
    > troll

    Al contrario, permetterà a lei di fare il patent troll. Google, infatti, non produce terminali.
    ruppolo
    33146
  • - Scritto da: ruppolo
    > Al contrario, permetterà a lei di fare il patent
    > troll.
    Deve pur rispondere a tono ad un altro patent troll come Apple, no?
    Darwin
    5126
  • In pratica, come ho sempre affermato, non lo è.

    Google è la riedizione del terzo millennio di Microsoft, un'azienda in cerca di monopolio e nient'altro.

    E chi oggi compra Android è lo stesso beota che negli anni '80 e primi '90 comprava Microsoft, aiutandola nel costruire un monopolio che avrebbe poi annichilito tutta l'informatica.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 16 agosto 2011 10.55
    -----------------------------------------------------------
    ruppolo
    33146
  • Invece Apple è un'azienda pluralista vero?Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Apple lo coccola....lui lo dice sempre Rotola dal ridere
    Darwin
    5126
  • Ed ecco il solito trollone che approfitta di una notizia a lui sconosciuta per fare la solita pubblicità ad una azienda parassita..

    > Google è la riedizione del terzo
    > millennio di Microsoft, un'azienda in
    > cerca di monopolio e nient'altro.
    Certo...Apple invece vuole salvare il mondo portandolo nel suo ecosistema super-aperto Rotola dal ridere

    > E chi oggi compra Android è lo stesso
    > beota che negli anni '80 e primi '90
    > comprava Microsoft, aiutandola nel
    > costruire un monopolio che avrebbe
    > poi annichilito tutta l'informatica.
    È la stessa cosa che vorresti tu, facendo passare tutti ad Apple.

    Il tuo solito: due pesi e due misure...
    Darwin
    5126
  • - Scritto da: ruppolo
    > E chi oggi compra Android è lo stesso beota che
    > negli anni '80 e primi '90 comprava Microsoft,
    > aiutandola nel costruire un monopolio che avrebbe
    > poi annichilito tutta l'informatica.

    e che cosa dovremmo comprare, signore?
    sentiamo...

    A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: mirko
    > - Scritto da: ruppolo
    > > E chi oggi compra Android è lo stesso beota
    > che
    > > negli anni '80 e primi '90 comprava
    > Microsoft,
    > > aiutandola nel costruire un monopolio che
    > avrebbe
    > > poi annichilito tutta l'informatica.
    >
    > e che cosa dovremmo comprare, signore?
    > sentiamo...
    >
    > A bocca aperta

    Nokia?A bocca aperta
    non+autenticato
  • Certo Android non é perfetto, il codice di solito viene reso disponibile un po' di tempo dopo il rilascio. Ma c'é di peggio.

    - Scritto da: ruppolo
    > In pratica, come ho sempre affermato, non lo è.

    E ti sbagli.

    >
    > Google è la riedizione del terzo millennio di
    > Microsoft, un'azienda in cerca di monopolio e
    > nient'altro.
    >

    Come tutte le aziende. Basta solo capire quando é il momento di cambiare fornitore.

    > E chi oggi compra Android è lo stesso beota che
    > negli anni '80 e primi '90 comprava Microsoft,
    > aiutandola nel costruire un monopolio che avrebbe
    > poi annichilito tutta l'informatica.

    Senti chi parla di beoti !!
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 16 agosto 2011 10.55
    > --------------------------------------------------
    non+autenticato
  • Che ruppolata (TM)!!!!
  • google sta usando gli stessi mezzi di microsoft degli anni 80-90 per far diffondere il suo os al mondo, ma sugli smartphone.

    diffusione capillare , su terminali di basso costo, chissenefrega dei problemi (virus, app etc..) così l'utente medio impara ad utilizzare andorid come negli anni 90 si utilizzava per definizione windows.

    si: google è uguale a microsoft, forse peggio perchè negli anni 90 non tutti avevano un pc, ma nel 2011 tutti (o la gran parte) hanno uno smartphone.
  • - Scritto da: TheOriginalFanboy
    > google sta usando gli stessi mezzi di microsoft
    > degli anni 80-90 per far diffondere il suo os al
    > mondo, ma sugli
    > smartphone.

    Incredibile che MS invece non ci riesca più a diffondere Windows Phone come ha fatto per anni con il suo Windows per pc...cosa è successo nel frattempo?


    > diffusione capillare , su terminali di basso
    > costo, chissenefrega dei problemi (virus, app
    > etc..) così l'utente medio impara ad utilizzare
    > andorid come negli anni 90 si utilizzava per
    > definizione
    > windows.

    E cosa bisogna puntare ad una diffusione di nicchia? I provider di telefonia mobile non sono così scontenti del fatto che la gente paghi loro un abbonamento mensile per navigare con il loro smartphone android, anche con quello da 99 euro! Non so se rendo l'idea...


    > si: google è uguale a microsoft, forse peggio
    > perchè negli anni 90 non tutti avevano un pc, ma
    > nel 2011 tutti (o la gran parte) hanno uno
    > smartphone.

    "Grazie" a MS ogni famiglia ha un pc in casa, grazie a Google uno smartphone...ed allora, dove sta il problema? La magagne ci sono, ma si possono eliminare, ma da queste affermazioni ho come l'impressione che al posto di Google e MS ci vorresti qualche altra azienda...insomma, basta rosicare!!
  • - Scritto da: ruppolo
    > In pratica, come ho sempre affermato, non lo è.
    >
    > Google è la riedizione del terzo millennio di
    > Microsoft, un'azienda in cerca di monopolio e
    > nient'altro.
    >
    > E chi oggi compra Android è lo stesso beota che
    > negli anni '80 e primi '90 comprava Microsoft,
    > aiutandola nel costruire un monopolio che avrebbe
    > poi annichilito tutta
    > l'informatica.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 16 agosto 2011 10.55
    > --------------------------------------------------


    in teoria tu dovresti essere un consulente informatico e capirne qualcosa di informatica, per l'ennesima volta hai dato dimostrazione di non capirne assolutamente nulla
    non+autenticato