Claudio Tamburrino

Lion chiavi in mano

L'ultimo OS X anche su supporto digitale: ma niente dischi, ora solo drive USB. E prezzo raddoppiato

Roma - OS X Lion, l'ultima versione del sistema operativo desktop di Apple, è distribuita non solo attraverso Mac App Store come accaduto finora, ma anche su supporto digitale: una chiavetta USB.

La versione download attualmente a disposizione costa meno, 24 euro, pesa di meno, 4GB, e permetterà agli utenti di usufruire di un sistema di recupero online. La versione su supporto digitale ora offerta è costituita invece da una pennetta USB bianca con la mela morsicata, che costa poco più del doppio di quella a download diretto, 59 euro, e necessita per l'istallazione di almeno 7GB liberi: non permette l'accesso al sistema di recupero online.

Al momento a disposizione unicamente sul negozio online di Apple, i tempi di spedizione si aggirano tra uno e tre giorni lavorativi. (C.T.)
Notizie collegate
  • AttualitàPayPal e il Leone da 4mila dollariErrore sul conto di un utente. E Mac OS X Lion costa da 600 a 4mila dollari. Nessuna delle due aziende coinvolte, Apple e Paypal, per il momento ammette l'errore
  • HardwareLion, ruggiti su stradadi D. Galimberti - Poche ore per prendere dimestichezza con il nuovo sistema operativo. Ma che bastano per metterne in luce vizi e virtù. Apple vuole davvero trasformare un Mac in un iPhone?
126 Commenti alla Notizia Lion chiavi in mano
Ordina
  • chiavi in mano e te ne vieni sul mac?

    vabbè che dagli applefans me lo aspetterei..
    non+autenticato
  • - Scritto da: lul
    > chiavi in mano e te ne vieni sul mac?
    >
    > vabbè che dagli applefans me lo aspetterei..

    Solo un essere come te poteva avere una pensata del genere...
    non+autenticato
  • - Scritto da: passa e vai
    > - Scritto da: lul
    > > chiavi in mano e te ne vieni sul mac?
    > >
    > > vabbè che dagli applefans me lo aspetterei..
    >
    > Solo un essere come te poteva avere una pensata
    > del
    > genere...

    niente male eh? Sorride
    non+autenticato
  • Facciamo un rapido conto, in media una chiavetta da 8gb costa dai 15 ai 20 €
    Lion costa 25 €
    Ci mettiamo i costi di gestione del prodotto (come faceva notare qualcuno resi, magazzino etc)
    A me non sembra tutta sta rapina.
    Volendo la chiavetta te la puoi fare anche da te, ma ti devi sempre comprare una chiavetta da 8gb abbastanza affidabile
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mr. X
    > ma ti devi sempre comprare una chiavetta da 8gb
    > abbastanza
    > affidabile
    Certo perchè quella Apple (che è la stessa da 15 euro al supermercato con appiccicato il marchio della mela) è più affidabile, vero?
    Darwin
    5126
  • Infatti, tutte le chiavette USB sono composte fondamentalmente di due parti: un cippettino che gestisce la connessione USB e le memorie . Nessuno utilizzarebbe un cippettino che potrebbe creare problemi, sarebbe una pubblicità troppo negativa. Diciamo in soldoni che la qualità/affidabilità della chiavetta è data dalle memorie utilizzate. Quindi bisogna aprire la chiavetta e leggere (...se possibile) la sigla identificativa della memoria. A questo punto è sufficiente inserire in Google o altro motore di ricerca questa sigla e magicamente si arriva ad accedere al datasheet. Il confronto tra questo datasheet e quello delle altre memorie permette di capire se ci hanno venduto una chiavetta affidabile, o ci hanno semplicemente chiav**o del denaro (scusate il gioco di parole A bocca aperta)
    non+autenticato
  • Se non si entra nel merito delle specifiche tecniche ogni opinione è vera, in quanto non confutabile.
    non+autenticato
  • ... ma anche falsa! A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darwin
    > - Scritto da: Mr. X
    > > ma ti devi sempre comprare una chiavetta da
    > 8gb
    > > abbastanza
    > > affidabile
    > Certo perchè quella Apple (che è la stessa da 15
    > euro al supermercato con appiccicato il marchio
    > della mela) è più affidabile,
    > vero?

    Io non l'ho mai detto, lo stai facendo tu.
    Ho detto che quando uno si fa le cose da solo e va al risparmio può incontrare delle sorprese spiacevoli (a me sono capitate chiavette da pochi soldi fallite in tempi brevissimi)
    E se devo spendere una 20ina di euro per poi farmi il backup da solo (quindi pagando poi Lion sull'app store) tantovale che prendo quella apple con incluso anche il sistema operativo, e inclusa garanzia (ovvero garanzia di installazione, se faccio come sopra e poi il backup non fa mi arrangio)
    è piu chiaro adesso?
    non+autenticato
  • Anche considerando che Apple pagherà quella chiavetta la metà di quanto la pagheremmo noi, questa doppia tipologia di distribuzione mette ben in evidenza i costi della distribuzione "tradizionale" e i vantaggi di quella elettronica diretta produttore-cliente.

    Leggevo l'altro giorno (su App dell'iPhone... eheh) che i limoni costano alla produzione tipo 0,32€/kg. Alla grande distribuzione più o meno il doppio (tipo 0,7€/kg) e noi li paghiamo al supermercato 1,6-1,7 €/kg.

    La distribuzione COSTA. A volte TROPPO.
    Ora, bisogna convivere i produttori a farci scaricare online i loro limoni...
    non+autenticato
  • Convincere, non "convivere". Sorry
    non+autenticato
  • la distribuzione ha il suo indubbio costo, ma il problema sono i troppi passaggi nell'ortofrutta. Ovvio che se sullo stesso prodotto ci vogliono guadagnare 10 persone, il prezzo finale sia spropositato rispetto alla partenza...
    non+autenticato
  • - Scritto da: gig
    > la distribuzione ha il suo indubbio costo, ma il
    > problema sono i troppi passaggi nell'ortofrutta.
    > Ovvio che se sullo stesso prodotto ci vogliono
    > guadagnare 10 persone, il prezzo finale sia
    > spropositato rispetto alla
    > partenza...

    I passaggi sono sempre due: mercato (ovvero ingrosso) e dettaglio.
    ruppolo
    33146
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: gig
    > > la distribuzione ha il suo indubbio costo,
    > ma
    > il
    > > problema sono i troppi passaggi
    > nell'ortofrutta.
    > > Ovvio che se sullo stesso prodotto ci
    > vogliono
    > > guadagnare 10 persone, il prezzo finale sia
    > > spropositato rispetto alla
    > > partenza...
    >
    > I passaggi sono sempre due: mercato (ovvero
    > ingrosso) e
    > dettaglio.

    Ma su che pianeta vivi? Vai a vedere come funziona la grande distribuzione, tanto per fare un esempio. Ma forse tu non vai al supermercato, compri la verdura dall'apple store...
    Funz
    13032
  • ...tra la versione download e la chiavetta: una differenza di licenza. La prima è legata all'utente, la seconda no. La seconda la posso anche rivendere. Inoltre la prima è per solo uso personale e può essere installata su tutti i Mac che la persona possiede. La seconda è invece per uso aziendale, e vale per un solo Mac.
    Questo sempre secondo le regole.

    Del resto anche Microsoft ha versione OEM e non OEM di Windows, ad esempio, e il prezzo è notevolmente diverso.

    Il costo del supporto conta zero in entrambi i casi.
    Ovviamente il cliente Apple è all'avanguardia: tra qualche anno anche Windows verrà distribuito su chiavetta e un po' alla volta i lettori DVD non faranno più parte della dotazione dei computer, come non lo sono più i lettori di floppy. Solo che Apple inizia 8-10 anni prima del mondo PC.
    ruppolo
    33146
  • - Scritto da: ruppolo
    > ...tra la versione download e la chiavetta: una
    > differenza di licenza. La prima è legata
    > all'utente, la seconda no. La seconda la posso
    > anche rivendere. Inoltre la prima è per solo uso
    > personale e può essere installata su tutti i Mac
    > che la persona possiede. La seconda è invece per
    > uso aziendale, e vale per un solo
    > Mac.
    > Questo sempre secondo le regole.
    >
    > Del resto anche Microsoft ha versione OEM e non
    > OEM di Windows, ad esempio, e il prezzo è
    > notevolmente
    > diverso.
    >
    > Il costo del supporto conta zero in entrambi i
    > casi.
    > Ovviamente il cliente Apple è all'avanguardia:
    > tra qualche anno anche Windows verrà distribuito
    > su chiavetta e un po' alla volta i lettori DVD
    > non faranno più parte della dotazione dei
    > computer, come non lo sono più i lettori di
    > floppy. Solo che Apple inizia 8-10 anni prima del
    > mondo
    > PC.

    il problema se non lo hai capito non è il tipo di distribuzione o di licenza ma che fanno pagare una comunissima chiavetta uno sproposito solo perchè ha una mela sopra, quindi significa che gli utonti apple avranno le chiavette con l'adesivo della mela che funzioneranno (forse) come le altre ma ad un prezzo assurdo
    non+autenticato
  • > il problema se non lo hai capito non è il tipo di
    > distribuzione o di licenza ma che fanno pagare
    > una comunissima chiavetta uno sproposito solo
    > perchè ha una mela sopra, quindi significa che
    > gli utonti apple avranno le chiavette con
    > l'adesivo della mela che funzioneranno (forse)
    > come le altre ma ad un prezzo
    > assurdo

    Se la chiavetta di Lion costa tanto, i DVD di Seven a 334€ come li definiresti?
    non+autenticato
  • - Scritto da: marant
    > > il problema se non lo hai capito non è il
    > tipo
    > di
    > > distribuzione o di licenza ma che fanno
    > pagare
    > > una comunissima chiavetta uno sproposito solo
    > > perchè ha una mela sopra, quindi significa
    > che
    > > gli utonti apple avranno le chiavette con
    > > l'adesivo della mela che funzioneranno
    > (forse)
    > > come le altre ma ad un prezzo
    > > assurdo
    >
    > Se la chiavetta di Lion costa tanto, i DVD di
    > Seven a 334€ come li
    > definiresti?

    quando compri la licenza puoi farti arrivare a casa infiniti dvd di seven, non credi che la cosa sia leggermente differente?
    non+autenticato
  • - Scritto da: lul
    > - Scritto da: marant
    > > > il problema se non lo hai capito non è
    > il
    > > tipo
    > > di
    > > > distribuzione o di licenza ma che fanno
    > > pagare
    > > > una comunissima chiavetta uno
    > sproposito
    > solo
    > > > perchè ha una mela sopra, quindi
    > significa
    > > che
    > > > gli utonti apple avranno le chiavette
    > con
    > > > l'adesivo della mela che funzioneranno
    > > (forse)
    > > > come le altre ma ad un prezzo
    > > > assurdo
    > >
    > > Se la chiavetta di Lion costa tanto, i DVD di
    > > Seven a 334€ come li
    > > definiresti?
    >
    > quando compri la licenza puoi farti arrivare a
    > casa infiniti dvd di seven, non credi che la cosa
    > sia leggermente
    > differente?

    Ah si? e come si fa?
    No seriamente, io ho sempre saputo che se ti si rompe il supporto ti attacchi al belino
    non+autenticato
  • Lo puoi anche scaricare da torrent. A Microsoft non interessa dove hai preso la ISO del sistema operativo. Che tu lo prenda dal Microsoft Store o da The Pirate Bay a MS non interessa minimamente.

    Quello che interessa a Microsoft è il PRODUCT KEY, ovvero la licenza d'uso.
    Quello stai pagando 300€, non il DVD che costa meno di 80 centesimi....
    Darwin
    5126
  • Ah cosi va bene , invece, 59euri per una USB vi scandalizza.

    R I D I C O L I
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darwin
    > Lo puoi anche scaricare da torrent. A Microsoft
    > non interessa dove hai preso la ISO del sistema
    > operativo. Che tu lo prenda dal Microsoft Store o
    > da The Pirate Bay a MS non interessa
    > minimamente.
    >
    > Quello che interessa a Microsoft è il PRODUCT
    > KEY, ovvero la licenza
    > d'uso.
    > Quello stai pagando 300€, non il DVD che costa
    > meno di 80
    > centesimi....

    Uhmm non penso proprio che MS sia contenta di trovarti in mano una copia di windows presa dal torrent... anche se hai in mano il product key.
    Semmai immagino che possano rispedirti il disco (pagando ovviamente) era questo che volevo sapere, ma a parte un riferimento americano non trovo nulla di questa procedura
    Il discorso poi si complica se la licenza è OEM (almeno con OSX questo problema non esiste)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mr. X
    > - Scritto da: Darwin
    > > Lo puoi anche scaricare da torrent. A
    > Microsoft
    > > non interessa dove hai preso la ISO del
    > sistema
    > > operativo. Che tu lo prenda dal Microsoft
    > Store
    > o
    > > da The Pirate Bay a MS non interessa
    > > minimamente.
    > >
    > > Quello che interessa a Microsoft è il PRODUCT
    > > KEY, ovvero la licenza
    > > d'uso.
    > > Quello stai pagando 300€, non il DVD che
    > costa
    > > meno di 80
    > > centesimi....
    >
    > Uhmm non penso proprio che MS sia contenta di
    > trovarti in mano una copia di windows presa dal
    > torrent... anche se hai in mano il product
    > key.
    > Semmai immagino che possano rispedirti il disco
    > (pagando ovviamente) era questo che volevo
    > sapere, ma a parte un riferimento americano non
    > trovo nulla di questa
    > procedura
    > Il discorso poi si complica se la licenza è OEM
    > (almeno con OSX questo problema non
    > esiste)

    invece puoi compilare un form online e farti inviare nuova copia a casa e paghi solamente il trasporto
    non+autenticato
  • Liiiiiiiiiiiiink !!!!! Cribbio!

    Non ti costa niente e ti rende credibile (giusto un po ' A bocca aperta )
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex twin
    > Liiiiiiiiiiiiink !!!!! Cribbio!
    >
    > Non ti costa niente e ti rende credibile (giusto
    > un po ' A bocca aperta
    > )
    Se non ricordo male il form te lo mandano loro su richiesta.
    Darwin
    5126
  • Tutorial video
    non+autenticato
  • Mai un soprannome mi è stato piu' sulle palle di questo.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)