Claudio Tamburrino

Apple, denuncia per la privacy sudcoreana

Class action degli utenti iPhone per rivalersi sulla raccolta non autorizzata dei dati geolocalizzati

Roma - Apple è stata denunciata da un gruppo di utenti iPhone sudcoreani per la raccolta di dati geolocalizzati effettuata per mezzo dei melafonini: l'accusa è quella di violazione della privacy.

Sono 27612 le persone che si sono unite nel paese asiatico per portare Apple in tribunale: con la class action chiedono 1 milione di won (640 euro) di danni a testa, la stessa cifra già ottenuta da un avvocato che aveva già denunciato autonomamente Cupertino.

Le autorità locali competenti in materia si stanno peraltro già occupando della questione e hanno già condannato Apple a pagare 3 milioni di won per aver raccolto questo tipo di dati anche su dispositivi di utenti che avevano disabilitato le funzioni di geolocalizzazione.
Claudio Tamburrino
Notizie collegate
13 Commenti alla Notizia Apple, denuncia per la privacy sudcoreana
Ordina