Roberto Pulito

Il Lenovo che non c'era

La compagine cinese tira fuori dal cassetto un ulteriore tablet Android da 199 dollari e un primo Ultrabook da contrapporre al MacBook Air. Offerte concorrenziali

Roma - Lenovo aggiunge un inaspettato terzo tablet alla gamma IdeaPad presentata di recente. Un intrigante dispositivo con display da 7 pollici (1024x600), equipaggiato con l'Android da smartphone (Gingerbread), che parte dal prezzo base di 199 dollari per aggredire un mercato fin troppo affollato.

Il form factor dell' IdeaPad A1 ricorda quello del precedente "piccolo" Galaxy Tab Samsung e anche a bordo del Lenovo troviamo un processore single core: il Cortex-A8. Per il resto l'A1 include antenna WiFi, modulo GPS, slot per microSD, bluetooth e doppia fotocamera, fin dalla versione con 8GB di memoria. I modelli 16 e 32GB costeranno rispettivamente 249 e 299 dollari.

Chi preferisce tastiera fisica e sistema operativo Microsoft potrà invece guardare al nuovo U300s, computer laptop da 13.3 pollici appartenente alla corrente Ultrabook che risulta ancora più leggero (1.34 Kg) e sottile (14.9mm) del MacBook Air con il medesimo display.

La carta d'identità di questo portatile slim da 1.150 dollari parla poi di chassis in alluminio, trackpad in vetro, drive SSD da 256GB, processore Intel Core i5-2457M affiancato da 4GB di RAM, porta USB 3.0, uscita HDMI e webcam da 1.3 pixel.

Per rientrare nella prestigiosa categoria Ultrabook il computer offre poi funzionalità istantanee, si avvale della tecnologia di caching "Smart Response" che velocizza il caricamento dei dati e della funzione "Smart Connect", che consente di ricevere email e notifiche anche in standby. La nuova serie Lenovo include anche l'Ultrabook U400 con schermo da 14 pollici.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • HardwareE fu Thinkpad tabletLenovo si butta, finalmente, nel settore della computazione in punta di dito (o di stilo). Lo fa spendendo il suo storico marchio, e con un approccio spiccatamente business
  • TecnologiaIntel spinge sugli Ultrabook Santa Clara investe altri 300 milioni nella ricerca e lo sviluppo degli ambiziosi notebook slim. Pensati per fronteggiare l'avanzata dei tablet e per rendere popolare il concept del MacBook Air
  • TecnologiaUn Classmate Intel, made in LenovoIl chipmaker statunitense si allea con il colosso cinese per l'espansione del progetto educativo. I nuovi netbook per paesi emergenti avranno specifiche tecniche essenziali e Windows 7
38 Commenti alla Notizia Il Lenovo che non c'era
Ordina
  • Dal sito citato nell'articolo:
    "Update: In case you're wondering, yes, we asked if it would be upgraded to Honeycomb. We didn't get a straight answer, but it didn't seem particularly likely."
    Perché fanno questo? Per la risoluzione? Boh..
    non+autenticato
  • Solo nella versione 3.1 di android vengono supportati un maggior numero di schermi e risoluzioni (compresa quella di questo tablet) ed essendo uscita da poco, probabilmente quando il tab è stato progettato non era ancora disponibile un'alternativa alle versioni per smartphone Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • semplice, google si è stancata delle cinesate a 49 euro che portano una brutta reputazione ad android
    per Honeycomb ha deciso di distribuirlo all'inizio solo a produttori scelti da google per fare tablet DEGNI (tipo Galaxy Tab, Xoom, eee transformer), e successivamente rilasciare pezzi del sorgente
    ma non rilasceranno più android completo per evitare il proliferare di device farlocchi

    detto in parole povere, android 3 non sarà completamente opensource, i singoli produttori possono decidere cosa rilasciare (ad esempio samsung rilascia il kernel e alcune modifiche ad honeycomb)

    ovviamente i componenti GPL vengono rilasciati, ma android non è fatto solo da quelli
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > semplice, google si è stancata delle cinesate a
    > 49 euro che portano una brutta reputazione ad
    > android
    > per Honeycomb ha deciso di distribuirlo
    > all'inizio solo a produttori scelti da google per
    > fare tablet DEGNI (tipo Galaxy Tab, Xoom, eee
    > transformer), e successivamente rilasciare pezzi
    > del
    > sorgente
    > ma non rilasceranno più android completo per
    > evitare il proliferare di device
    > farlocchi
    >
    > detto in parole povere, android 3 non sarà
    > completamente opensource, i singoli produttori
    > possono decidere cosa rilasciare (ad esempio
    > samsung rilascia il kernel e alcune modifiche ad
    > honeycomb)
    >
    > ovviamente i componenti GPL vengono rilasciati,
    > ma android non è fatto solo da
    > quelli

    Quindi ora è "chiuso" come iOS? Ma Google non doveva essere il contrario di Apple?
    http://www.macobserver.com/tmo/article/eric_schmid.../
    A me sembra che la sta sempre più copiando...

    Tra l'altro anche su iOS il kernel è opensource e viene regolarmente (credo) rilasciato. Sono le API di alto livello che sono closed.
    non+autenticato
  • >
    > Quindi ora è "chiuso" come iOS? Ma Google non
    > doveva essere il contrario di
    > Apple?
    > http://www.macobserver.com/tmo/article/eric_schmid
    > A me sembra che la sta sempre più copiando...
    NON e' affatto chiuso come iOS ,tant'e' che e' pieno il mondo di tweak e di hardware differenti (compreso il tuo pc x86) che puo far girare android.


    > Tra l'altro anche su iOS il kernel è opensource e
    > viene regolarmente (credo) rilasciato. Sono le
    > API di alto livello che sono
    > closed.
    Ma quando mai? potremmo riassumerla cosi'

    For OS X Apple provides
    * the source code for the latest OS X version (XNU)
    * the source code of some OS X kernel extensions
    * symbols for the binary kernel and some extension (in DebugKit)

    For iOS Apple provides : neither
    * because iOS is also XNU based the public source is partly useable
    * however the kernel of OS X and iOS are _very_ out of sync, with different patches, support and code.
    non+autenticato
  • Per supportare Honeycomb decentemente non basta un solo processore, e ci vuole 1Gb di ram. Hanno detto che non verrà implementato proprio per questo motivo.
    non+autenticato
  • il prezzo non va, perchè un utente non dovrebbe scegliere un macbook air ?

    stesso prezzo, hai macos, puoi installarci windows e linux, hai una batteria che dura 7-8 ore ( l'u300s quanta autonomia ha?? )

    difficile che così facendo possano impensierire apple

    la strategia vincente sarebbe di proporre qualche novità in anteprima, piuttosto che inseguire sempre
    non+autenticato
  • Installare Windows richiede la licenza (200€?).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > Installare Windows richiede la licenza (200€?).
    A lenovo non costa mica come se la comprasse in negozio!
    Gli verra' 30 euro a dire tanto...
    Per quanto riguarda il prezzo, evidentemente fare un ultraportatile "simil Air" ha dei costi, forse quelli di Apple non erano poi cosi gonfiati...
  • Voglio dire che se prendi il Mac, solo di licenze Windows devi spendere una bella cifra. Conviene prendere un PC dato anche la scarsità di software per OSX.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > Voglio dire che se prendi il Mac, solo di licenze
    > Windows devi spendere una bella cifra. Conviene
    > prendere un PC dato anche la scarsità di software
    > per
    > OSX.
    Guarda, io uso ubuntu, ma che per Mac ci sia poco software e' una caxxata.
    Sicuramente ci sono meno giochi, ma se uno e' un Gamer quasi sicuramente non compra Mac.
    Oltretutto, non e' che devi installare windows per forza, su Mac, puoi anche farne a meno...
  • - Scritto da: BFidus

    > Guarda, io uso ubuntu, ma che per Mac ci sia poco
    > software e' una
    > caxxata.

    Ce n'è molto poco in confronto a Windows.

    Se il vicino può mangiare 99 polli e tu 1 allora potete mangiare 50 polli a testa? No! Il vicino ne può mangiare molti molti molti più di te.

    E tralascio il mercato enterprise dove Mac è una barzelletta. E scusate se stavolta non sono diplomatico ma veramente non c'è confronto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: BFidus
    >
    > > Guarda, io uso ubuntu, ma che per Mac ci sia
    > poco
    > > software e' una
    > > caxxata.
    >
    > Ce n'è molto poco in confronto a Windows.

    esempi? ai tempi del mio Macbook Pro non avevo software che mi mancasse (tralasciando, come già discusso, i giochi che non sono tra i miei interessi)

    > E tralascio il mercato enterprise dove Mac è una
    > barzelletta. E scusate se stavolta non sono
    > diplomatico ma veramente non c'è
    > confronto.

    l'ho sempre sentito nominare ma solo ora mi sono messo a cercare la definizione... che vor di' enterprise ?
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > esempi? ai tempi del mio Macbook Pro non avevo
    > software che mi mancasse (tralasciando, come già
    > discusso, i giochi che non sono tra i miei
    > interessi)

    Io ho un MacBook Pro 17" (da 2 anni) dopo i primi 6 mesi dove mi sono costretto ad utilizzare solamente OS X (prima Leopard e dopo Snow Leopard), mi sono arreso e per lavorare decentemente ho installato Windows 7 (con bootcamp). Dopo 1 anno ho eliminato la partizione OS X. Ora l'ho rimessa (visto che avanzavo un po' di spazio) per installarci Lion. La utilizzo solamente quando voglio far vedere il Mac a chi mi chiede "Wow un Mac, chissà com'è!!! Vero che è meglio è! Tutto un altro mondo".

    Già... Ma non per lavorareCon la lingua fuori
    Prozac
    5042
  • - Scritto da: Prozac
    > - Scritto da: il solito bene informato
    > > esempi? ai tempi del mio Macbook Pro non
    > avevo
    > > software che mi mancasse (tralasciando, come
    > già
    > > discusso, i giochi che non sono tra i miei
    > > interessi)
    >
    > Io ho un MacBook Pro 17" (da 2 anni) dopo i primi
    > 6 mesi dove mi sono costretto ad utilizzare
    > solamente OS X (prima Leopard e dopo Snow
    > Leopard), mi sono arreso e per lavorare
    > decentemente ho installato Windows 7 (con
    > bootcamp).

    m'è venuto un brivido di orrore... Sorride
  • giochi a parte non mi risulta che osx sia povero di software... che poi windows abbia un campo sw sterminato ok xD
  • - Scritto da: nyan nyan
    > giochi a parte non mi risulta che osx sia povero
    > di software... che poi windows abbia un campo sw
    > sterminato ok
    > xD

    Allora abbiamo Windows che ha una offerta sterminata di software e OSX che non è povero. Traduco: Windows ha un mucchio di applicazioni e OSX ne ha poche. Perchè devo limitare la mia scelta?

    Tra parentesi mi spiegate allora perchè tutti criticano Windows Phone 7 che ha solo 30.000 applicazioni e osannano iPhone che ne ha uno sterminio?
    non+autenticato
  • Ecco ora un tablet ad un prezzo decente, peccato per il SO (perchè non Android 3.X?)e forse per le dimensioni (ma prima vorrei provarlo), speriamo che dia una mossa alla concorrenza, la presenza di una gara sui Tablet sotto i 200 euro farebbe molto bene al mercato!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Ecco ora un tablet ad un prezzo decente, peccato
    > per il SO (perchè non Android 3.X?)e forse per le
    > dimensioni (ma prima vorrei provarlo), speriamo
    > che dia una mossa alla concorrenza, la presenza
    > di una gara sui Tablet sotto i 200 euro farebbe
    > molto bene al
    > mercato!
    Beh se viene ottimizzato non e' una scelta sbagliata in partenza, vedi gli ultimi asus con android 3. Che non sono proprio reattivi...
    non+autenticato
  • Un tablet onesto, buon formato a un prezzo giusto.
  • non capisco solo perchè non metterci android 3.... :/
  • si comincia a ragionare sui prezzi, sempre che nel nostro paese i distributori non lo mettano a 249 euro...
    non+autenticato
  • comunque sempre meno di molti altri prodotti simili.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > comunque sempre meno di molti altri prodotti
    > simili.
    Certo su questo pochi dubbi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Picchiatell o
    > si comincia a ragionare sui prezzi, sempre che
    > nel nostro paese i distributori non lo mettano a
    > 249
    > euro...


    si è un ottimo segno speriamo bene...