Troppi 300mila telefonini di Stato

Lo sostiene Intesa Consumatori

Roma - Un numero di linee di telefonia mobile fuori misura che pesa sulle tasche dei contribuenti. Così Intesa Consumatori commenta i 300mila telefonini che, a vario titolo, sono pagati dallo Stato per funzionari e attività pubbliche.

Intesa, che si rifà ad una inchiesta condotta da "Libero", fa notare come solo in RAI, dove lavorano 11mila persone, vi sono 3mila telefonini pagati dallo Stato. Altri 10mila fanno capo a magistrati e altre 130mila ad enti pubblici.

Assessori, sottosegretari, impiegati, addetti ASL e via dicendo fruiscono dunque della copertura finanziaria per il cellulare e, afferma Intesa, "il contribuente in pratica finanzia le chiamate altrui".
L'associazione ha firmato così un esposto alla Corte di Conti perché siano accertati i numeri in gioco e la spesa che questi comportano, e affinché siano ritirati tutti i cellulari non ritenuti indispensabili.
13 Commenti alla Notizia Troppi 300mila telefonini di Stato
Ordina
  • Gleli darei io i telefonini statali, ma come mai il nostro governo così liberale e anti-comunista non si libera di questa forma di statalismo di stampo marxista
    vi piace anche marx quando vi fa comodo.................................
    Comunque siccome ogni telefonata viene registrata bisognerebbe controllare che l'utilizzo sia lavorativo e non personale (il controllo è tutto via software si punta ad un numero e si ricavano tutti i numeri chiamati da quel numero qualche verifica ed è fatta) questa forma di controllo invece viene definita marxista e comunista quindi non viene attuata
    "... se facessimo così saremmo in un regime......"

    Complimenti

    ataemmeata
  • Dico ma siamo matti?
    E con quali giustificazioni?

    LA RAI????????????????????????

    AIUTOOOOOOO

    mi pare peggio delle auto blu

    io emigro
    non+autenticato
  • Io non credo che in Italia ci siano 10.000 magistrati, dunque in questa parte il numero potrebbe essere gonfiato.
    Molti telefonini sono in dotazione delle forze dell'ordine in servizio anche presso enti locali (vigili) che li utilizzano per ragioni di servizio e a costi convenzionati.
    Infine sarei curioso di sapere se i giornalisti di Libero pagano le telefonate che fanno per ragioni di servizio; credo di no, eppure nel loro caso non sembra essere uno spreco!
    Insomma, la morale non cambia, i conti del paese vanno male e bisogna trovare fantasiose motivazioni; perche' non ci raccontano quanto pesano gli aumenti che la nostra classe di nanopolitici si e' autoconferita?
    E non si tratta anche in questo caso di sperpero del denaro pubblico?
    Ovviamente il popolo che non li contesta merita questo!
    non+autenticato
  • Infine sarei curioso di sapere se i giornalisti di Libero pagano le telefonate che fanno per ragioni di servizio; credo di no, eppure nel loro caso non sembra essere uno spreco!
    ------------------------------------------------------------
    Se le telefonate, le paga Libero, AFFARI LORO.
    Di sicuro, non toccano i soldi pubblici ( almeno spero! )


    E cmq penso che un telefono di questo tipo, debba essere     "a sola ricezione" o di tipo "lan" ( non so come si dice in questo caso ) ....cioe' un telefonino che non serva per chiamare la moglie, la ragazza o l'amante.
    ryoga
    2003
  • A mio avviso il problema non esiste!
    Se dei dipendenti pubblici hanno in dotazione un telefonino per ragioni di servizio non esiste motivo per pensare che questi ne facciano un uso privato, generando un costo.
    Volete paragonare le possibilità di controllo che sono in mano allo Stato, con quelle a disposizione delle società private?
    Se il Governo ritiene (o anche solo sospetta) che i dipendenti pubblici abusino del telefonino ha tutti gli strumenti per verificare se ciò sia vero o meno, e per determinare in modo certo se e in quali casi esista un danno economico rilevante.
    Libero non avrà mai le stesse possibilità di indagine e potrà così continuare a pensare che i propri dipendenti siano migliori.
    Io credo, come del resto evidente, che Libero a dispetto del nome, sia solo il megafono del Governo che, dopo aver sbagliato ogni previsione sulla condotta economica del paese, cerca di distrarci dal risultato con simili mezzi, ovvero confidando troppo sulla autorevolezza del mezzo utilizzato.
    Per chi infine non ne sia ancora cosciente ci sarebbe da vergognarsi dei fondi stanziati a sostegno della stampa di parte o di partito che pesano anch'essi sulle tasche dei contribuenti come i generosi aumenti che la classe politica si è autoconferita, cresciuti entrambi più delle entrate fiscali e più dell'inflazione che sembra non esistere, ma che toglie una parte del pasto del contribuente, prima ancora che si raccolgano le briciole.
    non+autenticato
  • Ma che c'entra lo stipendio dei politici con lo scandalo telefonini pubblici (perchè di questo si tratta)?
    Perche rubano e sperperano da una parte non si deve cominciare a fare pulizia dall'altra?
    Il problema è sempre lo stesso: lo stato e gli statali. Si è creata la logica comune che entrare sotto lo stato equivalga ad avere diritto ad un vitalizio senza dare niente in cambio e gli stessi dipendenti statali credono che anche fregando e frodando a man bassa il loro datore di lavoro, il loro posto di lavoro non sarà mai a rischio.
    Purtroppo oramai siamo talmente marci che non c'è soluzione, finiremo come l'argentina o la russia.
  • Sono uno dei "privilegiati" con telefonino di servizio e vorrei fare qualche precisazione:

    1. Il telefonino è a numerazione breve, ovvero 4 cifre ed è possibile chiamare SOLO i numeri della rete interna.
    Non è possibile chiamare altre utenze tranne i numeri di emergenza e il numero urbano dei vari centralini ministeriali sparsi per l'Italia. Non è abilitato al roaming internazionale anche se mi sposto per il mondo sempre per motivi di servizio. A tale scopo esiste un altro telefonino da richiedere all'occorrenza.
    2. Il telefonino è stato noleggiato attraverso la CONSIP (www.consip.it) e quindi secondo le regole dettate dagli enti amministrativi superiori.
    3. Mensilmente arriva un CD dalla compagnia (attualmente WIND, prima era TIM) con TUTTI i numeri chiamati e incrociato con i fogli firma per verificare se è stato utilizzato al di fuori degli orari di servizio o presenza.
    4. Sono disponibili 30 telefonini per il personale non dirigente e i dirigenti hanno il telefonino permanente, ma anche loro sono assoggettati alle stesse regole di cui sopra. Se devono chiamare qualcuno se lo fanno passare dal centralino e quindi la chiamata è registrata (non in maniera fonica ma come LOG intendo...).
    Spero di aver fatto passare un raggio di sole in questa nebulosa questione.
    Un saluto.
    non+autenticato

  • Ciao, sono uno dei "non privilegiati" ovvero un cittadino che magari svolge anche le tue stesse mansioni, ma in una piccola azienda privata di provincia dove il capo lo hai addosso tutta la giornata e al quale telefonino in dotazione non se parla nemmeno, neanche con la numerazione a 4 cifre e tutte le altre menate di corredo.
    Noi, però, in fondo l'anno oltre a pagare lo stipendio agli statali ed a pagarcelo per per noi, chiudiamo in nero.
    Non vorrei che i "privilegiati" siano tali in quanto esistono anche i "non privilegiati" che consentono loro di avere i "privilegi"...
    non+autenticato
  • > Ciao, sono uno dei "non privilegiati" ovvero
    > un cittadino che magari svolge anche le tue
    > stesse mansioni, ma in una piccola azienda
    > privata di provincia dove il capo lo hai
    > addosso tutta la giornata e al quale
    > telefonino in dotazione non se parla
    > nemmeno, neanche con la numerazione a 4
    > cifre e tutte le altre menate di corredo.
    > Noi, però, in fondo l'anno oltre a pagare lo
    > stipendio agli statali ed a pagarcelo per
    > per noi, chiudiamo in nero.
    > Non vorrei che i "privilegiati" siano tali
    > in quanto esistono anche i "non
    > privilegiati" che consentono loro di avere i
    > "privilegi"...

    Se chiudete in nero non puoi certo dare la colpa ai poveri sfigati statali (io sono uno di quelli). Se una azienda va male, e' tutta colpa del suo amministratore. Fai quindi un discorsetto al capo dicendogli di starvi meno addosso e di guardare di piu' gli affari.

    Per quanto riguarda i 300000 telefonini: effettuare un controllo non mi sembra affatto fuori luogo, se poi e' tutto in regola, beh tanto meglio.
    Ho tantissimi conoscenti che lavorano per ditte private che abusano del cellulare aziendale. Peccato che queste ditte lavorino in subappalto per lo stato ... qunidi indirettamente le loro telefonate gliele paghiamo noi contribuenti.

    Ciao.
    non+autenticato
  • intendevo dire che chiudiamo il bilancio annuale in nero, ovvero che guadagnamo, che facciamo utili ecc, non che facciamo del nero fuori fattura!
    Questo, in poche parole, per dire che se l'azienda ha utili ed è sana, ben vengano i telefonini e compagnia bella, ma sentire che danno i telefonini pure ad enti statali che già sono in rosso (che cioè chiudono i bilanci con buchi pazzeschi) da secoli, mi sembra un assurdo.
    Ciao.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Questo, in poche parole, per dire che se
    > l'azienda ha utili ed è sana, ben vengano i
    > telefonini e compagnia bella, ma sentire che
    > danno i telefonini pure ad enti statali che
    > già sono in rosso (che cioè chiudono i
    > bilanci con buchi pazzeschi) da secoli, mi

    Non sono propriamente uno statale (lavoro in un ente locale) ma il telefonino di servizio (che peraltro non ho) serve per lavorare non viene dato senza motivo. Ti faccio presente che, al momento, quando sono fuori per servizio ed ho necessita di parlare con il mio dirigente in ufficio chiamo io col mio cellulare a spese mie!!!
    non+autenticato
  • Embè???
    Io sono uno dei 300.000. Il telefonino me lo hanno dato perchè lavoro in giro per tutta la provincia e ha una scheda bloccata con la quale posso solo chiamare gli uffici mentre se voglio fare altre telefonate ad altri numeri non autorizzati me le pago io inserendo un codice particolare che le fa fatturare a parte. Dove sta lo scandalo?
    non+autenticato