Mauro Vecchio

Ricercatori USA leggono la mente umana

Spettacolare esperimento alla Berkeley University. Realizzato un filmato dove trailer cinematografici traducono immagini catturate nel cervello. Grazie ad un algoritmo che interpreta una risonanza magnetica

Roma - C'è chi ha sottolineato come, a confronto, il lato più invasivo di Facebook rappresenti una vera e propria bazzecola. Un gruppo di ricercatori della californiana Berkley University è infatti arrivato vicinissimo a scenari da fantascienza, riuscendo a leggere per immagini la mente umana.

Un vero e proprio quadro surrealista in un filmato caricato su YouTube, che ha associato alcune immagini cinematografiche alla riproduzione delle stesse nel cervello umano. Un esperimento dai risultati spettacolari, partito dall'utilizzo di una specifica macchina per la risonanza magnetica funzionale.

Questa stessa macchina è praticamente riuscita a tracciare l'afflusso di sangue verso il cervello umano, in particolare nella corteccia che processa le informazioni di natura visiva. L'attività cerebrale registrata è stata poi riversata in un algoritmo per la ricostruzione delle immagini, tratte da alcuni trailer cinematografici.
"È come guardare un film - ha spiegato Shinji Nishimoto, alla guida del team di ricercatori dell'ateneo californiano - Prima che questa tecnologia abbia una più vasta diffusione dobbiamo però capire come il cervello processa queste esperienze visuali dinamiche".



Mauro Vecchio
Notizie collegate
15 Commenti alla Notizia Ricercatori USA leggono la mente umana
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)