Mauro Vecchio

Google, i Rotoli del Mar Morto sono online

Terminata l'impresa di digitalizzazione del gigante di Mountain View. Una mostra interattiva permetterà a tutti i netizen di ammirare i leggendari manoscritti ritrovati in Cisgiordania. Con foto ad alta risoluzione e traduzione in inglese

Roma - Erano stati ritrovati nel deserto più di 60 anni fa, subito custoditi con attenzione liturgica in un museo di Gerusalemme. Gli ormai leggendari Rotoli del Mar Morto sono ora a disposizione della vasta massa dei netizen, grazie alle imprese digitalizzanti del gigante Google.

Una vera e propria mostra online è stata così organizzata dai responsabili del Museo d'Israele, giusto in tempo per festeggiare il nuovo capodanno ebraico. Appassionati d'antichità e semplici curiosi potranno dunque visualizzare i Rotoli con pochi click, a partire da immagini ad alta risoluzione (1200 megapixel).

Possibilità davvero interattive: gli antichi manoscritti saranno visibili con tanto di traduzione automatica in lingua inglese. Gli utenti potranno zoomare per ammirare anche i più piccoli dettagli, e inserire commenti sui più vari Rotoli. Da quello della Guerra a quello del Tempio.
Un ulteriore passo compiuto da Google verso la grande arca della conoscenza ai tempi del digitale, dopo le esperienze di digitalizzazione in collaborazione con il Prado di Madrid. L'azienda di Mountain View è riuscita a trasferire in Rete circa 900 manoscritti costituiti da ben 30mila frammenti.



Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàI Rotoli del Mar Morto in un clickAvviata la partnership tra Israele e Google per la digitalizzazione dei manoscritti risalenti al primo secolo dopo Cristo. Il progetto sfrutta una tecnologia sviluppata alla NASA
  • AttualitàGoogle e il Rinascimento digitaleStretta di mano tra il MiBAC e la Grande G: saranno circa un milione i volumi portati in formato digitale. Provenienti dalle biblioteche di Firenze e Roma, che avranno così la possibilità di sbarcare anche su Europeana
14 Commenti alla Notizia Google, i Rotoli del Mar Morto sono online
Ordina
  • se voleter saper di più ecco un servizio di soli 14 min, ma molto chiaro
    http://youtu.be/1Pj6YJ2lR3A (1° parte)
    non+autenticato
  • ...e la Seele non e' poi' cosi' contenta.
  • ...che i rotoli originali sono in mano alla SEELE.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gendo Ikari
    > ...che i rotoli originali sono in mano alla SEELE.

    ssssssshhhhhhhttttt la NERV potrebbe leggere sto forum
    non+autenticato
  • Scusate... non ci sto capendo un'HOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: hermanhesse
    > Scusate... non ci sto capendo un'HOcchiolino
    Vai di google per "SEELE NERV", troverai tutte le spiegazioni Sorride

    GT
  • Sì, ho trovato grazie.
    Avevo cercato solo SEELE e non mi dava risultati attendibili...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gendo Ikari
    > ...che i rotoli originali sono in mano alla SEELE.

    Ma con la crisi che c'e' in giro, lo sanno tutti che la SEELE ha dovuto venderli a Google per pagarsi i debiti contratti con la Cina per la costruzione degli EVA (che attualmente sono stati pignorati) !!!

    E poi Google le ha prese per portare avanti la sua versione del Progetto per il Perfezionamento dell'Uomo, anticipando Apple (che bramava le pergamene per costruire i suoi iVangelion) e per far rosicare i soliti buzzurri di Redmond.

    Intanto Larry Ellison gli ha gia' denunciati per violazione brevettuale (che pare sia inesistente) nell'implementazione dell'interfaccia neurale del Dummy Plug, a suo dire copiata dai sorgenti di Oracle.

    Anche RIAA sta indagando per presunta violazione di copyright sul suono dei peti di Lilith (chiedendo un risarcimento pari al debito pubblico statunitense al legittimo autore che secondo fonti njon confermate pare essere Alvaro Vitali).

    Zuckerberg si dispera e inneggia al terrorismo contro quella che potrebbe essere la fine dei social networking e Silvio Berlusconi ha dichiarato che nonostante questi duri attacchi alla sua persona il governo andra' avanti.

    Pierluigi Bersani, commentando alla notizia, dichiara che e' un fatto gravissimo e chiede le dimissioni del governo, mentre George Walker Bush ha prontamente telefonato a Obama per convincerlo a bombardare gli Oompa-Loompa che a suo dire sono in combutta con Ahmadinejad, il Dalai Lama, Topo Gigio e il fantasma di Mao Tze-Tung (per fare cosa non lo sa neanche lui, ma qualcosa si inventera').

    Nel frattempo BigG prosegue nei suoi loschi piani per il Progetto per il Perfezionamento dell'Uomo, e quando avra' finito sara' solo l'Advertisement...
    non+autenticato
  • Mi sto ancora rotolando per terra.
    non+autenticato
  • Non fa ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: SDU
    > Non fa ridere
    se non l'hai capita puoi sempre tornare a leggere topolino...
    non+autenticato
  • manca la Padania dopo Topo Gigio...
    non+autenticato
  • Quindi?
    non+autenticato