Domenico Galimberti

Questa è l'Apple di Tim Cook

di D. Galimberti - Cos'ha annunciato ieri Apple a Cupertino? Tutto o niente, a seconda dei punti di vista. Tutto sta a capire che impatto avranno iPhone 4S e iOS 5 sul mercato. E cosa farà la concorrenza

Roma - È stato un evento un po' particolare quello che si è tenuto ieri sera presso il campus di Cupertino, particolare sia per la locazione (inusuale ma "storica", visto che si tratta della sala che vide la presentazione del primo iPod, 10 anni fa), sia perché è stato il primo evento ufficiale in cui Tim Cook si è presentato come CEO.

Non era la prima volta che saliva sul palco, ma evidentemente la tensione di ieri era alle stelle, vuoi per le aspettative elevate della platea, vuoi per la nuova veste con cui si è presentato al pubblico, vuoi (forse) perché sapeva che non avrebbe mostrato tutto quello che i giornalisti intervenuti per l'occasione si aspettavano: fatto sta che a tratti Tim Cook è parso un poco impacciato. Ma procediamo con ordine badando al sodo.

Dopo mezz'ora di numeri che ci raccontano quanto bene stia facendo Apple in ogni settore, arrivano Scott Forstall e Eddy Cue a presentare le vere star dell'evento, iOS5 e iCloud, anche se i misteri da scoprire sono davvero pochi e una delle poche novità è Find My Friends, una funzionalità simile a Google Latitude della quale, almeno personalmente, non sentivo la mancanza. Per i più distratti val forse la pena di ricordare che le novità di iOS 5 sono comunque molte e spaziano dall'indipendenza dal PC al centro notifiche, passando per iMessage e l'integrazione con Twitter. Non mancano inoltre le migliorie delle applicazioni già presenti, in particolare Fotocamera e Immagini, che da un lato ci consentono di agganciarci con iCloud con la funzione di Foto Streaming e dall'altro ci permettono di introdurre il grande presente/assente dell'evento: il nuovo iPhone.
Le indiscrezioni degli ultimi mesi erano talmente esagerate da lasciare quasi immaginare quello che poi è effettivamente successo: nessuno stravolgimento estetico della linea e nessun iPhone 5, ma un iPhone 4s che, nonostante le somiglianze estetiche con il suo predecessore, presenta al suo interno delle novità di tutto rispetto. Una su tutte il processore Apple A5 (lo stesso montato sull'iPad 2) e la disponibilità di un modello da 64GB, ma anche (riallacciandoci a quanto detto sopra) una nuova camera il cui pregio principale non è tanto quello di elevare la risoluzione delle foto a 8 MPixel o dei filmati in full HD, ma quello di utilizzare un'ottica migliore, con una lente a cinque elementi, una maggiore apertura del diaframma (f/2.3) e un sensore retroilluminato. Certo, resta sempre un'ottica compatta, ma i miglioramenti sono notevoli e possono costituire un plus rispetto alla concorrenza.

Basteranno queste migliorie a tenere il passo contro i sempre più agguerriti terminali Android? Per lasciarsi aperta ogni possibilità Apple terrà a listino sia l'iPhone 4 in versione da 8GB, che il vecchio iPhone 3Gs, anch'esso compatibile con iOS5; si tratta di una decisione chiaramente orientata ad aumentare il più possibile la base di utenti iOS (e quindi di futuri utenti di iCloud, nonché potenziali clienti dell'App Store) anche se il prezzo del 3Gs (399 Euro) non è proprio così conveniente come ci si potrebbe aspettare da un telefono che ormai ha più di due anni di vita.

A parte questo, tra gli elementi su cui Apple potrà puntare per vendere il nuovo iPhone c'è sicuramente da considerare l'altra grossa novità dell'evento: Siri. L'assistente vocale Siri (attualmente dichiarato in beta e comunque non ancora disponibile in italiano ma solo in inglese, francese e tedesco) è il nuovo sistema di interazione con iOS: con Siri sarà possibile fare domande e impartire comandi all'iPhone in modo del tutto naturale. Dicendo "Svegliami domani alle 7:00" o "Fissami un appuntamento alle 10" verranno impostati automaticamente sveglia e impegni in calendario, ma anche altre domande tipo "Dov'è la farmacia più vicina?" o "Trovami la definizione di batterio" daranno le risposte desiderate. Siri permetterà anche di dettare messaggi e mail da spedire, mentre si occuperà lui stesso di leggere quelli arrivati. Da quel che si è visto l'elaborazione di Siri non avviene localmente sul telefono ma sui server di Apple, il che costringe all'utilizzo di traffico dati in internet: questo significa che potrebbe diventare inutilizzabile (per questioni di costo) quando ci si trova all'estero, a meno di utilizzare piani dati particolari o di sottoscrivere abbonamenti con i fornitori locali.

A margine di tutto ciò non va dimenticato il settore iPod. L'iPod classico, da molti dato per spacciato anche per via della recente sparizione dei giochi per questo dispositivo, continua a sopravvivere... perlomeno per questo periodo dedicato alle spese natalizie. Nulla di nuovo nemmeno per gli shuffle, mentre l'iPod nano Multi-Touch viene aggiornato nel prezzo (al ribasso) e nel software, con icone più grandi e nuove
opzioni per chi lo utilizza come orologio. Non poteva mancare l'aggiornamento dell'iPod Touch, anch'esso tagliato nel prezzo e disponibile nella variante bianca; non ci sono indicazioni specifiche ma tutto lascia pensare che il nuovo iPod Touch continui ad utilizzare il processore Apple A4. Nessuna novità invece sul fronte Apple-TV, che rimane vincolata alla risoluzione HD Ready (720p) nonostante lo stesso iPhone sia in grado di registrare video a risoluzione maggiore.

Complessivamente si è trattato di un evento dai toni altanelanti, che forse ha deluso chi si aspettava un iPhone completamente nuovo, ma che
in realtà mette in mostra la miglior caratteristica di Apple: ovvero quella di saper integrare alla perfezione hardware, software e servizi. Forse tra qualche mese torneranno alla ribalta le indiscrezioni su quello che non è stato prsentato ieri, e forse si scoprirà che "era tutto vero ma non era ancora pronto" per il 2011. Quel che è certo è che per ora abbiamo avuto solo un assaggio, mentre tra una settimana potremo mettere le mani su iOS 5 e iCloud. Per iPhone 4s in Italia bisognerà attendere la fine del mese.

Domenico Galimberti
blog puce72

Gli altri interventi di Domenico Galimberti sono disponibili a questo indirizzo
192 Commenti alla Notizia Questa è l'Apple di Tim Cook
Ordina
  • L'avessero chiamato iPhone 5 e gli avessero cambiato colore la gente sarebbe impazzita...

    Non hanno ancora capito che le "versioni intermedie" non piacciono.
    non+autenticato
  • Tant'è che di 3GS ne hanno venduti a vagonate.
    Provaci ancora Sam!
  • Onoriamo la memoria di una grande uomo.
    Che Apple ci sia simpatica o antipatica, questo non cambia il rispetto per questa persona che ha cambiato la storia dell'informatica.
  • Non lo ammiro come informatico, perché l'informatica per me è un'altra cosa (questione di gusti) ma lo ammiro come uomo d'affari, come stratega.

    E' uno dei pochi che è stato in grado non solo di anticipare i bisogni della gente, ma è riuscito a crearli e a risolverli, facendo soldi su questo.

    Il tutto, ammetto, con stile.

    Seppur molti, come me, non sopportano la politica di chiusura della Apple, nessuno può negare la genialità di Steve Jobs nel far diventare dei dispositivi uno "status symbol alla portata di tutti".
    non+autenticato
  • Nuovo iphone 4s questi i prezzi.... In italia costera' il doppio!!! Sempre noi i soliti coglioni!!! 14 ottobre essce in America, il 28 arriva in Italia. I prezzi per il mercato americano sono di $199 16GB, $299 32GB, $399 64GB.
    non+autenticato
  • solo il doppio io direi anke il triplo
    non+autenticato
  • Semplice basta nn comprarli ed eviterete di farl iprendere per il culo come ahnno sempre fatto con le precedenti versioni
    non+autenticato
  • piccolo dettaglio, con quei prezzi c'è allegato un contratto con una compagnia telefonica USA per due anni
    non+autenticato
  • Una noia, una vera noia. No, neppure Siri mi ha konvinto. Delusissimo! Avevo letto che Tim Kook era un vero duro ke non avrebbe fatto rimpiangere Steve Jobs e invece se ne esce con 4 kaxxate tanto per far vedere ke ha fatto i compiti!!! Terrò il mio adorati iMac e l'iphonez 4 dell'era Jobs come le kose più preziose che ho e non comprererò mai nulla fatto da Tim!
    non+autenticato
  • iPhone 4s:
    CPU ARM Cortex-A9 fatta da Samsung a 1 Ghz dual core
    GPU Samsung Power VR Serie 5XT dual core
    RAM DDR2 512 MB
    Banda: GSM, UMTS, HSDPA/HSUPA 14.4 Mbps
    Galaxy S2:
    CPU ARM Cortex-A9 fatta da Samsung a 1.2 Ghz dual core
    GPU Samsung Power VR Serie 5XT
    RAM DDR3 1 GB
    Banda: GSM, UMTS, HSDPA/HSUPA 41.1 Mbps, frequenze 800 e 2600 Mhz per LTE

    iPhone 4s è superiore al Galaxy SII solo per il doppio core grafico utile esclusivamente per i videogiochi, ma che deve fare i conti con la bassa quantita di RAM per altro di vecchia generazione.

    Da sottolineare che l 'iPhone è praticamente fatto dalla stessa Samsung visto che l'interno è tutta roba sua...
    non+autenticato
  • Quindi mi aspetto che il Galaxy SII venda più del 4S.

    Oppure alla gente comune non frega una cippa dei GHz, MB, dual core , ecc ? Che ne dici ?
    non+autenticato
  • mi pare abbia superato quota dieci milioni.
    e il mio lo ritiro venerdì =)
    non+autenticato
  • E il 4S non é ancora uscito, avete 10 mio di pezzi di vantaggio. Tra 12 mesi ne riparliamo.
    non+autenticato
  • no, guarda, "avete" non me lo puoi proprio dire.
    lo posso dire io a voi, quello sì, ma "voi" a me, no.
    "avete" chi?
    secondo te sono un fanboy samsung?
    te lo chiarisco: no.
    il mio attuale telefono è un htc.
    però ho deciso ("ho deciso"), vuoi per qualche piccolo
    dettaglio che mi ha fatto calare l'uno, vuoi per qualche
    piccolo dettaglio che mi ha fatto piacere l'altro,
    che il mio prossimo telefono sarebbe stato un samsung.
    se domani mi dovesse piacere -che ne so- un motorola,
    deciderò di prendere un motorola.
    il motorola costa troppo? ok, cosa offre il mercato?

    non so se mi sono spiegato.

    eppoi qui non si sta neanche a rosicare, sai?
    forse solo ruzzolo è convinto di questo,
    e va a dare dello sfigato e del barbone a destra e sinistra.
    invece, solo per fare un esempio, la apple ci sta antipatica
    come ultimamente mi sta un po' più antipatico vasco rossi.
    pensi che le decine di migliaia di persone che sono andati
    a prenderlo per il culo su facebook stiano rosicando?
    ecco, con quello spirito vi si prende allegramente per il culo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mirko
    > no, guarda, "avete" non me lo puoi proprio dire.
    > lo posso dire io a voi, quello sì, ma "voi" a me,
    > no.

    Mi sono fermato qui.

    Ciao piccolo
    non+autenticato
  • ah vabbé, allora...
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex twin
    > - Scritto da: mirko
    > > no, guarda, "avete" non me lo puoi proprio
    > dire.
    > > lo posso dire io a voi, quello sì, ma "voi"
    > a
    > me,
    > > no.
    >
    > Mi sono fermato qui.
    >
    > Ciao piccolo

    sguishhhhhhhhhhhhhhhhhhh
    splatt
    crunch crunch
    mentre una lacrima scende sul volto di apex sicuro che il telefono del suo cuore è caro ed inferiore ai dispositivi android
    non+autenticato
  • Il MIO telefono é un blackberry, sbagli bersaglio
    non+autenticato
  • - Scritto da: mirko
    > eppoi qui non si sta neanche a rosicare, sai?
    > forse solo ruzzolo è convinto di questo,
    > e va a dare dello sfigato e del barbone a destra
    > e
    > sinistra.

    Mah sai, io mi chiedo cosa ci fa qui a commentare la notizia su iPhone e iOS uno a cui piace prima HTC e poi Samsung, e siccome non trovo una risposta diversa da "non ho ancora trovato il terminale che mi soddisfa", allora dico "stai qui a rosicare".

    > invece, solo per fare un esempio, la apple ci sta
    > antipatica

    "TI" sta antipatica.

    > come ultimamente mi sta un po' più antipatico
    > vasco
    > rossi.

    Insomma segui il vento, come le banderuole...

    > pensi che le decine di migliaia di persone che
    > sono
    > andati
    > a prenderlo per il culo su facebook stiano
    > rosicando?

    No, penso che siano pecore strumentalizzate.

    > ecco, con quello spirito vi si prende
    > allegramente per il
    > culo.

    Con lo stesso spirito ti do del rosicone.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > e siccome non trovo una
    > risposta diversa da "non ho ancora trovato il
    > terminale che mi soddisfa", allora dico "stai qui
    > a rosicare".

    esattamente l'opposto:
    scelgo io quale terminale farmi piacere.


    > > come ultimamente mi sta un po' più antipatico
    > > vasco rossi.
    > Insomma segui il vento, come le banderuole...
    > > sono andati
    > > a prenderlo per il culo su facebook stiano rosicando?
    > No, penso che siano pecore strumentalizzate.

    il vento? pecore strumentalizzate?
    alla faccia..!
    mi piacerebbe che invece i suoi fan avessero
    le palle di dire: "vasco, ti ho sempre ammirato,
    ma stavolta hai fatto una cazzata".
    e invece anche lì sembra di stare a leggere
    i commenti di pi...


    > > ecco, con quello spirito vi si prende
    > > allegramente per il culo.
    > Con lo stesso spirito ti do del rosicone.

    e sbagli.

    ti assicuro che il motivo per cui non possiedo
    un iphone non è perché "non posso permettermelo".
    ma tu questo lo sai.
    ecco perché non sopporto quando tagli corto dando
    del pezzente, barbone e sfigato:
    ti metti in una posizione davvero autoqualificante,
    dimostri di non avere grandi argomentazioni
    e confermi automaticamente quanto ti viene contestato.
    da qui, la presa per i fondelli.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)