Mauro Vecchio

USA, troll senza diritto di parola

Un gruppo di senatori statunitensi vorrebbe anteporre la tutela da abusi e maltrattamenti alla protezione garantita dal Primo Emendamento. Al bando attività online come il flaming, così come i cosiddetti troll

Roma - Si intitola semplicemente Cyberbulling ed è un nuovo studio presentato da un gruppo di senatori statunitensi alle ultime Independent Democratic Conference. Una dettagliata analisi sul fenomeno del bullismo ai tempi del digitale, che ha fatto scalpore per alcune posizioni prese a proposito del Primo Emendamento della Costituzione a stelle e strisce.

In sostanza, fazioni politiche e tribunali avrebbero interpretato male i principi tutelati dallo stesso Primo Emendamento, dal momento che il libero pensiero rappresenterebbe più un privilegio che un effettivo diritto umano. La giurisdizione degli Stati Uniti potrebbe dunque anteporre la difesa da abusi e maltrattamenti alla protezione garantita dalla libertà d'espressione.

Di quali abusi parlano i senatori di New York? Innanzitutto di quei messaggi online che vadano a minare la sicurezza altrui, comprese quelle attività che in gergo digitale vengono definite flaming. La tutela del Primo Emendamento dovrebbe essere revocata a tutti quei soggetti che si preoccupano di caricare sul web filmati amatoriali relativi a maltrattamenti vari.
Stessa sorte per i cosiddetti troll, spesso animati dal desiderio di provocare - nel senso negativo del termine - negli altri reazioni emotive. I senatori statunitensi si sono scagliati contro la crudele esclusione di un soggetto da forum e comunità web, una pratica non sempre accettabile nella sfera del libero pensiero e dunque del Primo Emendamento della Costituzione.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàAnonimato online? Non per sorella ZuckerbergLe identità anonime sul web permetterebbero lo sviluppo di fenomeni come il cyberbullismo e lo stalking. La gente non dovrebbe nascondersi e dire ciò che vuole. Parola del marketing director di Facebook Randi Zuckerberg
  • AttualitàInternet, giovani e paureCyberbullismo e molestie tra i pericoli. La maggioranza degli adolescenti statunitensi divulga informazioni personali in Rete e il 28 per cento si intrattiene con sconosciuti
  • Digital LifeUK, a scuola contro il cyberbullismoAnnunciato un piano strategico per la sicurezza online, specie tra i più piccoli. Computer e lezioni speciali per i bimbi britannici di cinque anni. Il 99 per cento dei più piccoli navigherebbe sul web, abitando più mondi virtuali
50 Commenti alla Notizia USA, troll senza diritto di parola
Ordina
  • Purtorppo è la solita rottura, chi decide quando un comportamento è legittimo e quando è una trollata?

    Molto rischioso. Detto questo i troll mi stanno immensamente sulle scatole, ma non c'è soluzione se non la sensibilità di chi gestisce un sito. Gli utenti riconosciuti vengono messi on line immediatamente, quelli non riconosciuti o sono moderati, oppure i loro commenti sono visualizzabili dietro selezione di un opzione all'atto accesso sito. Tipo: vuoi solo i commenti featured o cani e porci?

    Sarebbe già un buon compromesso, anzi forse si potrebbero obbligare i siti ad avere questa caratteristica tecnica. Chi vuole leggersi tutto se lo legge, chi vuole leggersi i commenti di utenti che siano accertati e rintracciabili (che è quasi sempre la morte del troll) può farlo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mammagari
    > Purtorppo è la solita rottura, chi decide quando
    > un comportamento è legittimo e quando è una
    > trollata?

    Lo decidi tu, quando decidi di rispondere o no alla trollata.
    Se rispondi, non la giudichi tale.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Mammagari
    > > Purtorppo è la solita rottura, chi decide
    > quando
    > > un comportamento è legittimo e quando è una
    > > trollata?
    >
    > Lo decidi tu, quando decidi di rispondere o no
    > alla
    > trollata.
    > Se rispondi, non la giudichi tale.
    e quando ti trovi pagine intere di:
    WRIJAWIFJAREIOGJIOAJTGIS
    etc. etc.
    non so a te, ma a me cadono le "braccia" e passo ad altro, anche se poteva essere una discussione interessante... Triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: malto
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Mammagari
    > > > Purtorppo è la solita rottura, chi
    > decide
    > > quando
    > > > un comportamento è legittimo e quando è
    > una
    > > > trollata?
    > >
    > > Lo decidi tu, quando decidi di rispondere o
    > no
    > > alla
    > > trollata.
    > > Se rispondi, non la giudichi tale.
    > e quando ti trovi pagine intere di:
    > WRIJAWIFJAREIOGJIOAJTGIS
    > etc. etc.
    > non so a te, ma a me cadono le "braccia" e passo
    > ad altro, anche se poteva essere una discussione
    > interessante...
    >Triste
    Quello è spam...è diverso
    non+autenticato
  • - Scritto da: sbrotfl
    > - Scritto da: malto
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: Mammagari
    > > > > Purtorppo è la solita rottura, chi
    > > decide
    > > > quando
    > > > > un comportamento è legittimo e
    > quando
    > è
    > > una
    > > > > trollata?
    > > >
    > > > Lo decidi tu, quando decidi di
    > rispondere
    > o
    > > no
    > > > alla
    > > > trollata.
    > > > Se rispondi, non la giudichi tale.
    > > e quando ti trovi pagine intere di:
    > > WRIJAWIFJAREIOGJIOAJTGIS
    > > etc. etc.
    > > non so a te, ma a me cadono le "braccia" e
    > passo
    > > ad altro, anche se poteva essere una
    > discussione
    > > interessante...
    > >Triste
    > Quello è spam...è diverso
    Non mi riferisco a quell1, ma ai vari commenti in stile: il mio è più grosso o il mio è più lungo che compaiono SEMPRE in una discussione...
    non+autenticato
  • - Scritto da: malto
    > - Scritto da: sbrotfl
    > > - Scritto da: malto
    > > > - Scritto da: panda rossa
    > > > > - Scritto da: Mammagari
    > > > > > Purtorppo è la solita
    > rottura,
    > chi
    > > > decide
    > > > > quando
    > > > > > un comportamento è legittimo e
    > > quando
    > > è
    > > > una
    > > > > > trollata?
    > > > >
    > > > > Lo decidi tu, quando decidi di
    > > rispondere
    > > o
    > > > no
    > > > > alla
    > > > > trollata.
    > > > > Se rispondi, non la giudichi tale.
    > > > e quando ti trovi pagine intere di:
    > > > WRIJAWIFJAREIOGJIOAJTGIS
    > > > etc. etc.
    > > > non so a te, ma a me cadono le
    > "braccia"
    > e
    > > passo
    > > > ad altro, anche se poteva essere una
    > > discussione
    > > > interessante...
    > > >Triste
    > > Quello è spam...è diverso
    > Non mi riferisco a quell1, ma ai vari commenti in
    > stile: il mio è più grosso o il mio è più lungo
    > che compaiono SEMPRE in una
    > discussione...

    Compaiono solo alla fine, quando uno dei partecipanti ha esaurito gli argomenti.
    E' la formula di rito per annunciare la propria sconfitta dialettica nella discussione.
    Ci sono delle regole qui, sapete?
  • - Scritto da: panda rossa
    > > Non mi riferisco a quell1, ma ai vari
    > commenti
    > in
    > > stile: il mio è più grosso o il mio è più
    > lungo
    > > che compaiono SEMPRE in una
    > > discussione...
    >
    > Compaiono solo alla fine, quando uno dei
    > partecipanti ha esaurito gli
    > argomenti.
    Ti sono sfuggiti quelli che hanno SOLO questi argomenti, purtroppo
    non+autenticato
  • - Scritto da: malto
    > - Scritto da: panda rossa
    > > > Non mi riferisco a quell1, ma ai vari
    > > commenti
    > > in
    > > > stile: il mio è più grosso o il mio è
    > più
    > > lungo
    > > > che compaiono SEMPRE in una
    > > > discussione...
    > >
    > > Compaiono solo alla fine, quando uno dei
    > > partecipanti ha esaurito gli
    > > argomenti.
    > Ti sono sfuggiti quelli che hanno SOLO questi
    > argomenti,
    > purtroppo

    Quelli sono coloro che hanno perso in partenza. A bocca aperta
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: malto
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > > Non mi riferisco a quell1, ma ai
    > vari
    > > > commenti
    > > > in
    > > > > stile: il mio è più grosso o il
    > mio
    > è
    > > più
    > > > lungo
    > > > > che compaiono SEMPRE in una
    > > > > discussione...
    > > >
    > > > Compaiono solo alla fine, quando uno dei
    > > > partecipanti ha esaurito gli
    > > > argomenti.
    > > Ti sono sfuggiti quelli che hanno SOLO questi
    > > argomenti,
    > > purtroppo
    >
    > Quelli sono coloro che hanno perso in partenza.
    >A bocca aperta
    E che purtroppo,, intasano le discussioni e allontanano i partecipanti con qualcosa di serio da apportareTriste
    non+autenticato
  • Non è solo il problema di rispondere. Io soprattutto leggo. Quindi ho un articolo e 300 commenti, e se la cosa mi interessa molto inizio a scorremi tutta la lista. Mo' il mio problemino che su 300 post, magari solo 30 non sono di troll e di risposte di gente che ci è cascata. E di quei 30 ce ne sono magari almeno 20 di persone in buonissima fede ma che a mio parere non valgono una cicca. Però 30 per tirarne fuori 10 buoni e che completano un discorso può andare 300 no!!!

    Ergo mi serve "protezione", una bella opzione che mi permetta di vedere le varie categorie di commenti a me piacerebbe su ogni sito, anzi prima ho detto 2 categorie, potrei farne 3, i registrati, i registrati identificati in forma certa con tanto di anagrafe nota al gestore sito (anche se non a me), e cani e porci.

    Poi io scelgo, mi vedo tutto o un subset?

    Mi sembra che sarebbero tutti contenti e che come soluzione sia il male minore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mammagari
    > Non è solo il problema di rispondere. Io
    > soprattutto leggo. Quindi ho un articolo e 300
    > commenti, e se la cosa mi interessa molto inizio
    > a scorremi tutta la lista. Mo' il mio problemino
    > che su 300 post, magari solo 30 non sono di troll
    > e di risposte di gente che ci è cascata. E di
    > quei 30 ce ne sono magari almeno 20 di persone in
    > buonissima fede ma che a mio parere non valgono
    > una cicca. Però 30 per tirarne fuori 10 buoni e
    > che completano un discorso può andare 300
    > no!!!

    A che ti serve leggere i commenti se poi non parteciperesti alla discussione nel forum?
    A me piu' che i troll (che spesso rispondono) infastidiscono di piu' quelli che magari commentano con cognizione di causa, ma che poi non proseguono nel dibattito perche', giustamente per loro, non hanno tutto questo tempo da dedicarvi.

    > Ergo mi serve "protezione", una bella opzione che
    > mi permetta di vedere le varie categorie di
    > commenti a me piacerebbe su ogni sito, anzi prima
    > ho detto 2 categorie, potrei farne 3, i
    > registrati, i registrati identificati in forma
    > certa con tanto di anagrafe nota al gestore sito
    > (anche se non a me), e cani e
    > porci.

    I registrati, identificati in forma certa, o sono giornalisti (e quindi godono di determinati privilegi legislativi garantiti dal diritto di cronaca) oppure certe cose non le possono dire, in un paese dove purtroppo esiste ancora l'infame reato di diffamazione, e dove il ricco e il potente hanno la querela facile.

    > Poi io scelgo, mi vedo tutto o un subset?
    >
    > Mi sembra che sarebbero tutti contenti e che come
    > soluzione sia il male
    > minore.

    Non c'e' un male minore.

    Io in alcuni luoghi della rete che frequento non partecipo ai commenti: non me lo posso permettere in termini di tempo e quindi ci rinuncio proprio.
    Preferisco essere molto presente in pochi luoghi, che essere presente poco e male in tanti.
    E' una scelta.
  • ... da perdere hanno questi ?
    Ma con tutti i casini che hanno, pensano ai Troll e ai Flame su forum e chat ?

    Sono, anzi, siamo messi bene proprio bene...
    Siamo perché spesso le decisioni di questi signori poi si ripercuotono pure da noi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: . . .
    > ... da perdere hanno questi ?
    > Ma con tutti i casini che hanno, pensano ai Troll
    > e ai Flame su forum e chat
    > ?
    >
    > Sono, anzi, siamo messi bene proprio bene...
    > Siamo perché spesso le decisioni di questi
    > signori poi si ripercuotono pure da
    > noi.

    Be', pensa che da noi stanno pensando ad una censura pesante, a cominciare dai giornalisti...
  • >
    > Be', pensa che da noi stanno pensando ad una
    > censura pesante, a cominciare dai
    > giornalisti...

    ingiustamente condannati per le telefonate di fassino
  • > ingiustamente condannati per le telefonate di
    > fassino

    Hai una fonte? Sapevo che la posizione di Belpietro fosse stata stralciata dai magistrati (a differenza di quella del premier)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Shrike
    > > ingiustamente condannati per le telefonate di
    > > fassino
    >
    > Hai una fonte? Sapevo che la posizione di
    > Belpietro fosse stata stralciata dai magistrati
    > (a differenza di quella del
    > premier)

    è indagato anche belpietro
    fonte:
    http://www.corriere.it/cronache/11_settembre_15/na...
  • Io vi lo dico, senapippe de sta ceppa. La solita ameicanata :facepalm:
    non+autenticato
  • Per eliminare questi:
    - Scritto da: Asdo
    > Io vi lo dico, senapippe de sta ceppa. La solita
    > ameicanata
    > :facepalm:
    firmo anch'io...A bocca aperta
    non+autenticato
  • Non mi pare che mai nessuno sia stato escluso perchè di sì. Spero che non si riferiscano ai ban di certi troll o comunque di gente che non rispetta altri membri e i forum stessi.
    Dopo tutto ognuno è libero di esporre ciò che vuole, ma topic interi di insulti non sono catalogabili come libertà di pensiero.
  • - Scritto da: Metal_neo
    > Non mi pare che mai nessuno sia stato escluso
    > perchè di sì. Spero che non si riferiscano ai ban
    > di certi troll o comunque di gente che non
    > rispetta altri membri e i forum
    > stessi.
    > Dopo tutto ognuno è libero di esporre ciò che
    > vuole, ma topic interi di insulti non sono
    > catalogabili come libertà di
    > pensiero.

    Perche' no?
    L'intelligenza delle persone si misura usando l'intelligenza del pensiero che esprime, in un mondo dove non ci sono foto, non ci sono apparenze, non ci sono diritti pregressi, ma solo il pensiero che viene espresso.

    E Confucio dice di non discutere con un idiota, altrimenti gli altri non noterebbero la differenza.
  • - Scritto da: panda rossa

    > E Confucio dice di non discutere con un idiota,
    > altrimenti gli altri non noterebbero la
    > differenza.
    Questo lo diceva Dilbert. Confucio diceva che è meglio tacere, dando l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare, confermando di esserlo.
    non+autenticato