Claudio Tamburrino

Sony ancora sotto attacco

Poco meno di 100mila nuovi account in pericolo. E il consiglio è ancora quello di cambiar password

Roma - Sony ha subito un nuovo attacco alla sua rete informatica e fino 93mila account potrebbero essere compromessi.

Le offensive sarebbero state condotte tra il 7 e il 10 ottobre. Ancora pochi i dettagli, ma il portavoce di Sony Satoshi Fukuoka ha riferito che ad essere coinvolti sono 35mila account statunitensi e 24mila europei (ora sospesi), 33mila di Sony Online Entertainment e altri 60mila tra Sony Entertainment Network e PlayStation Network.

La giapponese si è accorta del tentativo quando ha notato un inusuale numero di tentativi di accesso falliti agli account del suo network. E il chief information security officer di Sony Philip Reitinger ha riferito che il nuovo attacco è stato causato dall'ottenimento di password e ID degli utenti da parte di altre aziende. Cioè, riferisce, da siti esterni al suo network.
I cracker potrebbero aver ottenuto nomi utente e passaword, ma anche informazioni personali come indirizzi. Non tutti gli account sospesi risulteranno, dice Sony, effettivamente colpiti. Non sembrano invece in pericolo i dati finanziari e i numeri delle carte di credito: in ogni caso per la seconda volta in poco più di tre mesi Sony è stata costretta a chiedere ai suoi utenti di cambiare password.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàSony: PSN ora sta bene, e anche il restoAcquisiti altri 3 milioni di utenti tra i meandri del Play Station Network. Secondo il CEO di Sony, il peggio è ormai alle spalle. Contenuti e vendite in repentino aumento, anche meglio del periodo precedente ai cyberattacchi
  • AttualitàPwnie Awards 2011, i vincitori"Mio Mini Pony" per il peggior Epic Fail a Sony: ennesima beffa dopo i problemi avuti con PSN. Ma ci sono buchi e premi per tutte le piattaforme
  • BusinessSony, l'assicuratore se ne lava le maniI vertici di Zurich American Insurance Company non dovrebbero intervenire per il caso della massiva fuga di dati personali in seguito agli attacchi al PSN. Le policy assicurative tutelerebbero solo danneggiamenti a proprietà o persone
29 Commenti alla Notizia Sony ancora sotto attacco
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)