Alfonso Maruccia

Skype adesso è tutta Microsoft

Redmond annuncia di aver definitivamente acquisito la società VoIP. Che continuerà ad agire come divisione indipendente, e a offrire i suoi attuali prodotti alla tutta la sua clientela

Roma - Skype è finalmente cosa di Microsoft: dopo alcuni mesi dal primo annuncio della storica acquisizione, Redmond annuncia di aver completato l'operazione dal valore di 8,5 miliardi di dollari. Gli utenti nemmeno se ne accorgeranno, rassicura Microsoft, mentre resta ancora qualche piccola revisione locale da superare per concludere formalmente il passaggio di consegne.

Incassato il via libera da parte delle organizzazioni antitrust statunitense ed europea, Microsoft ingloba Skype come sussidiaria in grado di operare autonomamente e con l'attuale CEO Tony Bates ad assumere il ruolo di presidente. Bates riferirà direttamente al CEO di Microsoft Steve Ballmer.

L'autonomia operativa porta come conseguenza il fatto che Skype potrà continuare a offrire gli attuali prodotti e software VoIP all'utenza, per le piattaforme Windows come per quelle concorrenti. Entrambe le società condivideranno però l'obiettivo di espandere la diffusione del VoIP su nuovi dispositivi.
Sul lungo periodo, Microsoft punta a servirsi di Skype per "trasformare le comunicazioni in tempo reale per i clienti consumer ed enterprise": integrandone prima di tutti i servizi di telefonia telematica in maniera sistematica all'interno dell'ecosistema software e hardware di Redmond.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
29 Commenti alla Notizia Skype adesso è tutta Microsoft
Ordina
  • Dopo questa acquisizione c'è la possibilità di avere Skype anche per dispositivi con Windows Mobile?
    non+autenticato
  • Le connessioni passano per i loro server, il client è chiuso, hanno una chiave crittografica che possono usare a piacimento (e fare gli origlioni) ...

    Solo un pigrone o un ignorante usa skype, particolarmente adesso che è di MS, ma pure prima si poteva discutere un bel pò. Serve roba senza megastruttura centrale, dove la negoziazione avvenga a livello di client e in formato open per vedere come funziona così da far sì che gli origlioni stiano a casa.

    Del resto è sempre attivo, se uno si guarda i log di transito su un fw vede una marea di connessioni, in fondo è un tunnel interno esterno, devastante per le policy di security.

    Non siete convinti? Ma allora andate in piazza e urlate i fattacci vostri al mondo che tanto è lo stesso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Erasmo
    > Le connessioni passano per i loro server, il
    > client è chiuso, hanno una chiave crittografica
    > che possono usare a piacimento (e fare gli
    > origlioni) ...

    > Solo un pigrone o un ignorante usa skype,

    Quindi tu cosa consiglieresti di utilizzare ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Erasmo
    > > Le connessioni passano per i loro server, il
    > > client è chiuso, hanno una chiave
    > crittografica
    > > che possono usare a piacimento (e fare gli
    > > origlioni) ...
    >
    > > Solo un pigrone o un ignorante usa skype,
    >
    > Quindi tu cosa consiglieresti di utilizzare ?
    SIP?
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: Erasmo
    > > > Le connessioni passano per i loro
    > > > server, il client è chiuso, hanno una
    > > > chiave crittografica che possono usare
    > > > a piacimento (e fare gli origlioni) ...

    > > > Solo un pigrone o un ignorante usa
    > > > skype,

    > > Quindi tu cosa consiglieresti di utilizzare ?
    > SIP?

    Che programma uso per linux e quale posso far usare per windows ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: tucumcari
    > > - Scritto da: krane
    > > > - Scritto da: Erasmo
    > > > > Le connessioni passano per i loro
    > > > > server, il client è chiuso, hanno
    > una
    >
    > > > > chiave crittografica che possono
    > usare
    >
    > > > > a piacimento (e fare gli
    > origlioni)
    > ...
    >
    > > > > Solo un pigrone o un ignorante usa
    > > > > skype,
    >
    > > > Quindi tu cosa consiglieresti di
    > utilizzare
    > ?
    > > SIP?
    >
    > Che programma uso per linux e quale posso far
    > usare per windows
    > ?

    Uno qualsiasi che supporti sip.... primo che mi è venuto in mente... Ekiga... ma non è ne l'unico ne il migliore
    non+autenticato
  • Qualcosa che usi roba tipo ZRTP, magari Twinkle o SFLPhone.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Erasmo
    > Qualcosa che usi roba tipo ZRTP, magari Twinkle o
    > SFLPhone.

    E i 100 milioni di utenti di Skype li hanno? Arrabbiato
    non+autenticato
  • No. E allora? Quando dalle poste si è passati anche al telefono nessuno doveva prenderne uno perchè le cassette postali ce le avevano tutti ma di telefoni praticamente nessuno?

    Vuoi parlare con me? Installati sto' software. Dove è il problema? Skype è nato con 100 milioni di utenti di corredo?
    non+autenticato
  • Migrazione obbligata suppongo. Già l'ultima versione di Skype (obsoleta) non funziona su Linux Suse 11.4 64 bit.
    Non so, forse con la compilazione si risolve il problema... ma sicuramente il futuro non è roseo.
    Speriamo nelle alternative come SIP tenendo presente però che moltissimi continueranno ad usare Skype poichè legati a Windows, quindi serve poter usare un software compatibile con il protocollo di Skype.
  • se solo il protocollo fosse open, ma non lo è

    l'UE che si prodiga tanto per accettare queste fusione monopolistiche, perchè non impone l'apertura del protocollo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > se solo il protocollo fosse open, ma non lo è
    >
    > l'UE che si prodiga tanto per accettare queste
    > fusione monopolistiche, perchè non impone
    > l'apertura del
    > protocollo?

    Suppongo che per loro "protocollo" significhi solo: "fogli protocollo"...A bocca storta
  • Veramente la 2.2 funziona perfettamente su opensuse 11.4 64bit, basta avere l'accortezza di lanciarlo da terminale, accorgersi che non trova libXv.so.0 ed installare la libreria Xorg-libXv-32bit (mi pare si chiami così)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davide
    > Veramente la 2.2 funziona perfettamente su
    > opensuse 11.4 64bit, basta avere l'accortezza di
    > lanciarlo da terminale, accorgersi che non trova
    > libXv.so.0 ed installare la libreria
    > Xorg-libXv-32bit (mi pare si chiami
    > così)

    Ok proverò a seguire i tuoi consigli. Sorride
  • - Scritto da: ninjaverde
    > Migrazione obbligata suppongo. Già l'ultima
    > versione di Skype (obsoleta) non funziona su
    > Linux Suse 11.4 64
    > bit.
    > Non so, forse con la compilazione si risolve il
    > problema... ma sicuramente il futuro non è roseo.
    >
    > Speriamo nelle alternative come SIP tenendo
    > presente però che moltissimi continueranno ad
    > usare Skype poichè legati a Windows, quindi serve
    > poter usare un software compatibile con il
    > protocollo di
    > Skype.
    Guarda che ci sono un mare di client SIP per windoze!
    non+autenticato
  • > Guarda che ci sono un mare di client SIP per
    > windoze!
    Ma sicuramente.. Ma i contatti che ho sono su Skype purtroppo e convincerli a cambiare sarà un problema...A bocca storta
    Purtroppo le persone sono abitudinarie e spiegare che Skype non è open per loro non vuol dire niente, o addirittura possono intendere la parola in modalità puramente letteraria.
    Una mia amica a cui ho accennato ai programmi open mi ha risposto: "Ma open vuol dire aperto!"Deluso
    Che secondo lei significa "insicuro"... Come la porta di casa aperta...
    Purtroppo manca una cultura minimale di informatica ad una enormità di persone.
  • - Scritto da: ninjaverde
    > > Guarda che ci sono un mare di client SIP per
    > > windoze!
    > Ma sicuramente.. Ma i contatti che ho sono su
    > Skype purtroppo e convincerli a cambiare sarà un
    > problema...
    >A bocca storta
    > Purtroppo le persone sono abitudinarie e spiegare
    > che Skype non è open per loro non vuol dire
    > niente, o addirittura possono intendere la parola
    > in modalità puramente
    > letteraria.
    > Una mia amica a cui ho accennato ai programmi
    > open mi ha risposto: "Ma open vuol dire aperto!"
    >Deluso
    >
    > Che secondo lei significa "insicuro"... Come la
    > porta di casa
    > aperta...
    > Purtroppo manca una cultura minimale di
    > informatica ad una enormità di
    > persone.
    Si ma il problema (appunto) non è windoze è la diffusione di skype in questo caso.
    Quanto all'open ci sono molti client sip "non open" ... se questo è quello che preoccupa la tua amica...
    non+autenticato
  • Sono preoccupato per questa unione, conosco Skype come il migliore programma mai utilizzato se ci mette le mani la Microsoft. Penserà solo a fare i soldi? è un interrogativo che tutti ci preoccupiamo, infatti molti gia' pensano di studiare qualcosa per migrare da Skype.
    grazie.
    Marcello
    non+autenticato
  • Grazie a te per le banalità
    non+autenticato
  • Mi sa di, credo che la telefonia IP nel tempo diveterà un bel businnes
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)