Alfonso Maruccia

Motorola e l'androide RAZR

La società statunitense annuncia ufficialmente il suo nuovo smartphone. Caratteristiche tecniche d'eccellenza e basato su sistema operativo Android. E c'è spazio anche per uno "smart watch" da corsa

Roma - Dopo una serie di immagini e anticipazioni ufficiose, Motorola ha ufficializzato forma, brand e caratteristiche tecniche di quello che sarà il suo nuovo smartphone per il periodo autunnale e le prossime vacanze natalizie: il marchio RAZR torna a giocare un ruolo da protagonista nel mercato dei gadget mobile, con caratteristiche tecniche all'avanguardia e l'onnipresente OS di Google Android.

Dopo aver venduto la bellezza di 130 milioni di cellulari a conchiglia RAZR nei primi anni 2000, dunque, Motorola ha deciso di far reincarnare il suo storico brand come Droid RAZR: il nuovo smartphone è compatibile LTE/4G ed è dotato di uno schermo Gorilla Glass Super AMOLED da ben 4,3 pollici e risoluzione da 960×540 pixel.

Il Droid RAZR è poi equipaggiato con un processore dual-core Texas Instruments "OMAP4430" con clock a 1,2 GHz, fotocamera da 8 megapixel capace di catturare video a 1080p, 1 Gigabyte di memoria RAM, 16 GB di storage interno e altri 16 tramite slot microSD; batteria da 1.800mAh.
Android a parte, le caratteristiche software "esclusive" del nuovo RAZR comprendono SmartActions - un software per risparmiare sulla batteria riducendo l'impiego delle componenti non in uso e il clock del processore centrale durante le chiamate cellulari, MotoCast per lo streaming di contenuti da PC, e strumenti pensati per le aziende e il mercato enterprise.

Motorola comunica che Droid RAZR sarà disponibile negli USA a partire dal prossimo 27 ottobre con contratto Verizon al costo di 150 dollari, mentre la distribuzione "globale" è stata pianificata per novembre al costo di 299 dollari USA.

Assieme al nuovo RAZR, Motorola ha presentato anche lo "smart watch" MotoACTV: una sorta di iPod Nano inseribile in una cintura da polso che si sincronizza col PC, suona musica e tiene sotto controllo calorie, battito cardiaco, prestazioni negli esercizi atletici indoor e outdoor.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaMotorola e lo smartphone androideIl colosso statunitense alza il velo su Cliq, costruito attorno al sistema operativo di Google e potenziato con una spiccata vocazione al social networking. Basterà per risollevare Motorola?
  • TecnologiaCoda di Drago batte GorillaUn prodotto giapponese prende di mira la statunitense Corning nel mercato dei vetri ultra-resistenti. Dragontail resiste praticamente a tutto ed è già impiegato in prodotti elettronici di grido
50 Commenti alla Notizia Motorola e l'androide RAZR
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)