Alfonso Maruccia

Internet Explorer al di sotto del 50%

Il browser Microsoft raggiunge uno storico traguardo negativo, con meno della metà del traffico generato. In crescita Firefox e soprattutto Chrome

Roma - Dopo scommesse e previsioni, lo "storico" risultato negativo è stato raggiunto: Internet Explorer è sceso sotto la soglia del 50% di traffico generato dai browser web. Per la prima volta da decenni a questa parte, il software di navigazione di Microsoft è in minoranza rispetto alla sempre più agguerrita concorrenza.

Stando ai dati raccolti da NetMarketShare, a IE viene ora attribuito un 49,58% del mercato dei browser: si tratta di un risultato estremamente significativo, considerando che "solo" due anni fa il browser Microsoft rappresentava il 64,6% del mercato mondiale.

In seconda e terza posizione dietro IE, neanche a dirlo, ci sono Firefox e Chrome con rispettivamente il 21,20% e il 16,60% di percentuale di traffico. Particolarmente rilevante la crescita del browser marchiato Google, mentre la progressione di Firefox resta sostanzialmente stagnante.
E Apple Safari? È certamente in crescita, ma vale ancora relativamente poco all'interno del mercato complessivo: pesa per l'8,72% del traffico. Diverso discorso per il traffico mobile: Safari vince con oltre il 62%.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
60 Commenti alla Notizia Internet Explorer al di sotto del 50%
Ordina
  • Esattamente, quella che era stata la forza di IE, il lock-in, la stretta integrazione con Windows, è adesso la causa irreversibile della dannazione. Perde mercato perchè di fatto ha "abbandonato" tutto il parco macchine XP (che ad oggi è ancora la maggioranza), facile preda degli ultimi FFX e soprattutto Chrome.

    Legare strettamente IE alla versione di Windows corrente, con pochissima compatibilità verso il passato e il futuro, ha creato una situazione diabolica: la tal versione di IE sopravvive esattamente quanto il sistema operativo in cui è nato; in ambito corporate avviene pure peggio dato che il lock-in su una certa versione di IE impone di fatto un lock-in su una vecchia versione di Windows; gli utenti hanno il terrore di aggiornare IE perchè temono di perdere irreversibilmente alcune funzionalità in Windows.

    Per ridare linfa vitale ad IE dovrebbero: separarlo da Windows, permettere installazioni parallele di più versioni, estendere la compatibilità verso il passato sino ad XP.
    non+autenticato
  • Diciamo che M$ era convinta che Explorer fosse incentivo all'upgrade a Seven.
    Può esserlo per le aziende che si sono legate a IE ma non per gli utenti che potendo lo snobbano e installano subito Chrome o Firefox anche su Seven.

    Explorer è un cesso.
    iRoby
    9514
  • Lo ripeto da anni: NetMarketShare è una fonte inaffidabile di informazioni. Ci sono siti che riportano statistiche più puntuali e attendibili, c'è wikipedia (in inglese) che fa una media di più fonti, c'è wikimedia che rilascia le sue statistiche (cavolo, tutti indistintamente leggono Wikipedia è dintorni, non è certo una campione biased).
    Per l'attività che faccio (sviluppatore web) e per i dati che ho visto (e non parlo di siti da qualche migliaio di visitatori giornalieri), IE ha ceduto il primato da diversi mesi. NetMarketShare è semplicemente arrivata in ritardo.
    Ciò premesso è comunque un traguardo simbolico: ancora un annetto e si avvererà quanto previsto, con IE che non sarà più primo. Se poi MS fa quanto suggerito sopra (magari pagando direttamente Mozilla per sviluppare browser e cliente email, tanto i suoi sviluppatori sono dei falliti) sarebbe ancora meglio.
  • - Scritto da: advange
    > Lo ripeto da anni: NetMarketShare è una fonte
    [...]
    > Ciò premesso è comunque un traguardo simbolico:
    > ancora un annetto e si avvererà quanto previsto,
    > con IE che non sarà più primo. Se poi MS fa
    > quanto suggerito sopra (magari pagando
    > direttamente Mozilla per sviluppare browser e
    > cliente email, tanto i suoi sviluppatori sono dei
    > falliti) sarebbe ancora
    > meglio.

    Ma anche no.
    Cioe' è bene che IE non abbia più la leadership assoluta, ma è bene che l'offerta sia ben diversificata.
    Scrivere malware deve diventare sempre più costoso e faticoso, così da evitare l'attacco da parte di bestiacce come Melissa o ILY.

    L'uso di software open source in casa M$ oltre ad essere contrario alle regole societarie, farebbe un gran favore ai virus writers.

    Lo so, anche sviluppare pagine web sarebbe più facile, ma da utente: devo difendermi come meglio posso Occhiolino

    GT
  • > Ma anche no.
    > Cioe' è bene che IE non abbia più la leadership
    > assoluta, ma è bene che l'offerta sia ben diversificata.
    > Scrivere malware deve diventare sempre più
    > costoso e faticoso, così da evitare l'attacco da
    > parte di bestiacce come Melissa o ILY.
    Su questo sono d'accordo: ma chiudere IE non peggiorerebbe la diversificazione, IMHO.


    > L'uso di software open source in casa M$ oltre ad
    > essere contrario alle regole societarie, farebbe
    > un gran favore ai virus writers.
    Questa non l'ho capita.
  • - Scritto da: advange
    > Lo ripeto da anni: NetMarketShare è una fonte
    > inaffidabile di informazioni.

    Concordo, mi sembra molto più affidabile StatCounter:

    http://gs.statcounter.com/

    IE 40%
    FF 26%
    CR 25%

    > Ci sono siti che
    > riportano statistiche più puntuali e attendibili,
    > c'è wikipedia (in inglese) che fa una media di
    > più fonti, c'è wikimedia che rilascia le sue
    > statistiche (cavolo, tutti indistintamente
    > leggono Wikipedia è dintorni, non è certo una
    > campione
    > biased).

    Gli utenti di wikipedia sono così tanti che è sicuramente un campione molto rappresentativo del popolo del web.

    http://stats.wikimedia.org/archive/squid_reports/2...

    MSIE    1,298,023    35.51%
    Firefox    --870,464    23.81%
    Chrome    --706,243    19.32%
    Safari    --210,270    5.75%
    Opera    --139,492    3.82%
    Mozilla    ---16,617    0.45%

    dati x1000

    > Per l'attività che faccio (sviluppatore web) e
    > per i dati che ho visto (e non parlo di siti da
    > qualche migliaio di visitatori giornalieri), IE
    > ha ceduto il primato da diversi mesi.
    > NetMarketShare è semplicemente arrivata in
    > ritardo.
    ...cut
  • Gli utenti di Linux ci spaccano gli zebedei da anni dicendo che questo è l'anno di Linux e stanno all'1% di share... vuol dire che noi utenti di IE ce ne faremo una ragione di essere solo il 50%.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Gli utenti di Linux ci spaccano gli zebedei da
    > anni dicendo che questo è l'anno di Linux e
    > stanno all'1% di share... vuol dire che noi
    > utenti di IE ce ne faremo una ragione di essere
    > solo il
    > 50%

    Ma vai a fare un reboot va... Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Gli utenti di Linux ci spaccano gli zebedei da
    > anni dicendo che questo è l'anno di Linux e
    > stanno all'1% di share... vuol dire che noi
    > utenti di IE ce ne faremo una ragione di essere
    > solo il
    > 50%.

    Linux non ha mai perso oltre il 20% di share.
    Fattene pure una ragione.
  • > Linux non ha mai perso oltre il 20% di share.
    > Fattene pure una ragione.

    Anche perché essendo in 4 se uno solo disinstalla è il 25%.
    non+autenticato
  • Chrome spacca, di brutto, non c'è nulla da dire.
    Io che ho sempre usato ie dai tempi di ie 3 (usavo netscape in precedenza), non ne potevo più di IE e sono passato a Chrome, dopo aver provato Firefox, Opera e safari.
    Non tornerei indietro manco morto.
    IE è lento, macchinoso, antico ed troppo sotto attacco, non ci sono santi che tengano.
    Non ho provato IE 9 su Win 7, visto che uso ancora XP, per cui non saprei dare una opinione rispetto alla ultima release.

    Detto questo, la versione di IE che gira su Windows phone 7.5 (mango) va come un treno, non perde un colpo. Quella dovrebbe essere ie 9 mobile, ma potrei anche sbagliarmi.

    Tornando alla analisi dei dati, faccio notare come sia proprio Chrome che rosicchia quote di mercato ad ie.
    Firefox è praticamente fermo al 22, SAfari guadagna qualcosina e dal 5 passa all'8, Opera dimezza quasi il suo punteggio passando da 2,2 a 1,5.
    IE perde 7,5 punti, mentre proprio Chrome ne guadagna 6,5

    Certo che, con un fronte pubblicitario enorme, a costo zero (la home page di Google), così tanto visitato, non ci si poteva aspettare molto di diverso: prima o poi il tasto "get google chrome" lo si preme!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Francesco_G
    > Chrome spacca, di brutto, non c'è nulla da dire.

    Chrome sta spaccando di brutto proponendosi/Markettandosi come browser alternativo solo a tutti quelli che arrivano a navigare con Internet Explorer sulla Home page di Google


    poi una volta installato Chrome ed usato, il povero utonto passato appunto da IE a Chrome non sa che sarà spiato in vita meterna Amen da Google Rotola dal ridere
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 novembre 2011 12.19
    -----------------------------------------------------------
    Fiber
    3605
  • Sará. Ma ho tanto il sospetto che M$ faccia lo stesso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fiber

    > poi una volta installato Chrome ed usato, il
    > povero utonto passato appunto da IE a Chrome
    > non sa che sarà spiato in vita meterna Amen da
    > Google
    > Rotola dal ridere

    Forse, ma se resta con IE ha la certezza che sara' spiato da virus, trojans, botnet, e tutte le peggiori schifezze della rete.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Fiber
    >
    > > poi una volta installato Chrome ed usato, il
    > > povero utonto passato appunto da IE a
    > Chrome
    >
    > > non sa che sarà spiato in vita meterna Amen
    > da
    > > Google
    > > Rotola dal ridere
    >
    > Forse, ma se resta con IE ha la
    > certezza
    che sara' spiato da virus,
    > trojans, botnet, e tutte le peggiori schifezze
    > della
    > rete.


    come ti dico da 2 mesei guarda che Internet Explorer 9 sotto il profilo modalità Protetta con integrity levels alias Sandbox + Dep + ASLR + filtro SmartScreen che blocca la navigazione sia verso siti eventualmente contaminati/iniettati   con exploit che il download sul sistema di file malevoli che il phishing, oggi come oggi è il browser che offre la maggior sicurezza adottando tutti questi layers rispetto a tutti gli altri che invece non lo fanno

    uso sia IE9 che Firefox 7 ..Chrome l'ho installato solo per sfizio ma lo uso poco perchè primo non mi piace come interfaccia ..mi fa skifo ...secondo mi sta sulle @@ il fatto che Google "sniffi" tutti i siti su cui bazzico

    ....ma tu aggiornati pero' che sei rimasto a IE6 nell'anno 2003
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 novembre 2011 12.59
    -----------------------------------------------------------
    Fiber
    3605
  • Quant'è bello legger gente che favella di cose mai provate.
    non+autenticato
  • > poi una volta installato Chrome ed usato, il
    > povero utonto passato appunto da IE a Chrome
    > non sa che sarà spiato in vita meterna Amen da
    > Google

    non si chiama spiare, è solo un p2p di informazioni dell'utente.

    Ho provato Chromium, purtroppo si sono dimenticati di apng e mathml.
  • Faccio questa domanda sulla sua età, perchè se ne ha più di 12 è impèrdonabile che questo scemotto sia convinto che il web esista da decenni. Decenni significa almeno 2, e nel 91 il web doveva ancora nascere da qualche anno. E quando poi è nato, i browser più diffusi sono stati prima Mosaic e poi Netscape. IE è venuto fuori molto faticosamente, perchè anche su Windows era veloce circa la metà del suo rivale.
    Per favore, prendete i giornalisti dai 13 anni in su.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno nessuno
    > Faccio questa domanda sulla sua età, perchè se ne
    > ha più di 12 è impèrdonabile che questo scemotto
    > sia convinto che il web esista da decenni.
    > Decenni significa almeno 2, e nel 91 il web
    > doveva ancora nascere da qualche anno. E quando
    > poi è nato, i browser più diffusi sono stati
    > prima Mosaic e poi Netscape. IE è venuto fuori
    > molto faticosamente, perchè anche su Windows era
    > veloce circa la metà del suo
    > rivale.
    > Per favore, prendete i giornalisti dai 13 anni in
    > su.

    sullo "scemotto" potrei anche essere d'accordo ma ha ragione, per lo meno in questo caso.
    un decennIO sono 10 anni, 20 anni sono due decennI, MA 19 anni sono 1,9 decennI. anche se sono "rotti" si contano al plurale dopo che si e' superata l'unita'.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: uno nessuno
    > > Faccio questa domanda sulla sua età, perchè se
    > ne
    > > ha più di 12 è impèrdonabile che questo scemotto
    > > sia convinto che il web esista da decenni.
    > > Decenni significa almeno 2, e nel 91 il web
    > > doveva ancora nascere da qualche anno. E quando
    > > poi è nato, i browser più diffusi sono stati
    > > prima Mosaic e poi Netscape. IE è venuto fuori
    > > molto faticosamente, perchè anche su Windows era
    > > veloce circa la metà del suo
    > > rivale.
    > > Per favore, prendete i giornalisti dai 13 anni
    > in
    > > su.
    >
    > sullo "scemotto" potrei anche essere d'accordo ma
    > ha ragione, per lo meno in questo
    > caso.
    > un decennIO sono 10 anni, 20 anni sono due
    > decennI, MA 19 anni sono 1,9 decennI. anche se
    > sono "rotti" si contano al plurale dopo che si e'
    > superata
    > l'unita'

    "Per la prima volta da decenni a questa parte, il software di navigazione di Microsoft è in minoranza rispetto alla sempre più agguerrita concorrenza"

    Peccato che IE sia diventato il browser più usato attorno al 1998, non certo 19 anni fa. 19 anni fa non esisteva neanche. E anche quando esisteva, per anni è stato dietro a Mosaic e Netscape.
    non+autenticato
  • - Scritto da: offensivo
    > - Scritto da: ...
    > > - Scritto da: uno nessuno
    > > > Faccio questa domanda sulla sua età, perchè se
    > > ne
    > > > ha più di 12 è impèrdonabile che questo
    > scemotto
    > > > sia convinto che il web esista da decenni.
    > > > Decenni significa almeno 2, e nel 91 il web
    > > > doveva ancora nascere da qualche anno. E
    > quando
    > > > poi è nato, i browser più diffusi sono stati
    > > > prima Mosaic e poi Netscape. IE è venuto fuori
    > > > molto faticosamente, perchè anche su Windows
    > era
    > > > veloce circa la metà del suo
    > > > rivale.
    > > > Per favore, prendete i giornalisti dai 13 anni
    > > in
    > > > su.
    > >
    > > sullo "scemotto" potrei anche essere d'accordo
    > ma
    > > ha ragione, per lo meno in questo
    > > caso.
    > > un decennIO sono 10 anni, 20 anni sono due
    > > decennI, MA 19 anni sono 1,9 decennI. anche se
    > > sono "rotti" si contano al plurale dopo che si
    > e'
    > > superata
    > > l'unita'
    >
    > " Per la prima volta da decenni a questa parte,
    > il software di navigazione di Microsoft è in
    > minoranza rispetto alla sempre più agguerrita
    > concorrenza
    "
    >
    > Peccato che IE sia diventato il browser più usato
    > attorno al 1998, non certo 19 anni fa. 19 anni fa
    > non esisteva neanche. E anche quando esisteva,
    > per anni è stato dietro a Mosaic e
    > Netscape.

    io mi riferivo SOLO al discorso "decennio / decenni" il "19" era un numero di esempio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno nessuno
    > Decenni significa almeno 2, e nel 91 il web
    > doveva ancora nascere da qualche anno.

    Il primo browser è di 20 anni fa e si chiamava World Wide Web (poi Nexus). Il primo sito web fu creato il 6 agosto 1991 al CERN.

    - Scritto da: ...
    > sullo "scemotto" potrei anche essere d'accordo ma
    > ha ragione , per lo meno in questo
    > caso.

    Puoi riferirti a quello che vuoi ma Maruccia NON ha ragione. Su quello ti sbagli. Infatti come fa notare anche "offensivo", i "decenni" in questione sono da quando IE è in maggioranza e sono al massimo 13 anni.
    Poteva scrivere "da anni" o "da oltre un decennio", casomai.

    Almeno quando criticate, fatelo con cognizione di causa e informatevi, non a vanvera.
    non+autenticato
  • Sempre a smacchiare i leopardi e pettinar bambole da ste parti eh?Occhiolino
    iRoby
    9514
  • - Scritto da: iRoby
    > Sempre a smacchiare i leopardi e pettinar bambole
    > da ste parti eh?
    >Occhiolino

    Effettivamente la questione è di lana caprina, ma c'è da dire che le imprecisioni dei "giornalisti" di PI stanno diventando sempre + evidenti, risibili e sempre meno tollerabili.
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > - Scritto da: iRoby
    > > Sempre a smacchiare i leopardi e pettinar
    > bambole
    > > da ste parti eh?
    > >Occhiolino
    >
    > Effettivamente la questione è di lana caprina, ma
    > c'è da dire che le imprecisioni dei "giornalisti"
    > di PI stanno diventando sempre + evidenti,
    > risibili e sempre meno tollerabili.

    Io ho smesso di leggere gli articoli, per me potrebbero anche licenziare gli articoli e far fare al T1000 da aggregatore di news prese da in giro.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > - Scritto da: iRoby
    > > > Sempre a smacchiare i leopardi e
    > pettinar
    > > bambole
    > > > da ste parti eh?
    > > >Occhiolino
    > >
    > > Effettivamente la questione è di lana
    > caprina,
    > ma
    > > c'è da dire che le imprecisioni dei
    > "giornalisti"
    > > di PI stanno diventando sempre + evidenti,
    > > risibili e sempre meno tollerabili.
    >
    > Io ho smesso di leggere gli articoli, per me
    > potrebbero anche licenziare gli articoli e far
    > fare al T1000 da aggregatore di news prese da in
    > giro.

    Senti, ma siamo fratelli gemelli separati alla nascita? Pensiamo le stesse coseA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > > - Scritto da: iRoby
    > > > > Sempre a smacchiare i leopardi
    > > > e pettinar bambole da ste parti eh?
    > > > >Occhiolino

    > > > Effettivamente la questione è di lana
    > > > caprina, ma c'è da dire che le
    > > > imprecisioni dei "giornalisti" di PI
    > > > stanno diventando sempre + evidenti,
    > > > risibili e sempre meno tollerabili.

    > > Io ho smesso di leggere gli articoli, per me
    > > potrebbero anche licenziare gli articoli e far
    > > fare al T1000 da aggregatore di news prese da in
    > > giro.

    > Senti, ma siamo fratelli gemelli separati alla
    > nascita? Pensiamo le stesse cose
    >A bocca aperta

    Ma.... Come te la cavi come sviluppo web ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: attonito
    > > - Scritto da: krane
    > > > - Scritto da: dont feed the
    > troll/dovella
    > > > > - Scritto da: iRoby
    > > > > > Sempre a smacchiare i leopardi
    > > > > e pettinar bambole da ste parti eh?
    > > > > >Occhiolino
    >
    > > > > Effettivamente la questione è di
    > lana
    > > > > caprina, ma c'è da dire che le
    > > > > imprecisioni dei "giornalisti" di
    > PI
    >
    > > > > stanno diventando sempre +
    > evidenti,
    > > > > risibili e sempre meno tollerabili.
    >
    > > > Io ho smesso di leggere gli articoli,
    > per
    > me
    > > > potrebbero anche licenziare gli
    > articoli e
    > far
    > > > fare al T1000 da aggregatore di news
    > prese da
    > in
    > > > giro.
    >
    > > Senti, ma siamo fratelli gemelli separati
    > alla
    > > nascita? Pensiamo le stesse cose
    > >A bocca aperta
    >
    > Ma.... Come te la cavi come sviluppo web ?

    allora al massimo siamo cuginiSorride
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)