Alfonso Maruccia

Per BlackBerry niente più app Gmail

Google annuncia la fine del supporto per la sua app ufficiale di posta elettronica sul telefonino preferito dai businessman. Mentre in Europa RIM fronteggia qualche singhiozzo nei suoi servizi

Roma - Ancora complicazioni per i terminali BlackBerry, la sfortunata piattaforma di smartphone "professionali" della canadese Research In Motion (RIM): Google ha annunciato la conclusione del supporto per la "app" ufficiale di accesso a Gmail, invitando gli utenti consumer a servirsi piuttosto della webmail direttamente da browser.

"Nel corso di quest'ultimo anno", si giustificano gli uomini di Mountain View sul blog aziendale, "abbiamo focalizzato gli sforzi sulla costruzione di un'esperienza Gmail ottimale su browser mobile e continueremo a investire in quest'area".

Stop dunque a una "app" specifica per telefonini BlackBerry a partire dal prossimo 22 novembre, data a partire dalla quale il download non sarà più disponibile e così per la possibilità di aggiornare la app. E gli utenti che ancora la usano? Potranno sempre continuare a fare affidamento sulla vecchia app finché ne avranno la possibilità, mentre Google assicura che resterà invariato il supporto agli utenti del servizio professionale Google Apps Connector for BlackBerry Enterprise Server.
La app Gmail abbandona la piattaforma BlackBerry, e nel mentre RIM si trova di nuovo a fare i conti con disservizi nella connettività dei suoi utenti. Non si tratta di un problema "sistemico" come quello capitato a ottobre, rassicura la società, ma solo di denuncie individuali provenienti da "alcuni" clienti della zona EMEIA (Europa, Medio Oriente, India e Africa) e relative al ritardo registrato nella consegna dei messaggi sui propri terminali.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia Per BlackBerry niente più app Gmail
Ordina