Claudio Tamburrino

ITC: Apple non viola i brevetti S3

Ribaltata la sentenza che vedeva Cupertino in violazione dei brevetti S3 Graphics, azienda acquisita da HTC

Roma - L'International Trade Commission (ITC) ha dato ragione ad Apple giudicando i suoi prodotti non in infrazione dei brevetti contestategli da HTC.

HTC aveva già incassato due decisioni negative da parte dalla commissione federale: proprio per questo aveva acquisito per 300 milioni di dollari S3 Graphics, detentrice di un brevetto che aveva garantito alla taiwanese una prima sentenza contro Apple.

Come in seguito alle altre sentenze negative, le azioni dell'azienda di Taiwan hanno subito una perdita di più di 5 punti percentuali: d'altronde, l'ITC ha di fatto ribaltato quella sentenza basata sul brevetto S3 Graphics che aveva spinto HTC a sborsare 300 milioni di dollari per l'azienda.
HTC ha fatto sapere di essere "delusa dalla decisione, ma di rispettarla". Si riserva, d'altronde, di studiare le motivazioni che hanno spinto a questa nuova sentenza e di valutare l'opportunità di ricorrere in appello.

Sempre l'ITC, poi, ha respinto anche le accuse di violazione di proprietà intellettuale nei confronti di Apple depositate da AMD.

Sull'onda positiva e nell'ormai annosa guerra che la vede contrapposta a Samsung, Cupertino ha anche cercato di ottenere l'accesso alle registrazioni delle conversazioni del call center della coreana per cercare telefonate in cui i suoi stessi utenti confondono i suoi prodotti con quelli con la Mela: vorrebbe insomma avere prove di eventuali confusioni con i suoi prodotti da parte degli stessi utenti Samsung o di richieste di servizi come "FaceTime" invece di "video chat".

La coreana si è formalmente opposta a questa richiesta, affermando che è talmente vaga che rischierebbe di riguardare anche tutte quelle chiamate in cui i consumatori si lamentano dei prodotti Apple. Talmente tante chiamate - dice - che raccoglierle sarebbe un onere eccessivo.

Apple se la deve poi ancora vedere in Germania con Motorola: dopo aver perso il primo round, rischia seriamente di veder bloccati nel Paese tutti i prodotti che si collegano al servizio iCloud, rispetto a cui Motorola contesta la violazione di un suo brevetto europeo sulla sincronizzazione di dati. La corte sembra contraria a tutte le tesi difensive di Apple, così come sembra poco sicura quella basata sulla differenza tra Apple, Apple GmbH (la sussidiaria tedesca) e Apple Reatail Germany GmbH responsabile del circuito di negozi, differenza che secondo alcuni osservatori l'avrebbe eventualmente salvata dal blocco delle importazioni.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
26 Commenti alla Notizia ITC: Apple non viola i brevetti S3
Ordina
  • Ad Apple ci vorrà un po' di tempo per smaltire i centomiliardididollari che c'ha in cassa, ma mi auguro che li spenda tutti in avvocati, e così tutti gli altri che pretendono di fare business con cause legali invece che con i prodotti.
    Funz
    13000
  • - Scritto da: Funz
    > Ad Apple ci vorrà un po' di tempo per smaltire i
    > centomiliardididollari che c'ha in cassa, ma mi
    > auguro che li spenda tutti in avvocati, e così
    > tutti gli altri che pretendono di fare business
    > con cause legali invece che con i
    > prodotti.

    Eh già, Apple sono anni che non fa prodotti...
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Funz
    > > Ad Apple ci vorrà un po' di tempo per
    > smaltire
    > i
    > > centomiliardididollari che c'ha in cassa, ma
    > mi
    > > auguro che li spenda tutti in avvocati, e
    > così
    > > tutti gli altri che pretendono di fare
    > business
    > > con cause legali invece che con i
    > > prodotti.
    >
    > Eh già, Apple sono anni che non fa prodotti...

    Ma si sta incamminando sulla stessa via di Microsoft... possono andare fallite entrambe, per quanto mi riguarda.
    Funz
    13000
  • "C'è un altro organismo su questo pianeta che adotta lo stesso comportamento, e sai qual è? Il virus."
    non+autenticato
  • la Apple è un'infezione estesa, un cancro per questo pianeta
    non+autenticato
  • - Scritto da: abc
    >
    > la Apple è un'infezione estesa, un cancro per
    > questo pianeta

    Clicca per vedere le dimensioni originali


    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: abc
    > >
    > > la Apple è un'infezione estesa, un cancro per
    > > questo pianeta
    >


    Ma com'è che scegliete sempre i telefonini ciospi, per "prima dell'iPhone"? Guarda che l'LG Prada è venuto anche lui prima di iPhone, eppure non lo scegli mai...

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Izio01
    4397
  • - Scritto da: Izio01
    >
    > Ma com'è che scegliete sempre i telefonini
    > ciospi, per "prima dell'iPhone"? Guarda che l'LG
    > Prada è venuto anche lui prima di iPhone, eppure
    > non lo scegli mai...

    veramente sei tu che sei andato a cercare l'eccezione alla regola! A bocca aperta LOL!

    e con un telefono uscito pochissimo prima di iPhone

    oppure dimostrami che non hai scelto l'eccezione portando altri telefoni simili
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Izio01
    > >
    > > Ma com'è che scegliete sempre i telefonini
    > > ciospi, per "prima dell'iPhone"? Guarda che
    > l'LG
    > > Prada è venuto anche lui prima di iPhone,
    > eppure
    > > non lo scegli mai...
    >
    > veramente sei tu che sei andato a cercare
    > l'eccezione alla regola! A bocca aperta
    > LOL!
    >
    > e con un telefono uscito pochissimo prima di
    > iPhone
    >
    > oppure dimostrami che non hai scelto l'eccezione
    > portando altri telefoni
    > simili

    Guarda che quando si parla di prior art, basta UN esempio, come per dimostrare che un teorema non vale. E' chi propone il teorema che deve dimostrare che vale in TUTTI i casi Sorride
    Traduzione: telefoni e tablet a rettangolo con minima quantità di tasti esistevano da *prima* dei corrispondenti Apple. Il fatto che LG Prada abbia vinto diversi premi per il design ti fa capire come la tendenza andasse già in quella direzione.
    Izio01
    4397
  • - Scritto da: Izio01

    > Guarda che quando si parla di prior art, basta UN
    > esempio, come per dimostrare che un teorema non
    > vale.

    Avete la memoria corta. Quel telefono fu presentato dopo che Apple aveva mostrato l'iPhone circa sei mesi prima. Con l'interfaccia dell'iPhone aveva qualche vaga somiglianza, ma in pratica non c'entrava nulla. Era un telefono diverso. Puntava unicamente al design. Non a caso si scelse di associargli il marchio Prada.

    > Traduzione: telefoni e tablet a rettangolo con
    > minima quantità di tasti esistevano da *prima*
    > dei corrispondenti Apple.

    Il fattore di forma è solo uno degli elementi dell'iPhone. Presi singolarmente è facile trovare per ogni elemento un precedente. Ma qui non si parla di singole idee, ma di uno strumento in cui queste idee vengono integrate. Anzi, all'inizio dell'ideazione di un tale strumento manco ci sono queste soluzioni, ma ci sono esigenze, quindi scelte che determinano poi come dovrà essere realizzato lo strumento.
    FDG
    10946
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Izio01
    >
    > > Guarda che quando si parla di prior art,
    > basta
    > UN
    > > esempio, come per dimostrare che un teorema
    > non
    > > vale.
    >
    > Avete la memoria corta. Quel telefono fu
    > presentato dopo che Apple aveva mostrato l'iPhone
    > circa sei mesi prima. Con l'interfaccia
    > dell'iPhone aveva qualche vaga somiglianza, ma in
    > pratica non c'entrava nulla. Era un telefono
    > diverso. Puntava unicamente al design. Non a caso
    > si scelse di associargli il marchio
    > Prada.
    >

    No. Controlla pure in rete, è arrivato prima LG Prada.
    Da Wikipedia: "Images of the device appeared on websites such as Engadget Mobile on December 15, 2006"

    > > Traduzione: telefoni e tablet a rettangolo
    > con
    > > minima quantità di tasti esistevano da
    > *prima*
    > > dei corrispondenti Apple.
    >
    > Il fattore di forma è solo uno degli elementi
    > dell'iPhone. Presi singolarmente è facile trovare
    > per ogni elemento un precedente. Ma qui non si
    > parla di singole idee, ma di uno strumento in cui
    > queste idee vengono integrate. Anzi, all'inizio
    > dell'ideazione di un tale strumento manco ci sono
    > queste soluzioni, ma ci sono esigenze, quindi
    > scelte che determinano poi come dovrà essere
    > realizzato lo
    > strumento.

    E nonostante tutto questo, quando volete fare i confronti fotografici tra "prima di iPhone" e "dopo iPhone", per il "prima" scegliete sempre modelli che erano già obsoleti prima che arrivasse l'iCoso, che strano...
    Izio01
    4397
  • - Scritto da: Izio01
    > Il fatto che LG Prada
    > abbia vinto diversi premi per il design ti fa
    > capire come la tendenza andasse già in quella
    > direzione.

    Quale direzione? quella dell'estetica iPhone? E chi se ne frega?

    iPhone è una rivoluzione sociale, non un'estetica.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Izio01
    > >
    > > Ma com'è che scegliete sempre i telefonini
    > > ciospi, per "prima dell'iPhone"? Guarda che
    > l'LG
    > > Prada è venuto anche lui prima di iPhone,
    > eppure
    > > non lo scegli mai...
    >
    > veramente sei tu che sei andato a cercare
    > l'eccezione alla regola! A bocca aperta
    > LOL!
    >
    > e con un telefono uscito pochissimo prima di
    > iPhone
    >
    > oppure dimostrami che non hai scelto l'eccezione
    > portando altri telefoni
    > simili

    Ah, e comunque, a parte LG Prada erano già svariati i telefonini che si erano mossi nella direzione tastiera on-screen. Il mio Glofiish funzionava così, anche se non era altrettanto fashion. La migliore funzionalità era a mio parere abbastanza ovvia; dovendo copiare, Apple ha almeno copiato le idee migliori Occhiolino
    Izio01
    4397
  • Lg Prada non era multitouch ed era con schermo resistivo. Non aveva nulla a che spartire con iPhone che è uscito poco dopo e giá funzionava come il 4s di oggi. Non confondiamo la berta con il cioccolato please
    non+autenticato