Alfonso Maruccia

Carrier IQ, milioni di smartphone tracciati

La società che non voleva il suo software definito come "rootkit" viene beccata a installare l'applicazione su ogni genere di telefonino. Sotto accusa i dispositivi RIM, Nokia, Apple, Google

Aggiornamento 02/12: Nokia ha precisato di essere totalmente estranea ai fatti. L'articolo è stato aggiornato per riflettere queste dichiarazioni.

Roma - Si allarga a dismisura l'incidente del "rootkit che non è un rootkit", il software-spia per cellulari prodotto da Carrier IQ e scovato dal giovane ricercatore di sicurezza Trevor Eckhart: la società aveva provato a seguire la strada delle ritorsioni legali per chiudere la bocca a Eckhart e interrompere sul nascere la proliferazione della notizia, e invece ha ottenuto il risultato esattamente opposto.

Non solo Eckhart ha risposto alle minacce di Carrier IQ chiedendo assistenza legale a EFF e ottenendo una sorta di lettera di scuse da parte della società, ma ora lo scandalo del rootkit spione è più che mai in pieno divenire: il ricercatore che per primo l'ha scovato posta un video in cui apparentemente mostra all'opera il software mentre raccoglie ogni genere di informazioni durante l'uso del suo smartphone HTC (Android).

L'applicazione creata da Carrier IQ e installata (secondo quanto sostiene la stessa società specializzata in "intelligence su mobile") su "150 milioni di dispositivi in tutto il mondo" registra i pulsanti virtuali premuti sullo schermo, i messaggi SMS in chiaro, i siti web visitati e i dati scambiati online persino sulle connessioni HTTPS.

Un vero e proprio rootkit che si avvia all'accensione dello smartphone, e che risulta inoltre invisibile ai normali utenti e impossibile da rimuovere o bloccare a meno di sostituire completamente il sistema operativo del dispositivo. Eckhart parla di smartphone HTC, ma il rootkit-spia di Carrier IQ sarebbe installato sui terminali mobile (smartphone e tablet) prodotti da ogni azienda del mondo e venduta con ogni sorta di sistema operativo: Android, RIM (BlackBerry), Nokia, Apple e altri. L'azienda finlandese, tuttavia, ha smentito ogni coinvolgimento: "A seguito della diffusione di alcuni report non corretti, nei quali si afferma che il software di CarrierIQ sarebbe stato installato anche in dispositivi Nokia, l'azienda finlandese precisa che CarrierIQ non distribuisce prodotti per alcun device Nokia - si legge in uno stringato comunicato - pertanto tali informazioni sono infondate e scorrette".

Emergono comunque dei distinguo: i dispositivi sviluppati in stretta partnership con Google (Nexus, Nexus S, Xoom) sarebbero immuni dalla "intelligence" furtiva di Carrier IQ, così come molto limitate sarebbero le informazioni raccolte dal dispositivo sui terminali Apple. Nel caso di Apple occorre inoltre aver accondisceso alla comunicazione delle informazioni di diagnostica affinché il sistema sia attivo.

A chi interessa dunque installare il rootkit mobile e che cosa viene fatto della enorme mole di dati catturati (SMS, Internet e tutto il cucuzzaro)? Nello scandalo in divenire che coinvolge Carrier IQ si profila l'idea che a richiedere l'installazione e ad usare il software-spione siano i carrier telefonici: a loro, quindi, e non ai produttori OEM e i fornitori di OS (Android, iOS ecc) sarebbe riconducibile l'intera faccenda.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • SicurezzaAndroid, scontri per un rootkitUna misconosciuta software house che lavora in ambito Android minaccia un ricercatore di sicurezza che l'accusa di realizzare "rootkit". Entra in scena EFF e la società si ritira con la coda fra le gambe
256 Commenti alla Notizia Carrier IQ, milioni di smartphone tracciati
Ordina
  • Si sa che Google ca solo il sistema operativo, poi i produttori di telefoni possono benissimo caricarci su qualsiasi porcheria. Un motivo in più per usare le ROM della comunità.
    Apple invece si è sempre vantata di produrre il pacchetto completo. Completo di rootkit spione. Bell'affare, come si fa a dare ancora fiducia ad Apple? Bisogna essere veramente fessi!
    Funz
    12988
  • andate a vedere qui:
    http://www.carrieriq.com/

    fantastico: un malware con tanto di sito ufficiale
    e nomi e cognomi del board direttivo!

    p.s.: è patetico leggere certi commenti...
    non+autenticato
  • - Scritto da: mirko
    > andate a vedere qui:
    > http://www.carrieriq.com/
    >
    > fantastico: un malware con tanto di sito ufficiale
    > e nomi e cognomi del board direttivo!
    >
    > p.s.: è patetico leggere certi commenti...

    patetico è il comunicato di carrieriq

    patetici sono i comunicati e/o dichiarazioni dei vari "vendor" di dispositivi mobili spia

    ma molto più patetici sono i commenti dei CLIENTI spiati che arrivano a difendere chi li controlla...
    non+autenticato
  • - Scritto da: say no
    > - Scritto da: mirko
    > > andate a vedere qui:
    > > http://www.carrieriq.com/
    > >
    > > fantastico: un malware con tanto di sito
    > ufficiale
    > > e nomi e cognomi del board direttivo!
    > >
    > > p.s.: è patetico leggere certi commenti...
    >
    > patetico è il comunicato di carrieriq
    >
    > patetici sono i comunicati e/o dichiarazioni dei
    > vari "vendor" di dispositivi mobili
    >

    > spia

    Comunicato che vale quanto le tue parole...ZERO!


    > ma molto più patetici sono i commenti dei CLIENTI
    > spiati che arrivano a difendere chi li
    > controlla...

    Io non difendo CarrierIQ...e penso che nessuno lo farebbe!
  • - Scritto da: mirko
    > andate a vedere qui:
    > http://www.carrieriq.com/
    >
    > fantastico: un malware con tanto di sito ufficiale
    > e nomi e cognomi del board direttivo!

    Embé? E chi se ne frega che hanno il sito ufficiale!
    Guarda che un malware/rootkit/trojan/virus è un software, non viene definito tale perché è ignoto o noto il suo creatore.
    Un programma in grado di esercitare un controllo su un tuo dispositivo, a tua insaputa e contro la tua volontà è un malware .

    Il software in questione viene fatto passare come tool di diagnosi, e probebilmente assolve anche questo compito. Viene usato per verificare la qualità della rete, dimensionadola rispetto al numero effettivo di utenze in una certa area.

    Fin qui non ci sarebbero nemmeno troppi problemi:
    - se fosse nota ed approvata la presenza di questo software
    - se fosse possibile disattivare l'invio dei dati

    Tuttavia il video del ricercatore dimostra che il malware fa/può fare ben altro oltre che inviare dati "anonimi" ad uso statistico.
    Il video mostra chiaramente che tutto quello che l'utente fa sul telefono viene intercettato: per fare statistiche serve un keylogger sulla tastiera? Ed il contenuto dei messaggi SMS? Fanno statistiche linguistiche oltre che tecniche?

    Io non so se tu hai mai scritto un programma, ma se un software stampa a video "Hello world!" è perché tu (programmatore) gli hai detto di farlo, e se invece non stampa "Viva la fuca!" è perché non c'è nessuna parte del programma che implementa la funzione della fuca.

    Il programma di CIQ raccoglie dati utili a fini statistici, ma è in grado di fare ben altro. E nulla è per caso .
    Ubunto
    1350
  • A questo punto è palese che questo software sugli Android va considerato malware, su iOS no.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > A questo punto è palese che questo software sugli
    > Android va considerato malware, su iOS
    > no.

    Acnhe su iOS è un malware... e te l'ha installato Apple. Alla faccia della tua fiducia.
    Ubunto
    1350
  • - Scritto da: Ubunto
    > - Scritto da: ruppolo
    > > A questo punto è palese che questo software
    > sugli
    > > Android va considerato malware, su iOS
    > > no.
    >
    > Acnhe su iOS è un malware... e te l'ha installato
    > Apple. Alla faccia della tua
    > fiducia.

    E a te l'ha installato HTC / Samsung / chi ti pare.

    E il bello è che non te lo fa spegnere, e non te lo dice nemmeno.

    Cosa che su iOS è li in bella mostra da una vita.

    Quindi ora, dai. Prendi il tuo HTC e buttalo dalla finestra.

    Non merita altra fine.
    maxsix
    9658
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Ubunto
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > A questo punto è palese che questo
    > software
    > > sugli
    > > > Android va considerato malware, su iOS
    > > > no.
    > >
    > > Acnhe su iOS è un malware... e te l'ha
    > installato
    > > Apple. Alla faccia della tua
    > > fiducia.
    >
    > E a te l'ha installato HTC / Samsung / chi ti
    > pare.

    Ma anche no... A bocca aperta

    > E il bello è che non te lo fa spegnere, e non te
    > lo dice
    > nemmeno.
    >
    > Cosa che su iOS è li in bella mostra da una vita.

    Su iOS puoi disattivare l'invio di dati diagnostici, ed il fatto che vengano inviati dati di quel tipo è indifferente.

    Il problema, se non l'hai capito, ed è evidente che non l'hai capito, è che quella applicazione non è *solo* un tool di diagnosi, ma che nelle sue funzionalità nasconde la capacità di spiare tutto quello che fai, eludendo ogni impostazione di privacy o crittografia.
    Questo genere di funzioni non ha nulla a che fare con l'elaborazione di diagnosi tecniche, e se esistono è perché sono volute , quindi l'app "Carrier IQ" è a tutti gli effetti un cavallo di troia : mostra di far qualcosa e nel mentre compie tutt'altro genere di operazioni.

    Un trojan horse .
    Non ti chiede il permesso. E' fatto apposta per NON chiederti il permesso. Ci arrivi?

    Il solo fatto che sia presente è una prova.
    "C'è ma non l'abbiamo mai usato" non giustifica un bel nulla.
    Quelle funzionalità, architettate poi in modo da eludere completamente i meccanismi di protezione, non dovrebbero esistere nel tuo telefono.

    Come se uno acquistasse un telefono fisso con una microspia dentro ed il produttore, scoperto, dicesse "sì, ma non l'abbiamo mai usata".
    E che ce l'hai messa a fare la microspia? Ti ci è finita dentro per sbaglio?
    Ubunto
    1350
  • sono d'accordo con te.

    quello che volevo dire è che bisogna essere onesti.
    anche quando prendi un pc nuovo ci trovi dentro la merd@
    del produttore (vedi hp, acer, sony e via dicendo),
    i vari giochini e antivirus (che scadono) di terze parti,
    software di aggiornamento del produttore,
    anche difficili da disinstallare completamente.
    quello che non ha senso è prendersela con la sicurezza
    del sistema operativo.
    tutto qui.
    se vodafone, tim, wind, h3g, at&t, verizon e c4zzi vari
    mi mettono merd@ (o mi fanno mettere) nel cellulare,
    perché poi bisogna stare a fare i ragazzini,
    come al solito, con discorsi tipo android, apple, ecc?

    detto questo, senza anche qui voler giustificare nessuno,
    aggiungo anche che se il mio scopo è quello di creare
    un software spia che si nasconde eccetera,
    sarei poi un cogli0ne se lo riempio di system.out
    e log come se piovesse (come nel caso in questione),
    anche fosse a scopo di debug.

    per quanto mi riguarda, da utente, cercherei di eliminare
    il software dal mio telefono, una volta scoperta la presenza.
    non+autenticato
  • «Chi di voi ha un iPhone? Chi ha un blackberry? Chi usa Gmail? Beh, siete tutti fregati»

    Wikileaks - The Spy files
    http://wikileaks.org/the-spyfiles.html
    http://wikileaks.org/The-Spyfiles-The-Map.html
    non+autenticato
  • - Scritto da: say no
    > «Chi di voi ha un iPhone? Chi ha un
    > blackberry? Chi usa Gmail? Beh, siete tutti
    > fregati»
    >
    > Wikileaks - The Spy files
    > http://wikileaks.org/the-spyfiles.html
    > http://wikileaks.org/The-Spyfiles-The-Map.html

    > «Chi di voi ha un Android? Chi ha un
    > blackberry? Chi usa Gmail? Beh, siete tutti
    > fregati»

    Fixed.
    maxsix
    9658
  • Bisogna sempre correggere...
    ruppolo
    33147
  • Vi ricordate ai tempi dell' insediamento di Obama alla casa bianca quanti articoli relativi alle rinuncie del suo blackberry e iphone in nome della sicurezza nazionele?
    Ebbene lui di certo non ha rinunciato ma la preparazione dei suddetti dispositivi da parte dell' intelligence ha richiesto lunghi studi per renderli "puliti".
    non+autenticato
  • ...è riuscita a fare qualcosa di peggio dell'affare Sony-BMG di qualche annetto fa! Complimentoni, ora vedano di chiudere baracca e burattini, ok?

    PS: In America il senatore Al Franken ha mandato loro una lettera in cui si richiedono chiarimenti riguardo al loro software, da rispondersi entro il 14 dicembre! Le domande sono chiare e dirette, mi sa che Carrier IQ stavolta si è fregata con le sue mani...non penso sentiremo la sua mancanza!
    http://www.forbes.com/sites/andygreenberg/2011/12/.../
  • > PS: In America il senatore Al Franken ha mandato
    > loro una lettera in cui si richiedono chiarimenti
    > riguardo al loro software, da rispondersi entro
    > il 14 dicembre! Le domande sono chiare e dirette,
    > mi sa che Carrier IQ stavolta si è fregata con le
    > sue mani...non penso sentiremo la sua
    > mancanza!
    > http://www.forbes.com/sites/andygreenberg/2011/12/

    Ma mi domando anche una cosa: ma questi signori pensavano di essere mai scoperti??? questi hanno chiuso tutto, son finiti
    non+autenticato
  • - Scritto da: Lemon
    > > PS: In America il senatore Al Franken ha
    > mandato
    > > loro una lettera in cui si richiedono
    > chiarimenti
    > > riguardo al loro software, da rispondersi
    > entro
    > > il 14 dicembre! Le domande sono chiare e
    > dirette,
    > > mi sa che Carrier IQ stavolta si è fregata
    > con
    > le
    > > sue mani...non penso sentiremo la sua
    > > mancanza!
    > >
    > http://www.forbes.com/sites/andygreenberg/2011/12/
    >
    > Ma mi domando anche una cosa: ma questi signori
    > pensavano di essere mai scoperti??? questi hanno
    > chiuso tutto, son
    > finiti

    Questi magari si, ma altri sicuramente no.
    Se non lo avete ancora capito "i razzi nostri" sono il tesoro più grande che oggi si possa comprare/vendere.
    Quindi morto un papa se ne fa un altro.

    Sicuro al 100%.
    maxsix
    9658
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Lemon
    > > > PS: In America il senatore Al Franken ha
    > > mandato
    > > > loro una lettera in cui si richiedono
    > > chiarimenti
    > > > riguardo al loro software, da
    > rispondersi
    > > entro
    > > > il 14 dicembre! Le domande sono chiare e
    > > dirette,
    > > > mi sa che Carrier IQ stavolta si è
    > fregata
    > > con
    > > le
    > > > sue mani...non penso sentiremo la sua
    > > > mancanza!
    > > >
    > >
    > http://www.forbes.com/sites/andygreenberg/2011/12/
    > >
    > > Ma mi domando anche una cosa: ma questi
    > signori
    > > pensavano di essere mai scoperti??? questi
    > hanno
    > > chiuso tutto, son
    > > finiti
    >
    > Questi magari si, ma altri sicuramente no.
    > Se non lo avete ancora capito "i razzi nostri"
    > sono il tesoro più grande che oggi si possa
    > comprare/vendere.
    > Quindi morto un papa se ne fa un altro.
    >
    > Sicuro al 100%.
    Ma "scoperto" un papa se ne scopre un altro..
    Anche questo è sicuro!
    Non è una lotta che finisce al primo episodio e la serie è di quelle di lunghezza tale che fanno impallidire sentieri e "biutifol".
    Occhiolino
    Per cui tranqui... e al prossimo episodio!
    non+autenticato
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Lemon
    > > > PS: In America il senatore Al Franken ha
    > > mandato
    > > > loro una lettera in cui si richiedono
    > > chiarimenti
    > > > riguardo al loro software, da
    > rispondersi
    > > entro
    > > > il 14 dicembre! Le domande sono chiare e
    > > dirette,
    > > > mi sa che Carrier IQ stavolta si è
    > fregata
    > > con
    > > le
    > > > sue mani...non penso sentiremo la sua
    > > > mancanza!
    > > >
    > >
    > http://www.forbes.com/sites/andygreenberg/2011/12/
    > >
    > > Ma mi domando anche una cosa: ma questi
    > signori
    > > pensavano di essere mai scoperti??? questi
    > hanno
    > > chiuso tutto, son
    > > finiti
    >
    > Questi magari si, ma altri sicuramente no.
    > Se non lo avete ancora capito "i razzi nostri"
    > sono il tesoro più grande che oggi si possa
    > comprare/vendere.
    > Quindi morto un papa se ne fa un altro.
    >
    > Sicuro al 100%.

    Non ne sarei così sicuro...cose di questo genere hanno una grande eco sull'opinione pubblica! Dopo il caso rootkit Sony nessuno ha più provato ad inserire un software malevolo su cd! Sì, forse ce ne saranno degli altri, ma fossi in loro cercherei di essere il più discreto possibile, perchè se fossero "beccati con la mano nella marmellata" rischiano di fallire miseramente. Nel senso che poi potrebbero entrare nel business di vendita di margherite...
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: Lemon
    > > > > PS: In America il senatore Al
    > Franken
    > ha
    > > > mandato
    > > > > loro una lettera in cui si
    > richiedono
    > > > chiarimenti
    > > > > riguardo al loro software, da
    > > rispondersi
    > > > entro
    > > > > il 14 dicembre! Le domande sono
    > chiare
    > e
    > > > dirette,
    > > > > mi sa che Carrier IQ stavolta si è
    > > fregata
    > > > con
    > > > le
    > > > > sue mani...non penso sentiremo la
    > sua
    > > > > mancanza!
    > > > >
    > > >
    > >
    > http://www.forbes.com/sites/andygreenberg/2011/12/
    > > >
    > > > Ma mi domando anche una cosa: ma questi
    > > signori
    > > > pensavano di essere mai scoperti???
    > questi
    > > hanno
    > > > chiuso tutto, son
    > > > finiti
    > >
    > > Questi magari si, ma altri sicuramente no.
    > > Se non lo avete ancora capito "i razzi
    > nostri"
    > > sono il tesoro più grande che oggi si possa
    > > comprare/vendere.
    > > Quindi morto un papa se ne fa un altro.
    > >
    > > Sicuro al 100%.
    >
    > Non ne sarei così sicuro...cose di questo genere
    > hanno una grande eco sull'opinione pubblica! Dopo
    > il caso rootkit Sony nessuno ha più provato ad
    > inserire un software malevolo su cd! Sì, forse ce
    > ne saranno degli altri, ma fossi in loro
    > cercherei di essere il più discreto possibile,
    > perchè se fossero "beccati con la mano nella
    > marmellata" rischiano di fallire miseramente. Nel
    > senso che poi potrebbero entrare nel business di
    > vendita di
    > margherite...

    E' ovvio che il mezzo cambia d'infezione cambia, altrimenti ti beccano in un nano secondo.
    Ma l'intenzione è quella e, diciamocela tutta, non c'è niente da fare.

    Possiamo ad oggi scegliere quello che sulla carta è il meno peggio.

    E Android, sicuramente, è il peggio.
    maxsix
    9658
  • - Scritto da: maxsix
    >
    > E' ovvio che il mezzo cambia d'infezione cambia,
    > altrimenti ti beccano in un nano
    > secondo.
    > Ma l'intenzione è quella e, diciamocela tutta,
    > non c'è niente da
    > fare.
    >
    > Possiamo ad oggi scegliere quello che sulla carta
    > è il meno
    > peggio.
    >
    > E Android, sicuramente, è il peggio.

    Affermazione quantomeno discutibile...Android non sarà l'os più sicuro (ma sarà poi vero?), ma non è nemmeno quel colabrodo che tutti (i detrattori) vogliono far pensare...
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: maxsix
    > >
    > > E' ovvio che il mezzo cambia d'infezione
    > cambia,
    > > altrimenti ti beccano in un nano
    > > secondo.
    > > Ma l'intenzione è quella e, diciamocela
    > tutta,
    > > non c'è niente da
    > > fare.
    > >
    > > Possiamo ad oggi scegliere quello che sulla
    > carta
    > > è il meno
    > > peggio.
    > >
    > > E Android, sicuramente, è il peggio.
    >
    > Affermazione quantomeno discutibile...

    Discutibile da cosa. Ora che è caduto anche l'ultimo baluardo che "aperto è più sicuro e bello perchè tutti possono metterci le mani ed essere controllore e controllato" direi che possiamo affermare che una cialtronata come Android nel mondo dell'IT non si è mai vista.

    >Android non
    > sarà l'os più sicuro (ma sarà poi vero?), ma non
    > è nemmeno quel colabrodo che tutti (i detrattori)
    > vogliono far
    > pensare...

    E' talmente insicuro e fuori controllo che gli stessi produttori lo trasformano in una spia tra l'altro a pagamento (il lolsmartfon lo pagate eh) e voi zitti e contenti.

    Dai se questa non è la pietra tombale di Android, e dell'openness, poco ci manca.
    maxsix
    9658
  • - Scritto da: maxsix

    > Ora che è caduto anche
    > l'ultimo baluardo che "aperto è più sicuro e
    > bello perchè tutti possono metterci le mani ed
    > essere controllore e controllato" direi che
    > possiamo affermare che una cialtronata come
    > Android nel mondo dell'IT non si è mai
    > vista.

    Oh, no, non è così. E' ancora possibile, per chi sa farlo, o chi ha voglia di imparare ottenere il pieno controllo del proprio dispositivo, per installarci solo quello che si vuole!


    > E' talmente insicuro e fuori controllo che gli
    > stessi produttori lo trasformano in una spia tra
    > l'altro a pagamento (il lolsmartfon lo pagate eh)
    > e voi zitti e
    > contenti.

    Chi ha fatto il furbo ne pagherà le conseguenze...


    > Dai se questa non è la pietra tombale di Android,
    > e dell'openness, poco ci
    > manca.

    Pietra tombale 'sta cippa...Non ci siamo proprio, il rootkit NON è all'interno di Android, ce l'ha messo il produttore o la compagnia telefonica, che magari non sapevano nemmeno quali dati venivano raccolti! CarrierIQ (e forse altri) fa strongate, e tu mi parli di pietra tombale dell'openness? Ma che ragionamento è? E' come se una concessionaria installasse un dispositivo gsp tracciante sulle auto che vende, e poi, una volta scoperto, si desse la colpa alla Fiat!
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Lemon
    > > > PS: In America il senatore Al Franken ha
    > > mandato
    > > > loro una lettera in cui si richiedono
    > > chiarimenti
    > > > riguardo al loro software, da
    > rispondersi
    > > entro
    > > > il 14 dicembre! Le domande sono chiare e
    > > dirette,
    > > > mi sa che Carrier IQ stavolta si è
    > fregata
    > > con
    > > le
    > > > sue mani...non penso sentiremo la sua
    > > > mancanza!
    > > >
    > >
    > http://www.forbes.com/sites/andygreenberg/2011/12/
    > >
    > > Ma mi domando anche una cosa: ma questi
    > signori
    > > pensavano di essere mai scoperti??? questi
    > hanno
    > > chiuso tutto, son
    > > finiti
    >
    > Questi magari si, ma altri sicuramente no.
    > Se non lo avete ancora capito "i razzi nostri"
    > sono il tesoro più grande che oggi si possa
    > comprare/vendere.
    > Quindi morto un papa se ne fa un altro.
    >
    > Sicuro al 100%.

    A proposito di "razzi" nostri, e Siri non si fa i "razzi" vostri? I server di Siri saranno presto ricolmi di "razzi" vostri...
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: Lemon
    > > > > PS: In America il senatore Al
    > Franken
    > ha
    > > > mandato
    > > > > loro una lettera in cui si
    > richiedono
    > > > chiarimenti
    > > > > riguardo al loro software, da
    > > rispondersi
    > > > entro
    > > > > il 14 dicembre! Le domande sono
    > chiare
    > e
    > > > dirette,
    > > > > mi sa che Carrier IQ stavolta si è
    > > fregata
    > > > con
    > > > le
    > > > > sue mani...non penso sentiremo la
    > sua
    > > > > mancanza!
    > > > >
    > > >
    > >
    > http://www.forbes.com/sites/andygreenberg/2011/12/
    > > >
    > > > Ma mi domando anche una cosa: ma questi
    > > signori
    > > > pensavano di essere mai scoperti???
    > questi
    > > hanno
    > > > chiuso tutto, son
    > > > finiti
    > >
    > > Questi magari si, ma altri sicuramente no.
    > > Se non lo avete ancora capito "i razzi
    > nostri"
    > > sono il tesoro più grande che oggi si possa
    > > comprare/vendere.
    > > Quindi morto un papa se ne fa un altro.
    > >
    > > Sicuro al 100%.
    >
    > A proposito di "razzi" nostri, e Siri non si fa i
    > "razzi" vostri? I server di Siri saranno presto
    > ricolmi di "razzi"
    > vostri...

    E chi ti ha detto a te:
    1. che è obbligatorio l'uso di Siri.
    2. che siri memorizza i razzi nostri.
    maxsix
    9658
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)