Claudio Tamburrino

Soldi UE per la banda larga al sud

423 milioni da Bruxelles per lo sviluppo delle infrastrutture digitali nel Mezzogiorno. E su cui si è raggiunto un accordo per il Piano d'azione di coesione, che coinvolge anche la scuola

Roma - C'è accordo di Governo e Regioni sull'impiego dei fondi strutturali comunitari e sembra esservi spazio per investimenti in infrastrutture per la banda larga e il digital divide: con il Piano d'azione di coesione sembra infatti essere stato trovato un accordo sull'impegno a concentrarsi anche sull'agenda digitale.

L'accordo su questo Piano rappresenta uno dei primi annunci del nuovo ministro dell'Istruzione Francesco Profumo: i fondo di coesione riguardano nel complesso 3,1 miliardi di euro destinati a lavori infrastrutturali da iniziare entro il 2015. Di questi, almeno una parte sarà dunque ora destinata all'agenda digitale: si tratta di 423 milioni che potranno dunque essere investiti in infrastrutture di comunicazione nell'ottica dell'azzeramento del digital divide, dell'aumento della velocità di accesso a Internet ad almeno 2 Mbps per tutti i cittadini e le imprese del Sud entro il 2013 e dell'adeguamento degli accessi esistenti incrementando la velocità di 100 Mbps per il 50 per cento dei cittadini e almeno 30 Mbps per tutta la popolazione entro il 2020.

A questi soldi occorre aggiungere quei finanziamenti destinati a 2.160 scuole del sud e che saranno destinati anche al loro rinnovamento tecnologico: in particolare per la loro connessione con banda larga e per l'acquisto di lavagne digitali e altri accessori tecnologici. In Sardegna, in particole, c'è un programma per l'acquisto di un "netpc" (tablet) da offrire in comodato d'uso gratuito ad ogni studente previa realizzazione di un congruo quantitativo di contenuti didattici multimediali.
A livello regionale, poi, il piano dà il via libera a investimenti per 254 milioni di euro da parte delle regioni Calabria, Basilicata, Sicilia, Sardegna e Molise. Questi si aggiungono ai 288 milioni già impegnati da Sicilia, Sardegna e Campania.

La situazione dell'Italia d'altronde non è rosea e occorre muoversi con decisione soprattuto al sud dove il problema è maggiore: uno studio condotto dall'Istituto per la competitività I-Com fotografa una situazione europea con l'Italia in coda alla classifica per accesso veloce a Internet.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
46 Commenti alla Notizia Soldi UE per la banda larga al sud
Ordina
  • L'italia tira il freno:
    http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/06/14/new...
    la notizia è "vecchia", ma fa sempre bene ricordarla.
    Telecom punta i piedi perché vuole fare la parte del leone pur non avendo più il monopolio e tenta di svolgere il doppio ruolo di gestore di una rete (che non c'è) attaccandosi al fondo del barile E di fornitore di servizi basati su quella rete che sarà costruita a spese di altri.
    Cioe' io lavoro, tu guadagni e questa scelta è motivata ANCHE dalla tremenda situazione debitoria di Telecom.

    GT
  • Perché invece al nord siamo presi bene??? E' PIENO di comuni con grosse azienda al loro interno che ancora non hanno l'ADSL!!!!!!!!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco79
    > Perché invece al nord siamo presi bene??? E'
    > PIENO di comuni con grosse azienda al loro
    > interno che ancora non hanno
    > l'ADSL!!!!!!!!!!

    Ma infatti al sud sono messi meglio che al nord.
    Basta guardare le statistiche su speedtest.net
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco79
    > Perché invece al nord siamo presi bene??? E'
    > PIENO di comuni con grosse azienda al loro
    > interno che ancora non hanno
    > l'ADSL!!!!!!!!!!

    E com'è che quelle giunte comunali sono ancora al loro posto? Fatti qualche domanda su di chi sono le colpe.
    Funz
    13000
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: Marco79
    > > Perché invece al nord siamo presi bene??? E'
    > > PIENO di comuni con grosse azienda al loro
    > > interno che ancora non hanno
    > > l'ADSL!!!!!!!!!!
    >
    > E com'è che quelle giunte comunali sono ancora al
    > loro posto? Fatti qualche domanda su di chi sono
    > le
    > colpe.

    Sicuro sicuro che basti cambiare la giunta e miracolosamente appaiano i soldi da investire?
    Izio01
    4368
  • - Scritto da: Izio01
    > - Scritto da: Funz
    > > - Scritto da: Marco79
    > > > Perché invece al nord siamo presi
    > bene???
    > E'
    > > > PIENO di comuni con grosse azienda al
    > loro
    > > > interno che ancora non hanno
    > > > l'ADSL!!!!!!!!!!
    > >
    > > E com'è che quelle giunte comunali sono
    > ancora
    > al
    > > loro posto? Fatti qualche domanda su di chi
    > sono
    > > le
    > > colpe.
    >
    > Sicuro sicuro che basti cambiare la giunta e
    > miracolosamente appaiano i soldi da
    > investire?

    Magari possono iniziare a *non scomparire* magnati chissà da chi, almeno in parte...
    Il tuo atteggiamento è il tipico "tanto so' tutti ugguali" di chi poi vota sempre la stessa feccia. Faresti meno danni a startene a casa, il giorno del voto.
    Funz
    13000
  • 2 Mega a tutti? La cosa mi fa ridere assai.

    Si dicevano le stesse cose nel 2005, fatto sta che nel 2012 (quasi) sto ancora col 56k.

    Non diciamo buffonate, alcune zone non saranno MAI coperte.
    non+autenticato
  • Il Canada (30 milioni di abitanti) ha appena lanciato un satellite per telecomunicazioni che porterà la banda larga (non ricordo se 2 o 4 Mbit) nei territori del nord. Gli eschimesi, nel giro di pochi mesi, avranno gli igloo con la banda larga. Noi abbiamo centri di 15.000 abitanti e intere zone industriali che vanno a 56k.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paolo T.
    > Il Canada (30 milioni di abitanti) ha appena
    > lanciato un satellite per telecomunicazioni che
    > porterà la banda larga (non ricordo se 2 o 4
    > Mbit) nei territori del nord.

    Le connessioni satellitari non sono un granché.
    non+autenticato
  • Nemmeno i 56k su rame Sorride
    Bisogna vedere se il nuovissimo satellite canadese adotta la stessa tecnologia che conosciamo, o non sia qualcosa di totalmente nuovo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paolo T.
    > Nemmeno i 56k su rame Sorride
    > Bisogna vedere se il nuovissimo satellite
    > canadese adotta la stessa tecnologia che
    > conosciamo, o non sia qualcosa di totalmente
    > nuovo.

    Tutte le volte che ho sentito parlare di collegamenti satellitari era per sentire soprattutto esperienze negative. Per me va bene per degli scienziati che vanno in aree sperdute a fare attività di ricerca.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Paolo T.
    > > Nemmeno i 56k su rame Sorride
    > > Bisogna vedere se il nuovissimo satellite
    > > canadese adotta la stessa tecnologia che
    > > conosciamo, o non sia qualcosa di totalmente
    > > nuovo.
    >
    > Tutte le volte che ho sentito parlare di
    > collegamenti satellitari era per sentire

    Sentito sentire, scrivendo di fretta ogni tanto lascio delle ripetizioni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    [...]
    > Le connessioni satellitari non sono un granché.

    Dillo a questi signori qui: http://www.skylogic.it/

    ;)
  • - Scritto da: PinguinoCattivo
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > [...]
    > > Le connessioni satellitari non sono un
    > granché.
    >
    > Dillo a questi signori qui:
    > http://www.skylogic.it/
    >
    >Occhiolino

    E allora? Lo sai che con le connessioni satellitari ti mettono dei limiti su quanto puoi scaricare e se li passi devi pagare un casino?
    Per non parlare poi dei tempi di latenza che rendono inutilizzabili voip e servizi di videoconferenza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > E allora?

    E allora l'offerta è comunque presente e permette di connettere anche zone non coperte dalla rete wired.

    > Lo sai che con le connessioni
    > satellitari ti mettono dei limiti su quanto puoi
    > scaricare e se li passi devi pagare un
    > casino?

    VeroTriste

    > Per non parlare poi dei tempi di latenza che
    > rendono inutilizzabili voip e servizi di
    > videoconferenza.

    La latenza è il problema più grosso, non solo per il voip. Ti assicuro che anche una sessione SSH con un ritardo superiore agli 800 millisecondi diventa snervante.

    Però per un utilizzo orientato alla mera navigazione è più che sufficiente.

    Per la serie: piuttosto che niente è meglio piuttostoOcchiolino
  • - Scritto da: PinguinoCattivo
    [...]
    > > Lo sai che con le connessioni
    > > satellitari ti mettono dei limiti su quanto
    > puoi
    > > scaricare e se li passi devi pagare un
    > > casino?
    >
    > VeroTriste
    Non farti prendere in giro.
    Dipende dalle condizioni di contratto!
    Se invece di firmare come un tordo leggi cosa prevede il contratto scopriresti che:
    "3.In caso di utenti “irregolari” (il cui traffico medio ecceda regolarmente e in specifici orari della giornata i modelli statistici previsti dal provider satellitare) che riducano la banda disponibile, il provider si riserva il diritto di degradare loro il servizio, fino al rientro nelle medie statistiche concernenti il traffico."
    (fonte: www.tooway.com)
    Piuttosto che pagare ogni mb scaricato 10 centesimi

    > La latenza è il problema più grosso, non solo per
    > il voip. Ti assicuro che anche una sessione SSH
    > con un ritardo superiore agli 800 millisecondi
    > diventa
    > snervante.

    > Però per un utilizzo orientato alla mera
    > navigazione è più che
    > sufficiente.
    Che poi mediamente sono 600-650ms sempre troppi, ma abbastanza per leggere il giornale o partecipare ad un forum.


    > Per la serie: piuttosto che niente è meglio
    > piuttosto
    >Occhiolino
    Infatti.

    GT
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Paolo T.
    [...]
    > Le connessioni satellitari non sono un granché.

    Affermazione opinabile.
    Certo: rispetto ad una fibra ottica, ma anche ad una adsl 20mega non sono un granché.
    Rispetto a "niente connessione" è "infinitamente meglio".

    In italia l'intensa attività delle lobby (telecom in testa) ha di fatto bloccato tutte le risorse per la connettività.
    Se leggevi il sole 24 ore (ma anche solo la repubblica, il Tempo o il messaggero) lo sapevi anche tu.

    Saluti
    GT
  • Interventi a pioggia che non servono a nulla !!!! I soldi finiranno nelle tasche dei soliti noti .....camorristi e mafiosi.

    Invece di dare soldi , dateci LA DETRAZIONE FISCALE TOTALE per i lavori di aggiornamento tecnologico , rete , fibra e qualt'altro. La banda larga la facciamo da soli.

    La mia azienda ha investito piu' di 200.000 euro in infrastruttura wireless per portare banda li dove non c'era. Perche' non possiamo detrarci i costi di infrastruttura totalmente ? Perche' non possiamo detrarci i costi del personale ? ....


    Soldi buttati nel cesso , la storia insegna.
    non+autenticato
  • Bravo, bene, bis!
    non+autenticato
  • - Scritto da: marco
    > Interventi a pioggia che non servono a nulla !!!!
    > I soldi finiranno nelle tasche dei soliti noti
    > .....camorristi e
    > mafiosi.
    >
    > Invece di dare soldi , dateci LA DETRAZIONE
    > FISCALE TOTALE per i lavori di aggiornamento
    > tecnologico , rete , fibra e qualt'altro. La
    > banda larga la facciamo da
    > soli.
    >
    > La mia azienda ha investito piu' di 200.000 euro
    > in infrastruttura wireless per portare banda li
    > dove non c'era. Perche' non possiamo detrarci i
    > costi di infrastruttura totalmente ? Perche' non
    > possiamo detrarci i costi del personale ?
    > ....
    >
    >
    > Soldi buttati nel cesso , la storia insegna.

    Caro Marco, sai qual è il problema del tuo intervento? E' che è troppo intelligente, perchè se si facesse come proponi non sarebbe possibile per nessuno intascarsi i soldi delle sovvenzioni illecitamente!
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: marco
    > > Interventi a pioggia che non servono a nulla
    > !!!!
    > > I soldi finiranno nelle tasche dei soliti
    > noti
    > > .....camorristi e
    > > mafiosi.
    > >
    > > Invece di dare soldi , dateci LA DETRAZIONE
    > > FISCALE TOTALE per i lavori di aggiornamento
    > > tecnologico , rete , fibra e qualt'altro. La
    > > banda larga la facciamo da
    > > soli.
    > >
    > > La mia azienda ha investito piu' di 200.000
    > euro
    > > in infrastruttura wireless per portare banda
    > li
    > > dove non c'era. Perche' non possiamo
    > detrarci
    > i
    > > costi di infrastruttura totalmente ? Perche'
    > non
    > > possiamo detrarci i costi del personale ?
    > > ....
    > >
    > >
    > > Soldi buttati nel cesso , la storia insegna.
    >
    > Caro Marco, sai qual è il problema del tuo
    > intervento? E' che è troppo intelligente, perchè
    > se si facesse come proponi non sarebbe possibile
    > per nessuno intascarsi i soldi delle sovvenzioni
    > illecitamente!
    Anche io non sono troppo intelligente e ho fatto come lui...
    Siamo già in 2!
    non+autenticato
  • Io sono del Sud.. ma sono sicuro che alla fine i soldi andranno a finire come sempre ai soliti noti.. (Telecom & Co..).. Che ne useranno l'1%... e il resto lo useranno per le buonuscite dei mega manager...
    Secondo me meno soldi arrivano.. meglio è.. per come vanno le cose in Italia..
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)