Alfonso Maruccia

Il fotovoltaico si vernicia

Integra le proprietà di generazione elettrica delle celle fotovoltaiche in un composto simile alla vernice, applicabile a superfici conduttive esterne per contribuire ai fabbisogni energetici degli edifici

Roma - All'Università di Notre Dame si sperimenta "Sun-Believable", una vernice dalla composizione peculiare capace di generare elettricità dai raggi del sole. La vernice creata nell'università statunitense si comporta insomma come le celle fotovoltaiche tradizionali, anche se con un'efficienza che al momento è molto inferiore.

La vernice Sun-Believable contiene nanoparticelle di biossido di titanio - che i ricercatori chiamano "quantum dot", ricoperte da solfuro o seleniuro di cadmio e sospese in una soluzione di acqua e alcool per creare una pasta aderente.

La "vernice" così creata può essere applicata su materiali trasparenti dotati di proprietà semiconduttive, e a quel punto comincerà a sfruttare la luce solare per generare energia elettrica che potrà essere raccolta e veicolata negli ambienti interni di un edificio.
I ricercatori avvertono che l'efficienza di conversione energetica attualmente raggiunta da Sun-Believable è dell'1 per cento, una soglia ancora molto lontana dal 10-15% delle cellule fotovoltaiche classiche. In compenso la vernice "può essere prodotta a basso prezzo e in grandi quantità", dicono i ricercatori statunitensi, e "se riusciremo a migliorare in qualche modo l'efficienza" allora Sun-Believable "sarà in grado di fare una differenza concreta nel soddisfare i bisogni energetici in futuro".



In attesa di valutare l'effettiva capacità di Sun-Believable di "fare la differenza", i succitati e sempre crescenti bisogni energetici spingono aziende e ricercatori a sperimentare nuove soluzioni - prova ne sia il nuovo sistema ibrido solare fotovoltaico/solare termico ideato dalla società Chromasun.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
16 Commenti alla Notizia Il fotovoltaico si vernicia
Ordina
  • http://www.focus.it/qualche_litro_di_pannelli_sola...

    Ok, è Focus, ma stando ai numeri pubblicati l'efficienza dovrebbe essere intorno al 10%, ben 10 volte superiore a questa boiata ammmericana.

    Chissà che fine ha fatto e farà, soprattutto adesso che c'è la concorrenza di un prodotto inferiore...
    non+autenticato
  • - Scritto da: grubbolo
    > http://www.focus.it/qualche_litro_di_pannelli_sola
    >
    > Ok, è Focus, ma stando ai numeri pubblicati
    > l'efficienza dovrebbe essere intorno al 10%, ben
    > 10 volte superiore a questa boiata
    > ammmericana.
    >
    > Chissà che fine ha fatto e farà, soprattutto
    > adesso che c'è la concorrenza di un prodotto
    > inferiore...

    Già al tempo qualcuno intravedeva la bufala:
    http://www.ecoblog.it/post/6676/photon-inside-inte...
    Nei commenti, ma già nell'articolo si spiegava che i presunti inventori non erano affatto del CNR. Inoltre l'azienda che avrebbe comprato il brevetto è di un ex pilota di auto, con tanti soldi da buttare ed il cui sito è fermo ed inutile. Insomma, gli hanno rifilato il pacco.
    Ora ci sta provando il Rossi dell'ECat a fare lo stesso giochino acchiapp'allocchi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > > Chissà che fine ha fatto e farà, soprattutto
    > > adesso che c'è la concorrenza di un prodotto
    > > inferiore...
    >
    > Già al tempo qualcuno intravedeva la bufala:

    Bufala bufala non direi.
    Di sicuro c'è qualcosa che non va.
    Il brevetto è stato richiesto in vari Paesi e in Europa c'era (al 26 aprile) l'intenzione di concedere il brevetto (quindi l'idea è valida), ma la richiesta è stata ritirata (il 13 ottobre) perché non è stata pagata in tempo la tassa per la concessione del brevetto (che mi fa pensare che per qualche motivo - tra cui anche il possibile "ho sgamato che mi state fottendo" - chi cacciava il grano si è tirato indietro)
    https://register.epo.org/espacenet/application?num...
    non+autenticato
  • "La "vernice" così creata può essere applicata su materiali trasparenti dotati di proprietà semiconduttive, e a quel punto comincerà a sfruttare la luce solare per generare energia elettrica che potrà essere raccolta e veicolata negli ambienti interni di un edificio"

    Cosa significa "dotati di proprietà semiconduttive"? Pregasi spiegare il concetto con parole comprensibili anche alla nonna al fine di non alimentare il sospetto (certamente infondato) di scrivere roba tramite CTRL-C / CTRL-V senza conoscerne il significato. Grazie.
    La nonna
    non+autenticato
  • - Scritto da: la nonna

    > Cosa significa "dotati di proprietà
    > semiconduttive"? Pregasi spiegare il concetto con
    > parole comprensibili anche alla nonna al fine di
    > non alimentare il sospetto (certamente infondato)
    > di scrivere roba tramite CTRL-C / CTRL-V senza
    > conoscerne il significato.
    > Grazie.
    > La nonna

    Cara nonna,
    in natura ci sono materiali conduttori (tipo il rame) che fanno passare l'elettricita'.
    (Evito di parlare di liberta' di elettroni perche' la nonna non capirebbe).

    Poi ci sono materiali isolanti (tipo la gomma che ricopre il filo di rame) che non fanno passare l'elettricita' e in questo modo non si prende la scossa maneggiando i cavi.

    Esistono anche materiali intermedi, detti appunto semi-conduttori.
    Le proprieta' dei semi conduttori e' che possono essere conduttori o isolanti in base a determinate caratteristiche ambientali (temperatura) o modifiche meccaniche (doping). Non e' il nandrolone il doping di cui si parla qui.

    Una caratteristica molto usata in elettronica e' quella della conducibilita' in una sola direzione: il semiconduttore drogato permette al segnale di viaggiare in una direzione e non nell'altra.

    In questo modo si fanno i transistor con i quali si fa la radiolina della nonna.

    Del resto, il prerequisito per parlare di semiconduttori sono i corsi di fisica I e II.

    La nonna in cosa e' laureata?
  • - Scritto da: panda rossa

    > Cara nonna,
    > in natura ci sono materiali conduttori (tipo il
    > rame) che fanno passare
    > l'elettricita'.
    > (Evito di parlare di liberta' di elettroni
    > perche' la nonna non
    > capirebbe).
    >
    > Poi ci sono materiali isolanti (tipo la gomma che
    > ricopre il filo di rame) che non fanno passare
    > l'elettricita' e in questo modo non si prende la
    > scossa maneggiando i
    > cavi.
    >
    > Esistono anche materiali intermedi, detti appunto
    > semi-conduttori.
    > Le proprieta' dei semi conduttori e' che possono
    > essere conduttori o isolanti in base a
    > determinate caratteristiche ambientali
    > (temperatura) o modifiche meccaniche (doping).
    > Non e' il nandrolone il doping di cui si parla
    > qui.

    Ok, e sai spiegare perchè deve essere trasparente visto che dal video sembra che la vernice la mettano sopra e la stessa non è trasparente (quindi non è per ottenere una specie di vetro fotovoltaico)?
    Inoltre quali sono i semiconduttori trasparenti?

    Per il resto... sarebbe da sapere quanto costa la "vernice" (ed il supporti necesario) e quanto deve essere spesso lo strato per avere il miglior rapporto rendimento-spessore.
    Perchè se pure rendesse 1% ma puoi stenderlo, a parità di prezzo, 100 volte di più di quelli che rendono il 15%, il vantaggio è evidente, ma come al solito, mancano i soliti "trascurabili" particolari.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > Cara nonna,
    > > in natura ci sono materiali conduttori (tipo il
    > > rame) che fanno passare
    > > l'elettricita'.
    > > (Evito di parlare di liberta' di elettroni
    > > perche' la nonna non
    > > capirebbe).
    > >
    > > Poi ci sono materiali isolanti (tipo la gomma
    > che
    > > ricopre il filo di rame) che non fanno passare
    > > l'elettricita' e in questo modo non si prende la
    > > scossa maneggiando i
    > > cavi.
    > >
    > > Esistono anche materiali intermedi, detti
    > appunto
    > > semi-conduttori.
    > > Le proprieta' dei semi conduttori e' che possono
    > > essere conduttori o isolanti in base a
    > > determinate caratteristiche ambientali
    > > (temperatura) o modifiche meccaniche (doping).
    > > Non e' il nandrolone il doping di cui si parla
    > > qui.
    >
    > Ok, e sai spiegare perchè deve essere trasparente
    > visto che dal video sembra che la vernice la
    > mettano sopra e la stessa non è trasparente
    > (quindi non è per ottenere una specie di vetro
    > fotovoltaico)?
    > Inoltre quali sono i semiconduttori trasparenti?
    >
    > Per il resto... sarebbe da sapere quanto costa la
    > "vernice" (ed il supporti necesario) e quanto
    > deve essere spesso lo strato per avere il miglior
    > rapporto
    > rendimento-spessore.
    > Perchè se pure rendesse 1% ma puoi stenderlo, a
    > parità di prezzo, 100 volte di più di quelli che
    > rendono il 15%, il vantaggio è evidente, ma come
    > al solito, mancano i soliti "trascurabili"
    > particolari.
    Hai ragione! .. viene da dire (alla nonna... o meglio al nonno laureato in fisica... e dato che io "godrei" indubbiamente di ambedue le "proprietà")
    Abbe!
    Se sono trascurabili ora me la faccio subito in casa!
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > Ok, e sai spiegare perchè deve essere trasparente
    > visto che dal video sembra che la vernice la
    > mettano sopra e la stessa non è trasparente
    > (quindi non è per ottenere una specie di vetro
    > fotovoltaico)?

    Potrebbe essere per sfruttare la riflessione interna del supporto trasparente, tipo lente.
    Praticamente la luce colpisce il supporto trasparente e comincia a rimbalzare in tutte le direzioni, colpendo la vernice anche quando direttamente non lo avrebbe fatto.
    Come descritto (per un'altra applicazione) qui
    http://www.repubblica.it/2008/05/sezioni/ambiente/...

    > Inoltre quali sono i semiconduttori trasparenti?

    Bisognerebbe leggere il testo originale in Inglese.
    non+autenticato
  • - Scritto da: grubbolo
    > - Scritto da: Surak 2.0
    > > Ok, e sai spiegare perchè deve essere
    > trasparente
    > > visto che dal video sembra che la vernice la
    > > mettano sopra e la stessa non è trasparente
    > > (quindi non è per ottenere una specie di vetro
    > > fotovoltaico)?
    >
    > Potrebbe essere per sfruttare la riflessione
    > interna del supporto trasparente, tipo
    > lente.
    > Praticamente la luce colpisce il supporto
    > trasparente e comincia a rimbalzare in tutte le
    > direzioni, colpendo la vernice anche quando
    > direttamente non lo avrebbe
    > fatto.
    > Come descritto (per un'altra applicazione) qui
    > http://www.repubblica.it/2008/05/sezioni/ambiente/
    >
    > > Inoltre quali sono i semiconduttori trasparenti?
    >
    > Bisognerebbe leggere il testo originale in
    > Inglese.
    se la parola "trasparente" ha ancora lo stesso valore, allora il raggio luminoso la attraversa e basta. la percantuale di luce riflessa e' risibile rispetto a qeulla che passa. sarebbe stato meglio avere una superficie RIFLETTENTE. a meno che la vernice sia data nella parte "interna" del vetro, cioe' il vetro serve a proteggere da pioggia , neve, etc la vernice, e allora si che il vetro deve essere trasparente.

    resta poi da capire come la corrente elettrica venga veicolata.. insomma i soliti pezzi di maruccia. ma pagare un articolista al primo anno di ingegneria (che abbia almeno dato gli esami di chimica, fisica e analisi) e che CAPISCA quello che copia&incolla costa davvero cosi tanto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: iome
    > > Bisognerebbe leggere il testo originale in
    > > Inglese.
    > se la parola "trasparente" ha ancora lo stesso
    > valore, allora il raggio luminoso la attraversa e
    > basta. la percantuale di luce riflessa e'
    > risibile rispetto a qeulla che passa. sarebbe
    > stato meglio avere una superficie RIFLETTENTE.

    Si, capisco il tuo punto, ma a volte in un testo in Inglese l'accostamento di parole fa perdere a una persona poco avvezza il senso di quali siano le parole "principali" e quali gli "attributi"

    Ti faccio un esempio stupido perché ci sto giocando adesso e mi viene in mente.
    Nel gioco inFamous2 sei alla caccia di alcune fonti di energia che ti servono per attivare l'RFI, ovvero il Radial Force Inhibitor che in Italiano è diventato l'Inibitore di Forza Radiale.
    A uno viene subito da chiedere cosa sia la Forza Radiale visto che non è presente nell'ossatura della trama del gioco e solo dopo che ci pensi un po' capisci che è un Inibitore Radiale di Forza , ovvero non Inibisce la Forza Radiale, ma Inibisce la Forza in senso Radiale.

    Qui potrebbe essere successa una cosa simile.
    Oppure la parola trasparente potrebbe riferirsi a qualche altra proprietà non ottica (in campo informatico esistono un sacco di "processi trasparenti all'utente", per esempio).

    Le ipotesi che si possono fare sono diverse, per questo dico che bisognerebbe leggere il testo in Inglese.

    > a
    > meno che la vernice sia data nella parte
    > "interna" del vetro, cioe' il vetro serve a
    > proteggere da pioggia , neve, etc la vernice, e
    > allora si che il vetro deve essere
    > trasparente.

    Ma il vetro non è un semiconduttore
    Se quello è vetro...
    non+autenticato
  • - Scritto da: grubbolo
    > - Scritto da: Surak 2.0
    > > Ok, e sai spiegare perchè deve essere
    > trasparente
    > > visto che dal video sembra che la vernice la
    > > mettano sopra e la stessa non è trasparente
    > > (quindi non è per ottenere una specie di vetro
    > > fotovoltaico)?
    >
    > Potrebbe essere per sfruttare la riflessione
    > interna del supporto trasparente, tipo
    > lente.
    > Praticamente la luce colpisce il supporto
    > trasparente e comincia a rimbalzare in tutte le
    > direzioni, colpendo la vernice anche quando
    > direttamente non lo avrebbe
    > fatto.
    > Come descritto (per un'altra applicazione) qui
    > http://www.repubblica.it/2008/05/sezioni/ambiente/

    Qui però è una vernice trasparente da applicare sui pannelli classici e ci sarebbe tutto un gioco di riflessioni e robe del genere con cui giustificano il risultato. Come al solito però è di 3 anni fa e dicono che fra tre anni sarà in commercio.
    "Chi l'ha visto?"
    Mi sembra che molti, anche di istituti seri, esagerino eventuali fenomeni o sottovalutino i problemi applicativi (ed economici) per ottenere i fondi per continuare le ricerche ma alla lunga fanno flop.
    Altri invece sono veri e propri truffatori e gli istituti seri li nominano per far ganzo

    > > Inoltre quali sono i semiconduttori trasparenti?
    >
    > Bisognerebbe leggere il testo originale in
    > Inglese.

    Non chiedevo quali fossero nello specifico, ma in generale e li ho trovati con Google. Forse non è necessario che sia uno determinato ma chiaramente ce ne sia di più o meno efficienti e/o costosi adatti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > Qui però è una vernice trasparente da applicare
    > sui pannelli classici e ci sarebbe tutto un gioco
    > di riflessioni e robe del genere con cui
    > giustificano il risultato. Come al solito però è
    > di 3 anni fa e dicono che fra tre anni sarà in
    > commercio.
    > "Chi l'ha visto?"
    > Mi sembra che molti, anche di istituti seri,
    > esagerino eventuali fenomeni o sottovalutino i
    > problemi applicativi (ed economici) per ottenere
    > i fondi per continuare le ricerche ma alla lunga
    > fanno
    > flop.

    C'è anche da dire che in campo scientifico non è raro che un ricercatore dica "abbiamo trovato un neutrino che forse, se non abbiamo commesso errori, è andato più veloce della luce" e i giornalisti capiscano "da domani viaggi turistici nella galassia di Andromeda".
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0

    > Ok, e sai spiegare perchè deve essere trasparente
    > visto che dal video sembra che la vernice la
    > mettano sopra e la stessa non è trasparente
    > (quindi non è per ottenere una specie di vetro
    > fotovoltaico)?
    > Inoltre quali sono i semiconduttori trasparenti?
    >

    Non ne so molto di celle solari, ma dall'immagine che segue sembrerebbe il contrario:

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    i fotoni colpiscono il materiale trasparente-semiconduttore e la "vernice" dovrebbe fare da catalizzatore del processo fotoelettrico...

    Fonte dell'immagine:
    http://www.esi-topics.com/fbp/2007/october07-Prash...

    Purtroppo altre fonti non riesco a trovarle e l'articolo originale è a pagamento...
    non+autenticato
  • - Scritto da: pignolo
    > - Scritto da: Surak 2.0
    >
    > > Ok, e sai spiegare perchè deve essere
    > trasparente
    > > visto che dal video sembra che la vernice la
    > > mettano sopra e la stessa non è trasparente
    > > (quindi non è per ottenere una specie di vetro
    > > fotovoltaico)?
    > > Inoltre quali sono i semiconduttori trasparenti?
    > >
    >
    > Non ne so molto di celle solari, ma dall'immagine
    > che segue sembrerebbe il
    > contrario:
    >
    > [img]http://www.esi-topics.com/fbp/2007/october07-
    >
    > i fotoni colpiscono il materiale
    > trasparente-semiconduttore e la "vernice"
    > dovrebbe fare da catalizzatore del processo
    > fotoelettrico...

    Sì, avrebbe una logica, ma nel video a me sembrava il contrario, ma forse è solo un effetto "ottico" appunto

    > Fonte dell'immagine:
    > http://www.esi-topics.com/fbp/2007/october07-Prash
    >
    > Purtroppo altre fonti non riesco a trovarle e
    > l'articolo originale è a
    > pagamento...

    Vabbè... come si dice "se son rose..." usciranno altri articoli più precisi
    non+autenticato