Claudio Tamburrino

Italia.it, inchiesta all'orizzonte?

Una proposta di legge per l'istituzione di una commissione d'inchiesta parlamentare che sondi l'operato dell'Agenzia nazionale del turismo

Roma - La travagliata storia di Italia.it, quello che teoricamente dovrebbe essere il portale deputato a rappresentare online l'Italia e i suoi luoghi turistici, ma che finora è stato di fatto una sorta di buco nero di investimenti, tempo e situazioni poco chiare e poco edificanti, potrebbe trovarsi ora al centro di un'inchiesta parlamentare.

A rilanciare questa possibilità vi è infatti una proposta di legge presentata lo scorso 23 novembre 2011 a firma dei deputati Ludovico Vico, Elisa Marchioni, Laura Froner, Vinicio Giuseppe Guido Peluffo ed altri 27 deputati del PD per l'istituzione di un'inchiesta sulla gestione commissariale dell'Agenzia nazionale del turismo (ENIT).

Tra i motivi di interesse dell'inchiesta che affiderebbe a 15 deputati e 15 senatori il compito di fare luce in 6 mesi su quanto svolto da Enit, l'ente istituzionale vigilante, il DSCT (Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo), e la Struttura di Missione per il rilancio dell'immagine dell'Italia istituita presso la Presidenza del Consiglio sotto l'ex-ministro Michela Vittoria Brambilla, ci sarebbe naturalmente anche Italia.it.
Su tale questione la proposta di legge vorrebbe veder messi nero su bianco "i contratti in essere, le spese sostenute e le procedure di qualsiasi genere avviate, che abbiano o abbiano avuto utilità reale per l'effettivo ed efficace rilancio dell'immagine dell'Italia".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
12 Commenti alla Notizia Italia.it, inchiesta all'orizzonte?
Ordina
  • "Come funzionano le mance?

    Le mance non sono obbligatorie. In Italia non vi sono norme consolidate in fatto di mance, anche se è consuetudine lasciare una cifra pari a circa il 10% dell'ammontare del conto nel caso che il cliente sia soddisfatto del servizio ricevuto."

    In quale Stato sono stati prima di scrivere questa fesseria? Quale consuetudine?!?
    non+autenticato
  • - Scritto da: pinco pallino
    > "Come funzionano le mance?
    >
    > Le mance non sono obbligatorie. In Italia non vi
    > sono norme consolidate in fatto di mance, anche
    > se è consuetudine lasciare una cifra pari a circa
    > il 10% dell'ammontare del conto nel caso che il
    > cliente sia soddisfatto del servizio
    > ricevuto."
    >
    > In quale Stato sono stati prima di scrivere
    > questa fesseria? Quale
    > consuetudine?!?

    Probabilmente la "consuetudine" a cui ci si riferisce è quella dei turisti stranieri (a cui il sito si rivolge) che, non sapendo che in Italia non c'è la consuetudine della mance, lasciano lo stesso la mancia. Non tutti, ovvio, ma spesso è così. Anzi, puoi usarlo come discriminante: se lasciano la mancia allora sono stranieri... (il viceversa non vale!).
    non+autenticato
  • - Scritto da: pignolo
    > - Scritto da: pinco pallino
    > > "Come funzionano le mance?
    > >
    > > Le mance non sono obbligatorie. In Italia non vi
    > > sono norme consolidate in fatto di mance, anche
    > > se è consuetudine lasciare una cifra pari a
    > circa
    > > il 10% dell'ammontare del conto nel caso che il
    > > cliente sia soddisfatto del servizio
    > > ricevuto."
    > >
    > > In quale Stato sono stati prima di scrivere
    > > questa fesseria? Quale
    > > consuetudine?!?
    >
    > Probabilmente la "consuetudine" a cui ci si
    > riferisce è quella dei turisti stranieri (a cui
    > il sito si rivolge) che, non sapendo che in
    > Italia non c'è la consuetudine della mance,
    > lasciano lo stesso la mancia. Non tutti, ovvio,
    > ma spesso è così. Anzi, puoi usarlo come
    > discriminante: se lasciano la mancia allora sono
    > stranieri... (il viceversa non
    > vale!).

    Gli stranieri non lasciano mance nemmeno per consuetudine.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pinco pallino
    > "Come funzionano le mance?
    >
    > Le mance non sono obbligatorie. In Italia non vi
    > sono norme consolidate in fatto di mance, anche
    > se è consuetudine lasciare una cifra pari a circa
    > il 10% dell'ammontare del conto nel caso che il
    > cliente sia soddisfatto del servizio
    > ricevuto."
    >
    > In quale Stato sono stati prima di scrivere
    > questa fesseria? Quale
    > consuetudine?!?

    In USA le mance sono pressoché obbligatorie (alcuni ristoranti te le mettono anche nel conto).
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacGeek
    > - Scritto da: pinco pallino
    > > "Come funzionano le mance?
    > >
    > > Le mance non sono obbligatorie. In Italia non vi
    > > sono norme consolidate in fatto di mance, anche
    > > se è consuetudine lasciare una cifra pari a
    > circa
    > > il 10% dell'ammontare del conto nel caso che il
    > > cliente sia soddisfatto del servizio
    > > ricevuto."
    > >
    > > In quale Stato sono stati prima di scrivere
    > > questa fesseria? Quale
    > > consuetudine?!?
    >
    > In USA le mance sono pressoché obbligatorie
    > (alcuni ristoranti te le mettono anche nel
    > conto).

    Ma non in Italia dove non sono nemmeno una consuetudine
    non+autenticato
  • In realtà le mance sono illegali perchè, ovviamente, sono soldi evasi al fisco. Ed è giusto così: la mancia è un'umiliante pratica paragonabile al mendicare che, soprattutto in america, lascia gli introiti del lavoratore alla bontà di chi viene servito. da noi il servizio è sempre nello scontrino (come deve essere). almeno in questo siamo + civili di altri paesi.

    - Scritto da: pinco pallino
    > "Come funzionano le mance?
    >
    > Le mance non sono obbligatorie. In Italia non vi
    > sono norme consolidate in fatto di mance, anche
    > se è consuetudine lasciare una cifra pari a circa
    > il 10% dell'ammontare del conto nel caso che il
    > cliente sia soddisfatto del servizio
    > ricevuto."
    >
    > In quale Stato sono stati prima di scrivere
    > questa fesseria? Quale
    > consuetudine?!?
    non+autenticato
  • Colpito e affondato.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 30 dicembre 2011 17.34
    -----------------------------------------------------------
  • Ma ancora questo tumore di sito c'è in giro????
    non+autenticato
  • - Scritto da: ___________ ____
    > Ma ancora questo tumore di sito c'è in giro????

    Scherzi? Ancora qualche decina (centinaia, va) di milioni di euro e potrebbe diventare più visitato di Facebook!!!A bocca aperta
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 30 dicembre 2011 22.57
    -----------------------------------------------------------
  • Aver pagato un sito assolutamente ridicolo e mal fatto adesso dobbiamo pagare anche un comissione che porterà i soliti frutti (aria fritta)?
    non+autenticato
  • Ma la Corte dei Conti non ha nulal da dire?
    E la Procura della Repubblica?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Ma la Corte dei Conti non ha nulal da dire?
    > E la Procura della Repubblica?

    Per l'inchiesta

    Sono:

    1: Enit, l'ente istituzionale vigilante
    2: il DSCT (Dipartimento per lo .....)
    3: la Struttura di Missione per il rilancio....
    4: ci sarebbe naturalmente anche Italia.it.

    il gruppo parlamentare ha preso spunto dal film "continuavano a chiamarlo trinità" ricordando la frase di Bambino: "Non è meglio in 5".

    Dopo tutto mi sembra giusto 1971-2011 fare un omaggio a quel famoso film.

    Mica penserai che sia per intascare qualche doblone, non sono i tipi.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 30 dicembre 2011 17.24
    -----------------------------------------------------------