VoIP, una maledizione per l'FBI

Già da qualche tempo i federali americani scalpitano per poter accedere facilmente in caso di bisogno ai dati e contenuti delle telefonate via internet. I provider ora vengono tirati in mezzo

Roma - Nulla deve sfuggire al grande occhio necessario alla polizia federale americana per controllare, proteggere e garantire. Per questo alti funzionari dell'FBI stanno lavorando assiduamente con le autorità di regolamentazione delle telecomunicazioni statunitensi: l'obiettivo è consentire in tempi rapidi ai federali la possibilità di accedere facilmente ai dati ed eventualmente ai contenuti delle webfonate, le telefonate condotte via internet (Voice-over-IP, VoIP).

Della necessità dell'FBI di monitorare anche il VoIP si parla da mesi e l'ostacolo più grosso sono stati fin qui i diversi standard delle tecnologie VoIP. Di converso la telefonia mobile e quella fissa, aderendo a collaudate e ben note tecnologie, si prestano assai più facilmente agli interventi di monitoraggio dell'FBI.

Stando ad alcune indiscrezioni apparse in queste ore sui media americani, l'FBI avrebbe ora realizzato una proposta completa, sia normativa che tecnica, che sta illustrando alla Commissione federale sulle comunicazioni, il potente organo di controllo del settore. E l'idea è sempre quella: imporre ai provider una collaborazione.
Proprio come con Carnivore fu chiesto agli ISP di adottare talune tecnologie necessarie alle forze dell'ordine per entrare quando necessario nelle comunicazioni elettroniche degli abbonati americani, ora l'FBI vorrebbe che ai provider venisse chiesto di adottare strumenti che facilitino l'accesso alle webfonate. Si ipotizza la creazione di una sorta di nodo centrale che dovrebbe garantire accesso alle attività VoIP, alle email, alle chat di instant messaging, ai log delle navigazioni Web degli utenti.

L'urgenza dell'FBI è anche direttamente collegata all'esplosione della banda larga, connettività che ha dato un nuovo e importante impulso al VoIP, tanto che vi sono compagnie telefoniche tradizionali che operano sulla lunga distanza che hanno denunciato operatori VoIP tentando di fermarne l'ascesa. Il VoIP è infatti molto più economico della telefonia tradizionale e questo ne accelera ulteriormente la diffusione. Secondo l'FBI è possibile che oggi terroristi, ma non solo, possano usare le webfonate per organizzare le proprie attività criminose.
TAG: mondo
73 Commenti alla Notizia VoIP, una maledizione per l'FBI
Ordina
  • Ma Echelon, il super-maxi-iper-sistema che doveva intercettare tutte le comunicazioni esistenti in tutto il pianeta in qualunque momento, che fine ha fatto?

    Forse non è mai uscito da certe menti bacate...
    non+autenticato
  • erano gli untori e le streghe. Ci deve sempre essere un capro espiatorio per giustificare i giri di vite repressivi dello stato-poliziesco. E vorrei specificare che non frequento centri sociali e sono paranoico nella norma, ma per quello che ne sappiamo noi utenti finali cittadini catodici chissà quante fregnacce ci raccontano....

    Facile accusare un uomo di pedofilia o terrorismo e rovinargli la vita per sempre per metterlo a tacere, perchè magari ha delle idee. Quanto vorrei ci fosse oggi Pasolini a dirgliene quattro a questa manica di buffoni ladri e impuniti!!!
    non+autenticato
  • E' chiaro - spero - che tutta questa miscella di poltica, sicurezza, manipolazione mediatica e non-si-sa-che-cos'altro chiamata "antiterro" alla fine mira a condurre al controllo dello stato sulla vita del citadino. Non è mica una novità...
    Quando me ne trovo in un paese islamico, su quel territorio mi impongono di non bere l'alcool, di non guardare le donne, di non ballare, ecc, ecc,... quindi sono costretto a fare il buon musulmano. Perchè noi, gli europei cristiani, non richediamo ai tutti questi colorati che ormai ci invadono, lo stesso rispetto per i NOSTRI valori? Oppure, più semplice, perchè non gli impediamo di stabilirsi sul nostro territorio? E perchè non prendiamo a calciate questi b@$t@rdi quando tentano d'imporre la loro cultura nel nostro ambiente?
    Anche se spiacevole, la verità è che il cristianesimo e l'islam sono due mondi troppo diversi per convivere in pace sullo stesso territorio.
    Perciò non serve intercettare, invadere la privacy, ecc, ecc... del citadino europeo o americano. Basta finire con la nostra super-tolleranza. Ai fedeli di @lach, comercio o lavoro, si, è concesso. Ma controllati fino in fondo, ed à la luce, niente agenti in borghese od altre cose del genere. E niente diritti europei, se musulmano.

    Un'intollerante
    non+autenticato
  • Ma il cervello di voi razzisti e' una risorsa condivisa?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma il cervello di voi razzisti e' una
    > risorsa condivisa?

    Impossibile
    Non si può condividere qualcosa che non si ha.
    Il post iniziale è un fantastico esempio di tutto ciò che una persona intelligente non direbbe, farebbe o penserebbe mai.
    Complimenti all'autore.
    non+autenticato
  • Soprattutto l'ignoranza tua.

    - Scritto da: Anonimo
    > Quando me ne trovo in un paese islamico, su
    > quel territorio mi impongono di non bere
    > l'alcool, di non guardare le donne, di non
    > ballare, ecc, ecc,... quindi sono costretto
    > a fare il buon musulmano. Perchè noi, gli
    > europei cristiani, non richediamo ai tutti
    > questi colorati che ormai ci invadono, lo

    Guarda che tra questi colorati c'e' anche la mia fidanzata e futura moglie che proviene dal Ghana e per forza di cose deve essere colorata, e quindi la prendo come un'offesa personale.

    > stesso rispetto per i NOSTRI valori? Oppure,
    > più semplice, perchè non gli impediamo di
    > stabilirsi sul nostro territorio? E perchè
    > non prendiamo a calciate questi b@$t@rdi
    > quando tentano d'imporre la loro cultura nel
    > nostro ambiente?

    Non hai nessuna cognizione dei perche' e delle origini di tali problemi.
    La religione musulmana non e' tutto uno schifo, anzi ci sono dentro delle eccezionali intuizioni, ma soprattutto non ha l'iconoclastia (le raffigurazioni e ogni forma di vendita ed abuso di queste), che al contrario il cristianesimo cattolico ha usato e ne ha abusato nei secoli per raggranellare denaro e potere. Tuttora santini e dovozioni votive locali sono frutto di ricavi e occasioni di legame e propaganda ferso la popolazione dei paesi cattolici.

    Il problema degli estremismi islamici deriva dal volere applicare quelle ideologie che stanno nel corano come nella bibbia che sono state introdotte da vari presunti profeti e dotti nei secoli per voler rendere quei testi universali quindi anche dallo scopo educativo.

    Molti concetti e usanze sono oggi "vecchie" perche' introdotte in un periodo in cui erano attuali. Gli estremismi e i fanatismi esistono quando vogliono continuare a imporle in epoche diverse.
    I fanatismi sono causati da cattiva interpretazione o comunque perche' gli studiosi non si sono accorti che alcuni concetti sono estranei e aggiunte alla sacralita'd elle scritture.
    Tutti i consigli su abitudini alimentari, vestiario e altre pratiche consigliate non vengono necessariamente da insegnamenti divini, ma sono stati insclusi in varie epoche dalle idee di pubblica decenza e cultura di chi ha avuto "per le mani" i testi sacri e li ha trascritti o all'epoca in cui vi furono aggiunti quell'individuo era un personaggio di spicco culturalmente e religiosamente.
    Prendi i nostri santi e apostoli e i loro vangeli, con insegnamenti e consigli sul culto e anche sulla vita sia religiosa che economica ed amorosa.

    Chi li vuole applicare e far rispettare sono i religiosi che come tutti gli uomini se raggiungono una forma di potere ne abusano. Allora l'ignoranza collettiva unita al potere di questi individui genera oppressione a causa dei loro estremismi e fanatismi.

    Io conosco numerosi musulmani moderni e ti posso garantire che le loro donne sono rispettate e anzi hanno in casa molto potere decisionale, non devono portare nessun abbigliamento tradizionale per obbligo, ma sono libere di sceglierlo, e son persone normalissime che soprattutto non cercano neppure di "contaminarti" con le loro idee.

    E poi ricordiamoci sempre che la causa dell'invasione dell'occidente da parte di persone che lasciano paesi poveri e' causata dagli occidentali stessi che sfruttano quei paesi fino a farli impoverire in questo modo.
    Perche' un individuo che trova facilmente di che vivere dignitosamente nel proprio paese, non lo lascia, e ti garantisco che l'attaccamento di queste persone per il loro paese e' anche superiore a quello che abbiamo noi per il nostro.

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.it
  • - Scritto da: Anonimo

    > Perchè noi, gli
    > europei cristiani, non richediamo ai tutti
    > questi colorati che ormai ci invadono, lo
    > stesso rispetto per i NOSTRI valori?

    Comincia tu a rispettare i NOSTRI valori togliendoti dalla testa queste schifose idee razziste.

    non+autenticato

  • troppa tolleranza......
    con razzisti e fascisti
    non+autenticato
  • Ciao a tutti. E' da tempo che sento parlare di questa nuova forma di telefonia, ma non sono ancora riuscito a trovare una documentazione tecnica soddisfacente, che mi possa illustrare abbastan za in dettaglio tutti i vari aspetti, le tecnologie e perchè no...i diversi apparati ( get keeper...???).
    Sapete darmi qualche dritta??? intendo dire se potete indirizzarmi da qualche parte dove poter scaricare manuali o comunque del materiale informativo.
    Vi sarei molto grato. Se sapete qualcosa potete scivermi al mio indirizzo.. spady7@libero.it
    Grazie mille.
    ciao
    non+autenticato
  • sipps è il nuovo prodotto voip della ahead, quelli di Nero.
    qualcuno sa o ha capito se necessita di server e abbonamento o se è peer to peer?

    ciao
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)