Roberto Pulito

Chrome 17, il browser con la palla di vetro

Disponibile per il download la beta del nuovo software Google, che carica in anticipo le pagine web più visitate dall'utente e aiuta a scovare i malware

Roma - Dopo aver introdotto la multi-utenza, Google compie un altro mezzo passo in avanti rilasciando una nuova versione anteprima del suo browser. I tecnici di Mountain View aumentano la sicurezza del software con nuovi filtri anti-malware e tornano a spingere sull'acceleratore con sistemi speciali che velocizzano il caricamento delle pagine web.

Chrome è ovviamente legato a doppio filo col motore di ricerca Google e sta portando avanti da tempo funzioni sperimentali basate sul "turbo-load", che possono ad esempio pre-caricare automaticamente la pagina web del primo risultato apparso in una ricerca.

La beta di Chrome 17 arriva a prevedere il futuro e si avvantaggia iniziando il rendering di un sito mentre l'utente sta ancora digitando il suo indirizzo. La funzione Instant Pages tipica della ricerca Google è stata ora ampliata al campo dell'URL. Questa riduzione dei tempi di caricamento funziona, ovviamente, solo con le pagine più visitate.
L'altra novità introdotta dalla beta riguarda invece la sicurezza. Chrome 17 può prevenire attacchi malware analizzando con sospetto i classici file eseguibili (exe, msi) e anche lo spazio che li ospita. Un messaggio metterà in guardia l'utente rispetto alla autenticità del programma che si accinge a scaricare.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaChrome 15 è prontoIl browser Google torna con un diversa gestione dei tab, un occhio di riguardo alle Web-App e agli schermi dei tablet. Rinnovato anche il Chrome Web Store
  • HardwareChrome 16, un po' per unoIl nuovo browser Google supporta la multi-utenza. La possibilità di passare da un profilo all'altro, recuperando preferenze personali dalla nuvola. Ideale per il PC di casa usato da tutti
28 Commenti alla Notizia Chrome 17, il browser con la palla di vetro
Ordina
  • "La beta di Chrome 17 arriva a prevedere il futuro e si avvantaggia iniziando il rendering di un sito mentre l'utente sta ancora digitando il suo indirizzo."

    Cioè fatemi capire, se io visito youporn.com 170 volte al giorno... Poi arriva mia madre che vuol vedere i gattini su youtube, inizia a digitare lettera per lettera y...o...u... e mentre lo fa compare la home di youporn con tutti i pornazzi?

    Interessante!
  • - Scritto da: la redazion si riserva di cancellare
    > "La beta di Chrome 17 arriva a prevedere il
    > futuro e si avvantaggia iniziando il rendering di
    > un sito mentre l'utente sta ancora digitando il
    > suo
    > indirizzo."
    >
    > Cioè fatemi capire, se io visito youporn.com 170
    > volte al giorno... Poi arriva mia madre che vuol
    > vedere i gattini su youtube, inizia a digitare
    > lettera per lettera y...o...u... e mentre lo fa
    > compare la home di youporn con tutti i
    > pornazzi?
    >
    > Interessante!

    Si, ma solo gente che si troxxba gattini...
    Anonimo
    krane
    22544
  • Rendering!=visualizzazione

    Il mero processo di rendering riguarda la realizzazione/creazione di un immagine/video/scena, non la sua visualizzazione.

    Nel caso specifico, cio' significa che i contenuti vengono scaricati, il codice interpretato ed eseguito, l'immagine della pagina viene predisposta (renderizzata) in modo che quando premi invio, se la pagina pre-renderizzata e' effettivamente quella voluta, essa deve soltanto essere mostrata a schermo con un apprezzabile riduzione dei tempi.
    non+autenticato
  • Ma scusate. Io proprio non capisco.
    Su PI tutti inneggiano alla Privacy e poi andate a navigare con Chrome?
    Boh...
    non+autenticato
  • Bene introdurre nuove funzioni (che immancabilmente dopo tot mesi il 99% sarà soppiantata da altro), fermo restando che quella di pre-caricare le pagine mi sembra sia vecchia di qualche lustro...
    E poi come fa a caricare le pagine durante la digitazione? (fa un mirror di tutta l'alberatura del sito...? mah)

    Rendere magari chrome meno ballerino di fronte a flash? perchè mi è capitato di vedere browser morire inaspettatamente per via della scarsa compatibilità con il plugins...
    Akiro
    1906
  • > Rendere magari chrome meno ballerino di fronte a
    > flash? perchè mi è capitato di vedere browser
    > morire inaspettatamente per via della scarsa
    > compatibilità con il
    > plugins...

    A morire sarà Flash, e nemmeno tanto inaspettatamente.
    Cmq vero, lo gestice male. Speriamo che Flash si sbrighi a schiattare, esaudendo i desideri di tutti i web designer e non solo.
    non+autenticato
  • si dice sfera di cristallo... avevo quasi pensato che avessero sostituito un testicolo di chrome con una palla di vetro.

    a parte questo quanto sopra, è una funzione che non mi piace per l'occupazione della banda, non tutti vivono dove la connessione te la fornisce google, e poi questo non andrebbe a regalare "visite" a siti che magari poi non vengono effettivamente visitati alterando le statistiche, gonfiandole, facendo credere a chi paga google per avere il proprio sito in cima ai risultati delle ricerche di avere più visite di quelle che hanno in realtà?
    non+autenticato
  • Faccio un esempio: un tizio scarica 24 ore al giorno da torrent o emule. Non appena apre Chrome per navigare la banda gli si dimezza, perché ogni volta che preme un tasto Chrome inizia a scaricare files inutili da una serie di siti, cercando di indovinare, bytes che poi verranno buttati nel cesso ma che abbassano paurosamente la banda disponibile utilizzata per scaricare altro materiale. E questo per cosa? Per 1 secondo in meno quando carico il sito youporn.com? Ma anche no.
    Mi tengo stretto il mio Firefox, che si comporta molto meglio e non si mette a saturarmi la banda senza il mio consenso, senza contare il nuovo velocissimo motore Javascript che fa mangiare la polvere a tutti gli altri.
    Concludendo: Chrome ha fatto una vera vaccata, utile a chi usa il computer solo per navigare.
    non+autenticato
  • E che hai? una 64k? un sito medio si scarica in manco 5 secondi. quanto pensi che possa influire sul download?!
    non+autenticato
  • boh a me firefox rispetto a chrome sembra un mammuth rispetto ad una libellula..

    sarà solo il mio pc..
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nicola Daddy B
    > boh a me firefox rispetto a chrome sembra un
    > mammuth rispetto ad una
    > libellula..
    >
    > sarà solo il mio pc..

    Non è solo il tuo pcSorride
  • - Scritto da: Al3xI98O
    > - Scritto da: Nicola Daddy B
    > > boh a me firefox rispetto a chrome sembra un
    > > mammuth rispetto ad una
    > > libellula..

    Quotone. Dopo anni di Firefox, che mi si ingrassava e appesantiva ad ogni aggiornamento, sono passato a Chrome, e finalmente posso navigare di nuovo come si deve.

    E no, prima che qualcuno lo dica: non avevo estensioni particolari su FF. E' semplicemente diventato un carrozzone, o meglio, un ottimo strumento per analisi e sviluppo di siti e relativo codice, ma non più un browser per navigare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pino
    > Faccio un esempio: un tizio scarica 24 ore al
    > giorno da torrent o emule. Non appena apre Chrome
    > per navigare la banda gli si dimezza, perché ogni
    > volta che preme un tasto Chrome inizia a
    > scaricare files inutili da una serie di siti,
    > cercando di indovinare, bytes che poi verranno
    > buttati nel cesso ma che abbassano paurosamente
    > la banda disponibile utilizzata per scaricare
    > altro materiale. E questo per cosa? Per 1 secondo
    > in meno quando carico il sito youporn.com? Ma
    > anche
    > no.
    > Mi tengo stretto il mio Firefox, che si comporta
    > molto meglio e non si mette a saturarmi la banda
    > senza il mio consenso, senza contare il nuovo
    > velocissimo motore Javascript che fa mangiare la
    > polvere a tutti gli
    > altri.
    > Concludendo: Chrome ha fatto una vera vaccata,
    > utile a chi usa il computer solo per
    > navigare.

    Ma riflettere (o provare) prima di scrivere?
    Io ho l'instant-search con il preload nella omnibox e ti posso assicurare che non influisce minimamente sulle prestazioni dei download... oltretutto se scarichi torrent 24h/7 sei un downloader compulsivo (fuorilegge) e dovresti farti curare. Quelli si che sono bit sprecati.

    L'instant page funziona solo sui siti più visitati, non su tutti, quindi non andrà a regalare visite a siti di cui te ne frega poco (e a te cosa diamine importa?).

    Tieniti stretto Firefox oppure usa Opera che è di gran lunga superiore. Non importa a nessuno cosa usi, come non importa a nessuno se l'instant-page ogni tanto sbaglia e regala una visita a qualche sito in cima al pagerank (e sta sicuro che importa poco anche a loro).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Matteo

    > usi, come non importa a nessuno se l'instant-page
    > ogni tanto sbaglia e regala una visita a qualche
    > sito in cima al pagerank (e sta sicuro che
    > importa poco anche a
    > loro).

    bhe, adesso non esageriamo. Milioni di download di Chrome, milioni di accessi in più aggratise.
    Akiro
    1906
  • - Scritto da: Pino
    > Faccio un esempio: un tizio scarica 24 ore al
    > giorno da torrent o emule. Non appena apre Chrome
    > per navigare la banda gli si dimezza, perché ogni

    Magari non hai fatto l'esempio corretto ma il concetto che esponi secondo me non è sbagliato. Per velocizzare di un nientesimo la navigazione si scaricano inutilmente byte.
    Ovviamente il singolo non si accorgerà minimamente dell'impatto sulla banda ma quanto pesano in termini di consumi energetici ed emissioni quei byte scaricati / renderizzati da milioni di persone e poi buttati perché l'url finale è diverso da quello che pensava chrome?
    non+autenticato
  • Lo sai, vero, che tutte queste funzioni di accelerazione e ottimizzazione si possono disabilitare con due click?

    Se non vuoi consumare troppa banda, ti basta disabilitarle.
    non+autenticato
  • Ho fatto upgrade da Firefox a chrome
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)