Una installfest per Windows

Un evento fuori dal comune il 6 agosto avvicinerà Windows al Pinguino, in una festa dell'installazione dedicata ad entrambi i sistemi. Basta con le polemiche, avanti con l'informatica

Roma - Nello scenario di una celebre università australiana si terrà una Installfest davvero particolare perché, per una volta, il protagonista di un evento del genere non sarà il Pinguino ma sarà Windows.

Con l'intento probabile di deporre le armi di una polemica un po' stantia tra sistemi operativi, gli organizzatori dell'evento presso la Monash University prevedono per il 6 agosto una grossa affluenza al campus di studenti e altri interessati ad installare sul proprio computer Windows, Linux, o entrambi.

Ad organizzare la singolare festa, che si incunea urlando tra le Installfest pinguinesche che si tengono in tutto il mondo, Italia compresa, sono giovani studenti del club di ingegneria informatica, più interessati probabilmente alla tecnologia che alla politica o al mercato dei sistemi operativi.
Melissa Mantel, presidentessa del club intervistata dai media locali, ha spiegato che "normalmente abbiamo un certo numero di studenti installatori e forniamo a chi si presenta i CD con Linux. Ma gli studenti possono anche comprarli se lo desiderano. La novità, questa volta, sarà che rappresentanti Microsoft parteciperanno ed installeranno Windows XP gratuitamente agli studenti che lo richiederanno".

Mantel per allontanare possibili polemiche ha spiegato che parteciperanno membri della comunità Linux, che Microsoft è stata invitata dal club e che anche altre aziende, come Red Hat, hanno ricevuto lo stesso invito.
TAG: mondo
146 Commenti alla Notizia Una installfest per Windows
Ordina
  • [...]

    "Ad organizzare la singolare festa, che si incunea urlando tra le Installfest pinguinesche che si tengono in tutto il mondo, Italia compresa, sono giovani studenti del club di ingegneria informatica, più interessati probabilmente alla tecnologia che alla politica o al mercato dei sistemi operativi."

    Penso di potere dire che questo e' molto piu' appropriato per chi organizza una "installfest"

    ... piu' interessati probabilmente alla tecnologia che alla politica o al mercato dei sistemi operativi e alla figa.

    CRISTODeluso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > [...]
    >
    > "Ad organizzare la singolare festa, che si
    > incunea urlando tra le Installfest
    > pinguinesche che si tengono in tutto il
    > mondo, Italia compresa, sono giovani
    > studenti del club di ingegneria informatica,
    > più interessati probabilmente alla
    > tecnologia che alla politica o al mercato
    > dei sistemi operativi."
    >
    > Penso di potere dire che questo e' molto
    > piu' appropriato per chi organizza una
    > "installfest"
    >
    > ... piu' interessati probabilmente alla
    > tecnologia che alla politica o al mercato
    > dei sistemi operativi e alla figa.
    >
    per una volta ...
    ROTFL Sorride
    non+autenticato
  • Mi scusino tutti i ragazzi che dedicheranno passione e tempo a questo party ma... lo chiamerei più che altro NERDfest. Una cosa per cui non andare fieri nella vita, insomma. Io mi vergognerei.

    Avete presente quelli che si vestono da cavaliere/mago e poi vanno praticano i giochi di ruolo "dal vivo"? Oppure quelli che si mettono la divisa e armati di pistole a gas vanno a giocare alla guerra?

    Ecco, il livello è lo stesso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Mi scusino tutti i ragazzi che dedicheranno
    > passione e tempo a questo party ma... lo
    > chiamerei più che altro NERDfest. Una cosa
    > per cui non andare fieri nella vita,
    > insomma. Io mi vergognerei.

    Esattamente, TU ti vergogneresti.
    Magari c'è gente che si vergognerebbe se facesse le cose che fai tu invece...

    > Avete presente quelli che si vestono da
    > cavaliere/mago e poi vanno praticano i
    > giochi di ruolo "dal vivo"? Oppure quelli
    > che si mettono la divisa e armati di pistole
    > a gas vanno a giocare alla guerra?
    >
    > Ecco, il livello è lo stesso.

    Peccato che se chi fa le cose che, per te, sono vergognose si diverte, sono tutti affaracci loro e i tuoi giudizi non valgono una cippa.
    Io mi vergognerei di più ad andare ai rave party 24 h di music underground non stop o ballare su un palchetto di una sagra paesana piuttosto che conoscere un mucchio di gente installando sistemi operativi oppure farmi una specie di armatura di ferro, farmi 3 ore di cammino sotto il sole assieme a tanta altra gente, recitando un ruolo, per poi buttarmi in uno scontro contro i nemici e possibilmente portare la mia squadra alla vittoria.

    E tu invece cosa fai nel tempo libero per divertirti? Fai la calza, guardi Beautiful e la ruota della fortuna e la sera giochi a canasta?A bocca aperta
  • > E tu invece cosa fai nel tempo libero per divertirti? Fai la
    > calza, guardi Beautiful e la ruota della fortuna e la sera
    > giochi a canasta?

    Hi hi hi... torni ora da una partitina con spada e cotta di maglia?Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi scusino tutti i ragazzi che dedicheranno
    > passione e tempo a questo party ma... lo
    > chiamerei più che altro NERDfest. Una cosa
    > per cui non andare fieri nella vita,
    > insomma. Io mi vergognerei.

    Invece non ti vergogni di fare il troll nei forum di informatica ?

    > Ecco, il livello è lo stesso.

    Invece il livello del troll è molto, molto più basso....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Avete presente quelli che si vestono da
    > cavaliere/mago e poi vanno praticano i
    > giochi di ruolo "dal vivo"?

    Potresti partecipare anche tu, vestito da troll.
    Attento pero' al fuoco e all'acido...
    (questa mi sa che la capiscono solo i nerds...)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi scusino tutti i ragazzi che dedicheranno
    > passione e tempo a questo party ma... lo
    > chiamerei più che altro NERDfest. Una cosa
    > per cui non andare fieri nella vita,
    > insomma.

    Perché scusa? Secondo me sarebbe divertente e io ci parteciperei volentieri. Se a te non piace sono affaracci tuoi.

    > Io mi vergognerei.

    No, comincia a vergognarti di questo tuo messaggio intollerante.

    > Avete presente quelli che si vestono da
    > cavaliere/mago e poi vanno praticano i
    > giochi di ruolo "dal vivo"? Oppure quelli
    > che si mettono la divisa e armati di pistole
    > a gas vanno a giocare alla guerra?
    >
    > Ecco, il livello è lo stesso.

    Direi un livello di gran lunga superiore al tuo che puzza di disprezzo lontano un miglio per chi ha hobby diversi dai tuoi. Se a qualcuno piace collezionare le linguette delle lattine tu perché devi criticare?
    Scusa ma tu che hobby hai? Decanti poesie auliche al club del "Dolce Stil Novo" che tu hai fondato nella tua cittá organizzando tornei di metrica?
    Ma per favore!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Ecco, il livello è lo stesso.

    Un po' come quelli che vogliono passare ad nforce SOLO perchè non ne vogliono sapere di installare i via 4in1*



    *di cui fino a poco tempo fa non conoscevano nè l'esistenza, nè l'utilità
    non+autenticato
  • O come quelli che consigliano modelli di macchine digitali (*)




    (*) deprecati
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    O come quelli che vogliono credere che una digitale gli sia stata consigliata *






    * Quando invece gli sono stati elencati tutti i difetti di questo mondo
    non+autenticato
  • ...non so... ma già vedo bill+xp sul podioA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > ...non so... ma già vedo bill+xp sul podioA bocca aperta

    Hai proprio ragione: sicuramente sarà installato più velocemente XP di Linux. Ma XP sarà anche il primo ad andare in crash!Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...non so... ma già vedo bill+xp sul podioA bocca aperta

    bah, non è detto, ultimamente mi è capitato di installare Mandrake e Windows XP (Professional) sulla stessa macchina, tutti e due sono andati su lisci lisci, ma Mandrake ha impiegato metà tempo (installazione completa di Open Office, strumenti di sviluppo, multimedia, gnome e KDE). Ormai le distribuzioni più popolari sono una scheggia.
    ... e non sono un integralista linuxiano...
    Ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ...non so... ma già vedo bill+xp sul
    > podioA bocca aperta
    >
    > bah, non è detto, ultimamente mi è capitato
    > di installare Mandrake e Windows XP
    > (Professional) sulla stessa macchina, tutti
    > e due sono andati su lisci lisci, ma
    > Mandrake ha impiegato metà tempo
    > (installazione completa di Open Office,
    > strumenti di sviluppo, multimedia, gnome e
    > KDE). Ormai le distribuzioni più popolari
    > sono una scheggia.
    > ... e non sono un integralista linuxiano...
    > Ciao

    Ti rispondo solo per farti i complimenti per il tono serio e oggettivo del tuo messaggio. Oggi sono proprio stanco di leggere risposte sciocche e inutili tipo "vediamo quanto ci mette xp ad andare in crash".
    quindi... un sentito grazie!

    Roberto
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...non so... ma già vedo bill+xp sul podioA bocca aperta

    Accetto scommesse ...

    MS XP + MSOFFICE + 30 M di service pack da scaricare ....

    + un minimo di configurazione decente ....
    (disabilita messenger ,attiva un utente non root,condividi una
    directory con macchine win98)

    Tanti auguri !

    Troll
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...non so... ma già vedo bill+xp sul podioA bocca aperta

    Bravo... adesso fai un reboot e leggi il prossimo messaggio.


    Terra2
    2332
  • > ...non so... ma già vedo bill+xp sul podioA bocca aperta

    Sì, sul gradino più alto.
    non+autenticato
  • Non è detto.... subito dopo partirà il telephonfest al numero verde Microsoft perchè hai cambiato la tastiera od il mouse ed il tuo bel piccì ti si è piantato dicendoti che il seriale non è valido.

    A quel punto scoprirai che il servizio Microsoft è attivo solo fino alle 22 e che se avevi del lavoro urgente da fare puoi anche andare a dormire!!!    (esperienza personale) Arrabbiato


    - Scritto da: Anonimo
    > ...non so... ma già vedo bill+xp sul podioA bocca aperta
    non+autenticato
  • > ...non so... ma già vedo bill+xp sul podioA bocca aperta

    Allora hai bisogno di occhiali, perche' per esempio Mandrake si installa in un lampo.
    Comunque e' un post inutile, non ha senso confrontare il tempo di installazione, se poi con Windows sei costretto a reinstallare tutto dopo qualche mese.
    Con debian, per esempio, non si reinstalla mai perche' il sistema resta pulito (niente registro e troiate varie).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > ...non so... ma già vedo bill+xp sul
    > podioA bocca aperta
    >
    > Allora hai bisogno di occhiali, perche' per
    > esempio Mandrake si installa in un lampo.
    > Comunque e' un post inutile, non ha senso
    > confrontare il tempo di installazione, se
    > poi con Windows sei costretto a reinstallare
    > tutto dopo qualche mese.
    > Con debian, per esempio, non si reinstalla
    > mai perche' il sistema resta pulito (niente
    > registro e troiate varie).

    io aggiungerei anche un'altro aspetto non secondario: l'installazione diventa lunga se installi anche il software dei pacchetti oltre al "semplice" sistema operativo.
    I tempi d'installazione di una distro andrebbero perciò confrontati con un altro contesto:
    es. Windows+Office+Visual Studio quanto tempo c'impiegate?
    Ogni volta che installo una distro linux impiego quei cinque dieci minuti per impostare la configurazione dell'installazione, metto su il primo CD dopo di che mi metto a fare altro limitandomi a controllare dopo un po' di tempo se devo cambiare il CD. Alla fine impiego altri 5-10 minuti per le configurazioni iniziali. Risultato, a meno che non sto lì a fissare il monitor come un ebete il tempo effettivo per una installazione di partenza di un paio di GB si riduce a 15-20 minuti.
    Non so com'è con XP, ma se prendiamo in considerazione gli applicativi i tempi effettivi sono molto più lunghi considerando i vari riavvii.
    gian_d
    10466

  • - Scritto da: gian_d
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > > ...non so... ma già vedo bill+xp sul
    > > podioA bocca aperta
    > >
    > > Allora hai bisogno di occhiali, perche'
    > per
    > > esempio Mandrake si installa in un lampo.
    > > Comunque e' un post inutile, non ha senso
    > > confrontare il tempo di installazione, se
    > > poi con Windows sei costretto a
    > reinstallare
    > > tutto dopo qualche mese.
    > > Con debian, per esempio, non si reinstalla
    > > mai perche' il sistema resta pulito
    > (niente
    > > registro e troiate varie).
    >
    > io aggiungerei anche un'altro aspetto non
    > secondario: l'installazione diventa lunga se
    > installi anche il software dei pacchetti
    > oltre al "semplice" sistema operativo.
    > I tempi d'installazione di una distro
    > andrebbero perciò confrontati con un altro
    > contesto:
    > es. Windows+Office+Visual Studio quanto
    > tempo c'impiegate?
    > Ogni volta che installo una distro linux
    > impiego quei cinque dieci minuti per
    > impostare la configurazione
    > dell'installazione, metto su il primo CD
    > dopo di che mi metto a fare altro
    > limitandomi a controllare dopo un po' di
    > tempo se devo cambiare il CD. Alla fine
    > impiego altri 5-10 minuti per le
    > configurazioni iniziali. Risultato, a meno
    > che non sto lì a fissare il monitor come un
    > ebete il tempo effettivo per una
    > installazione di partenza di un paio di GB
    > si riduce a 15-20 minuti.
    > Non so com'è con XP, ma se prendiamo in
    > considerazione gli applicativi i tempi
    > effettivi sono molto più lunghi considerando
    > i vari riavvii.

    Intanto NON sei obbligato a riavviare il PC ogni volta che starnutisci, infatti io lo installo anche per lavoro riavvio il minimo realmente indispensabile,poi hai fatto caso a quanti secondi sono necessari su una macchina NUOVA a fare il riavvio di un Linux qualunque e di XP? Poi anche XP richiede un numero di interventi durante l'installazione (o il ripristino) veramente esigui... e onestamente non conosce , se non per driver non ottimali al 100% crash di sistema.. mentre con vari Linux, mi è capitato di inchiodare il sistema e doverlo riavviare...Poi dovresti vedere come cambiano le cose se potessi utlilizzare XP con relativi programmi, DOPO aver corretto tutti (per fortuna sono numericamente inferiori ai precedenti Windows) i settaggi NON ottimali che Microsoft offre di serie, facendolo diventare in questo modo molto + veloce e stabile...
    A molta gente spaventa l'idea di dover attivare il S.O. ,peccato che si tratti solamente di un ingresso in internet, un clic su ATTIVA il prodotto , uno su NON REGISTRARTI PRESSO LA MS, eh voilà , il prodotto è attivo.
    per chi non ha internet, 5 minuti di telefonata e il risultato è lo stesso...
    io a casa scarico con DC++, masterizzo su DVD-R , scrivo a voi, scarico la posta, e altre cose contemporaneamente.. e funziona da Dio!!
    saluti
    lroby
    lroby
    5311
  • "La novità, questa volta, sarà che rappresentanti Microsoft parteciperanno ed installeranno Windows XP gratuitamente agli studenti che lo richiederanno".

    ma come prima dicono che queste manifestazioni da centro sociale non portano nulla al IT e sono un cancro per chi il software lo sviluppa e lo vende secondo un ben preciso modello e poi si mettono a fare install fest regalando i cd pure loro?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > "La novità, questa volta, sarà che
    > rappresentanti Microsoft parteciperanno ed
    > installeranno Windows XP gratuitamente agli
    > studenti che lo richiederanno".
    >
    > ma come prima dicono che queste
    > manifestazioni da centro sociale non portano
    > nulla al IT e sono un cancro per chi il
    > software lo sviluppa e lo vende secondo un
    > ben preciso modello e poi si mettono a fare
    > install fest regalando i cd pure loro?

    Ba... avranno capito.. che quei giovani da centro sociale.. saranno il loro business di domani
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma come prima dicono che queste
    > manifestazioni da centro sociale non portano
    > nulla al IT e sono un cancro per chi il
    > software lo sviluppa e lo vende secondo un
    > ben preciso modello e poi si mettono a fare
    > install fest regalando i cd pure loro?

    Per la precisione non hanno mai parlato di install fest ma di open source ed in particolare della licenza GPL.
    non+autenticato
  • Ma questi regalano il windows xp a chi arriva?

    Mah.... giusto per la promozione....
    Ma quante copie daranno in giro 5-6? giusto simboliche?

    No scusate perché allora vado io a prendermene una e poi la rifilo al primo pollo che incontro....
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • tranquillo daranno quelle demo che scadono dopo trenta giorni e se non ti registri con la carta di credito al reboot successivo al 30-esimo giorno ti si blocca tutto ...

    cosi' con quelle installazioni che sopravviveranno per cosi' tanto tempo a crash e "format c:" di utenti disperati, potranno sperare di far sganciare un po' di soldi ai genitori di quegli ingenui studenti
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma questi regalano il windows xp a chi
    > arriva?
    >
    > Mah.... giusto per la promozione....
    > Ma quante copie daranno in giro 5-6? giusto
    > simboliche?
    >
    > No scusate perché allora vado io a
    > prendermene una e poi la rifilo al primo
    > pollo che incontro....
    > A bocca aperta
    bella li', te ne compro una subito io ....
    hai letto che la cosa si svolge in australia?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma questi regalano il windows xp a chi
    > arriva?
    >
    > Mah.... giusto per la promozione....
    > Ma quante copie daranno in giro 5-6? giusto
    > simboliche?
    >
    > No scusate perché allora vado io a
    > prendermene una e poi la rifilo al primo
    > pollo che incontro....
    > A bocca aperta

    Gli porti il tuo pc e loro ti installano Windows, ma non credo proprio ti diano nessun cd (basta però fare un backup di tutta la partizione così da poterla ripristinare in caso succeda qualcosa di imprevisto).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >> "La novità, questa volta, sarà che
    >> rappresentanti Microsoft parteciperanno ed
    >> installeranno Windows XP gratuitamente agli
    >> studenti che lo richiederanno".
    >>
    > ma come prima dicono che queste
    > manifestazioni da centro sociale non portano
    > nulla al IT e sono un cancro per chi il
    > software lo sviluppa e lo vende secondo un
    > ben preciso modello e poi si mettono a fare
    > install fest regalando i cd pure loro?

    L'articolo parla di installazione gratuita.
    XP non è aggratis...Imbarazzato
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >> "La novità, questa volta, sarà che
    > >> rappresentanti Microsoft parteciperanno
    > ed
    > >> installeranno Windows XP gratuitamente
    > agli
    > >> studenti che lo richiederanno".
    > >>
    > > ma come prima dicono che queste
    > > manifestazioni da centro sociale non
    > portano
    > > nulla al IT e sono un cancro per chi il
    > > software lo sviluppa e lo vende secondo un
    > > ben preciso modello e poi si mettono a
    > fare
    > > install fest regalando i cd pure loro?
    >
    > L'articolo parla di installazione gratuita.
    > XP non è aggratis...Imbarazzato

    proprio come la dimostrazione del folletto ...
    ti scopano gratis ...
    non+autenticato
  • ... e comunque è sempre utile imparare ad installare... reinstallare... rereinstallare... ecc. ecc.... Windows....





    Ok...ok.... mi è scappata la trollata... ora me ne vado a dormire...
    non+autenticato
  • trollata o no hai detto una cosa giusta
    sicuramente è una simpatica iniziativa e anche utile per chi non ha dimestichezza con i dual boot e non vorrebbe rinunciarci
    gian_d
    10466

  • - Scritto da: gian_d
    > trollata o no hai detto una cosa giusta
    > sicuramente è una simpatica iniziativa e
    > anche utile per chi non ha dimestichezza con
    > i dual boot e non vorrebbe rinunciarci

    menomale che qualche commento sensato
    ogni tanto si riesce ancora a leggerlo,
    quanto non scrivono i telban winari o linari
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: gian_d
    > > trollata o no hai detto una cosa giusta
    > > sicuramente è una simpatica iniziativa e
    > > anche utile per chi non ha dimestichezza
    > con
    > > i dual boot e non vorrebbe rinunciarci
    >
    > menomale che qualche commento sensato
    > ogni tanto si riesce ancora a leggerlo,
    > quanto non scrivono i telban winari o linari

    Condivido pienamente!

    Roberto
    non+autenticato
  • Installa XP lasciando un po' di spazio su disco, avvialo e poi da Win inserisci il CD di Mandrake che penserà a fare il resto... concordo con chi la definisce nerdfest!

    - Scritto da: gian_d
    > trollata o no hai detto una cosa giusta
    > sicuramente è una simpatica iniziativa e
    > anche utile per chi non ha dimestichezza con
    > i dual boot e non vorrebbe rinunciarci

    non+autenticato
  • Dite la verità, tanti di voi non lo sapevano eh?    Occhiolino

    - Scritto da: Anonimo
    > Installa XP lasciando un po' di spazio su
    > disco, avvialo e poi da Win inserisci il CD
    > di Mandrake che penserà a fare il resto...
    > concordo con chi la definisce nerdfest!
    >
    > - Scritto da: gian_d
    > > trollata o no hai detto una cosa giusta
    > > sicuramente è una simpatica iniziativa e
    > > anche utile per chi non ha dimestichezza
    > con
    > > i dual boot e non vorrebbe rinunciarci
    >
    non+autenticato
  • ROLF
    non+autenticato
  • Meglio tenersi allenati e imparare subito a formattare e reinstallare, tanto sarà la prima cosa da fare per i niubbi dopo qualche settimana di gioco su Windows XP.
    non+autenticato
  • > formattare e reinstallare, tanto sarà la prima cosa da fare
    > per i niubbi dopo qualche settimana di gioco

    Ciao!

    Io uso Windows XP professional in inglese (preso online da negozio UK originale, costava meno che in Ita) e l'ho acquistato circa due anni fa. Ho reinstallato il sistema una volta sola, quando ho dovuto (sigh!) cambiare hd perchè si era scassato. A casa gioco e lavoro. L'unica cosa che mi ha lasciato perplesso è stato il servicePack, che non ho installato (quando il sistema va bene... inutile modificare le impostazioni). Ho avuto problemi di virus un paio di volte, per colpa mia (poi mi sono documentato in merito). Dialer nulla di drammatico, uso Mozilla (ero un fan Netscape - altro sigh!-).

    Per il resto viaggia veramente da dio, con parecchia roba attaccata: macchina fotografica digitale, webcam e scanner (entrambi usb), uscita video, scheda tv/, stampante, cavetti vari per interfacciarmi con calcolatrice (mitica HP-48G!!), pda e cellulare. Occasionalmente penna usb, e altre due macchine digitali.

    Zero problemi. Secondo me si tratta non di culo ma di non avere dei pregiudizi. Da Win95-98 ne è passata di acqua sotto i pontiSorride e WinXP secondo me è veramente ottimo. Basta dedicargli del tempo, come si fa con Linux insomma. Soprattutto conta molto un fattore: quello psicologico. Non funzionerà mai, se si pensa che "comunque va male"Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io uso Windows XP professional in inglese
    > (preso online da negozio UK originale,
    > costava meno che in Ita) e l'ho acquistato
    > circa due anni fa.


    Forse sono "leggermente" OT ma vorrei proprio sapere 'sta cosa, tu hai comprato XP in Gran Bretagna e quindi è in inglese? Vuoi dire che XP comprato in Germania è solo in tedesco, in Francia è solo in francese e così via?
    Vi chiedo questo perché OSX è multilingue e si possono usare lingue diverse per ogni singolo utente.
    Qui sta il punto: mia moglie usa il mio Mac in giapponese e in italiano, io lo uso in inglese, ma a lei è stato proposto un notebook HP usato a prezzo stracciato e vorrebbe continuare a usarlo come fa adesso con il mio portatile Apple.
    E' possibile avere più lingue su XP?
    Grazie per ogni aiuto che saprete darmi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Io uso Windows XP professional in inglese
    > > (preso online da negozio UK originale,
    > > costava meno che in Ita) e l'ho acquistato
    > > circa due anni fa.
    >
    >
    > Forse sono "leggermente" OT ma vorrei
    > proprio sapere 'sta cosa, tu hai comprato XP
    > in Gran Bretagna e quindi è in inglese? Vuoi
    > dire che XP comprato in Germania è solo in
    > tedesco, in Francia è solo in francese e
    > così via?
    > Vi chiedo questo perché OSX è multilingue e
    > si possono usare lingue diverse per ogni
    > singolo utente.
    > Qui sta il punto: mia moglie usa il mio Mac
    > in giapponese e in italiano, io lo uso in
    > inglese, ma a lei è stato proposto un
    > notebook HP usato a prezzo stracciato e
    > vorrebbe continuare a usarlo come fa adesso
    > con il mio portatile Apple.
    > E' possibile avere più lingue su XP?
    > Grazie per ogni aiuto che saprete darmi.

    Non credo che sia possibile. So che solo per la versione inglese di xp e' disponibile un pacco (o qualcosa di simile) per convertire il linguaggio, ma non puoi usare lo stesso OS con lingue differenti.
    Comunque, se vuoi divertirti, prova ad installare da un cd MSDN una versione di IE con in lingua diversa da quella del sistema operativoDeluso
    Ciao.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Precedente | 1 | 2 | 3 |
(pagina 3/3 - 14 discussioni)