Roberto Pulito

Windows 8 e il nuovo file system

Microsoft toglie i veli al nuovo ReFS. Debutterà con Windows 8 Server. Una gestione migliore dei dati, costruita sulle fondamenta dello storico NTFS

Roma - Con la variante server del prossimo sistema operativo Microsoft debutterà anche un ulteriore file system, chiamato ReFS. La nuova "elastica" struttura, derivata dal collaudato NTFS, inizierà col supportare i grandi volumi dei server ma in futuro verrà utilizzata anche per lo storage di Windows 8 e per il disco di avvio dei PC.

Il nuovo file system, avvistato proprio sulla build client del nuovo OS, prenderà solo il meglio di NTFS e garantirà un alto grado di compatibilità. Gli assi nella manica di ReFS includono nuovi processi in grado di rilevare anomalie nel disco, la possibilità di condividere lo stesso spazio tra più macchine (pool storage) e l'utilizzo del metodo copy-on-write (COW) che ottimizza le risorse.

I tecnici Microsoft hanno spinto su compatibilità e affidabilità, ma anche per superare i limiti della gestione attuale. ReFS potrà infatti lavorare con grandi quantità di dati, grazie al motore scritto da zero e ad un diverso modo di gestire lo spazio disponibile su disco. Nella nuova MFT (Master File Table) c'è una tabella principale che contiene tutti i riferimenti; cartelle, metadata con gli attributi dei file e contenuti veri e propri sono rappresentati in altre tabelle, divise ma comunque concatenate tra loro. E con questo tipo di struttura è possibile scalare a piacimento, senza influire troppo sulle prestazioni.
Per il momento ReFS (Resilient File System) è dedicato solo alle partizioni dati di Windows 8 per i server: non può essere utilizzato per la formattazione di dischi rimovibili, né per l'avvio del sistema operativo. Microsoft assicura però che i volumi ReFS saranno accessibili fin da subito anche dalla versione domestica di Windows 8 in uscita quest'anno.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaWindows 8 ridurrà i riavviiGli aggiornamenti Microsoft dedicati al prossimo sistema operativo aspetteranno il momento giusto per reclamare il restart della macchina
  • TecnologiaWindows: OS che vanno, OS che vengonoSecondo gli analisti l'entusiasmo per il nuovo sistema Microsoft non è alle stelle. Mentre il vecchio XP continua a girare su un terzo di tutti i PC
  • AttualitàMicrosoft ha ucciso WinFSIl progetto con cui BigM sperava di portare in Windows una tecnologia di archiviazione delle informazioni assai più sosfisticata è ufficialmente defunto. E con lui è passata a miglior vita la Beta 2 dell'omonimo software
233 Commenti alla Notizia Windows 8 e il nuovo file system
Ordina
  • Speriamo bene... il fatto che per ora non permettarlo di usarlo come disco di boot fa quasi temere che nemmeno loro siano convinti dell'attuale affidabilità del nuovo filesystem ReFS....

    Comunque, spero che non abbia limitazioni assurde tipo quella di exFAT (che sbaglio o è stata un fiasco? Ammetto di non averla mai usata, né -credo- vista usare da altri! Forse è pensata in particolare per sistemi embedded o roba simile?), dove -almeno nella implementazione standard- c'è una singola tabella di allocazione file (invece che due come nella FAT32, vedasi http://support.microsoft.com/kb/154997), per cui ci sono maggiori rischi che errori nel filesystem -tipo in caso di perdita di corrente o di estrazione del drive usb al momento sbagliato- causino danni gravi.
    Ripeto che non ho mai testato exFAT, quindi non ne sono assolutamente esperto... .
    http://en.wikipedia.org/wiki/ExFAT
    non+autenticato
  • il mondo si evolve e sviluppa nuovi filesystem, mentre linux fatica a stare dietro alla concorrenza...e' un dato di fattto...
    basta vedere quanto tempo e' passato prima di avere un driver ntfs che non mandasse in crash il sosttotisitema io...

    inoltre e' tanto facile aspettare che qualche azienda come la sun rilasci opensource il frutto di anni di ricerca e poi marchiarla come vittoria del pinguino...vi piacer giocare facile? in realta' se dovessimo aspettare il mondo dell'opensource, saremo ancora tutti in balia di qualche spicopatico uxoricidia
    non+autenticato
  • I see you trollin'
    non+autenticato
  • - Scritto da: exortic hunter
    > il mondo si evolve e sviluppa nuovi filesystem,
    > mentre linux fatica a stare dietro alla
    > concorrenza...e' un dato di
    > fattto...
    > basta vedere quanto tempo e' passato prima di
    > avere un driver ntfs che non mandasse in crash il
    > sosttotisitema
    > io...
    >
    > inoltre e' tanto facile aspettare che qualche
    > azienda come la sun rilasci opensource il frutto
    > di anni di ricerca e poi marchiarla come vittoria
    > del pinguino...vi piacer giocare facile? in
    > realta' se dovessimo aspettare il mondo
    > dell'opensource, saremo ancora tutti in balia di
    > qualche spicopatico
    > uxoricidia

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    bi----bi----bi----bi--bi--bi--bi--bi--bi--bi-bi-bi-bi-bi-bi-bi-
    bibibibibibibibi
    bibibibibibibibi
    bibibibibibibibi
    bibibibibibibibi
    bibibibibibibibi
    bibibibibibibibi
    BIBIBIBIBIBIBIBIIIIIIIIIII
    BOOM

    Troll Troll occhiolino Troll chiacchierone Troll occhi di fuori Troll di tutti i colori

    Ecco mi hai rotto il troll detector nuovo!
    non+autenticato
  • >
    >
    > Troll Troll occhiolino Troll chiacchierone Troll occhi di fuori Troll di tutti i colori
    >
    > Ecco mi hai rotto il troll detector nuovo!


    compri quelli economici senza le sicure, la prossima volta prendi quello che si spegne prima.Occhiolino
  • - Scritto da: troll detector
    > - Scritto da: exortic hunter
    > > il mondo si evolve e sviluppa nuovi
    > filesystem,
    > > mentre linux fatica a stare dietro alla
    > > concorrenza...e' un dato di
    > > fattto...
    > > basta vedere quanto tempo e' passato prima di
    > > avere un driver ntfs che non mandasse in
    > crash
    > il
    > > sosttotisitema
    > > io...
    > >
    > > inoltre e' tanto facile aspettare che qualche
    > > azienda come la sun rilasci opensource il
    > frutto
    > > di anni di ricerca e poi marchiarla come
    > vittoria
    > > del pinguino...vi piacer giocare facile? in
    > > realta' se dovessimo aspettare il mondo
    > > dell'opensource, saremo ancora tutti in
    > balia
    > di
    > > qualche spicopatico
    > > uxoricidia
    >
    > [img]http://www.cromwell-intl.com/oliver/pictures/
    >
    > bi----bi----bi----bi--bi--bi--bi--bi--bi--bi-bi-bi
    > bibibibibibibibi
    > bibibibibibibibi
    > bibibibibibibibi
    > bibibibibibibibi
    > bibibibibibibibi
    > bibibibibibibibi
    > BIBIBIBIBIBIBIBIIIIIIIIIII
    > BOOM
    >

    >
    >
    > Troll Troll occhiolino Troll chiacchierone Troll occhi di fuori Troll di tutti i colori
    >
    > Ecco mi hai rotto il troll detector nuovo!

    Go digital, dude!
  • - Scritto da: exortic hunter
    > il mondo si evolve e sviluppa nuovi filesystem,
    > mentre linux fatica a stare dietro alla
    > concorrenza...e' un dato di
    > fattto...
    > basta vedere quanto tempo e' passato prima di
    > avere un driver ntfs che non mandasse in crash il
    > sosttotisitema
    > io...

    Dov'e' che stavano le specifiche libere e documentate del ntfs?
    E comunque adesso, grazie al lavoro di tanta gente, linux gestisce ntfs bene e perfino meglio di winsozz, che ancora gli strumenti per gli hard link non li ha inseriti.

    E invece winsozz quand'e' che si degnera' di accedere almeno in lettura al mio disco esterno formattato ext ?
  • - Scritto da: panda rossa

    > E comunque adesso, grazie al lavoro di tanta
    > gente, linux gestisce ntfs bene e perfino meglio
    > di winsozz, che ancora gli strumenti per gli hard
    > link non li ha
    > inseriti.

    mklink /H

    > E invece winsozz quand'e' che si degnera' di
    > accedere almeno in lettura al mio disco esterno
    > formattato ext
    > ?

    Basta caricare un driver IFS per ext (ce ne sono diversi).
    non+autenticato
  • BUM!!!

    E la panda è rottamata.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > E comunque adesso, grazie al lavoro di tanta
    > > gente, linux gestisce ntfs bene e perfino
    > meglio
    > > di winsozz, che ancora gli strumenti per gli
    > hard
    > > link non li ha
    > > inseriti.
    >
    > mklink /H

    Linea di comando???? Oddio, dov'e' che si clicca?

    E comunque:

    E:\WINDOWS>mklinh /H
    'mklinh' is not recognized as an internal or external command,
    operable program or batch file.

    > > E invece winsozz quand'e' che si degnera' di
    > > accedere almeno in lettura al mio disco
    > esterno
    > > formattato ext
    > > ?
    >
    > Basta caricare un driver IFS per ext (ce ne sono
    > diversi).

    Roba di terze parti, come al solito...
  • > Linea di comando???? Oddio, dov'e' che si clicca?

    Se hai bisogno di un hard link sai dov'è la linea di comando, se non lo sai non ti serve l'hard link.

    >> E:\WINDOWS>mklinh /H
    > 'mklinh' is not recognized as an internal or
    > external
    > command,
    > operable program or batch file.

    Oggi hai deciso che è la giornata delle figure di merda?

    > Roba di terze parti, come al solito...

    Oh windows non supporta nativamente i miei vecchi dischi in formato amiga, eppure ci sono più macchine con amiga che linux in circolazione.
    Cattiva microsoft, cattiva.
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Zucca Vuota
    > > - Scritto da: panda rossa
    > >
    > > > E comunque adesso, grazie al lavoro di
    > tanta
    > > > gente, linux gestisce ntfs bene e
    > perfino
    > > meglio
    > > > di winsozz, che ancora gli strumenti
    > per
    > gli
    > > hard
    > > > link non li ha
    > > > inseriti.
    > >
    > > mklink /H
    >
    > Linea di comando???? Oddio, dov'e' che si clicca?
    >
    > E comunque:
    >
    > E:\WINDOWS>mklinh /H
    > 'mklinh' is not recognized as an internal or
    > external
    > command,
    > operable program or batch file.

    Credo sia colpa della dislessia
  • Probabilmente è vero che all'aumentare delle dimensioni dello storage hanno bisogno di un file system diverso (ZFS e Btrfs sono già molto avanti), ma imho per l'uso domestico (che suppongo includa anche smartphone e tablet) non c'è affatto bisogno di un file system diverso.

    Quel che mi viene da pensare è che introducendo questo nuovo file system sui sistemi "domestici" Microsoft possa ostacolare moltissimo la concorrenza, cioè Apple, Android e GNU/Linux, "intrappolando" i dati degli utenti (rendendo così meno utile il dual boot, cosa che evidentemente odiano, visto il blocco che vogliono imporre su ARM...)
    non+autenticato
  • La community ha implementato FAT e NTFS con codice open, perchè per questo dovrebbe essere differente?
    non+autenticato
  • - Scritto da: fagotto
    > La community ha implementato FAT e NTFS con
    > codice open, perchè per questo dovrebbe essere
    > differente?

    si...ma quanto ci ha messo?
  • - Scritto da: sbrotfl
    > - Scritto da: fagotto
    > > La community ha implementato FAT e NTFS con
    > > codice open, perchè per questo dovrebbe
    > essere
    > > differente?
    >
    > si...ma quanto ci ha messo?

    tutto il tempo necessario in base a prove ed errori, visto che microsoft non ha rilasciato le specifiche, genio!
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > - Scritto da: sbrotfl
    > > - Scritto da: fagotto
    > > > La community ha implementato FAT e NTFS
    > con
    > > > codice open, perchè per questo dovrebbe
    > > essere
    > > > differente?
    > >
    > > si...ma quanto ci ha messo?
    >
    > tutto il tempo necessario in base a prove ed
    > errori, visto che microsoft non ha rilasciato le
    > specifiche,
    > genio!

    Embè?
    Io non ho niente contro la community che ha reso compatibili questi file system... sto solo dicendo che non si puo' negare quello che ha detto gerlos dicendo che la comunità renderà compatibili questi file system... perchè la comunità ci metterà un sacco di tempo a renderli compatibili e nel frattempo nessuno potrà utilizzare i fs microsoft
  • - Scritto da: sbrotfl
    > - Scritto da: fagotto
    > > La community ha implementato FAT e NTFS con
    > > codice open, perchè per questo dovrebbe
    > essere
    > > differente?
    >
    > si...ma quanto ci ha messo?

    Hai forse fretta?
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: sbrotfl
    > > - Scritto da: fagotto
    > > > La community ha implementato FAT e NTFS
    > con
    > > > codice open, perchè per questo dovrebbe
    > > essere
    > > > differente?
    > >
    > > si...ma quanto ci ha messo?
    >
    > Hai forse fretta?

    Io no... ma finchè la comunità non sviluppa qualcosa gerlos ha ragione.
    (Non venire fuori con "perchè non lo sviluppi tu?" perchè ti rispondo che non me ne frega un razzo dei fs microsoftSorride)
  • - Scritto da: sbrotfl
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: sbrotfl
    > > > - Scritto da: fagotto
    > > > > La community ha implementato FAT e
    > NTFS
    > > con
    > > > > codice open, perchè per questo
    > dovrebbe
    > > > essere
    > > > > differente?
    > > >
    > > > si...ma quanto ci ha messo?
    > >
    > > Hai forse fretta?
    >
    > Io no... ma finchè la comunità non sviluppa
    > qualcosa gerlos ha
    > ragione.
    > (Non venire fuori con "perchè non lo sviluppi
    > tu?" perchè ti rispondo che non me ne frega un
    > razzo dei fs microsoft
    >Sorride)

    Frega un razzo pure a me.
    Ma l'obiezione "ci vuole tempo" non regge.
    L'open source non si misura ne' in tempo ne' in denaro.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: sbrotfl
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: sbrotfl
    > > > > - Scritto da: fagotto
    > > > > > La community ha implementato
    > FAT
    > e
    > > NTFS
    > > > con
    > > > > > codice open, perchè per questo
    > > dovrebbe
    > > > > essere
    > > > > > differente?
    > > > >
    > > > > si...ma quanto ci ha messo?
    > > >
    > > > Hai forse fretta?
    > >
    > > Io no... ma finchè la comunità non sviluppa
    > > qualcosa gerlos ha
    > > ragione.
    > > (Non venire fuori con "perchè non lo sviluppi
    > > tu?" perchè ti rispondo che non me ne frega
    > un
    > > razzo dei fs microsoft
    > >Sorride)
    >
    > Frega un razzo pure a me.
    > Ma l'obiezione "ci vuole tempo" non regge.
    > L'open source non si misura ne' in tempo ne' in
    > denaro.

    Certo ma se non leggi quello che ti scrivo è inutile parlare... ti ho detto che non e ne frega un razzo di ms... io ho risposto a fagotto, che dice che ci penserà la comunità come ha fatto con fat e ntfs, dicendo che per renderlo compatibile ci vorrà un bel po'di tempo e che finchè non verrà fatto gerlos avrà ragione...
  • - Scritto da: fagotto

    > La community ha implementato FAT e NTFS con
    > codice open, perchè per questo dovrebbe essere
    > differente?

    Per il FAT era facile. Bastava fare uno scan esadecimale del disco prima e dopo una scrittura e capivi come funzionava.

    Per NTFS sono partiti facendo un wrapper attorno al driver di Windows, perché tra journal, allocazione dinamica, link e strutture dati particolari, era quasi impossibile capire come funzionasse.
    Infatti credo che abbiano fatto reverse engineering del driver Windows per capire come funziona.

    Se è vero che questo nuovo FS è compatibile con NTFS, forse il lavoro sarà più semplice, ma con i fs moderni, se non hai le specifiche, è un lavoraccio assurdo implementarli.

    Solo MS, pur avendo le specifiche, non è riuscita a fare un driver ext2.Con la lingua fuori

    Bye.
    Shu
    1232
  • > Quel che mi viene da pensare è che introducendo
    > questo nuovo file system sui sistemi "domestici"
    > Microsoft possa ostacolare moltissimo la
    > concorrenza, cioè Apple, Android e GNU/Linux,
    > "intrappolando" i dati degli utenti (rendendo
    > così meno utile il dual boot, cosa che
    > evidentemente odiano, visto il blocco che
    > vogliono imporre su
    > ARM...)

    Mentre trattieni il respiro per evitare le scie chimiche ricordati di formattare il tuo disco dati con ext2 e vivere tranquillo.
    non+autenticato
  • "Il nuovo file system, avvistato proprio sulla build client del nuovo OS, prenderà solo il meglio di NTFS e garantirà un alto grado di compatibilità."

    Con cosa ReFS sara' compatibile? con se stesso, evidentemente.
    Ai vari driver che supportano i fileSystem esistenti (FAT16, FAT32, NTFS, joliet, etc) se ne aggingera' un altro che supportera' ReFS, e ognuno lavorera' per conto suo.

    il testo, cosi come lo ho capito io, me pare 'na strunzata. Attendo smentite/correzioni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iome

    > Con cosa ReFS sara' compatibile? con se stesso,
    > evidentemente.

    Con il comportamento delle API nei cofronti di NTFS. Significa che molto software non dovrà essere cambiato. Ovviamente non mi riferisco a semplici programmi che aprono e leggono file.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iome
    > "Il nuovo file system, avvistato proprio sulla
    > build client del nuovo OS, prenderà solo il
    > meglio di NTFS e garantirà un alto grado di
    > compatibilità."

    Il che significa niente directory AUX neanche a questo giro!
  • > Il che significa niente directory AUX neanche a
    > questo
    > giro!

    Le azioni microsoft stanno crollando per questo motivo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > Il che significa niente directory AUX
    > neanche
    > a
    > > questo
    > > giro!
    >
    > Le azioni microsoft stanno crollando per questo
    > motivo.

    Puoi dirlo forte!
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > Il che significa niente directory AUX
    > neanche
    > a
    > > questo
    > > giro!
    >
    > Le azioni microsoft stanno crollando per questo
    > motivo.


    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Fiber
    3605
  • si è fissato con la directory AUX e da lì non si sblocca... si vede che il capitolo riguardante i nomi riservati de "sistemista for dummies" lo deve aver saltato
    non+autenticato
  • - Scritto da: gnammolo
    > si è fissato con la directory AUX e da lì non si
    > sblocca... si vede che il capitolo riguardante i
    > nomi riservati de "sistemista for dummies" lo
    > deve aver
    > saltato

    Il nome non e' affatto riservato, tanto che se sullo stesso file system creo files o directory con quel nome e poi faccio il boot da windows, riesco tranquillamente ad accedere a quella directory.

    E' windows che si ostina a voler conservare un inutile blocco in nome di una oscura quanto inutile retrocompatibilita'.
  • - Scritto da: panda rossa

    > Il nome non e' affatto riservato, tanto che se
    > sullo stesso file system creo files o directory
    > con quel nome e poi faccio il boot da windows,
    > riesco tranquillamente ad accedere a quella
    > directory.

    Ci sono nomi riservati in modo differente a seconda del livello. Quel nome è riservato non a livello di NTFS ma a livello di Windows. Per questo se lo crei con un altro sistema poi lo vedi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > Il nome non e' affatto riservato, tanto che
    > se
    > > sullo stesso file system creo files o
    > directory
    > > con quel nome e poi faccio il boot da
    > windows,
    > > riesco tranquillamente ad accedere a quella
    > > directory.
    >
    > Ci sono nomi riservati in modo differente a
    > seconda del livello. Quel nome è riservato non a
    > livello di NTFS ma a livello di Windows. Per
    > questo se lo crei con un altro sistema poi lo
    > vedi.

    Perche' nel 2012 ci sono ancora nomi riservati?
  • - Scritto da: panda rossa

    > Perche' nel 2012 ci sono ancora nomi riservati?

    La compatibilità verso il passato è un grande valore.
    non+autenticato
  • Speriamo che riscuota lo stesso successo di ntfs appena uscito. Soprattutto nella versione di nt 4.0 senza il primo service pack, e su un bel pool di una decina di dischi da 1 terabyte!
    non+autenticato
  • Un disastro, insommaSorride
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)