Mauro Vecchio

Google, tracciamento retribuito

Lanciato un progetto per il rastrellamento delle abitudini di navigazione degli utenti del web. In cambio, BigG regalerà buoni da 25 dollari da spendere sul sito del retailer a stelle e strisce

Roma - Si chiama Screenwise ed è il nuovo progetto annunciato dal gigante Google in collaborazione con la società d'analisi Knowledge Networks. Una specifica estensione del browser Chrome permetterà all'azienda di Mountain View di conoscere le varie abitudini di navigazione di tutti gli utenti che vorranno aderire all'iniziativa.

In sostanza, Google regalerà un buono Amazon da 25 dollari a ciascun partecipante del progetto Screenwise. Con una base iniziale da 5 dollari al momento dell'iscrizione - ci si registra attraverso il proprio indirizzo di posta elettronica - e altri 5 dollari ogni tre mesi. La durata minima del progetto è così di un anno.

Cosa succederà agli utenti che vorranno il buono del retailer di Jeff Bezos? Tramite l'estensione di Chrome, BigG rastrellerà informazioni sui siti visitati e sulla quantità di tempo spesa dai netizen per navigare online. Ancora una volta per "migliorare l'esperienza di consumo dei servizi e prodotti" made in Mountain View. Il tutto, assicura Google, in piena trasparenza. (M.V.)
Notizie collegate
  • SicurezzaLa Germania consiglia Google ChromeLe autorità teutoniche dispensano consigli e "best practice" ai netizen della piattaforma Wintel. Incensando quello di BigG come il browser alternativo numero uno
  • AttualitàPrivacy, l'Europa scrive a GoogleMountain View dovrebbe aspettare l'esito delle indagini avviate dall'Europa con la collaborazione delle autorità francesi. Ma il colosso californiano preme per implementare le nuove policy dal prossimo 1 marzo
13 Commenti alla Notizia Google, tracciamento retribuito
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)