Mauro Vecchio

SOPA, discografici contro Google e Wikipedia

Attacco frontale ai giganti del web. Secondo il CEO di RIAA Cary Sherman avrebbero manipolato l'opinione online con informazioni fuorvianti sulle misure antipirateria. Ignorando completamente l'altro piatto della bilancia

Roma - Si intitola Quello che non vi dirà Wikipedia ed è un durissimo attacco firmato Cary Sherman, attuale CEO della Recording Industry Association of America (RIAA). Un lungo editoriale apparso tra le pagine del New York Times, per attaccare senza mezzi termini i grandi protagonisti del web impegnati nella battaglia contro il famigerato disegno di legge Stop Online Piracy Act (SOPA).

Colossi della rete come Google e Wikipedia avrebbero cioè deciso volontariamente di abbandonare la propria neutralità per esercitare un vero e proprio abuso di potere. Avendo convinto più di 7 milioni di utenti a firmare la petizione contro le misure anti-pirateria annunciate dal senatore repubblicano Lamar Smith. In particolare BigG avrebbe addirittura confuso i suoi utenti con l'oscuramento del logo alla metà dello scorso gennaio.

I giganti dell'IT avrebbero dunque presentato "informazioni false e fuorvianti", spiegando ai netizen soltanto "una parte della problematica". Tacendo completamente l'altra versione della storia, ovvero quella sbandierata dall'industria del disco nella lotta ad un fenomeno che distruggerebbe l'economia e l'occupazione. Secondo Sherman, la battaglia contro SOPA sarebbe stata manipolata ad hoc dalle varie piattaforme su Internet.
Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàUSA, attivisti contro i nuovi segreti del copyrightContinuano gli incontri segreti per il Trans-Pacific Partnership Agreement (TPP), nuovo trattato anti-contraffazione che dovrebbe dare libero sfogo alle voglie d'enforcement degli States. Presentata una petizione per abbattere il silenzio
  • AttualitàEMI, il boss contro SOPALe nuove misure legislative faranno venire solo il mal di testa. Mentre la chiave di volta contro la pirateria è ben rappresentata dalle alternative legali già presenti sul mercato. Dichiarazioni a sorpresa del vice-presidente di EMI Music
108 Commenti alla Notizia SOPA, discografici contro Google e Wikipedia
Ordina
  • Abolire il copyright equivale a incoraggiare il plagio: qualunque licenza, anche quelle sul software libero, sono sostanzialmente dei copyright, e proprio grazie a tale copyright il free software viene mantenuto free.

    Il concetto è stato abusato, violentato, bistrattato dall'avidità delle major e questo è male: qualunque iniziativa deve essere incentrata nel togliere potere alle major e riportare il copyright a vantaggio degli autori.

    Anche sul diritto di autore è necessario intervenire: questo non deve più essere cedibile. Quello che avviene oggi è che i distributori "rubano" i diritti agli autori costringendoli alla firma di contratti capestri. Questa cosa deve essere rivoluzionata.

    Il diritto d'autore NON deve essere cedibile.

    Il diritto all'esclusiva sullo sfruttamento commerciale non può durare più di 12 o 18 mesi, dopo di che le copie senza fini di lucro devono diventare un diritto protetto dalla legge.

    Infine, dopo i 5 anni dalla pubblicazione, un'opera deve diventare patrimonio dell'umanità.

    Rivedere il copyright, rendere inutile la pirateria, rivalutare il ruolo degli autori! Ecco la ricetta per il copyright del terzo millennio!

    Dite coma la pensate a riguardo (astenersi Panda Rossa, dont feed the troll, uno qualsiasi e tucumcari, in questo thread i troll NON sono i benvenuti)

    Basta con la pirateria !!!
  • - Scritto da: Basta Pirateria
    > Abolire il copyright equivale a incoraggiare il
    > plagio: qualunque licenza, anche quelle sul
    > software libero, sono sostanzialmente dei
    > copyright, e proprio grazie a tale copyright il
    > free software viene mantenuto
    > free.
    >
    > Il concetto è stato abusato, violentato,
    > bistrattato dall'avidità delle major e questo è
    > male: qualunque iniziativa deve essere incentrata
    > nel togliere potere alle major e riportare il
    > copyright a vantaggio degli
    > autori.
    >
    > Anche sul diritto di autore è necessario
    > intervenire: questo non deve più essere cedibile.
    > Quello che avviene oggi è che i distributori
    > "rubano" i diritti agli autori costringendoli
    > alla firma di contratti capestri. Questa cosa
    > deve essere
    > rivoluzionata.
    >
    > Il diritto d'autore NON deve essere cedibile.
    >
    > Il diritto all'esclusiva sullo sfruttamento
    > commerciale non può durare più di 12 o 18 mesi,
    > dopo di che le copie senza fini di lucro devono
    > diventare un diritto protetto dalla
    > legge.
    >
    > Infine, dopo i 5 anni dalla pubblicazione,
    > un'opera deve diventare patrimonio
    > dell'umanità.
    >
    > Rivedere il copyright, rendere inutile la
    > pirateria, rivalutare il ruolo degli autori! Ecco
    > la ricetta per il copyright del terzo
    > millennio!
    >
    > Dite coma la pensate a riguardo (astenersi Panda
    > Rossa, dont feed the troll, uno qualsiasi e
    > tucumcari, in questo thread i troll NON sono i
    > benvenuti)
    >
    > Basta con la pirateria !!!

    Taci servo. Torna a scodinzolare dal tuo padrone tanto non ci incanti con le tue storielle.

    Sei che faccio? Mi scarico una decina di ultimi successi e li distribuisco a tutti quelli della mia palazzina alla faccia tua e degli altri prezzolati amici dei videotechini come te.

    A bocca aperta A bocca aperta Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari

    >
    > Sei che faccio? Mi scarico una decina di ultimi
    > successi e li distribuisco a tutti quelli della
    > mia palazzina alla faccia tua e degli altri
    > prezzolati amici dei videotechini come
    > te.

    Io ho appena messo in download tutta la discografia di Whitney Houston, tanto a lei ormai non interessa piu' se le sue canzoni vengono scaricate.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: tucumcari
    >
    > >
    > > Sei che faccio? Mi scarico una decina di
    > ultimi
    > > successi e li distribuisco a tutti quelli
    > della
    > > mia palazzina alla faccia tua e degli altri
    > > prezzolati amici dei videotechini come
    > > te.
    >
    > Io ho appena messo in download tutta la
    > discografia di Whitney Houston, tanto a lei ormai
    > non interessa piu' se le sue canzoni vengono
    > scaricate.

    E sai quanto te ne frega a te se l'autore è vivo o morto? La discorgrafia te la sarai già scaricata da un pezzo, parassita che non sei altro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: romano
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: tucumcari
    > >
    > > >
    > > > Sei che faccio? Mi scarico una decina di
    > > ultimi
    > > > successi e li distribuisco a tutti
    > quelli
    > > della
    > > > mia palazzina alla faccia tua e degli
    > altri
    > > > prezzolati amici dei videotechini come
    > > > te.
    > >
    > > Io ho appena messo in download tutta la
    > > discografia di Whitney Houston, tanto a lei
    > ormai
    > > non interessa piu' se le sue canzoni vengono
    > > scaricate.
    >
    > E sai quanto te ne frega a te se l'autore è vivo
    > o morto? La discorgrafia te la sarai già
    > scaricata da un pezzo, parassita che non sei
    > altro.

    Ma scusate: se volete litigare o parlare degli affari vostri perché non vi aprite un thread vostro? Ci sono 8 risposte al post originale e nessuna che centri qualcosa con quanto esposto nel post. (scusate il cacofonico gioco di parole)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fuori Tema
    > - Scritto da: romano
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: tucumcari
    > > >
    > > > >
    > > > > Sei che faccio? Mi scarico una
    > decina
    > di
    > > > ultimi
    > > > > successi e li distribuisco a tutti
    > > quelli
    > > > della
    > > > > mia palazzina alla faccia tua e
    > degli
    > > altri
    > > > > prezzolati amici dei videotechini
    > come
    > > > > te.
    > > >
    > > > Io ho appena messo in download tutta la
    > > > discografia di Whitney Houston, tanto a
    > lei
    > > ormai
    > > > non interessa piu' se le sue canzoni
    > vengono
    > > > scaricate.
    > >
    > > E sai quanto te ne frega a te se l'autore è
    > vivo
    > > o morto? La discorgrafia te la sarai già
    > > scaricata da un pezzo, parassita che non sei
    > > altro.
    >
    > Ma scusate: se volete litigare o parlare degli
    > affari vostri perché non vi aprite un thread
    > vostro? Ci sono 8 risposte al post originale e
    > nessuna che centri qualcosa con quanto esposto
    > nel post. (scusate il cacofonico gioco di
    > parole)

    Se ti riferisci a panda rossa e tucumcari ti avviso che stai perdendo tempo: sono due troll e non avrai mai una risposta sensata da loro. Sono qui per fare tifo da stadio, non per confrontarsi civilmente.
  • > Se ti riferisci a panda rossa e tucumcari ti
    > avviso che stai perdendo tempo: sono due troll

    e tu cosa sei?
    non+autenticato
  • - Scritto da: 1 qualsiasi
    > > Se ti riferisci a panda rossa e tucumcari ti
    > > avviso che stai perdendo tempo: sono due
    > troll
    >
    >
    > e tu cosa sei?

    Uno che ti dice come stanno le cose (cit.)
  • - Scritto da: romano
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: tucumcari
    > >
    > > >
    > > > Sei che faccio? Mi scarico una decina di
    > > ultimi
    > > > successi e li distribuisco a tutti
    > quelli
    > > della
    > > > mia palazzina alla faccia tua e degli
    > altri
    > > > prezzolati amici dei videotechini come
    > > > te.
    > >
    > > Io ho appena messo in download tutta la
    > > discografia di Whitney Houston, tanto a lei
    > ormai
    > > non interessa piu' se le sue canzoni vengono
    > > scaricate.
    >
    > E sai quanto te ne frega a te se l'autore è vivo
    > o morto? La discorgrafia te la sarai già
    > scaricata da un pezzo, parassita che non sei
    > altro.

    Pensa che invece, se avessero scaricato le sue canzoni fin da subito, oggi non sarebbe morta strafatta di droga.
  • > Dite coma la pensate a riguardo (astenersi Panda
    > Rossa, dont feed the troll, uno qualsiasi e
    > tucumcari, in questo thread i troll NON sono i
    > benvenuti)

    Il troll qui sei tu: un troll bugiardo:

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3424550&m=342...

    Cosa ci fai ancora qui?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Basta Pirateria
    > Abolire il copyright equivale a incoraggiare il
    > plagio: qualunque licenza, anche quelle sul
    > software libero, sono sostanzialmente dei
    > copyright, e proprio grazie a tale copyright il
    > free software viene mantenuto
    > free.
    >
    > Il copyright e' un tipo di licenza d'uso non l'unica licenza d'uso possibile....e' importante capirlo...dal momento che i liberalisti hanno inventato altri tipi di licenza d'uso come la creative commons, la GPL ecc...Abolire il copyright non vuol dire abolire le licenze d'uso...vuol dire solo abolire quella odiosa licenza di copia esclusiva chiamata "copyright"....


    > Il concetto è stato abusato, violentato,
    > bistrattato dall'avidità delle major e questo è
    > male: qualunque iniziativa deve essere incentrata
    > nel togliere potere alle major e riportare il
    > copyright a vantaggio degli
    > autori.
    >

    Daccordissimo...

    > Anche sul diritto di autore è necessario
    > intervenire: questo non deve più essere cedibile.
    >

    Non e' il diritto d'autore che cedono e' solo il diritto di distribuzione e di sfruttamento commerciale che cedono...ed e' questo che e' sbagliato...la paternita' dell'opera rimane dell'autore anche se ha ceduto i diritti di distribuzione....
    cmq il concetto e' giusto il diritto di distribuzione e gli altri diritti devono rimanere all'autore e non devono essere cedibili...

    > Quello che avviene oggi è che i distributori
    > "rubano" i diritti agli autori costringendoli
    > alla firma di contratti capestri. Questa cosa
    > deve essere
    > rivoluzionata.
    >

    perfetto...

    > Il diritto d'autore NON deve essere cedibile.
    >

    il diritto di distribuzione e di sfruttamento commerciale non deve essere cedibile...perfetto....

    > Il diritto all'esclusiva sullo sfruttamento
    > commerciale non può durare più di 12 o 18 mesi,
    > dopo di che le copie senza fini di lucro devono
    > diventare un diritto protetto dalla
    > legge.
    >

    questa e' una inutile complicazione... fai semplicemente in modo che l'uso non commerciale sia sempre autorizzato... e quello commerciale sia esclusivamente a discrezione dell'autore ed il problema e' risolto...
    Basta che l'autore adotti un modello di business tipico del web...con guadagni pubblicitari indiretti...anzicche' con la vendita diretta dell'opera e "la pirateria" non avra' nessun motivo di esistere... anzi all'autore non gliene freghera' di meno...se fai usare l'opera che hai scaricato a tua sorella o tuo fratello una volta...che tutti siete visitatori abituali del suo sito e lo fate guadagnare....


    > Infine, dopo i 5 anni dalla pubblicazione,
    > un'opera deve diventare patrimonio
    > dell'umanità.
    >

    daccordissimo...

    > Rivedere il copyright, rendere inutile la
    > pirateria, rivalutare il ruolo degli autori! Ecco
    > la ricetta per il copyright del terzo
    > millennio!
    >
    > Dite coma la pensate a riguardo (astenersi Panda
    > Rossa, dont feed the troll, uno qualsiasi e
    > tucumcari, in questo thread i troll NON sono i
    > benvenuti)
    >
    > Basta con la pirateria !!!

    Un post quasi condivisibile tranne per le parti a cui ho risposto...
    non+autenticato
  • http://www.forbes.com/sites/insertcoin/2012/02/03/.../

    Voglio qualcosa del genere anche io:
    Clicca per vedere le dimensioni originali

    In particolare:
    - Distribuisci TUTTO. Non me ne fo**e una se*a di che accordi dovrai fare. Ricordati che competi con TUTTO GRATIS SUBITO.

    - Fai prezzi più bassi di un blu-ray (e di molto, aggiungo io, ricordati che competi con TUTTO GRATIS SUBITO)

    - Fai offerte quotidiane / settimanali / stagionali

    - NO DRM. Non rompere i cogli@ni se la gente vuole vedersi il tuo film come dove e quando gli pare. Ricordati che competi con TUTTO GRATIS SUBITO SENZA STRON*ATE

    - Se compro un film sarà DI MIA PROPRIETA' PER SEMPRE. Su qualunque formato esista o debba ancora essere inventato. Ricordati che competi con TUTTO GRATIS SUBITO E PER SEMPRE

    - Rilascia prima che il tuo prodotto arrivi sugli scaffali. Aggiungo: rilascia in tutto il mondo il giorno stesso che lo rilasci al cinema / in TV in patria. Ricordati che competi con TUTTO GRATIS SUBITO E SOTTOTITOLATO IN ITALIANO IL GIORNO DOPO

    - Vendi le raccolte: es. "tutti i film di Satoshi Kon"

    Se offri meno di questo: la tua offerta non vale un ca**o, tienitela pure per te.
    Funz
    13021
  • - Scritto da: Funz
    > http://www.forbes.com/sites/insertcoin/2012/02/03/
    >
    > Voglio qualcosa del genere anche io:
    > [img]http://blogs-images.forbes.com/insertcoin/fil
    >
    > In particolare:
    > - Distribuisci TUTTO. Non me ne fo**e una se*a di
    > che accordi dovrai fare. Ricordati che competi
    > con TUTTO GRATIS
    > SUBITO.
    >
    > - Fai prezzi più bassi di un blu-ray (e di molto,
    > aggiungo io, ricordati che competi con TUTTO
    > GRATIS
    > SUBITO)
    >
    > - Fai offerte quotidiane / settimanali /
    > stagionali
    >
    > - NO DRM. Non rompere i cogli@ni se la gente
    > vuole vedersi il tuo film come dove e quando gli
    > pare. Ricordati che competi con TUTTO GRATIS
    > SUBITO SENZA STRON*ATE
    >
    >
    > - Se compro un film sarà DI MIA PROPRIETA' PER
    > SEMPRE. Su qualunque formato esista o debba
    > ancora essere inventato. Ricordati che competi
    > con TUTTO GRATIS SUBITO E PER
    > SEMPRE
    >
    > - Rilascia prima che il tuo prodotto arrivi sugli
    > scaffali. Aggiungo: rilascia in tutto il mondo il
    > giorno stesso che lo rilasci al cinema / in TV in
    > patria. Ricordati che competi con TUTTO GRATIS
    > SUBITO E SOTTOTITOLATO IN ITALIANO IL GIORNO
    > DOPO
    >
    > - Vendi le raccolte: es. "tutti i film di Satoshi
    > Kon"
    >
    > Se offri meno di questo: la tua offerta non vale
    > un ca**o, tienitela pure per
    > te.
    Quando realizzerai una canzone o un bel film sarai padrone di farlo girare gratis o a 20 centesimi senza drm, per il momento non puoi prendere queste decisioni che sono esclusivamente dell'avente diritto. La cosa puù logica non è piegarsi al gratis, ma combatterlo come avviene in questi giorni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: allibito
    > La cosa puù logica non è
    > piegarsi al gratis, ma combatterlo come avviene
    > in questi
    > giorni.

    No...la cosa piu' logica e':
    (1) Restituire agli utenti,ai programmatori ed agli autori indipendenti le loro opere che si trovavano su megaupload
    (2) Riaprire il servizio internazionale di hosting illeggittimamente chiuso violando i diritti di milioni di persone...
    (3) Non far processare il signor Kim Dotcom da un ex membro di BSA...(una associazione antipirateria software ma fargli avere un giusto processo)
    (4) Andarsi a leggere l'articolo del 9 dic 2011 su torrentfreak in cui il signor Kim Dotcom presentava Megabox e Megamovie...:
    http://torrentfreak.com/riaa-label-artists-a-list-.../
    (5) Guardarsi lo screenshot del megabox che era gia' in beta in questi articoli:
    http://www.megalab.it/7805/megaupload-sarebbe-stat...

    http://www.webnews.it/2012/01/25/la-goccia-che-ha-.../

    (6) abolire il copyright per lasciar spazio alla libera concorrenza
    (7) rendere illegale il lobbismo che condiziona la politica
    (8) smetterla di dire falsita' sui giornali come il fatto che il signor Kim Dotcom si voleva nascondere e stesse scappando...dal momento che aveva una causa in corso in tribunale con una etichetta...uno che scappa non va in tribunale a fare causa! Ne tantomeno spende 500mila euro in fuochi di artificio per festeggiare il nuovo anno neozelandese!!!
    (9) smetterla di anteporre gli interessi economici alle liberta' civili!
    non+autenticato
  • - Scritto da: allibito
    > Quando realizzerai una canzone o un bel film
    > sarai padrone di farlo girare gratis o a 20
    > centesimi senza drm, per il momento non puoi
    > prendere queste decisioni che sono esclusivamente
    > dell'avente diritto. La cosa puù logica non è
    > piegarsi al gratis, ma combatterlo come avviene
    > in questi
    > giorni.

    Non hai capito la cosa fondamentale: sono io che tengo il portafoglio dalla parte dei soldi, e decido io se darteli o no.
    Tu avente diritto puoi solo decidere di farmi un'offerta allettante per cercare di vendermi i tuoi prodotti, o tenerteli e eventualmente crepare di fameCon la lingua fuori
    Funz
    13021
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: allibito
    > > Quando realizzerai una canzone o un bel film
    > > sarai padrone di farlo girare gratis o a 20
    > > centesimi senza drm, per il momento non puoi
    > > prendere queste decisioni che sono
    > esclusivamente
    > > dell'avente diritto. La cosa puù logica non è
    > > piegarsi al gratis, ma combatterlo come
    > avviene
    > > in questi
    > > giorni.
    >
    > Non hai capito la cosa fondamentale: sono io che
    > tengo il portafoglio dalla parte dei soldi, e
    > decido io se darteli o no.
    >
    > Tu avente diritto puoi solo decidere di farmi
    > un'offerta allettante per cercare di vendermi i
    > tuoi prodotti, o tenerteli e eventualmente
    > crepare di fame
    >Con la lingua fuori

    Veramente ti ha chiesto di metterti nei panni di un autore che vive grazie alle opere del proprio ingegno, e tu hai risposto in modo estremista e senza entrare nel merito.

    E' chiaro che sono gli acquirenti ad avere il controllo del proprio denaro, ma è altrettanto chiaro che i contenuti sono desiderati, ne è la prova che vengono scaricati.

    Si tratta quindi di trovare una formula che sia un buon compromesso tra il download selvaggio ed i prezzi da usuraio che vengono praticati su molti contenuti.

    La cosa brutta, in tutta questa faccenda, è che ci sono altri "poteri" che ingrassano sulla condivisione non autorizzata dei contenuti. Superficialmente sembra una lotta tra consumatori e major, mentre guardando meglio si tratta di una guerra tra il vecchio regime e quello emergente, che non è affatto meglio del precedente.

    Forse avrai notato che da quando hanno iniziato a diffondersi da parte dei provider di connettività le offerte di "video on demand", quegli stessi provider hanno anche iniziato a sperimentare filtri sulla capacità di banda dei protocolli del p2p. Questo dovrebbe far pensare...
  • > E' chiaro che sono gli acquirenti ad avere il
    > controllo del proprio denaro, ma è altrettanto
    > chiaro che i contenuti sono desiderati, ne è la
    > prova che vengono
    > scaricati.

    La domanda è: l'autore vende i contenuti, o vende una licenza su tali contenuti?

    Se non si risponde a questo, tutto il resto sono solo chiacchiere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: lavos
    > > E' chiaro che sono gli acquirenti ad avere il
    > > controllo del proprio denaro, ma è
    > altrettanto
    > > chiaro che i contenuti sono desiderati, ne è
    > la
    > > prova che vengono
    > > scaricati.
    >
    > La domanda è: l'autore vende i contenuti, o vende
    > una licenza su tali
    > contenuti?
    >
    > Se non si risponde a questo, tutto il resto sono
    > solo
    > chiacchiere.

    Purtroppo al momento l'autore vende i contenuti ed è la prima vittima del sistema.
  • > > La domanda è: l'autore vende i contenuti, o
    > vende
    > > una licenza su tali
    > > contenuti?
    > >
    > > Se non si risponde a questo, tutto il resto
    > sono
    > > solo
    > > chiacchiere.
    >
    > Purtroppo al momento l'autore vende i contenuti
    > ed è la prima vittima del
    > sistema.

    Perchè "purtroppo"?

    Comunque, se l'autore vende i contenuti, i contenuti appartengono a chi li ha acquistati: cioè al cliente pagante.

    E allora, come è possibile che l'autore si senta derubato? Come possono rubarti una cosa che non ti appartiene più?

    Al massimo può essere derubato il cliente pagante: ma se è stato lui a condividere il file, non è stato derubato.

    E l'autore... ha già venduto il suo lavoro, e può sempre farne un altro e vendere anche quello. Anzi, se il suo lavoro precedente è diffuso sul web, gli fa pubblicità (se tu vedi le case fatte da un architetto, ad esempio, pechè le foto di tali case sono ovunque, sarai più propenso a rivolgerti a lui se devi farne progettare una).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Basta Pirateria

    > > Non hai capito la cosa fondamentale: sono io
    > che
    > > tengo il portafoglio dalla parte dei soldi, e
    > > decido io se darteli o no.
    > >
    > > Tu avente diritto puoi solo decidere di farmi
    > > un'offerta allettante per cercare di
    > vendermi
    > i
    > > tuoi prodotti, o tenerteli e eventualmente
    > > crepare di fame
    > >Con la lingua fuori
    >
    > Veramente ti ha chiesto di metterti nei panni di
    > un autore che vive grazie alle opere del proprio
    > ingegno, e tu hai risposto in modo estremista e
    > senza entrare nel
    > merito.

    Non me ne frega niente di mettermi nei panni di qualcun altro.

    > E' chiaro che sono gli acquirenti ad avere il
    > controllo del proprio denaro, ma è altrettanto
    > chiaro che i contenuti sono desiderati, ne è la
    > prova che vengono
    > scaricati.
    >
    > Si tratta quindi di trovare una formula che sia
    > un buon compromesso tra il download selvaggio ed
    > i prezzi da usuraio che vengono praticati su
    > molti
    > contenuti.
    >
    > La cosa brutta, in tutta questa faccenda, è che
    > ci sono altri "poteri" che ingrassano sulla
    > condivisione non autorizzata dei contenuti.
    > Superficialmente sembra una lotta tra consumatori
    > e major, mentre guardando meglio si tratta di una
    > guerra tra il vecchio regime e quello emergente,
    > che non è affatto meglio del
    > precedente.
    >
    > Forse avrai notato che da quando hanno iniziato a
    > diffondersi da parte dei provider di connettività
    > le offerte di "video on demand", quegli stessi
    > provider hanno anche iniziato a sperimentare
    > filtri sulla capacità di banda dei protocolli del
    > p2p. Questo dovrebbe far
    > pensare...

    Sono d'accordo su tutto quello che dici, ma non vedo come una discussione pacata possa cambiare le cose. A questo punto meglio il fallimento catastrofico delle major, almeno dopo qualcosa di buono potrà germogliare dalle macerie.
    Funz
    13021
  • > Quando realizzerai una canzone o un bel film
    > sarai padrone di farlo girare gratis o a 20
    > centesimi senza drm, per il momento non puoi
    > prendere queste decisioni che sono esclusivamente
    > dell'avente diritto.

    Ma l'avente diritto chi è? Se l'autore vende la sua opera, non è più lui. L'avente diritto è chi l'ha comprata.

    > La cosa puù logica non è
    > piegarsi al gratis, ma combatterlo come avviene
    > in questi
    > giorni.

    La cosa più logica è che chi non si piega al gratis smetta di produrre e vada a vendere pomodori. Almeno quelli non vengono copiato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Quando realizzerai una canzone o un bel film
    > > sarai padrone di farlo girare gratis o a 20
    > > centesimi senza drm, per il momento non puoi
    > > prendere queste decisioni che sono
    > esclusivamente
    > > dell'avente diritto.
    >
    > Ma l'avente diritto chi è? Se l'autore vende la
    > sua opera, non è più lui. L'avente diritto è chi
    > l'ha
    > comprata.
    >
    > > La cosa puù logica non è
    > > piegarsi al gratis, ma combatterlo come
    > avviene
    > > in questi
    > > giorni.
    >
    > La cosa più logica è che chi non si piega al
    > gratis smetta di produrre e vada a vendere
    > pomodori. Almeno quelli non vengono
    > copiato.

    Io in giardino ho una cosa come questa.
    Clicca per vedere le dimensioni originali
  • "We all share the goal of a safe and legal Internet. We need reason, not rhetoric, in discussing how to achieve it"(cit)

    No, we don't share the same goal. My goal is a NEUTRAL network. Terms as "safe" or "legal" are meaningless in this case. The correct terms are "well programmed" and "neutral".

    GT
    non+autenticato
  • Sei un videotechino affumicato?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zuzu
    > Sei un videotechino affumicato?

    a volte non mi spiego come qualcuno non sia capace di leggere, ma forse questa volta è perché guybrush ha scritto in inglese..
  • come abbiamo sempre sostenuto le aziende TLC e grandi protagonisti del web pilotano l'opinione pubblica a proprio vantaggio, queste aziende hanno in mano la rete e possono dirigerla dove è più conveniente per loro.

    La rete non è neutrale, le TLC non dovrebbero offrire servizi ma solo connettività, Google dovrebbe fare il motore di ricerca e non offrire altri servizi che poi vanno a pilotare i risultati e così via.
    non+autenticato
  • - Scritto da: spacevideo
    > come abbiamo sempre sostenuto le aziende TLC e
    > grandi protagonisti del web pilotano l'opinione
    > pubblica a proprio vantaggio, queste aziende
    > hanno in mano la rete e possono dirigerla dove è
    > più conveniente per
    > loro.
    >
    > La rete non è neutrale, le TLC non dovrebbero
    > offrire servizi ma solo connettività, Google
    > dovrebbe fare il motore di ricerca e non offrire
    > altri servizi che poi vanno a pilotare i
    > risultati e così
    > via.

    Vai a quel paese. Dovremmo dare retta alle loro balle, quando basta leggersi i documenti ufficiali, o meglio quelli che il parlamento europeo li ha costretto a cavar fuori, visto che i loro intrallazzi preferiscono farli sottobanco ? Sono solo una massa di imbroglioni e mi auguro che la pirateria li affossi tutti quanti, major e collecting society in testa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ozymandias
    > Dovremmo dare retta alle loro
    > balle, quando basta leggersi i documenti
    > ufficiali, o meglio quelli che il parlamento
    > europeo li ha costretto a cavar fuori, visto che
    > i loro intrallazzi preferiscono farli sottobanco
    > ? Sono solo una massa di imbroglioni e mi auguro
    > che la pirateria li affossi tutti quanti, major e
    > collecting society in
    > testa.
    non si può dialogare con quelli come lui ,la loro psiche non reggerebbe il trauma della realtà e quindi preferiscono rimanere nel loro mondo, continuando a dare ad altri la colpa della propria obsolescenza.
    non+autenticato
  • mi sa che avete gli occhi leggermente appannati e credete in cose forse non proprio aderenti alla realtà, comunque quello che conta sono i fatti, se anallizzate "la rete", se guardate gli attori dei vari segmenti, se riusciste ad avere un quadro più ampio dal semplice "mi scarico la canzoncina" capireste che non solo non c'è neutralità ma c'è un grande potere in mano a pochi.... quei pochi con i quali discutiamo puntualmente.

    - Scritto da: neo203
    > - Scritto da: Ozymandias
    > > Dovremmo dare retta alle loro
    > > balle, quando basta leggersi i documenti
    > > ufficiali, o meglio quelli che il parlamento
    > > europeo li ha costretto a cavar fuori, visto
    > che
    > > i loro intrallazzi preferiscono farli
    > sottobanco
    > > ? Sono solo una massa di imbroglioni e mi
    > auguro
    > > che la pirateria li affossi tutti quanti,
    > major
    > e
    > > collecting society in
    > > testa.
    > non si può dialogare con quelli come lui ,la loro
    > psiche non reggerebbe il trauma della realtà e
    > quindi preferiscono rimanere nel loro mondo,
    > continuando a dare ad altri la colpa della
    > propria
    > obsolescenza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: spacevideo
    > mi sa che avete gli occhi leggermente appannati e
    > credete in cose forse non proprio aderenti alla
    > realtà, comunque quello che conta sono i fatti,
    > se anallizzate "la rete", se guardate gli attori
    > dei vari segmenti, se riusciste ad avere un
    > quadro più ampio dal semplice "mi scarico la
    > canzoncina" capireste che non solo non c'è
    > neutralità ma c'è un grande potere in mano a
    > pochi.... quei pochi con i quali discutiamo
    > puntualmente.

    E chi sarebbero questi "pochi"? Gli uomini in nero?
    Quelli che rilasciano le scie chimiche?

    Perchè non cerchi di fare un discorso sensato, invece di cercare complotti orditi da certi "altri" non ben specificati, non si sa per quale motivo?
    non+autenticato
  • ma quali complotti e misteri, TLC / Servizi di ricerca e hosting i famosi terzi i mezzi quelli che sanno ma fanno finta di non sapere, comunque le cose sono cambiate di parecchio ultimamente, forse hanno capito che non hanno niente da perdere dalla lotta alla pirateria e tutto da guadagnare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: spacevideo
    > ma quali complotti e misteri, TLC / Servizi di
    > ricerca e hosting i famosi terzi i mezzi quelli
    > che sanno ma fanno finta di non sapere, comunque
    > le cose sono cambiate di parecchio ultimamente,

    Ti illudi. Sono solo cambiati i siti di hosting

    > forse hanno capito che non hanno niente da
    > perdere dalla lotta alla pirateria e tutto da
    > guadagnare.

    Cosa avrebbero da guadagnare?
    Se non si potesse più scaricare, molti abbonamenti verrebbero disdetti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 1 qualsiasi
    > - Scritto da: spacevideo
    > > ma quali complotti e misteri, TLC / Servizi
    > di
    > > ricerca e hosting i famosi terzi i mezzi
    > quelli
    > > che sanno ma fanno finta di non sapere,
    > comunque
    > > le cose sono cambiate di parecchio
    > ultimamente,
    >
    > Ti illudi. Sono solo cambiati i siti di hosting
    >
    > > forse hanno capito che non hanno niente da
    > > perdere dalla lotta alla pirateria e tutto da
    > > guadagnare.
    >
    > Cosa avrebbero da guadagnare?
    > Se non si potesse più scaricare, molti
    > abbonamenti verrebbero
    > disdetti.
    Guarda che sei tu che ti illudi!
    Si potrà sempre scaricare!
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    Nessuno (ne ISP ne altri) sono in grado di impedirlo!
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: spacevideo
    > mi sa che avete gli occhi leggermente appannati e
    > credete in cose forse non proprio aderenti alla
    > realtà, comunque quello che conta sono i fatti,
    > se anallizzate "la rete", se guardate gli attori
    > dei vari segmenti, se riusciste ad avere un
    > quadro più ampio dal semplice "mi scarico la
    > canzoncina" capireste che non solo non c'è
    > neutralità ma c'è un grande potere in mano a
    > pochi.... quei pochi con i quali discutiamo
    > puntualmente.

    Cioe' quelli che stanno impedendovi di evolvere il business, vietandovi di mettere film su chiavetta.
    In pratica, come gia' detto, quelle major a cui non siete piu' utili vi stanno facendo morire.
    krane
    22544
  • con le Major c'è un rapporto di amore e odio, non capiscono alcune cose, pertanto sul supporto fisico ci siamo organizzati differentemente da quella che era la loro linea, oggi a distanza di 2 anni si hanno segnali distensivi.

    Per il VOD, le vecchie rotture sono ormai dimenticate e si guarda al futuro, senza più grossi ostacoli da parte loro.

    Il business si evolve, non tutte le videoteche riusciranno a restare al passo, ma le prospettive volgono al meglio, un grosso aiuto arriva proprio negli accordi fatti contro la pirateria, come da sempre sosteniamo la pirateria arreca ingenti danni economici, la semplice chiusura di megaupload (una goccia nell'oceano) ma questa piccola goccia sta già portando frutti, fra l'altro inaspettati, il che vuol dire che i danni prodotti dalla pirateria sono più grandi di quello che pensiamo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: spacevideo
    > con le Major c'è un rapporto di amore e odio, non
    > capiscono alcune cose

    nemmeno voi.

    >, pertanto sul supporto
    > fisico ci siamo organizzati differentemente da
    > quella che era la loro linea

    Il pvs? ridicolo!

    >, oggi a distanza di
    > 2 anni si hanno segnali
    > distensivi.

    Terminali, direi.

    >
    > Per il VOD, le vecchie rotture sono ormai
    > dimenticate e si guarda al futuro, senza più
    > grossi ostacoli da parte
    > loro.

    Cioè senza di voi.

    >
    > Il business si evolve, non tutte le videoteche
    > riusciranno a restare al passo

    La tua no di sicuro.
    non+autenticato
  • UHUAHAHA da sbellicarsi sentire la RIAA accusare qualcun'altro di non essere neutrale!!
    Parlano loro che sono anni che vogliono estorcere milioni di dollari per 24 mp3 da una semplice mammma
    Parlano loro che hanno finanziato un azienda di estorsioni come MediaSentry
    Parlano loro che inventano dei report che piangono miseria, da 15 anni, e intanto sifonano soldi a tutt'andare... salvo poi spenderne parecchi per pagare AVVOCATI e lobbysti

    Roba da matti!
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > UHUAHAHA da sbellicarsi sentire la RIAA accusare
    > qualcun'altro di non essere
    > neutrale!!
    > Parlano loro che sono anni che vogliono estorcere
    > milioni di dollari per 24 mp3 da una semplice
    > mammma
    > Parlano loro che hanno finanziato un azienda di
    > estorsioni come
    > MediaSentry
    > Parlano loro che inventano dei report che
    > piangono miseria, da 15 anni

    ... e nascondono neanche tanto abilmente quelli che gli danno torto...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ozymandias
    > - Scritto da: bubba
    > > UHUAHAHA da sbellicarsi sentire la RIAA
    > accusare
    > > qualcun'altro di non essere
    > > neutrale!!
    > > Parlano loro che sono anni che vogliono
    > estorcere
    > > milioni di dollari per 24 mp3 da una semplice
    > > mammma
    > > Parlano loro che hanno finanziato un azienda
    > di
    > > estorsioni come
    > > MediaSentry
    > > Parlano loro che inventano dei report che
    > > piangono miseria, da 15 anni
    >
    > ... e nascondono neanche tanto abilmente quelli
    > che gli danno torto...

    Hanno capito che tanto anche se ti danno torno sai chissene...
    Bisognera' sparargli, non vedo altre soluzioni.
    krane
    22544
  • - Scritto da: bubba
    > UHUAHAHA da sbellicarsi sentire la RIAA accusare
    > qualcun'altro di non essere
    > neutrale!!

    Ma io mi chiedo: perché mai Google & co. dovrebbero essere neutrali? Loro sono parti in causa, altroché.

    Tra un po' arriveremo al reato d'opinione contraria alla RIAA...
    Funz
    13021
  • - Scritto da: bubba
    > Parlano loro che sono anni che vogliono estorcere
    > milioni di dollari per 24 mp3 da una semplice
    > mammma
    > Parlano loro che hanno finanziato un azienda di
    > estorsioni come MediaSentry
    > Parlano loro che inventano dei report che
    > piangono miseria, da 15 anni, e intanto sifonano
    > soldi a tutt'andare... salvo poi spenderne
    > parecchi per pagare AVVOCATI e
    > lobbysti
    >
    > Roba da matti!

    hai scordato di citare un'altra grave mancanza... Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    http://historyoftheletter.wordpress.com/2011/04/12.../
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)