Alfonso Maruccia

Un atomo per transistor. A meno 200 gradi

Un dispositivo composto da un singolo atomo capace di comportarsi come un transistor. Il qubit ideale ha però bisogno di temperature fuori scala

Roma - Arriva ancora una volta dall'Australia l'ennesimo studio nel campo dei dispositivi informatici infinitamente piccoli: un gruppo di ricercatori della University of New South Wales è riuscito a trasformare un singolo atomo in un dispositivo che si comporta come un transistor tradizionale. Ottimo per i computer quantici, ma occorrerà ancora parecchio prima di tirarci fuori una tecnologia di uso comune.



Il transistor atomico è a ogni modo interessante perché i ricercatori hanno ingegnerizzato un metodo di "produzione" riproducibile all'infinito, basato sull'impiego del microscopio a scansione elettronica con effetto tunnel.
L'ennesimo miracolo del microscopio a effetto tunnel - già impiegato per "fotografare" gli atomi in movimento e rimpicciolire lo storage digitale fino ai limiti massima della materia - consiste nel "rimuovere" un atomo di silicio da un gruppo di sette e sostituirlo con uno di fosforo.

L'atomo di fosforo giace in un "pozzo" su un substrato più esteso di silicio, e da qui può comportarsi come un transistor quantico (qubit) quando viene applicato un voltaggio elettrico alla struttura. Ma solo quando la temperatura è a -196 gradi centigradi, visto che in condizioni ambientali standard gli elettroni uscirebbero fuori dal canale in cui il transistor atomico è intrappolato rendendolo di fatto inutile.

"Riuscendo a posizionare un solo atomo - spiegano i ricercatori - abbiamo, nello stesso tempo, sviluppato una tecnica che ci permetterà di posizionare diversi di questi dispositivi a singolo atomo per raggiungere l'obiettivo dello sviluppo di un sistema scalare".

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaSette atomi per un transistorRicercatori australiani mettono a punto quello che a loro dire potrebbe essere il primo mattone per la costruzione di un computer quantistico. Si usa ancora il silicio, ma gli switch fisici si incidono operando sui singoli atomi
  • TecnologiaIBM, 12 atomi per un bitBig Blue annuncia importanti risultati nel campo della ricerca per lo storage estremo: pochi atomi sono sufficienti a immagazzinare un bit di informazione digitale. Ora basta solo miniaturizzare un gigantesco microscopio
8 Commenti alla Notizia Un atomo per transistor. A meno 200 gradi
Ordina