Mauro Vecchio

Anonymous: fregati da una talpa

Gli agenti dell'Interpol sarebbero riusciti ad infiltrarsi tra gli adepti del collettivo in America del Sud e Spagna. Arrivando all'arresto di 25 membri. E Twitter non è più porto franco

Roma - Come saranno mai riusciti gli agenti dell'Interpol a mettere le mani su un gruppo di 25 hacker legati al celebre collettivo Anonymous? Che l'attivissimo gruppo di cyberdissidenti non sia poi così protetto da inestricabili nomi in codice e sofisticatissime tecnologie per nascondersi alle autorità di tutto il mondo?

A fornire la risposta all'arcano è stato un misterioso portavoce dell'hacktivismo: gli agenti dell'Interpol avrebbero introdotto con successo una talpa all'interno della comunità di Anonymous Iberoamérica, ovvero la piattaforma che coordina le operazioni del collettivo in America del Sud e Spagna.

Proprio i paesi in cui sono stati recentemente arrestati i 25 hacker legati agli attentati cibernetici contro una serie di siti governativi in Colombia e Cile. Membri non troppo esperti, che probabilmente hanno offerto la propria fiducia ad un agente mascherato. Sempre secondo il portavoce di Anonymous, i soggetti catturati farebbero parte del gruppo Sector404.
E se Anonymous non può più fidarsi dei suoi centri di coordinamento, dovrebbe prestare attenzione anche al social network Twitter, spesso e volentieri utilizzato dal collettivo per annunciare le scorribande virtuali. Un membro del movimento OccupyBoston - account @pOisAnON - è stato arrestato dalla polizia di Boston con la collaborazione dello stesso sito cinguettante.

Come noto, i gestori di Twitter possono fornire informazioni su singoli utenti se viene presentato l'ordine firmato da un giudice. Gli attivisti di American Civil Liberties Union (ACLU) hanno criticato la piattaforma di microblogging per aver permesso di calpestare i principi sanciti dal Primo Emendamento della Costituzione a stelle e strisce.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàWikileaks, megafono per AnonymousRolling Stone e altre testate a fare da amplificatore. Per mostrare al mondo le email trafugate ad un'agenzia che si occupa di analisi geopolitica. Dagli attacchi personali ad Assange alle rivelazioni sul governo USA. Passando per i tortellini
  • AttualitàAnonymous, storie di ordinario hacktivismoNSA teme per la rete elettrica, il mondo teme per la disconnessione globale, Anonymous calma gli animi. Il collettivo è ancora al centro della scena fra minacce, indiscrezioni, smentite e arresti
41 Commenti alla Notizia Anonymous: fregati da una talpa
Ordina
  • Ti posso assicurare che i soggetti che hanno arrestato non fanno parte del sector404 solamente 1 Spectrus
    Condorsector404
    non+autenticato
  • - Scritto da: Condor_sect or404
    > Ti posso assicurare che i soggetti che hanno
    > arrestato non fanno parte del sector404 solamente
    > 1 Spectrus
    >
    > Condorsector404

    Che ne sai? Fai parte anche tu di Megalonymous o a scuola avete visto "I tre giorni del condor"? Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • > Che ne sai? Fai parte anche tu di Megalonymous

    Va di moda, perchè vuoi distruggere il suo voler essere HACKER? magari avrà formattato una sua chiavetta da 2Gb e starà dicendo ai suoi compagni di merenda "eh, anche oggi gli Anonymous mi hanno interpellato per la distruzione di dati sensibili e io ho eseguito...ma per la libertà questo ed altro!"
  • non ci fosse anonymous e wikileaks avremmo ancora solo (fondati) sospetti e non verità insindacabili.
    Il mondo globalizzato è stretto nella morsa di gruppi di potere con smanie di onnipotenza ma ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.
    non+autenticato
  • - Scritto da: no frontiere

    > Il mondo globalizzato è stretto nella morsa di
    > gruppi di potere con smanie di onnipotenza ma ad
    > ogni azione corrisponde una reazione uguale e
    > contraria.

    Il mondo globalizzato è di fatto proprietà di gruppi di potere molto bene organizzati che NON hanno manie di onnipotenza, SONO onnipotenti.

    Ad ogni loro azione non può corrispondere alcuna reazione efficace. Anzi, chi si ribellerà sarà punito severamente. Lasciate perdere.

    Vi piaccia o meno, Interpol deve obbedire ai suoi padroni. Indagherà e arresterà.

    A chiunque abbia coltivato il pensiero di unirsi alle azioni di "Anonymous", NON FATELO! Non distruggete la vostra vita. Nemmeno se "Anonymous" fosse organizzato e agguerrito come i No-TAV avreste una possibilità.

    Infatti la TAV si farà.

    E anche la lottizzazione di internet si farà.

    Piedi per terra e testa bassa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > - Scritto da: no frontiere
    >
    > > Il mondo globalizzato è stretto nella morsa
    > di
    > > gruppi di potere con smanie di onnipotenza
    > ma
    > ad
    > > ogni azione corrisponde una reazione uguale e
    > > contraria.
    >
    > Il mondo globalizzato è di fatto proprietà di
    > gruppi di potere molto bene organizzati che NON
    > hanno manie di onnipotenza, SONO
    > onnipotenti.

    Nessuno è onnipotente, e se alcuni lo sono, è solo questione di tempo. Tutti i grandi dittatori sono caduti!

    > Ad ogni loro azione non può corrispondere alcuna
    > reazione efficace. Anzi, chi si ribellerà sarà
    > punito severamente. Lasciate
    > perdere.

    Tu ragioni con la paura!

    > Vi piaccia o meno, Interpol deve obbedire ai suoi
    > padroni. Indagherà e
    > arresterà.
    >
    > A chiunque abbia coltivato il pensiero di unirsi
    > alle azioni di "Anonymous", NON FATELO! Non
    > distruggete la vostra vita. Nemmeno se
    > "Anonymous" fosse organizzato e agguerrito come i
    > No-TAV avreste una
    > possibilità.

    Questo è ancora da vedere!

    > Infatti la TAV si farà.
    >
    > E anche la lottizzazione di internet si farà.
    >
    > Piedi per terra e testa bassa.

    Che brutta mentalità la tua. Non è quello di una persona realista ma di uno schiavo che appunto abbassa la testa!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Free Internet
    > - Scritto da: Get Real

    > Che brutta mentalità la tua. Non è quello di una
    > persona realista ma di uno schiavo che appunto
    > abbassa la testa!

    Si finchè può campare con il culo degli altri ... poi si vedrai come cambia atteggiamento
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > Infatti la TAV si farà.

    ma solo a nostra insaputa
  • > A chiunque abbia coltivato il pensiero di unirsi
    > alle azioni di "Anonymous", NON FATELO! Non
    > distruggete la vostra vita.

    Cambia qualcosa? Tu non hai fatto nulla, e la tua vita mi sembra la più distrutta che un ominoide possa avere.
    non+autenticato
  • Grazie, io prendo sempre molto sul serio consigli di questo tipo dati aggrastis dagli sconosciuti.
    non+autenticato
  • Pensavo che quelli dell' interpol avessero notevoli competenze informatiche, invece hanno avuto bisogno di un infiltrato per beccare alcuni di anonymous (certo non quelli più svegli), troppo facile così! Indiavolato
    non+autenticato
  • il più grande colpo di anonymous è stato violare gli archivi della stratfor, un'opera pia e non da poco, hanno prodotto un danno gigantesco all'estabilishment politico-economico-militare. La quarta guerra mondiale è cominciata e a differenza di come la pensava einstein verrà combattuta con i computer dai cittadini contro i governi e i potentati.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bario 23
    > il più grande colpo di anonymous è stato violare
    > gli archivi della stratfor, un'opera pia e non da
    > poco, hanno prodotto un danno gigantesco
    > all'estabilishment politico-economico-militare.
    > La quarta guerra mondiale è cominciata e a
    > differenza di come la pensava einstein verrà
    > combattuta con i computer dai cittadini contro i
    > governi e i
    > potentati.
    La terza che fine ha fatto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bario 23

    > La quarta guerra mondiale è cominciata e a
    > differenza di come la pensava einstein verrà
    > combattuta con i computer dai cittadini contro i
    > governi e i
    > potentati.

    Nell'angolo sinistro, un gruppetto di ragazzetti sognatori e ingenui privi di organizzazione e armati solo di computer, buona volontà e un allacciamento a internet che dipende da un gestore telefonico.

    Nell'angolo destro, legioni di poliziotti e soldati armati di fucili e pistole mitragliatrici, blindati, elicotteri, mezzi praticamente illimitati e nessunissima remora ad usarli.

    La "quarta guerra mondiale" finirà molto presto con i ragazzetti nell'angolo sinistro in ginocchio a chiedere pietà, o morti.

    Piedi per terra.

    Se ti "unisci" alla battaglia, sarai distrutto. Non farti illusioni.
    non+autenticato
  • > Nell'angolo sinistro, un gruppetto di ragazzetti
    > sognatori e ingenui privi di organizzazione e
    > armati solo di computer, buona volontà e un
    > allacciamento a internet che dipende da un
    > gestore
    > telefonico.
    >
    > Nell'angolo destro, legioni di poliziotti e
    > soldati armati di fucili e pistole
    > mitragliatrici, blindati, elicotteri, mezzi
    > praticamente illimitati e nessunissima remora ad
    > usarli.

    Ad usarli, agli ordini di un ragazzino sognatore e ingenuo che ha scritto "JOSH" come password, credendo di giocare a un videogioco.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 1 qualsiasi

    >
    > ...Ad usarli, agli ordini di un ragazzino sognatore
    > e ingenuo che ha scritto "JOSH" come password,
    > credendo di giocare a un
    > videogioco...

    Ed il WOPR rispose:
    <<..Salve Dr. Falken, giochiamo a GUERRA TERMONUCLEARE GLOBALE... ?!?> >

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 05 marzo 2012 11.45
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: 1 qualsiasi
    [...]
    > Ad usarli, agli ordini di un ragazzino sognatore
    > e ingenuo che ha scritto "JOSH" come password,
    > credendo di giocare a un
    > videogioco.
    E non è "JOSH" ma Joshua, ogni riferimento a "http://en.wikipedia.org/wiki/Joshua" è accuratamente... casuale.

    GT
  • > La "quarta guerra mondiale" finirà molto presto
    > con i ragazzetti nell'angolo sinistro in
    > ginocchio a chiedere pietà, o
    > morti.
    >
    > Piedi per terra.
    >
    > Se ti "unisci" alla battaglia, sarai distrutto.
    > Non farti
    > illusioni.

    Ti si potrebbe rispondere che se non ti unisci alla battaglia, verrai comunque sfruttato e poi distrutto- o tu o i tuoi figli o i tuoi nipoti. L'alternativa e' fare il kapo, fino a quando le richieste che il sistema fa ai kapo saranno insostenibili per la tua coscienza.

    Pero' visto che inconsciamente o no stai comunque provocando, la risposta e': non c'e' UNA battaglia e Anonymous sa molto di battaglia farlocca messa su per impiegare i dissidenti in azioni inutili.

    Quindi: se siete atei, lasciare questa terra da potenti o da disgraziati è uguale, quindi fatevi un sistema di valori e seguitelo: la vostra coscienza è la vostra guida.
    Se credete a un qualche dio, ad esempio quello dei cristiani, allora siete automaticamente contra mundum (perchè il satana che offre tutti i regni della terra per tentare Gesù deve averli sotto il suo controllo) e niente vi autorizza a rimanere passivamente in attesa del salvatore, anzi.

    Quindi sceglietevi pure le modalità che volete ma non c'e' alternativa, o vivi o fai il servo finché rimane un uso per te e poi finisci in discarica.
    non+autenticato
  • - Scritto da: eyeyeyeyey
    > > La "quarta guerra mondiale" finirà molto presto
    > > con i ragazzetti nell'angolo sinistro in
    > > ginocchio a chiedere pietà, o
    > > morti.
    > >
    > > Piedi per terra.
    > >
    > > Se ti "unisci" alla battaglia, sarai distrutto.
    > > Non farti
    > > illusioni.
    >
    > Ti si potrebbe rispondere che se non ti unisci
    > alla battaglia, verrai comunque sfruttato e poi
    > distrutto- o tu o i tuoi figli o i tuoi nipoti.
    > L'alternativa e' fare il kapo, fino a quando le
    > richieste che il sistema fa ai kapo saranno
    > insostenibili per la tua
    > coscienza.
    >
    > Pero' visto che inconsciamente o no stai comunque
    > provocando, la risposta e': non c'e' UNA
    > battaglia e Anonymous sa molto di battaglia
    > farlocca messa su per impiegare i dissidenti in
    > azioni
    > inutili.
    >
    > Quindi: se siete atei, lasciare questa terra da
    > potenti o da disgraziati è uguale, quindi fatevi
    > un sistema di valori e seguitelo: la vostra
    > coscienza è la vostra
    > guida.
    > Se credete a un qualche dio, ad esempio quello
    > dei cristiani, allora siete automaticamente
    > contra mundum (perchè il satana che offre tutti i
    > regni della terra per tentare Gesù deve averli
    > sotto il suo controllo) e niente vi autorizza a
    > rimanere passivamente in attesa del salvatore,
    > anzi.
    >
    > Quindi sceglietevi pure le modalità che volete ma
    > non c'e' alternativa, o vivi o fai il servo
    > finché rimane un uso per te e poi finisci in
    > discarica.

    tutto il contrario di tutto. Si tiepido e vivi felice! EVVIVA!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pasta Birateria

    > > Quindi sceglietevi pure le modalità che volete
    > ma
    > > non c'e' alternativa, o vivi o fai il servo
    > > finché rimane un uso per te e poi finisci in
    > > discarica.
    >
    > tutto il contrario di tutto. Si tiepido e vivi
    > felice!
    > EVVIVA!

    Interessante questa tua filosofia di vita. Ma cosa intendi di preciso con "Sii tiepido e vivi felice", arrendersi totalmente agli eventi della vita? E questo rende felici?
    Non lo scrivo per polemizzare, vorrei solo capire. Sorride
    non+autenticato
  • sempre detto che pi è un sito schierato con major e picchiatori informatici
    non+autenticato
  • PI è un sito commerciale, il suo scopo è guadagnare.

    Meglio quindi non farsi trovare dal lato sbagliato della barricata quando i Padroni verranno a decidere chi sarà tra i salvati e chi sarà tra i sommersi.
    non+autenticato
  • Non ti preoccupare, con te si va sul sicuro: sarai sempre dalla parte dei sommersi, chiunque sia a decidere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > PI è un sito commerciale, il suo scopo è
    > guadagnare.
    >
    > Meglio quindi non farsi trovare dal lato
    > sbagliato della barricata quando i Padroni
    > verranno a decidere chi sarà tra i salvati e chi
    > sarà tra i
    > sommersi.

    Chi sono questi Padroni che tu indichi con la P maiuscola?
    Lavori per loro?
    Se tutti la pensassero come te esisterebbero ancora i servi della gleba! CylonCylonCylon
    non+autenticato
  • - Scritto da: Un po di coraggio

    > Se tutti la pensassero come te esisterebbero
    > ancora i servi della gleba!
    > CylonCylonCylon

    Infatti esistono, indipendentemente da come uno la pensi: quando uno guadagna 500€ al mese, non può fare progetti per il futuro e/o deve aver paura di ritrovarsi per strada, inseguito dalle agenzie di riscossione crediti, ogni giorno della sua vita, che cos'è? Un uomo libero?

    Possiamo chiamarli "milleuristi" o, come ha fatto qualche maleducato in giacca e cravatta, "sfigati", ma sono servi. Nei paesi anglosassoni esiste il termine "wage slave". Quando vivi da una busta paga all'altra, assediato dalle bollette, senza possibilità di risparmiare perchè tutti i soldi guadagnati se ne vanno e rischi di non arrivare a fine mese, cosa sei?

    Puoi permetterti di lottare?

    Puoi permetterti di dire "no"?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > - Scritto da: Un po di coraggio
    >
    > > Se tutti la pensassero come te esisterebbero
    > > ancora i servi della gleba!
    > > CylonCylonCylon
    >
    > Infatti esistono, indipendentemente da come uno
    > la pensi: quando uno guadagna 500€ al mese, non
    > può fare progetti per il futuro e/o deve aver
    > paura di ritrovarsi per strada, inseguito dalle
    > agenzie di riscossione crediti, ogni giorno della
    > sua vita, che cos'è?

    Sei tu, forse?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > - Scritto da: Un po di coraggio
    >
    > > Se tutti la pensassero come te esisterebbero
    > > ancora i servi della gleba!
    > > CylonCylonCylon
    >
    > Infatti esistono, indipendentemente da come uno
    > la pensi: quando uno guadagna 500€ al mese, non
    > può fare progetti per il futuro e/o deve aver
    > paura di ritrovarsi per strada, inseguito dalle
    > agenzie di riscossione crediti, ogni giorno della
    > sua vita, che cos'è? Un uomo
    > libero?
    >
    > Possiamo chiamarli "milleuristi" o, come ha fatto
    > qualche maleducato in giacca e cravatta,
    > "sfigati", ma sono servi. Nei paesi anglosassoni
    > esiste il termine "wage slave". Quando vivi da
    > una busta paga all'altra, assediato dalle
    > bollette, senza possibilità di risparmiare perchè
    > tutti i soldi guadagnati se ne vanno e rischi di
    > non arrivare a fine mese, cosa
    > sei?
    >
    > Puoi permetterti di lottare?
    >
    > Puoi permetterti di dire "no"?

    A pensarci bene, anche se non condivido la tua mentalita' troppo arrendevole, devo dire che sei realista. Triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real

    >
    > Puoi permetterti di lottare?
    >
    > Puoi permetterti di dire "no"?

    In parole povere: se me lo posso permettere, non lo decidi tu.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > - Scritto da: Un po di coraggio
    >
    > > Se tutti la pensassero come te esisterebbero
    > > ancora i servi della gleba!
    > > CylonCylonCylon
    >
    > Infatti esistono, indipendentemente da come uno
    > la pensi: quando uno guadagna 500€ al mese, non
    > può fare progetti per il futuro e/o deve aver
    > paura di ritrovarsi per strada, inseguito dalle
    > agenzie di riscossione crediti, ogni giorno della
    > sua vita, che cos'è? Un uomo libero?

    Sono d'accordo. E' uno "schiavo", specie se è "solo".
    Infatti spesso è la famiglia, o i rapporti sociali, che gli danno una mano, diciamo che solitudine è molto legata a schiavitù.

    E' anche vero che se guardiamo a giro per il mondo, non troviamo molti posti dove stiano messi molto meglio di noi..

    > Puoi permetterti di lottare?
    > Puoi permetterti di dire "no"?

    Parecchio difficile. La cosa poi è "peggiorata" dalle differenze: dove tutti sono poveracci si sopporta, ma quando vedi che tu ti ammazzi senza prospettive, ed altri vanno a gonfie vele, magari grazie a furbate e mancanza di scrupoli, non si digerisce tanto bene.. però piatti gratis non ce ne sono molti, i nostri vecchiacci per la libertà ci hanno rimesso le penne, i nostri padri facevano la fame e si sono dati da fare a ricostruire un paese distrutto. Occorre non mollare..
    non+autenticato
  • > Sono d'accordo. E' uno "schiavo", specie se è
    > "solo".
    > Infatti spesso è la famiglia, o i rapporti
    > sociali, che gli danno una mano, diciamo che
    > solitudine è molto legata a
    > schiavitù.

    Non sempre: uno senza famiglia non ha nulla da perdere.

    Se ha così pochi soldi, nessuna multa gli fa paura (tanto non la paga, perchè non può). Se sta in uno squallido monolocale, anche una cella di un carcere potrebbe essere un miglioramento.

    E poco gli importa di perdere il lavoro, se tanto non ha una famiglia da mantenere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Sono d'accordo. E' uno "schiavo", specie se è
    > > "solo".
    > > Infatti spesso è la famiglia, o i rapporti
    > > sociali, che gli danno una mano, diciamo che
    > > solitudine è molto legata a
    > > schiavitù.
    >
    > Non sempre: uno senza famiglia non ha nulla da
    > perdere.

    Nessuno non ha niente da perdere, nella vita non si sa mai il giorno dopo,
    comunque capisco il tuo ragionamento

    > Se ha così pochi soldi, nessuna multa gli fa
    > paura (tanto non la paga, perchè non può). Se sta
    > in uno squallido monolocale, anche una cella di
    > un carcere potrebbe essere un miglioramento.

    Può sempre succedere che uno vinca un concorso pubblico, peccato che poi viene fuori che ha la fedina sporca e non può essere assunto..
    Puoi grattare un bigliettino, magari è il primo nella tua vita, e vinci qualche migliaio di euro. Però ti sei fregato delle multe e ti sei giocato la vincita.. senza contare che se qualcuno può darti una mano (che so', un aiuto dai servizi sociali, una casa popolare) non è indifferente se sei una persona in qualche modo "civile" piuttosto che uno che se ne frega

    > E poco gli importa di perdere il lavoro, se tanto
    > non ha una famiglia da mantenere.

    Eh, ma anche la fame propria non è mica un gran boccone... ciao
    non+autenticato
  • considerando che parlare/fare a nome di Anonymous puo essere, per definizione, chiunque... non e' poi cosi incredibile che l'interpol saltuariamente arresti qualcuno... non per questo smettera' di esistere qualcuno che si autodefinisce "Anonymous" ..Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • Infatti se la cosa fosse seria del gruppo Anonymous dovrebbero avere una lista e mandato di cattura ... non prendere un gruppetto di 25 "sfigati" che magari si autodefiniscono anonimi ed attaccargli sopra l'etichetta "Anonymous" ... questo per cosa? ... farsi un po' di pubblicità ... avere un encomio ? A zappare la terra se qualcuno mi chiede un encomio senza avermi dato prima la lista e certezza dell'appartenenza al gruppo Anonymous. Come recita la pubblicità: Ti piace vincere facile?
    non+autenticato