Gabriella Tesoro

Valve: niente console, per ora

L'azienda che distribuisce videogiochi online smentisce i rumor. Non diventerà il quarto giocatore del mercato console. Microsoft, Sony e Nintendo non devono preoccuparsi. Ancora

Roma - Valve, azienda che controlla la piattaforma Steam che fornisce agli utenti Windows e Mac giochi online, ha annunciato di non voler immettere nel mercato una propria console di gioco, smentendo così la notizia trapelata qualche giorno fa che si stesse accingendo a fare concorrenza diretta ai giganti PlayStation, Xbox e Wii (Sony, Microsoft e Nintendo).

La smentita è arrivata da Doug Lombardi, direttore marketing di Valve: i box che l'azienda ha recentemente costruito rientrano in una sperimentazione "più ampia", alla ricerca del metodo migliore per consentire agli utenti PC di giocare collegati alle TV ad alta definizione. Inoltre, ha ribadito Lombardi, l'hardware non è nei programmi a breve termine di Valve.

Valve vende decine di milioni di copie di videogame attraverso il proprio servizio Steam. Pertanto, se si lanciasse nel mercato delle console avrebbe, con ogni probabilità, un grande successo: soprattutto se si riuscisse ad assicurare l'esclusiva per la distribuzione di titoli di cassetta. A quanto pare, però, l'azienda non vuole rischiare e non sembra interessata a voler pestare i piedi ai tre attuali giganti della console.
Tuttavia, Lombardi ha parlato di programmi aziendali del "prossimo futuro" e non è quindi da escludere che tra qualche anno Valve possa decidere di scendere in campo. Quando, precisamente, Lombardi e Valve non intendono dirlo però.

Gabriella Tesoro
Notizie collegate
15 Commenti alla Notizia Valve: niente console, per ora
Ordina
  • ...sarebbe saggio se Valve realizzasse davvero quel Steam Box di cui si favoleggiava, prima che il mercato dei giochi su pc diventi troppo poco redditizio!
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > ...sarebbe saggio se Valve realizzasse davvero
    > quel Steam Box di cui si favoleggiava, prima che
    > il mercato dei giochi su pc diventi troppo poco
    > redditizio!

    Mah il fatto è che si tratta di un distributore di giochi che non è esperto di hardware, né di software di sviluppo. Quindi o fornisce una piattaforma nuova con un suo toolkit con i controrazzi, oppure deve avere una licenza windows per ogni console che in pratica la trasformerebbe in un PC con un joypad attaccato e che costerebbe più della xbox a parità di hardware. Ci credo poco.


    OT: Nvidia è entrata a far parte della linux foundation e pare che renderà open source i suoi driver. Punto-informatico non ne ha parlato:
    http://www.tomshw.it/cont/news/nvidia-entra-nella-...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > ...sarebbe saggio se Valve realizzasse
    > davvero
    > > quel Steam Box di cui si favoleggiava, prima
    > che
    > > il mercato dei giochi su pc diventi troppo
    > poco
    > > redditizio!
    >
    > Mah il fatto è che si tratta di un distributore
    > di giochi che non è esperto di hardware, né di
    > software di sviluppo. Quindi o fornisce una
    > piattaforma nuova con un suo toolkit con i
    > controrazzi, oppure deve avere una licenza
    > windows per ogni console che in pratica la
    > trasformerebbe in un PC con un joypad attaccato e
    > che costerebbe più della xbox a parità di
    > hardware. Ci credo
    > poco.

    Il fatto è che il gaming su pc (o Mac, per quanto conta) di sicuro è un fenomeno in estinzione. Chi ci perderebbe di più sarebbe proprio Valve, visto il suo sterminato parco software a disposizione! Ritengo che non avrebbe bisogno di offrire nessuno strumento di sviluppo particolare, visto che tra OpenGl e DirectX gli sviluppatori ci sguazzano da anni! E non è detto che Valve non potrebbe permettersi di vendere un pc "consolizzato" sottocosto! Inoltre nulla proibirebbe a Valve di acquisire in futuro OnLive o quakche altro suo concorrente, in modo da offrire i videogames in streaming, a fronte magari di un abbonamento mensile!


    > OT: Nvidia è entrata a far parte della linux
    > foundation e pare che renderà open source i suoi
    > driver

    Già visto...mah, che dire, me lo auguro!
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > Ritengo che non avrebbe bisogno di offrire
    > nessuno strumento di sviluppo particolare, visto
    > che tra OpenGl e DirectX gli sviluppatori ci
    > sguazzano da anni!

    Allora prima le OpenGL si occupa sono di una parte di quello che fa le DirectX (ad esempio audio, input). Entrambe restano solo delle API a cui sia Xbox che Playstation affiancano il loro SDK per lo sviluppo.
    Valve è in distributore che dovrebbe imparare sia a "fare" hardware che creare framework per i videogiochi. Per me è un bagno di sangue.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > Allora prima le OpenGL si occupa sono di una
    > parte di quello che fa le DirectX (ad esempio
    > audio, input).

    *Cioè nel senso che le DirectX si occupano *anche* di audio e input. Mentre da come avevo scritto sembravano le cose in comune.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > Ritengo che non avrebbe bisogno di offrire
    > > nessuno strumento di sviluppo particolare,
    > visto
    > > che tra OpenGl e DirectX gli sviluppatori ci
    > > sguazzano da anni!
    >
    > Allora prima le OpenGL si occupa sono di una
    > parte di quello che fa le DirectX (ad esempio
    > audio, input). Entrambe restano solo delle API a
    > cui sia Xbox che Playstation affiancano il loro
    > SDK per lo
    > sviluppo.
    > Valve è in distributore che dovrebbe imparare sia
    > a "fare" hardware che creare framework per i
    > videogiochi. Per me è un bagno di
    > sangue.

    O così, o Steam può tranquillamente chiudere i battenti entro 5 anni...
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > > Ritengo che non avrebbe bisogno di
    > offrire
    > > > nessuno strumento di sviluppo
    > particolare,
    > > visto
    > > > che tra OpenGl e DirectX gli
    > sviluppatori
    > ci
    > > > sguazzano da anni!
    > >
    > > Allora prima le OpenGL si occupa sono di una
    > > parte di quello che fa le DirectX (ad esempio
    > > audio, input). Entrambe restano solo delle
    > API
    > a
    > > cui sia Xbox che Playstation affiancano il
    > loro
    > > SDK per lo
    > > sviluppo.
    > > Valve è in distributore che dovrebbe
    > imparare
    > sia
    > > a "fare" hardware che creare framework per i
    > > videogiochi. Per me è un bagno di
    > > sangue.
    >
    > O così, o Steam può tranquillamente chiudere i
    > battenti entro 5
    > anni...

    Non sarebbe la prima volta che succede nel mondo dei videogiochi. È un mondo rapido.

    Io comunque oggi ho avuto un'idea, su cui in realtà sto pensando da 5 anni, per creare un modo per fare soldi intorno ai giochi open source.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > > > Ritengo che non avrebbe bisogno di
    > > offrire
    > > > > nessuno strumento di sviluppo
    > > particolare,
    > > > visto
    > > > > che tra OpenGl e DirectX gli
    > > sviluppatori
    > > ci
    > > > > sguazzano da anni!
    > > >
    > > > Allora prima le OpenGL si occupa sono
    > di
    > una
    > > > parte di quello che fa le DirectX (ad
    > esempio
    > > > audio, input). Entrambe restano solo
    > delle
    > > API
    > > a
    > > > cui sia Xbox che Playstation affiancano
    > il
    > > loro
    > > > SDK per lo
    > > > sviluppo.
    > > > Valve è in distributore che dovrebbe
    > > imparare
    > > sia
    > > > a "fare" hardware che creare framework
    > per
    > i
    > > > videogiochi. Per me è un bagno di
    > > > sangue.
    > >
    > > O così, o Steam può tranquillamente chiudere
    > i
    > > battenti entro 5
    > > anni...
    >
    > Non sarebbe la prima volta che succede nel mondo
    > dei videogiochi. È un mondo rapido.
    >
    >
    > Io comunque oggi ho avuto un'idea, su cui in
    > realtà sto pensando da 5 anni, per creare un modo
    > per fare soldi intorno ai giochi open
    > source.

    E cioè?
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > > > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > > > > Ritengo che non avrebbe
    > bisogno
    > di
    > > > offrire
    > > > > > nessuno strumento di sviluppo
    > > > particolare,
    > > > > visto
    > > > > > che tra OpenGl e DirectX gli
    > > > sviluppatori
    > > > ci
    > > > > > sguazzano da anni!
    > > > >
    > > > > Allora prima le OpenGL si occupa
    > sono
    > > di
    > > una
    > > > > parte di quello che fa le DirectX
    > (ad
    > > esempio
    > > > > audio, input). Entrambe restano
    > solo
    > > delle
    > > > API
    > > > a
    > > > > cui sia Xbox che Playstation
    > affiancano
    > > il
    > > > loro
    > > > > SDK per lo
    > > > > sviluppo.
    > > > > Valve è in distributore che
    > dovrebbe
    > > > imparare
    > > > sia
    > > > > a "fare" hardware che creare
    > framework
    > > per
    > > i
    > > > > videogiochi. Per me è un bagno di
    > > > > sangue.
    > > >
    > > > O così, o Steam può tranquillamente
    > chiudere
    > > i
    > > > battenti entro 5
    > > > anni...
    > >
    > > Non sarebbe la prima volta che succede nel
    > mondo
    > > dei videogiochi. È un mondo rapido.
    > >
    > >
    > > Io comunque oggi ho avuto un'idea, su cui in
    > > realtà sto pensando da 5 anni, per creare un
    > modo
    > > per fare soldi intorno ai giochi open
    > > source.
    >
    > E cioè?

    Domanda legittima. A dire la verità avevo anche risposto, ma poi cancellato tutto perché le cose sono due:
    -se è un'idea sbagliata allora è meglio non dirla
    -ma se è un'idea buona chi me lo fa fare di dirla ad altri?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > > > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > > > > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > > > > > Ritengo che non avrebbe
    > > bisogno
    > > di
    > > > > offrire
    > > > > > > nessuno strumento di
    > sviluppo
    > > > > particolare,
    > > > > > visto
    > > > > > > che tra OpenGl e DirectX
    > gli
    > > > > sviluppatori
    > > > > ci
    > > > > > > sguazzano da anni!
    > > > > >
    > > > > > Allora prima le OpenGL si
    > occupa
    > > sono
    > > > di
    > > > una
    > > > > > parte di quello che fa le
    > DirectX
    > > (ad
    > > > esempio
    > > > > > audio, input). Entrambe
    > restano
    > > solo
    > > > delle
    > > > > API
    > > > > a
    > > > > > cui sia Xbox che Playstation
    > > affiancano
    > > > il
    > > > > loro
    > > > > > SDK per lo
    > > > > > sviluppo.
    > > > > > Valve è in distributore che
    > > dovrebbe
    > > > > imparare
    > > > > sia
    > > > > > a "fare" hardware che creare
    > > framework
    > > > per
    > > > i
    > > > > > videogiochi. Per me è un
    > bagno
    > di
    > > > > > sangue.
    > > > >
    > > > > O così, o Steam può tranquillamente
    > > chiudere
    > > > i
    > > > > battenti entro 5
    > > > > anni...
    > > >
    > > > Non sarebbe la prima volta che succede
    > nel
    > > mondo
    > > > dei videogiochi. È un mondo rapido.
    > > >
    > > >
    > > > Io comunque oggi ho avuto un'idea, su
    > cui
    > in
    > > > realtà sto pensando da 5 anni, per
    > creare
    > un
    > > modo
    > > > per fare soldi intorno ai giochi open
    > > > source.
    > >
    > > E cioè?
    >
    > Domanda legittima. A dire la verità avevo anche
    > risposto, ma poi cancellato tutto perché le cose
    > sono
    > due:
    > -se è un'idea sbagliata allora è meglio non dirla

    Ah, il classico "tiro il sasso e poi nascondo la mano!"A bocca aperta


    > -ma se è un'idea buona chi me lo fa fare di dirla
    > ad
    > altri?

    D'altronde anche se fosse buona ci sono buone chance che non vedrà comunque mai la luce, come tante buone idee! In caso, buona fortuna!
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > > ...sarebbe saggio se Valve realizzasse
    > > davvero
    > > > quel Steam Box di cui si favoleggiava,
    > prima
    > > che
    > > > il mercato dei giochi su pc diventi
    > troppo
    > > poco
    > > > redditizio!
    > >
    > > Mah il fatto è che si tratta di un
    > distributore
    > > di giochi che non è esperto di hardware, né
    > di
    > > software di sviluppo. Quindi o fornisce una
    > > piattaforma nuova con un suo toolkit con i
    > > controrazzi, oppure deve avere una licenza
    > > windows per ogni console che in pratica la
    > > trasformerebbe in un PC con un joypad
    > attaccato
    > e
    > > che costerebbe più della xbox a parità di
    > > hardware. Ci credo
    > > poco.
    >
    > Il fatto è che il gaming su pc (o Mac, per quanto
    > conta) di sicuro è un fenomeno in estinzione. Chi
    > ci perderebbe di più sarebbe proprio Valve, visto
    > il suo sterminato parco software a disposizione!
    > Ritengo che non avrebbe bisogno di offrire
    > nessuno strumento di sviluppo particolare, visto
    > che tra OpenGl e DirectX gli sviluppatori ci
    > sguazzano da anni! E non è detto che Valve non
    > potrebbe permettersi di vendere un pc
    > "consolizzato" sottocosto! Inoltre nulla
    > proibirebbe a Valve di acquisire in futuro OnLive
    > o quakche altro suo concorrente, in modo da
    > offrire i videogames in streaming, a fronte
    > magari di un abbonamento
    > mensile!

    Il gioco su pc e in declino per colpa degli stessi sviluppatori che negli anni ci vivevano, che hanno resto questa esperienza, veramente odiosa. Tra malware, spacciati per protezioni anti pirateria e paletti irritanti e stupidi.

    Steam ha il merito di non aver malware spacciati per DRM e di dare per giunta, grandi spazi di manovra dei propri acquisti, cosa che molti amanti dei DRM non vogliono mai farti fare.

    Ha solo l'unico neon, che per una cazzibubbola loro, ti disabilitano l'accunt, tu perdi tutti i tuoi acquisti.

    Per il resto, La valve potrebbe fare una sua piattaforma di gioco, come ha fatto microsoft con il suo LIVE, con il vantaggio che potrebbe invogliare molti sviluppatori a scagliarsi verso la loro nuova console.

    Le console su PC sono molto diverse, anche perchè prosperano dei generi che su pc non attechiscono molto.

    Insomma, giusto per farti capire: Microsoft con il gaming su pc ci campa assai, ma non è che le sue console erano PC consolizzate o almeno lo loro attuale console è una piattaforma HW totalmente diversa.
    Sgabbio
    26178