Mauro Vecchio

USA, pronti i provider di pattuglia?

Il prossimo 12 luglio potrebbe avere inizio il chiacchierato meccanismo graduale degli allarmi del copyright. I principali ISP a stelle e strisce sarebbero quasi pronti ad avviare la Dottrina Sarkozy in salsa yankee

USA, pronti i provider di pattuglia?Roma - Comcast, Verizon, Time Warner Cable. I grandi provider d'America pronti a trasformarsi in temibili poliziotti della Rete. Ufficiali di pattuglia per conto dei signori del diritto d'autore, in quella che è già stata descritta come la più violenta offensiva dell'antipirateria a stelle e strisce.

A svelare gli ultimi retroscena è stato il CEO della Recording Industry Association of America (RIAA) Cary Sherman, recentemente intervenuto nel corso dell'ultimo convegno annuale degli editori statunitensi. I principali ISP del paese sarebbero ormai pronti a cucinare in salsa yankee la ricetta già assaggiata in Francia.

Un meccanismo graduale di protezione del diritto d'autore, che passi per un pugno di Copyright Alerts, avvisi di violazione del copyright. In sostanza, il patto di ferro tra RIAA/MPAA e i provider andrebbe a colpire tutti quei netizen colti in flagrante con le mani nel sacco della condivisione illecita delle opere audiovisive.
Dagli iniziali messaggi educativi - suggerimento di piattaforme legali, ammonimenti del tipo non lo fare mai più - si passerebbe a misure più decise nei confronti degli utenti recidivi. I provider hanno accettato di identificare gli scariconi abbonati per poi arrivare alle maniere forti: soffocamento della banda, sospensione dell'account, disconnessione dal web.

E lo stesso Sherman ha già ipotizzato una data in cui la Dottrina Sarkozy all'americana potrebbe diventare realtà. Dal prossimo 12 luglio, gli utenti statunitensi potrebbero ritrovarsi con allarmanti messaggi nella propria casella di posta elettronica. Il primo dei cosiddetti allarmi del copyright.

"Ciascun provider deve ancora sviluppare al meglio l'infrastruttura per un servizio che risulti davvero automatico - ha spiegato Sherman - Hanno bisogno di istituire un database per tenere traccia degli utenti recidivi, in modo da capire se sono alla prima o alla terza violazione". Secondo il CEO di RIAA, alcuni ISP sarebbero ormai vicini a completare il sistema.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàUSA, l'antipirateria si cucina in segretoTrapelano gli esiti di una tavola rotonda tra governo statunitense, industria dei contenuti e singoli provider. Pronte nuove misure di enforcement modellate sulla Dottrina Sarkozy
  • AttualitàDisconnessioni? Niente paura, siamo inglesiUn sondaggio commissionato dal provider britannico BE Broadband metterebbe i brividi ai signori del copyright. Solo l'1 per cento degli utenti smetterebbe di scaricare contenuti dopo l'introduzione del Digital Economy Act
  • AttualitàUSA, più vicino l'embargo dei siti pirataLa Commissione Giudiziaria del Senato a stelle e strisce ha approvato all'unanimità il COICA. Quella proposta di legge che darà alle autorità federali la facoltà di tagliar fuori dalla rete interi siti web legati al file sharing
184 Commenti alla Notizia USA, pronti i provider di pattuglia?
Ordina
  • di una versione di Emule con il kad criptato.

    Me la aspetto di giorno in giorno ....
    non+autenticato
  • Da qualche parte, avevo letto che i programmatori avevano scelto di non farlo ... però, i tempi e le necessità sono cambiati, la versione attuale di eMule non è aggiornata da parecchio ed il decennale della creazione del programma si avvicina ...!
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Da qualche parte, avevo letto che i programmatori
    > avevano scelto di non farlo ... però, i tempi e
    > le necessità sono cambiati, la versione attuale
    > di eMule non è aggiornata da parecchio ed il
    > decennale della creazione del programma si
    > avvicina
    > ...!

    considerando il suo grante utilizzo, mi sorprende che non aggiornino cosi di frequente.
    Sgabbio
    26178
  • Va bene così ... non è mai stato aggiornato con frequenza, e ogni nuova release porta con sè una bella ventata di novità !
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Va bene così ... non è mai stato aggiornato con
    > frequenza, e ogni nuova release porta con sè una
    > bella ventata di novità
    > !

    bhe è il minimo visto i tempi lenti.
    Sgabbio
    26178
  • Bhe da quello che ho letto e capito,in USA stanno molto peggio di noi al momento.Come vedete gli americani sono in guerra anche contro internet contro la libertà,insomma c'è di chè leccarsi i baffi.Ricordate che e l'utente finale che quando apre il portafoglio coi soldini che da aria ed ossigeno alle Majors e non il contrario.Siamo noi che promuoviamo col nostro assenso a nuovi imperi economici ecc ,siamo noi che facciamo campare le Majors andando hai concerti dei loro pupilli ecc,sè c'è qualcuno che può spegnere internet e non solo siamo noi utenti e non le Majors.Ci sono profitti colossali in gioco ed infatti le Mjors stanno mostrando i muscoli nuovamente ma mi chiedo ma il mondo può stare dietro ad i piagnistei delle Majors? Al peggio non c'è mai fine.
  • - Scritto da: darksenderl
    > Bhe da quello che ho letto e capito,in USA stanno
    > molto peggio di noi al momento.Come vedete gli
    > americani sono in guerra anche contro internet
    > contro la libertà,insomma c'è di chè leccarsi i
    > baffi.Ricordate che e l'utente finale che quando
    > apre il portafoglio coi soldini che da aria ed
    > ossigeno alle Majors e non il contrario.

    vallo a dire a quelli asserviti alle Multinazionatali, buttati a terra tipo pelle d'orso davanti al caminetto, quelli che credono che siano QUELLI a fare un favore a NOI e non il contrario. Si, parlo dei vari ruppoli, i difensori delle major, i discovideotechini, etc.
    non+autenticato
  • - Scritto da: darksenderl
    > Bhe da quello che ho letto e capito,in USA stanno
    > molto peggio di noi al momento.Come vedete gli
    > americani sono in guerra anche contro internet
    > contro la libertà,insomma c'è di chè leccarsi i
    > baffi.Ricordate che e l'utente finale che quando
    > apre il portafoglio coi soldini che da aria ed
    > ossigeno alle Majors e non il contrario.Siamo noi
    > che promuoviamo col nostro assenso a nuovi imperi
    > economici ecc ,siamo noi che facciamo campare le
    > Majors andando hai concerti dei loro pupilli
    > ecc,sè c'è qualcuno che può spegnere internet e
    > non solo siamo noi utenti e non le Majors.Ci sono
    > profitti colossali in gioco ed infatti le Mjors
    > stanno mostrando i muscoli nuovamente ma mi
    > chiedo ma il mondo può stare dietro ad i
    > piagnistei delle Majors? Al peggio non c'è mai
    > fine.
    Nessuno fa campare nessuno, le major senza clienti non avrebbero motivo di esistere, i clienti senza chi produce non avrebbero nulla da sentire/vedere... E' il mercato. Gli autori senza produttori avrebbero i cassetti pieni di spartiti o bozze di libri, nessuno saprebbe mai nulla della loro esistenza. Il sistema è perfetto, l'unico neo sono le risorse perse e quelle investite contro chi vuole usufruire del lavoro altrui senza pagare dicendo che sia ingiusto pretendere un compenso... però lo stipendio a fine mese lo vogliono eccome.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito

    > Nessuno fa campare nessuno, le major senza
    > clienti non avrebbero motivo di esistere, i
    > clienti senza chi produce non avrebbero nulla da
    > sentire/vedere... E' il mercato.

    Esiste una quantita' enorme di contenuti gia' prodotti.
    Se non ne saranno prodotti di nuovi, ci faremo bastare quelli che gia' ci sono.

    > Gli autori senza
    > produttori avrebbero i cassetti pieni di spartiti
    > o bozze di libri, nessuno saprebbe mai nulla
    > della loro esistenza.

    Vanno a suonare in piazza.
    Tutti i grandi hanno cominciato cosi'.

    > Il sistema è perfetto,

    dal punto di vista del parassita.

    > l'unico neo sono le risorse perse e quelle
    > investite contro chi vuole usufruire del lavoro
    > altrui senza pagare dicendo che sia ingiusto
    > pretendere un compenso... però lo stipendio a
    > fine mese lo vogliono
    > eccome.

    Lo stipendio va pagato solo a chi lavora.
    E tu non lavori, quindi e' giusto che tu faccia la fame e ti estingua.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Allibito
    >
    > > Nessuno fa campare nessuno, le major senza
    > > clienti non avrebbero motivo di esistere, i
    > > clienti senza chi produce non avrebbero
    > nulla
    > da
    > > sentire/vedere... E' il mercato.
    >
    > Esiste una quantita' enorme di contenuti gia'
    > prodotti.
    > Se non ne saranno prodotti di nuovi, ci faremo
    > bastare quelli che gia' ci
    > sono.
    > Quelli che ci sono hanno un autore e tu devi rispettare lui e le leggi.
    > > Gli autori senza
    > > produttori avrebbero i cassetti pieni di
    > spartiti
    > > o bozze di libri, nessuno saprebbe mai nulla
    > > della loro esistenza.
    >
    > Vanno a suonare in piazza.
    > Tutti i grandi hanno cominciato cosi'.
    Ma poi hanno fatto quella cosa cosa circolare dove ci sono incise le canzoni (cd ma tu sei rimasto ai menestrelli di strada) per venderle e finalmente avere profitto dal lavoro.
    >
    > > Il sistema è perfetto,
    >
    > dal punto di vista del parassita.
    Quindi dal tuo, dal momento che sei l'unico della filiera a meritarsi tale appellativo, l'unico che non sono non produce e non collabora, ma nemmeno compra, il che andrebbe bene se non avessi la pretesa di volere le cose che altri pagano. Questo è un parassita.
    >
    > > l'unico neo sono le risorse perse e quelle
    > > investite contro chi vuole usufruire del
    > lavoro
    > > altrui senza pagare dicendo che sia ingiusto
    > > pretendere un compenso... però lo stipendio a
    > > fine mese lo vogliono
    > > eccome.
    >
    > Lo stipendio va pagato solo a chi lavora.
    > E tu non lavori, quindi e' giusto che tu faccia
    > la fame e ti
    > estingua.
    Io lavoro, non so tu, non faccio la fame, anzi, credo che 1/10 del mio reddito farebbe di te un uomo realizzato. Non parlare senza sapere, rischi figuracce.
    non+autenticato
  • > > Vanno a suonare in piazza.
    > > Tutti i grandi hanno cominciato cosi'.
    > Ma poi hanno fatto quella cosa cosa circolare
    > dove ci sono incise le canzoni (cd ma tu sei
    > rimasto ai menestrelli di strada) per venderle e
    > finalmente avere profitto dal
    > lavoro.

    Visto che il disco non interessa più a nessuno, non ha più senso farlo.

    > >
    > > > Il sistema è perfetto,
    > >
    > > dal punto di vista del parassita.
    > Quindi dal tuo, dal momento che sei l'unico della
    > filiera a meritarsi tale appellativo, l'unico che
    > non sono non produce e non collabora,

    Lui conserva, è altrettanto importante

    > ma nemmeno
    > compra,

    Compra cosa? Non vendete nulla, a parte aria fritta.

    > il che andrebbe bene se non avessi la
    > pretesa di volere le cose che altri pagano.

    Se altri sono stati stupidi ed hanno pagato per avere in cambio ... nulla, perchè dovrebbe pagare anche lui?

    > Questo è un
    > parassita.

    No: il parassita è quello che ti toglie qualcosa.
    Panda rossa non ti ha tolto nulla.


    > > Lo stipendio va pagato solo a chi lavora.
    > > E tu non lavori, quindi e' giusto che tu faccia
    > > la fame e ti
    > > estingua.
    > Io lavoro, non so tu, non faccio la fame

    E allora di che ti lamenti?

    , anzi,
    > credo che 1/10 del mio reddito farebbe di te un
    > uomo realizzato. Non parlare senza sapere, rischi
    > figuracce.

    E allora perchè piangi miseria? Forse dichiari meno del tuo reddito reale?
    Forse la finanza sarebbe interessata a dare un'occhiata...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito

    > > Vanno a suonare in piazza.
    > > Tutti i grandi hanno cominciato cosi'.
    > Ma poi hanno fatto quella cosa cosa circolare
    > dove ci sono incise le canzoni (cd ma tu sei
    > rimasto ai menestrelli di strada) per venderle e
    > finalmente avere profitto dal
    > lavoro.

    No, caro.
    Dalla piazza sono passati ai locali, e poi ai teatri.
    Il profitto dal loro lavoro lo fanno lavorando.
    Nel loro caso suonando ed esibendosi.

    Il signor Dalla Lucio, pace all'anima sua, si stava ESIBENDO. Era su un palco poche ore prima di lasciare questo mondo.
    E pochi giorni prima era su un altro palco, quello di Sanremo, a dirigere l'orchestra.

    Questo e' quello che devono fare gli artisti veri!
  • - Scritto da: Allibito

    > Io lavoro, non so tu, non faccio la fame, anzi,
    > credo che 1/10 del mio reddito farebbe di te un
    > uomo realizzato.

    Non servono i soldi per realizzarsi, anzi, sono solo i pidocchiosi come te a misurare tutto coi soldi.
    Molto meglio qualche centinaio di euro in meno ma tanta cultura in piu'.

    > Non parlare senza sapere, rischi
    > figuracce.

    Al tuo cospetto perfino una pera appare intelligente.
    Non corro rischi.
  • battisti è morto da anni è stato prodotto dalla RCA ora defunta e devo pagare la sony un colosso giapponese per ascoltare le sue canzoni
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bario 23
    > battisti è morto da anni è stato prodotto dalla
    > RCA ora defunta e devo pagare la sony un colosso
    > giapponese per ascoltare le sue
    > canzoni
    Più che altro mi dà fastidio dover pagare la SIAE per suonare le MIE canzoni
  • e fattele da solo allora le canzoni invece che sfruttare il lavoro degli altri...se ti senti tanto fighi diventa compositore...ma che ragionamenti tocca leggere....tanto ancora un paio d'anni e la pacchia e' finita a tutti
    non+autenticato
  • - Scritto da: alvaro
    > e fattele da solo allora le canzoni invece che
    > sfruttare il lavoro degli altri...

    Non venderle, allora.

    E comunque, nel caso tu non lo sapessi, si paga la siae anche per suonare le canzoni fatte da te.

    > se ti senti
    > tanto fighi diventa compositore...ma che
    > ragionamenti tocca leggere....tanto ancora un
    > paio d'anni e la pacchia e' finita a
    > tutti

    Ancora un paio di anni e nessuno venderà più nulla.

    Già adesso, se cerchi di vendere un cd ti ridono in faccia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > - Scritto da: alvaro
    > > e fattele da solo allora le canzoni invece
    > che
    > > sfruttare il lavoro degli altri...
    >
    > Non venderle, allora.
    >
    > E comunque, nel caso tu non lo sapessi, si paga
    > la siae anche per suonare le canzoni fatte da
    > te.
    >
    > > se ti senti
    > > tanto fighi diventa compositore...ma che
    > > ragionamenti tocca leggere....tanto ancora un
    > > paio d'anni e la pacchia e' finita a
    > > tutti
    >
    > Ancora un paio di anni e nessuno venderà più
    > nulla.
    >
    > Già adesso, se cerchi di vendere un cd ti ridono
    > in
    > faccia.
    Infatti le classifiche le fanno con il numero di download, non con le effettive vendite. Il file sharing sarò anche molto diffuso tra i giovani ma chi lavora e pretende tutela per il proprio lavoro ha rispetto per il lavoro altrui e i cd li compra. Poi non a tutti piace stare ore davanti al pc per scaricare zozzeria quando c'è itunes a 99 cent...
    non+autenticato
  • Il file
    > sharing sarò anche molto diffuso tra i giovani ma
    > chi lavora e pretende tutela per il proprio
    > lavoro ha rispetto per il lavoro altrui e i cd li
    > compra.

    Chi lavora sa quanto vale il denaro e non foraggia con piacere un sistema di parassiti. Pertanto, si, compra, ma con molta oculatezza !


    Poi non a tutti piace stare ore davanti
    > al pc per scaricare zozzeria quando c'è itunes a
    > 99
    > cent...

    ... o una comoda videoteca a cinque Km di distanza, vero ?
  • > Infatti le classifiche le fanno con il numero di
    > download, non con le effettive vendite.

    Chi se ne frega delle classifiche? Quello che conta sono i soldi, me lo insegnate voi.

    > Il file
    > sharing sarò anche molto diffuso tra i giovani ma
    > chi lavora e pretende tutela per il proprio
    > lavoro ha rispetto per il lavoro altrui e i cd li
    > compra.

    Ma dove?
    Forse nel tuo ambiente.... ma in tutti gli altri, i file piratati si scambiano in ufficio.

    > Poi non a tutti piace stare ore davanti
    > al pc per scaricare zozzeria quando c'è itunes a
    > 99
    > cent...

    Perchè, con itunes non scarichi? Il tempo di download è esattamente lo stesso, perchè la quantità di byte trasferita è la stessa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Infatti le classifiche le fanno con il
    > numero
    > di
    > > download, non con le effettive vendite.
    >
    > Chi se ne frega delle classifiche? Quello che
    > conta sono i soldi, me lo insegnate
    > voi.
    >
    > > Il file
    > > sharing sarò anche molto diffuso tra i
    > giovani
    > ma
    > > chi lavora e pretende tutela per il proprio
    > > lavoro ha rispetto per il lavoro altrui e i
    > cd
    > li
    > > compra.
    >
    > Ma dove?
    > Forse nel tuo ambiente.... ma in tutti gli altri,
    > i file piratati si scambiano in
    > ufficio.
    >
    > > Poi non a tutti piace stare ore davanti
    > > al pc per scaricare zozzeria quando c'è
    > itunes
    > a
    > > 99
    > > cent...
    >
    > Perchè, con itunes non scarichi? Il tempo di
    > download è esattamente lo stesso, perchè la
    > quantità di byte trasferita è la
    > stessa.

    No, e' superiore: c'e' tutta una trafila di autenticazione.
    E comunque itunes e' un sistema proprietario e ghettizzato.
    A chi possiede un sistema libero viene precluso l'accesso.
  • - Scritto da: alvaro
    > e fattele da solo allora le canzoni invece che
    > sfruttare il lavoro degli altri...

    è quello che diciamo noi alla mayor, ma sembrano...
    ... non sentirci
    AHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHA
    AHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHA
    AHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHA
    AHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHA


    Comunque qui ci son le mie:
    http://fonix.dyndns.org:40000/soamc/index.php?sb=S...=
    scaricabili aggratis senza che io pianga.

    > tanto ancora un
    > paio d'anni e la pacchia e' finita a
    > tutti


    Dicevano così anche 10 anni fa Rotola dal ridere
  • Complimenti per le canzoni A bocca aperta
  • In realtà sono abbastanza spazzaturaSorride
    Le ho fatte 20 anni fa su Amiga, ma ero ben meglio come programmatore.
    Comunque sullo stesso sito trovi dei piccoli capolavori...
  • e dai che siamo già in pieno fascismo capitalistico-tecnocratico globalizzato!
    non+autenticato
  • - Scritto da: bb cc
    > e dai che siamo già in pieno fascismo
    > capitalistico-tecnocratico
    > globalizzato!

    Entreranno casa per casa, uccidendo donne e bambini, per poi dare fuoco a tutto?
    Sembra ormai lo sport nazionale americano. In cosa si distinguono dal regime siriano?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fidel
    > - Scritto da: bb cc
    > > e dai che siamo già in pieno fascismo
    > > capitalistico-tecnocratico
    > > globalizzato!
    >
    > Entreranno casa per casa, uccidendo donne e
    > bambini, per poi dare fuoco a tutto?
    >
    > Sembra ormai lo sport nazionale americano. In
    > cosa si distinguono dal regime
    > siriano?

    che sono piu grossi e hanno harmi migliori
    non+autenticato
  • Comcast, Verizon, Time Warner Cable sono si telco, MA SONO anche TV broadcaster (specie comcast). Quindi il conflitto di interessi e' palese.

    Sherman, anche se agisce come un politico eletto, e' solo il boss di un gruppo di feroci lobbisti (la RIAA).

    Direi che e' tutto perfetto.
    non+autenticato
  • Bisogna vedere, se si può cambiare ISP.

    Da qual che so, negli usa, non è possibile cambiare ISP in certe aree del paese, sbaglio ?
    Sgabbio
    26178
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)