Mauro Vecchio

Kim Dotcom, il sequestro non è valido

Errore da parte delle autorità neozelandesi: la polizia ha eseguito un ordine di sequestro definito "nullo e invalido" dall'Alta Corte. Il founder di Megaupload potrebbe ora tornare in possesso dei suoi beni

Roma - Un imbarazzante errore procedurale, in quella che potrebbe rappresentare una svolta clamorosa nella saga legale del founder di Megaupload. L'Alta Corte neozelandese ha infatti definito "nullo e invalido" l'ordine di sequestro emesso dalle autorità locali per requisire tutti i beni appartenenti al boss del file hosting Kim Dotcom.

Auto di lusso, jet privati, opere d'arte. A gennaio, Dotcom era stato spogliato di tutti i suoi beni, compreso il congelamento di vari conti bancari. Operazione fondamentale per evitare che lo stesso founder potesse sfruttare i suoi averi - più di 25 milioni di dollari il valore complessivo - per sfuggire al processo d'estradizione in terra statunitense.

Ma il giudice Judith Potter ha ora sottolineato come la polizia neozelandese abbia eseguito un mandato sbagliato, ovvero un ordine restrittivo "estero" piuttosto che "ad interim". In linea teorica, Dotcom dovrebbe riprendersi soldi e beni fisici, sequestrati dagli agenti locali per sbaglio.
Ammesso l'errore, le autorità neozelandesi sono subito corse ai ripari emanando il giusto mandato di perquisizione e sequestro. Ma il giudice Potter potrebbe comunque decidere di restituire tutti i beni a Dotcom. Nella prossima settimana è dunque prevista la decisione dell'Alta Corte, che potrebbe aprire nuovi scenari nella guerra al cyberlocker.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàMegaupload, estradizione d'agostoDepositati i documenti per ottenere l'estradizione dei quattro gestori della piattaforma di file hosting. Kim Dotcom e soci sono accusati di violazione del copyright, racket, riciclaggio di denaro. Processo in estate
  • AttualitàKim Dotcom, ottimismo e libertàIl boss di Megaupload resterà in libertà provvisoria. La moglie è incinta di due gemelli. Le autorità statunitensi avevano chiesto di farlo tornare al gabbio. Il corpulento founder pare sicuro: vinceremo
106 Commenti alla Notizia Kim Dotcom, il sequestro non è valido
Ordina
  • Bhè c'era da aspettarselo un errore di procedura nella vicenda Kim DOT COM se l'alta corte australiana ha riconosciuto un errore secondo mè (GRAVISSIMO),però c'è da dire anche che almeno un alta corte ha dimostrato di non voler a tutti i costi giustizia sommaria come invece sarebbe successo qui in Italia.Almeno li forse una sorta di "democrazia" funzionante esiste...,però le Majors si sono coperti di ridicolo facendo tutto alla garibaldina perchè le Majors facevano la voce (grossa) e se daranno una seconda volta ragione a Kim saranno guai le Majors hanno detto che lui ha guadagnato (500 milioni di dollari in 2 anni?) io non capisco come possa esser passata (inosservata) una cosa simile,poi adesso (sè) daranno l'ordine di dissequestro di tutti i suoi beni Kim potrà citare (per danni)le Majors per una cifra maggiore a quella che gli hanno imputato a lui.E li ci sarà da ridere,ma vi immaginate le Majors sul banco degli imputati? Secondo mè avvocati di mezzo mondo vorranno Kim come cliente sarebbe più che un (piatto ricco mi ci ficco) un terremoto come dicono gli americani un (THE BIG ONE spero aver scritto giusto?),poi insomma qualcosa di strano in tutta la vicenda c'erà ed infatti lo ha evidenziato in maniera inequivocabile un alta corte ormai una guerra senza quartiere si profila sulla rete.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 marzo 2012 21.28
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 marzo 2012 21.29
    -----------------------------------------------------------
  • Due modifiche al tuo post? Mah!

    Tralasciando quanto sopra, non sono le major ad aver sbagliato ma le autorità neozelandesi.
    Al massimo Kim farà causa a loro, mica alle major! Hahaha!

    Quanta ignoranza!

    Riguardo agli avvocati, chi non lo vorrebbe difendere!
    Che stia fuori o dentro, a prescindere dall'esito, comunque avrà da saldare la fattura, visto che di soldi ne ha fatti!
  • - Scritto da: ThEnOra
    > Due modifiche al tuo post? Mah!

    L'unico errore del suo post è confondere l'Australia con la Nuova Zelanda.

    > Tralasciando quanto sopra, non sono le major ad
    > aver sbagliato ma le autorità neozelandesi.

    Su istigazione di chi?

    > Al massimo Kim farà causa a loro, mica alle
    > major!

    Farà causa a entrambe. Alle autorità per i danni relativi al sequestro illegale e al cessamento dell'attività, alle major per il danno d'immagine (che è ben più grave).

    > Hahaha!
    >
    > Quanta ignoranza!

    La tua, sicuramente.

    > Riguardo agli avvocati, chi non lo vorrebbe
    > difendere!
    > Che stia fuori o dentro, a prescindere
    > dall'esito, comunque avrà da saldare la fattura,
    > visto che di soldi ne ha
    > fatti!

    Il fatto che abbia fatto soldi (che poi sono una piccolissima percentuale dei soldi che entravano, perché tenere su un'infrastruttura del genere, con server, dischi, banda internet, costa molto) è indifferente perché resta il dato di fatto che finché non glieli dissequestrano non ne ha la disponibilità.

    PS Sto ancora aspettando che le major mettano su il loro megaupload legale dove la gente vede il film gratis e il sito si ripaga con i banner. Fino a che non ci sarà, non hanno nessun diritto di rompere i coglioni perché sono degli ingordi e meritano di fallire in quanto tali.
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > PS Sto ancora aspettando che le major mettano su
    > il loro megaupload legale dove la gente vede il
    > film gratis e il sito si ripaga con i banner.
    > Fino a che non ci sarà, non hanno nessun diritto
    > di rompere i coglioni perché sono degli ingordi e
    > meritano di fallire in quanto
    > tali.

    Ma non hai ancora capito che quel business va bene solo se i contenuti su cui metti la pubblicità non ti sono costati niente?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > PS Sto ancora aspettando che le major
    > mettano
    > su
    > > il loro megaupload legale dove la gente vede
    > il
    > > film gratis e il sito si ripaga con i banner.
    > > Fino a che non ci sarà, non hanno nessun
    > diritto
    > > di rompere i coglioni perché sono degli
    > ingordi
    > e
    > > meritano di fallire in quanto
    > > tali.
    >
    > Ma non hai ancora capito che quel business va
    > bene solo se i contenuti su cui metti la
    > pubblicità non ti sono costati
    > niente?

    Perché, la pubblicità non paga niente?
    I siti di RAI e MEDIASET non pagano niente?
    YOUTUBE (i video legali, quelli musicali di VEVO ad esempio) non pagano niente?
    E quei contenuti non sono costati soldi?
    Semplicemente quei soldi non li cacciamo noi. Li cacciano gli sponsor. Che poi quegli sponsor fanno ricadere il costo sui prodotti che vendono è un altro discorso ma nessuno mi costringe a comprare quei prodotti e i contenuti continuo a vederli lo stesso.
    Per dire, quante pubblicità di automobili passano ogni giorno in televisione? Ma non credo che ognuno che li vede compri un'auto al giorno. Eppure passano di continuo, è forse il bene più pubblicizzato in assoluto. Se uno ha un'auto ne ha una (massimo due in una famiglia, tranne poche eccezioni) e la cambia dopo ANNI. Eppure loro continuano a fare la pubblicità.

    PS E sui siti Rai e Mediaset la pubblicità non dà fastidio. Oddio sul sito Mediaset forse un po' di più perché la visualizzi per OGNI contenuto mentre sul sito Rai solo su alcuni.
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > > PS Sto ancora aspettando che le major
    > > mettano
    > > su
    > > > il loro megaupload legale dove la gente
    > vede
    > > il
    > > > film gratis e il sito si ripaga con i
    > banner.
    > > > Fino a che non ci sarà, non hanno nessun
    > > diritto
    > > > di rompere i coglioni perché sono degli
    > > ingordi
    > > e
    > > > meritano di fallire in quanto
    > > > tali.
    > >
    > > Ma non hai ancora capito che quel business va
    > > bene solo se i contenuti su cui metti la
    > > pubblicità non ti sono costati
    > > niente?
    >
    > Perché, la pubblicità non paga niente?
    > I siti di RAI e MEDIASET non pagano niente?
    > YOUTUBE (i video legali, quelli musicali di VEVO
    > ad esempio) non pagano
    > niente?
    > E quei contenuti non sono costati soldi?
    > Semplicemente quei soldi non li cacciamo noi. Li
    > cacciano gli sponsor. Che poi quegli sponsor
    > fanno ricadere il costo sui prodotti che vendono
    > è un altro discorso ma nessuno mi costringe a
    > comprare quei prodotti e i contenuti continuo a
    > vederli lo
    > stesso.
    > Per dire, quante pubblicità di automobili passano
    > ogni giorno in televisione? Ma non credo che
    > ognuno che li vede compri un'auto al giorno.
    > Eppure passano di continuo, è forse il bene più
    > pubblicizzato in assoluto. Se uno ha un'auto ne
    > ha una (massimo due in una famiglia, tranne poche
    > eccezioni) e la cambia dopo ANNI. Eppure loro
    > continuano a fare la
    > pubblicità.
    >
    > PS E sui siti Rai e Mediaset la pubblicità non dà
    > fastidio. Oddio sul sito Mediaset forse un po' di
    > più perché la visualizzi per OGNI contenuto
    > mentre sul sito Rai solo su
    > alcuni.

    Non è difficile da capire. Le tv nel mondo comprano i diritti e poi trasmettono i film. Ma quei diritti coprono solo una parte degli introiti.
    In tv vedi solo film non recenti che già sono usciti al cinema, in DVD e poi sulle pay tv.
    Il tizio di megaupload poteva lucrare sul download di film perché tanto lui non pagava il becco di un quattrino per i diritti. Non aveva negoziato niente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > Non è difficile da capire. Le tv nel mondo
    > comprano i diritti e poi trasmettono i film. Ma
    > quei diritti coprono solo una parte degli
    > introiti.

    Ma sono la maggior parte dei soldi che ci girano. Come i diritti tv per le partite.
    Il resto proviene dal cinema (e dallo stadio).

    > In tv vedi solo film non recenti che già sono
    > usciti al cinema, in DVD e poi sulle pay tv.

    Non è vero che vedi solo film non recenti. A parte che va quantificato "recenti".
    Allora se i film "non recenti" non generano più introiti di rilievo, perché non cominciare a liberalizzare la diffusione almeno di quelli?

    > Il tizio di megaupload poteva lucrare sul
    > download di film perché tanto lui non pagava il
    > becco di un quattrino per i diritti. Non aveva
    > negoziato niente.

    Il tizio di megaupload non poteva sapere cosa c'era su. Parliamo di Youtube piuttosto, spiegami come mai il 60% [*] delle violazioni accertate non viene affatto cancellato ma viene monetizzato in favore dei detentori dei diritti: cioè il video continua a essere presente e gli introiti vanno ai detentori dei diritti.

    [*] Vedi relazione di Google ad AGCOM
    http://www.agcom.it/Default.aspx?DocID=6624
  • vorrei puntualizzare una cosa. Dottor stranamenore dice che la tv, almeno quella in chiaro, non fa vedere cose recenti. Contestualmente e falso, ci sarebbero molti casi che smentiscono questo.

    Citando la prima rete televisiva in chiaro che mi viene in mente, parlo di rai 4, che molto spesso, tira fuori roba inedita per l'italia, quindi mai trasmessa nemmeno per le pay TV italiane (non necessariamente recenti) oppure fanno vedere opera, un anno dopo della loro pubblicazione in patria.
    Ti cito ad esempio la sesta stagione del Doctor Who, fatto vedere in prima visione assoluta in chiaro, esattamente un anno dopo della sua messa in onda alla BBC.

    Se parliamo degli anime, anche la storia dei DVD/BR non regge in quel caso, come il secondo film reboot di evangelion, fatto vedere in italiano, prima della sua uscita in home video.

    Per non parlare di Madoka Magica, di cui i DVD/BR dovrebbero uscire solo ora, mentre Rai 4 ha fatto vedere ben 7 episodiA bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > vorrei puntualizzare una cosa. Dottor
    > stranamenore dice che la tv, almeno quella in
    > chiaro, non fa vedere cose recenti.
    > Contestualmente e falso, ci sarebbero molti casi
    > che smentiscono
    > questo.
    >
    > Citando la prima rete televisiva in chiaro che mi
    > viene in mente, parlo di rai 4, che molto spesso,
    > tira fuori roba inedita per l'italia, quindi mai
    > trasmessa nemmeno per le pay TV italiane (non
    > necessariamente recenti) oppure fanno vedere
    > opera, un anno dopo della loro pubblicazione in
    > patria.
    > Ti cito ad esempio la sesta stagione del Doctor
    > Who, fatto vedere in prima visione assoluta in
    > chiaro, esattamente un anno dopo della sua messa
    > in onda alla
    > BBC.
    >
    > Se parliamo degli anime, anche la storia dei
    > DVD/BR non regge in quel caso, come il secondo
    > film reboot di evangelion, fatto vedere in
    > italiano, prima della sua uscita in home
    > video.
    >
    > Per non parlare di Madoka Magica, di cui i DVD/BR
    > dovrebbero uscire solo ora, mentre Rai 4 ha fatto
    > vedere ben 7 episodi
    >A bocca aperta

    Se è per questo con gli anime capita spesso che gli episodi vadano in onda prima in TV e poi escano in home video, il caso più eclatante fu quello di Evangelion che la Dynamic faceva uscire le VHS con le puntate ogni 6 mesi e poi quando mancavano le ultime MTV iniziò a mandarlo in onda e finì di trasmetterlo due settimane prima che uscisse l'ultima VHS contenente gli ultimi due episodi
    Comunque è pieno di casi, sia su MTV sia su RAI sia su Mediaset
  • Lasciamo stare evangelion della dyniamic italia, li la situazione era tragica come pochi, per i tempi biblici di pubblicazione.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > vorrei puntualizzare una cosa. Dottor
    > stranamenore dice che la tv, almeno quella in
    > chiaro, non fa vedere cose recenti.

    Non ho detto che non fanno vedere cose recenti in assoluto. Ma che fanno vedere film che prima sono usciti al cinema e poi in home video. Ovviamente c'è qualche eccezione per la roba di nicchia. Ma non è con le eccezioni che il discorso cambia.


    > Citando la prima rete televisiva in chiaro che mi
    > viene in mente, parlo di rai 4, che molto spesso,
    > tira fuori roba inedita per l'italia, quindi mai
    > trasmessa nemmeno per le pay TV italiane (non
    > necessariamente recenti) oppure fanno vedere
    > opera, un anno dopo della loro pubblicazione in
    > patria.

    Quindi come vedi non sono recenti, sono uscite al cinema in altri paesi ben prima di arrivare da noi. Le manda in onda RAI4 perché al cinema non farebbero un soldo. Sempre che tu non stia parlando di serie televisive.

    > Ti cito ad esempio la sesta stagione del Doctor
    > Who, fatto vedere in prima visione assoluta in
    > chiaro, esattamente un anno dopo della sua messa
    > in onda alla
    > BBC.

    Sì peccato che la BBC sia una tv statale senza pubblicità. Dove vuoi che trasmettano poi un telefilm? In un drive in? Boh

    >
    > Se parliamo degli anime, anche la storia dei
    > DVD/BR non regge in quel caso, come il secondo
    > film reboot di evangelion, fatto vedere in
    > italiano, prima della sua uscita in home
    > video.

    La maggior parte degli Anime sono roba di nicchia. Non escono al cinema perché non fanno abbastanza spettatori.

    >
    > Per non parlare di Madoka Magica, di cui i DVD/BR
    > dovrebbero uscire solo ora, mentre Rai 4 ha fatto
    > vedere ben 7 episodi
    >A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > Che quei sequestri erano illegittimi.

    Hai letto la notizia? Lo sono solo perché hanno compilato il modulo sbagliato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > Che quei sequestri erano illegittimi.
    >
    > Hai letto la notizia?

    Stranamente si.

    > Lo sono solo perché hanno
    > compilato il modulo
    > sbagliato.

    Non pensi che siano sequestri illegittimi?
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > Non pensi che siano sequestri illegittimi?

    Al massimo possono essere ingiusti. Se hanno dei trattati di cooperazione con gli Stati Uniti che permettono certe cose sono legittimi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > Non pensi che siano sequestri illegittimi?
    >
    > Al massimo possono essere ingiusti.

    Che siamo iniusti mi pare pacifico.
    La notizia è che siano anche illegittimi.
    Almeno per ora.

    > Se hanno dei
    > trattati di cooperazione con gli Stati Uniti che
    > permettono certe cose sono
    > legittimi.

    Non c'è trattato che tenga, se una sequestro non è previsto dalla legge nei termini e nei modi in cui viene eseguito è illegittimo.
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > > Non pensi che siano sequestri
    > illegittimi?
    > >
    > > Al massimo possono essere ingiusti.
    >
    > Che siamo iniusti mi pare pacifico.
    > La notizia è che siano anche illegittimi.
    > Almeno per ora.
    >
    > > Se hanno dei
    > > trattati di cooperazione con gli Stati Uniti
    > che
    > > permettono certe cose sono
    > > legittimi.
    >
    > Non c'è trattato che tenga, se una sequestro non
    > è previsto dalla legge nei termini e nei modi in
    > cui viene eseguito è
    > illegittimo.

    Come fai a dire che non è previsto? Se non fosse previsto il giudice avrebbe detto che non lo era, non che avevano compilato il modulo sbagliato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > > - Scritto da: dont feed the
    > troll/dovella
    > > > > Non pensi che siano sequestri
    > > illegittimi?
    > > >
    > > > Al massimo possono essere ingiusti.
    > >
    > > Che siamo iniusti mi pare pacifico.
    > > La notizia è che siano anche illegittimi.
    > > Almeno per ora.
    > >
    > > > Se hanno dei
    > > > trattati di cooperazione con gli Stati
    > Uniti
    > > che
    > > > permettono certe cose sono
    > > > legittimi.
    > >
    > > Non c'è trattato che tenga, se una sequestro
    > non
    > > è previsto dalla legge nei termini e nei
    > modi
    > in
    > > cui viene eseguito è
    > > illegittimo.
    >
    > Come fai a dire che non è previsto? Se non fosse
    > previsto il giudice avrebbe detto che non lo era,
    > non che avevano compilato il modulo
    > sbagliato.

    Ergo non era previsto quel modo (modulo non corretto) ergo era illeggittimo.

    Qualcuno qui ha sbagliato di sicuro.
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > > > - Scritto da: dont feed the
    > > troll/dovella
    > > > > > Non pensi che siano sequestri
    > > > illegittimi?
    > > > >
    > > > > Al massimo possono essere ingiusti.
    > > >
    > > > Che siamo iniusti mi pare pacifico.
    > > > La notizia è che siano anche
    > illegittimi.
    > > > Almeno per ora.
    > > >
    > > > > Se hanno dei
    > > > > trattati di cooperazione con gli
    > Stati
    > > Uniti
    > > > che
    > > > > permettono certe cose sono
    > > > > legittimi.
    > > >
    > > > Non c'è trattato che tenga, se una
    > sequestro
    > > non
    > > > è previsto dalla legge nei termini e nei
    > > modi
    > > in
    > > > cui viene eseguito è
    > > > illegittimo.
    > >
    > > Come fai a dire che non è previsto? Se non
    > fosse
    > > previsto il giudice avrebbe detto che non lo
    > era,
    > > non che avevano compilato il modulo
    > > sbagliato.
    >
    > Ergo non era previsto quel modo (modulo non
    > corretto) ergo era
    > illeggittimo.
    >
    > Qualcuno qui ha sbagliato di sicuro.

    E' un vizio di forma, avessero compilato le scartoffie correttamente rimaneva tutto lecito. Nella sostanza quindi non è che è stato illegittimo il sequestro, solo nella forma.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > > - Scritto da: dont feed the
    > troll/dovella
    > > > > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > > > > - Scritto da: dont feed the
    > > > troll/dovella
    > > > > > > Non pensi che siano
    > sequestri
    > > > > illegittimi?
    > > > > >
    > > > > > Al massimo possono essere
    > ingiusti.
    > > > >
    > > > > Che siamo iniusti mi pare pacifico.
    > > > > La notizia è che siano anche
    > > illegittimi.
    > > > > Almeno per ora.
    > > > >
    > > > > > Se hanno dei
    > > > > > trattati di cooperazione con
    > gli
    > > Stati
    > > > Uniti
    > > > > che
    > > > > > permettono certe cose sono
    > > > > > legittimi.
    > > > >
    > > > > Non c'è trattato che tenga, se una
    > > sequestro
    > > > non
    > > > > è previsto dalla legge nei termini
    > e
    > nei
    > > > modi
    > > > in
    > > > > cui viene eseguito è
    > > > > illegittimo.
    > > >
    > > > Come fai a dire che non è previsto? Se
    > non
    > > fosse
    > > > previsto il giudice avrebbe detto che
    > non
    > lo
    > > era,
    > > > non che avevano compilato il modulo
    > > > sbagliato.
    > >
    > > Ergo non era previsto quel modo (modulo non
    > > corretto) ergo era
    > > illeggittimo.
    > >
    > > Qualcuno qui ha sbagliato di sicuro.
    >
    > E' un vizio di forma, avessero compilato le
    > scartoffie correttamente rimaneva tutto lecito.

    Questa da la dimensione di quanto poco fossero sereni a fare questo tipo di operazione.
    La legge è forma.
    E quando decidi di rovinare la vita a qualcuno forse bisognerebbe essere meno leggeri.

    > Nella sostanza quindi non è che è stato
    > illegittimo il sequestro, solo nella
    > forma.

    NElla sostanza la gente che dice di voler difendere la legge l'ha violata, come spesso accade.
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > Questa da la dimensione di quanto poco fossero
    > sereni a fare questo tipo di
    > operazione.
    > La legge è forma.
    > E quando decidi di rovinare la vita a qualcuno
    > forse bisognerebbe essere meno
    > leggeri.

    Guarda che il loro sbaglio è stato scrivere diversamente alcuni termini. Se li scrivevano correttamente il giudice dava l'ok.
    Da come la metti tu sembra che siano andati da un omonimo ignaro dei fatti e l'abbiano arrestato.

    > NElla sostanza la gente che dice di voler
    > difendere la legge l'ha violata, come spesso
    > accade.

    Ritorniamo al discorso di prima, è un vizio di procedura, scrivevano 2 parole diveramente ed era tutto regolare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > Questa da la dimensione di quanto poco
    > fossero
    > > sereni a fare questo tipo di
    > > operazione.
    > > La legge è forma.
    > > E quando decidi di rovinare la vita a
    > qualcuno
    > > forse bisognerebbe essere meno
    > > leggeri.
    >
    > Guarda che il loro sbaglio è stato scrivere
    > diversamente alcuni termini. Se li scrivevano
    > correttamente il giudice dava l'ok.
    >

    Quello che non capisci o non vuoi capire è che NONOSTANTE l'errore il sequestro illehgale e illegittimo lo hanno fatto lo stesso.

    > Da come la metti tu sembra che siano andati da un
    > omonimo ignaro dei fatti e l'abbiano arrestato.
    >

    Da come sono i fatti hanno arrestato un uomo d'affari di un'altra nazionalità sulla base di fatti tutti da accertare, in terra straniera, per fatti semmai accaduti in una terra straniera terza sequestrandoli pure illegalmente tutti i beni.
    Se a te questo sembra normale ed accettabile non per un omicida o uno stupratore ma per 4 canzonette e due film non lo so.
    Io che ho ancora il senso della decenza e della misura sono sbalordito.


    >
    > > NElla sostanza la gente che dice di voler
    > > difendere la legge l'ha violata, come spesso
    > > accade.
    >
    > Ritorniamo al discorso di prima, è un vizio di
    > procedura

    Cioè tu sequestri tutti i beni di una persona e non stai nemmeno attento a quello che scrivi?
    Non dovresti poter far el tuo lavoro se sei tanto inetto.
  • Se lo facevano in Italia su tutti i giornali del mondo avrebbero scritto che noi italiani siamo i soliti pasticcioni.
    non+autenticato
  • E invece l'hanno fatto gli americani e tutti dicono che gli americani sono i soliti pasticcioni.

    E quindi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > E invece l'hanno fatto gli americani e tutti
    > dicono che gli americani sono i soliti
    > pasticcioni.
    >
    > E quindi?

    Lo hanno fatto i poliziotti neozelandesi.
    non+autenticato
  • >
    > Lo hanno fatto i poliziotti neozelandesi.

    I poliziotti neozelandesi sono i soliti pasticcioni!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > >
    > > Lo hanno fatto i poliziotti neozelandesi.
    >
    > I poliziotti neozelandesi sono i soliti
    > pasticcioni!
    Solo che i neozelandesi non hanno stereotipi abbastanza conosciuti, quindi non se li caga nessuno!A bocca aperta
  • - Scritto da: jackoverfull
    > - Scritto da: ...
    > > >
    > > > Lo hanno fatto i poliziotti
    > neozelandesi.
    > >
    > > I poliziotti neozelandesi sono i soliti
    > > pasticcioni!
    > Solo che i neozelandesi non hanno stereotipi
    > abbastanza conosciuti, quindi non se li caga
    > nessuno!
    >A bocca aperta

    Vivono a testa in giù rispetto a noi. Come gli opossum del resto, guardacaso proprio neozelandesi.A bocca aperta
    Ci hanno copiato la forma a stivale dell'Italia e l'hanno fatta speculare.
    Uno dei luoghi comuni è invece che sono agli antipodi ma non è così, agli antipodi dell'Italia c'è praticamente solo l'oceano, loro sono agli antipodi della Francia (o meglio di parte della Francia).
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 20 marzo 2012 00.34
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Gennarino B
    > GIUSTIZIA PER KIM!
    No, la pena di morte mi sembra eccessiva, 20 anni dovrebbero bastare, troppi hanno perso tutto grazie a lui.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Gennarino B
    > > GIUSTIZIA PER KIM!
    > No, la pena di morte mi sembra eccessiva, 20 anni
    > dovrebbero bastare, troppi hanno perso tutto
    > grazie a
    > lui.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    GRAZIE, mi hai fatto ridere per le sciochezze dette.
    Sgabbio
    26177
  • Cioè, tu parli di condannarlo a 20 anni se viene assolto?
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3484823&m=348...

    E se viene condannato, allora? Ergastolo?

    Ragioni da dittatore. C'è da sperare che tu non abbia mai i mezzi per realizzare nessuna delle tue idee.

    E chiunque ti abbia fatto perdere dei soldi, riducendoti all'impotenza, ha fatto un favore grosso al mondo.
    non+autenticato
  • Direi lavori forzati in un campo rieducativo di Segregazione, Inoculamento del gene del perfetto consumatore a pagamento, Annullamento della personalità e Eradicamento dei pensieri impuri (in breve: siae)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Gennarino B
    > > GIUSTIZIA PER KIM!
    > No, la pena di morte mi sembra eccessiva, 20 anni
    > dovrebbero bastare, troppi hanno perso tutto
    > grazie a
    > lui.

    Purtroppo tu ancora no!
    Ma sappiamo aspettare... verra' anche il tuo turno.
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Gennarino B
    > > GIUSTIZIA PER KIM!
    > No, la pena di morte mi sembra eccessiva, 20 anni
    > dovrebbero bastare, troppi hanno perso tutto
    > grazie a
    > lui.

    Chi, per esempio?
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Gennarino B
    > > GIUSTIZIA PER KIM!
    > No, la pena di morte mi sembra eccessiva, 20 anni
    > dovrebbero bastare, troppi hanno perso tutto
    > grazie a lui.

    Non abbastanza evidentemente, visto che tu sei ancora in grado di pagarti la corrente elettrica e la connessione a internet.
  • - Scritto da: Gennarino B
    > GIUSTIZIA PER KIM!

    Basterebbe mettere in galera per 20 anni i poliziotti e il procuratore che aveva convalidato illegalmente il tutto. Così anche i loro colleghi impareranno che a fare certi lavori si deve rispondere direttamente se si sbaglia, e non sbaglieranno più neanche gli altri, o, se lo faranno, si beccheranno esattamente la stessa pena che avevano richiesto per l'indagato. Dopo che lo si è fatto un po' di volte, finalmente sarà tornata la giustizia vera e non quella in sudditanza dei potenti.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 marzo 2012 19.17
    -----------------------------------------------------------
  • chi più ruba più guadagna
    non+autenticato
  • Kim dotcom non ha rubato nulla.
    Ha offerto un servizio, ed è stato pagato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Kim dotcom non ha rubato nulla.
    > Ha offerto un servizio, ed è stato pagato.
    Ha rubato il lavoro degli altri e ci ha lucrato, ha evaso il fisco, fatto riciclaggio e istigazione a delinquere. Questo è il quadro giusto, il vizio di forma non cambia la realtà.
    non+autenticato
  • > Ha rubato il lavoro degli altri

    Non si può rubare un lavoro. Si può rubare solo un oggetto fisico, e non l'ha fatto.

    > e ci ha lucrato,
    > ha evaso il fisco, fatto riciclaggio e

    questo è da dimostrare.

    > istigazione a delinquere.

    No. Ha solo offerto dei soldi a chi gli forniva dei files.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Kim dotcom non ha rubato nulla.
    > > Ha offerto un servizio, ed è stato pagato.
    > Ha rubato il lavoro degli altri

    Lo sai che vuol dire "rubare un lavoro"? Quando tu vinci un concorso e dovresti essere assunto, e assumono un altro invece di te. Quell'altro ti ha rubato il lavoro.
    Ora, visto che Kim Dotcom non ha rubato il lavoro di nessuno, il tuo è l'ennesima dimostrazione della tua assoluta incapacità di esprimerti. Forse il tuo problema è con l'italiano? Vogliamo parlare in un'altra lingua?
  • - Scritto da: vadapa
    > chi più ruba più guadagna
    Non è vero. Le videoteche, per esempio, rubano facendosi pagare il noleggio di copie che invece non hanno alcun valore, ma non guadagnano mica tanto...

    Sorpresa
  • - Scritto da: SimpleJK
    > - Scritto da: vadapa
    > > chi più ruba più guadagna
    > Non è vero. Le videoteche, per esempio, rubano
    > facendosi pagare il noleggio di copie che invece
    > non hanno alcun valore, ma non guadagnano mica
    > tanto...
    >
    > Sorpresa

    Infatti stanno chiudendo una ad una!
  • e meno male...
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: SimpleJK
    > > - Scritto da: vadapa
    > > > chi più ruba più guadagna
    > > Non è vero. Le videoteche, per esempio,
    > rubano
    > > facendosi pagare il noleggio di copie che
    > invece
    > > non hanno alcun valore, ma non guadagnano
    > mica
    > > tanto...
    > >
    > > Sorpresa
    >
    > Infatti stanno chiudendo una ad una!

    Mai abbastanza.
  • > > Infatti stanno chiudendo una ad una!
    >
    > Mai abbastanza.

    Infatti: allibito e carlo sono ancora in attività... e pure spacevideo, mi risulta.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > > Infatti stanno chiudendo una ad una!
    > >
    > > Mai abbastanza.
    >
    > Infatti: allibito e carlo sono ancora in
    > attività... e pure spacevideo, mi
    > risulta.

    E sono pure parecchio incarogniti...