Gabriella Tesoro

Fuori dalla Rete un americano su cinque

Secondo una ricerca il 20 per cento dei cittadini USA non utilizza Internet. Diminuisce la differenza di accesso tra i bianchi e le minoranze. E il cellulare rimane il mezzo preferito per navigare

Roma - Il 20 per cento degli statunitensi non utilizza Internet. Lo rivela una ricerca condotta da Pew Internet and American Life Project. Il numero di cittadini USA collegati alla Rete è cresciuto costantemente dal 1995 (tempi preistorici per Internet) fino al 2005, anno in cui il numero di utenti si è stabilizzato. Dunque oggi il numero di persone che accedono al Web è lo stesso di sette anni fa e si arresta all'80 per cento dei cittadini statunitensi.

Il sondaggio, condotto tramite interviste telefoniche, ha coinvolto 2.260 persone con più di 18 anni ed è stato effettuato tra il 25 luglio e il 26 agosto 2011.

Dallo studio è emerso che gli "emarginati" della Rete sono per lo più anziani, non sono di madrelingua inglese, non hanno conseguito il diploma di scuola superiore e vivono in famiglie che guadagnano meno di 22.800 euro all'anno. Il 50 per cento di loro ha affermato di non essere interessato al mondo del Web e non ha alcuna ragione per richiedere un allaccio. La maggior parte non si è mai connessa a Internet e non ha familiari che lo utilizzano. Il 20 per cento dichiara di non avere sufficienti conoscenze per imparare a connettersi, il 10 per cento afferma che è troppo costoso, il 6 per cento vive in una zona in cui l'accesso non è disponibile e il 2 per cento ha una disabilità che rende difficile o impossibile l'utilizzo del Web. Infine, solo una persona su dieci si è detta interessata a voler utilizzare la Rete in futuro.
La ricerca ha rilevato che ben il 40 per cento degli adulti USA non ha la banda larga, ma è emerso un dato positivo: il divario di accesso a Internet tra i bianchi e le minoranze sta lentamente scomparendo.

Come si connettono alla Rete gli statunitensi? L'88 per cento degli intervistati possiede un cellulare, il 57 per cento un computer portatile, il 19 per cento dispone di un e-book reader e un altro 19 per cento ha un tablet. Il 63 per cento ha dichiarato di utilizzare uno di questi dispositivi per connettersi a Internet. Il possesso di uno di questi apparecchi piuttosto che di un altro dipende dall'istruzione, dall'età e dal reddito familiare, anche se è stato riscontrato che gli e-book reader e i tablet sono più popolari tra i 30-40enni piuttosto che tra i 18-29enni. Il cellulare rimane comunque uno dei mezzi più popolari per accedere ad Internet ed è il principale mezzo di connessione per chi ha un reddito basso, appartiene a una minoranza etnica o non ha finito la scuola.

Gabriella Tesoro
Notizie collegate
3 Commenti alla Notizia Fuori dalla Rete un americano su cinque
Ordina