Claudio Tamburrino

Corea, la ronda dei robot secondini

Le carceri si dotano di sistemi di sicurezza decisamente cyberpunk: una sperimentazione mostrata ora anche in un video

Roma - Con un po' di ritardo rispetto alle aspettative fanno il loro esordio in Corea del Sud i robot-secondini: una novità attesa da novembre scorso e che porta così a concretizzarsi un progetto che vale 600mila euro.



I robot-secondini sono sistemi di sorveglianza che hanno la forma di automi alti un metro e mezzo, pesanti 70 chili e dotati di telecamere, microfono, speaker e sensori in grado di riconoscere comportamenti violenti e avvertire per tempo le guardie umane.
Il loro impiego rientra ancora in una sperimentazione, che si svolgerà per almeno un mese. (C.T.)
Notizie collegate
7 Commenti alla Notizia Corea, la ronda dei robot secondini
Ordina
  • Mettere una telecamera in ogni cella costava di meno...
    non+autenticato
  • - Scritto da: miao
    > Mettere una telecamera in ogni cella costava di
    > meno...
    Non hai tutti i torti!
  • una telecamera è un mezzo passivo e fisso, ovviamente ad ogni telecamera è necessario affiancare un operatore che 24 ore al giorno controlli, restando incollato al monitor, a sto punto che risparmio si avrebbe rispetto alla soluzione proposta.
  • - Scritto da: leonestupidocane
    > una telecamera è un mezzo passivo e fisso,
    > ovviamente ad ogni telecamera è necessario
    > affiancare un operatore che 24 ore al giorno
    > controlli, restando incollato al monitor, a sto
    > punto che risparmio si avrebbe rispetto alla
    > soluzione
    > proposta.
    1) Nessuno impedisce di sviluppare un software analogo a quello mostrato qui per abbinarlo alle telecamere.
    2) Ci può essere tranquillamente un operatore per più telecamere (come peraltro si vede nel video).
  • - Scritto da: jackoverfull
    > - Scritto da: leonestupidocane
    > > una telecamera è un mezzo passivo e fisso,
    > > ovviamente ad ogni telecamera è necessario
    > > affiancare un operatore che 24 ore al giorno
    > > controlli, restando incollato al monitor, a
    > sto
    > > punto che risparmio si avrebbe rispetto alla
    > > soluzione
    > > proposta.
    > 1) Nessuno impedisce di sviluppare un software
    > analogo a quello mostrato qui per abbinarlo alle
    > telecamere.

    be onestamente un software che gira in remoto su un server non credo che abbia tutta questa deterrenza rispetto ad uno scatolone robottizzato, che tra l'altro ha potenzialmente infiniti punti di vista.

    > 2) Ci può essere tranquillamente un operatore per
    > più telecamere (come peraltro si vede nel
    > video).


    come no, come con le telecamere in metro in genere chi dovrebbe controllarle o si fa i cruciverba oppure semplicemente tampina le avventrici.
  • - Scritto da: leonestupidocane
    > be onestamente un software che gira in remoto su
    > un server non credo che abbia tutta questa
    > deterrenza rispetto ad uno scatolone
    > robottizzato,

    O_o
    Ma che "deterrenza" vuoi che abbia? Al massimo può essere utilizzato per investire i carcerati!
    Non è un caso se nel filmato si vedono le guardie umane accorrere…

    > che tra l'altro ha potenzialmente
    > infiniti punti di
    > vista.
    >
    Ma non può essere in più posti contemporaneamente. Con la stessa spesa si possono acquistare diverse telecamere.


    > come no, come con le telecamere in metro in
    > genere chi dovrebbe controllarle o si fa i
    > cruciverba oppure semplicemente tampina le
    > avventrici.
    E invece col robocoso no?
  • - Scritto da: jackoverfull
    > - Scritto da: leonestupidocane
    > > be onestamente un software che gira in
    > remoto
    > su
    > > un server non credo che abbia tutta questa
    > > deterrenza rispetto ad uno scatolone
    > > robottizzato,
    >
    > O_o
    > Ma che "deterrenza" vuoi che abbia? Al massimo
    > può essere utilizzato per investire i
    > carcerati!
    > Non è un caso se nel filmato si vedono le guardie
    > umane
    > accorrere…

    a meno che non decidano di equipaggiarlo di taser o spray al peperoncino... o direttamente di chaingun
    "getta l'arma a terra"
    clang
    "getta l'arma a terra"
    "ma l'ho gettata"
    BRATTATATATATAT!

    Che bel futuro, neh!Con la lingua fuori
    Funz
    12995