Mauro Vecchio

USA, l'indirizzo IP non è una prova

Un giudice di New York condanna gli avvoltoi del copyright: uno spreco di risorse giuridiche. Impossibile denunciare un presunto downloader sulla base di un indirizzo IP, perché non identifica un responsabile

Roma - Li chiamano troll del copyright, quelle agguerrite società legali che come avvoltoi tentano di lucrare sui condivisori online. Negli Stati Uniti, decine di migliaia di scariconi sono stati trascinati in aula in gigantesche citazioni collettive. Dal caso del film premio Oscar The Hurt Locker a quelli che coinvolgono la pornografia.

Un giudice di New York, chiamato a valutare numerosissimi casi di anziani accusati all'improvviso di aver scaricato film pornografici, ha descritto queste cause di massa come un colossale spreco di risorse giuridiche. E chiede alle varie corti coinvolte nei singoli casi di respingere con decisione le richieste degli avvocati del diritto d'autore. Ovvero quelli che procedono con il meccanismo estorsivo del pagare ora oppure affrontare un tortuoso e più dispendioso processo in tribunale.

A cosa corrisponde un semplice indirizzo IP? Secondo le varie law firm statunitensi, dietro la sequenza di numeri si nasconde ovviamente un singolo abbonato, unico responsabile dello scaricamento illecito di materiale audiovisivo. Il giudice Gary Brown ha però ricordato come oggi il 61 per cento delle abitazioni a stelle e strisce sia in possesso di una connessione senza fili.
E cosa succede se questa stessa connessione non è stata protetta a dovere? Se un'unica rete wireless viene usata contemporaneamente da più persone? Chi è il vero responsabile dei download illeciti? Secondo il giudice di Manhattan, un indirizzo IP non può automaticamente indicare un colpevole. L'assunto di base sbandierato dai troll del copyright verrebbe a disfarsi come un castello di carte.

"Un indirizzo IP fornisce soltanto l'esatta localizzazione di un computer - ha spiegato il giudice - così come un numero di telefono può essere utilizzato contemporaneamente da una serie di apparecchi". Chi potrebbe incriminare un abbonato telefonico sulla base di una sola telefonata fatta da chissà quale membro della famiglia o ospite?

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • SicurezzaCome ti traccio lo scaricone. Via SkypeEsperti di sicurezza sono riusciti a entrare in possesso dell'IP degli utenti Skype senza nemmeno contattarli sul network VoIP. Quel che avviene dopo è inquietante: tracciati la posizione geografica, i dettagli e le abitudini di P2P
  • AttualitàHideMyAss, quando il proxy non nascondeDue membri di LulzSec arrestati dopo aver sfruttato i servizi proxy e VPN della società britannica. Che ha consegnato le informazioni relative ai loro account. Ricevuta una specifica ordinanza da parte di un giudice
  • AttualitàDavid Guetta, WiFi aperto ai piratiUna rete WiFi aperta, un brano non definitivo trafugato da ignoti e fatto circolare online: ora il dj chiede aiuto all'FBI per trovare i responsabili. Sperando che nel frattempo HADOPI non se la prenda con lui
366 Commenti alla Notizia USA, l'indirizzo IP non è una prova
Ordina
  • Stop alla Hadopi, i tre schiaffi li becca Sarkozy

    Il Consiglio Costituzionale sancisce l'incostituzionalità della legge Hadopi: non si può togliere Internet a chi effettua download illegali. Le major piangono ma non demordono.

    http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=10...
    krane
    22544
  • Scusa ma quella notizia riguarda Hadopi1 attualmente in francia vi e Hadopi2 che tra non molto farà la stessa fine visto che il pilastro portante e stato abbatto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: neo
    > Scusa ma quella notizia riguarda Hadopi1
    > attualmente in francia vi e Hadopi2 che tra non
    > molto farà la stessa fine visto che il pilastro
    > portante e stato
    > abbatto.

    Il pilastro portante che sarebbe? Sarkosi'?
  • Ogni tanto una sentenza sensata. Forse sarà finita con i processi di massa (in stile nazista) ai violatori del copyright. La responsabilità penale è personale, e per quanto riguarda la violazione del copyright non dovrebbe neppure esistere una violazione penale.
    E' sempre più necessario:

    BOICOTTARE LE GRANDI MAJOR (GRUPPI DI VAMPIRI ASSETATI DI SANGUE) NON ACQUISTANDO I LORO PRODOTTI Pirata

    NON NOLEGGIARE CD E DVD, BOICOTTANDO IN QUESTO MODO GLI ORRENDI VIDEOTECHINI CHE SONO I FEDELI SCUDIERI DEI SUDDETTI VAMPIRI Pirata
    non+autenticato
  • Tu hai proposto di non pagare per la fruizione di contenuti audiovisivi, ad esempio guardare un film. Ma di preciso cosa proponi, visto che per conseguire questo scopo ci sono almeno 2 modalità:
    1. proponi di non guardare quel film, o per lo meno di non guardarlo finché per farlo è obbligatorio pagare di tasca propria e di aspettare per vederlo "gratis" in tv;
    2. proponi di guardare quel film abusivamente e illegalmente.
    Quale delle due? Se intendevi una terza modalità, chiarisci.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Super Carlo
    > Tu hai proposto di non pagare per la fruizione di
    > contenuti audiovisivi, ad esempio guardare un
    > film. Ma di preciso cosa proponi, visto che per
    > conseguire questo scopo ci sono almeno 2
    > modalità:
    > 1. proponi di non guardare quel film, o per lo
    > meno di non guardarlo finché per farlo è
    > obbligatorio pagare di tasca propria e di
    > aspettare per vederlo "gratis" in
    > tv;
    > 2. proponi di guardare quel film abusivamente e
    > illegalmente.
    > Quale delle due? Se intendevi una terza modalità,
    > chiarisci.

    3. Guardare il film in casa di amici
    4. Guardare una registrazione fatta quando e' passato in TV
    5. Andare al cineforum
    6. Prendere il dvd in biblioteca in prestito gratuito
    7. Guardarlo in viaggio che ci sono treni/aerei/pullman/navi dove mandano i film

    Sono costretto a fermarmi perche' ci sono solo 7000 caratteri, ma il concetto e' chiaro: tra lo scaricare e il videonoleggio ci sono una infinita' di metodi di fruizione.
  • Quindi 'panda rossa' propone metodi di fruizione legale. In nessuno di essi però ho visto la parola internet.

    Non mi va di fare processi alle intenzioni, ma il nick 'Free internet' ed i Pirata Pirata nel suo post lasciano intendere qualcosina di diverso. A lui l'onore/onere di precisare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Super Carlo
    > Quindi 'panda rossa' propone metodi di fruizione
    > legale. In nessuno di essi però ho visto la
    > parola internet.

    Io propongo metodi di fruizione personale.
    E per il fair use non ci devono essere restrizioni legali.
    L'attuale legislazione e' abominevole.

    La parola internet non ce l'ho messa perche' internet e' un semplice mezzo di trasporto, applicabile a qualsivoglia soluzione io abbia proposto.

    > Non mi va di fare processi alle intenzioni, ma il
    > nick 'Free internet' ed i Pirata Pirata nel suo post
    > lasciano intendere qualcosina di diverso. A lui
    > l'onore/onere di
    > precisare.

    Free internet significa free internet, ovvero no alla censura soprattutto se non governativa.
  • - Scritto da: Super Carlo
    > Tu hai proposto di non pagare per la fruizione di
    > contenuti audiovisivi, ad esempio guardare un
    > film. Ma di preciso cosa proponi, visto che per
    > conseguire questo scopo ci sono almeno 2
    > modalità:
    > 1. proponi di non guardare quel film, o per lo
    > meno di non guardarlo finché per farlo è
    > obbligatorio pagare di tasca propria e di
    > aspettare per vederlo "gratis" in
    > tv;
    > 2. proponi di guardare quel film abusivamente e
    > illegalmente.
    > Quale delle due? Se intendevi una terza modalità,
    > chiarisci.

    penso che proponga, giustamente, di NON acquistare alcunchè che potrebbe rimpinzare major e SIAE.

    Se proprio esce un bel film (evento ormai raro) basta scaricarlo dalla rete.

    sono d'accordissimo.
    mozione approvata! Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Free Internet
    > Ogni tanto una sentenza sensata. Forse sarà
    > finita con i processi di massa (in stile nazista)
    > ai violatori del copyright. La responsabilità
    > penale è personale, e per quanto riguarda la
    > violazione del copyright non dovrebbe neppure
    > esistere una violazione penale.

    Infatti, basterebbe il taglio della mano. Quella usata per il mouse.


    >
    > E' sempre più necessario:
    >
    > BOICOTTARE LE GRANDI MAJOR (GRUPPI DI VAMPIRI
    > ASSETATI DI SANGUE) NON ACQUISTANDO I LORO
    > PRODOTTI
    >Pirata
    >
    > NON NOLEGGIARE CD E DVD, BOICOTTANDO IN QUESTO
    > MODO GLI ORRENDI VIDEOTECHINI CHE SONO I FEDELI
    > SCUDIERI DEI SUDDETTI VAMPIRI
    >Pirata

    Quello che sarebbe necessario è il bastone, da utilizzare in età scolare, per inculcare il valore dell'onestà.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Free Internet
    > > Ogni tanto una sentenza sensata. Forse sarà
    > > finita con i processi di massa (in stile
    > nazista)
    > > ai violatori del copyright. La responsabilità
    > > penale è personale, e per quanto riguarda la
    > > violazione del copyright non dovrebbe neppure
    > > esistere una violazione penale.
    >
    > Infatti, basterebbe il taglio della mano. Quella
    > usata per il
    > mouse.
    >
    >
    > >
    > > E' sempre più necessario:
    > >
    > > BOICOTTARE LE GRANDI MAJOR (GRUPPI DI VAMPIRI
    > > ASSETATI DI SANGUE) NON ACQUISTANDO I LORO
    > > PRODOTTI
    > >Pirata
    > >
    > > NON NOLEGGIARE CD E DVD, BOICOTTANDO IN
    > QUESTO
    > > MODO GLI ORRENDI VIDEOTECHINI CHE SONO I
    > FEDELI
    > > SCUDIERI DEI SUDDETTI VAMPIRI
    > >Pirata
    >
    > Quello che sarebbe necessario è il bastone, da
    > utilizzare in età scolare, per inculcare il
    > valore
    > dell'onestà.

    Mah...non so se ci fai o ci sei.
    Secondo te è onesto chiedere mille miliadi di danni per 10 mp3 scaricati che NON SAREBBERO COMUNQUE STATI COMPRATI?
    Se per te questo è onesto meriti di vivere nel mondo che stanno tentando, fortunatamente senza riuscirci, di costruire.
    non+autenticato
  • > Mah...non so se ci fai o ci sei.

    È un fanboy apple, cosa ti puoi aspettare?

    Anzi... lui è ancora uno di quelli più intelligenti.

    > Se per te questo è onesto meriti di vivere nel mondo
    > che stanno tentando, fortunatamente senza riuscirci,
    > di costruire.

    Lui ci vive già, nel suo walled garden.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Mah...non so se ci fai o ci sei.
    >
    > È un fanboy apple, cosa ti puoi aspettare?
    >
    > Anzi... lui è ancora uno di quelli più
    > intelligenti.

    URCA! Chissà gli altri allora A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Free Internet
    > > Ogni tanto una sentenza sensata. Forse sarà
    > > finita con i processi di massa (in stile
    > nazista)
    > > ai violatori del copyright. La responsabilità
    > > penale è personale, e per quanto riguarda la
    > > violazione del copyright non dovrebbe neppure
    > > esistere una violazione penale.
    >
    > Infatti, basterebbe il taglio della mano. Quella
    > usata per il
    > mouse.
    >

    Che fai, minacci?
    Roberto Ruppolo di Udine, stai scrivendo delle minacce su un forum pubblico? Molto stupido da parte tua.


    > Quello che sarebbe necessario è il bastone, da
    > utilizzare in età scolare, per inculcare il
    > valore
    > dell'onestà.

    Incoraggi all'abuso dei mezzi di correzione, vedo. Hai commesso due reati penali, firmandoti con il tuo nome e cognome.
    non+autenticato
  • l'automobile va a 100 dove c'è il limite di 50, l'autevelox scatta la foto, il proprietario "non so chi è stato, un numero di targa non indica la persona che ha commesso la violazione, ma solo il veicolo".

    Come va a finire?

    Lo sappiamo tutti, come va a finire (tranne i ragazzini che non hanno la patente).

    Continua pure a piratare, Enjoy, ma non ti lamentare quando ti troverai nei guai: te li sei cercati.
    ruppolo
    33147
  • Va a finire che se non vi è sottrazione dei punti dalla patente, il verbale è notificato al proprietario del veicolo; se vi è sottrazione dei punti, c'è l'obbligo di comunicare entro un certo tempo chi era alla guida. In caso di mancata comunicazione, il proprietario del veicolo pagherà una sanzione di circa 350 euro prevista per la fattispecie specifica, ma i punti non vengono sottratti. Ciò vuol dire che una parte della sanzione per eccesso di velocità non si applica se non c'è certezza - per quanto ve ne può essere con la responsabilità della comunicazione affidata ad un responsabile in solido - dell'identità del conducente, in quanto il sistema della patente a punti è stato pensato per colpire il titolo abilitativo alla guida di chi ne fa cattivo uso, non per "mungere" il proprietario, che può essere persona fisica e/o giuridica. Fino a qualche anno fa, se vi era mancata comunicazione dell'identità del conducente, i punti erano sottratti automaticamente al proprietario. Poi una sentenza della cassazione ha mandato a donne di malaffare questo sistema, che si è portato dietro una valanga di verbali, ovviamente annullati in sede di ricorso.
    Se poi vi è violazione di legge penale ... buon lavoro per gli inquirenti, perchè la responsabilità penale è personale (art.27 Cost.) !
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Va a finire che se non vi è sottrazione dei punti
    > dalla patente, il verbale è notificato al
    > proprietario del veicolo;

    È un altro modo per dire che il proprietario dell'indirizzo IP dell'automobile pagherà la multa?


    > se vi è sottrazione dei
    > punti, c'è l'obbligo di comunicare entro un certo
    > tempo chi era alla guida. In caso di mancata
    > comunicazione, il proprietario del veicolo
    > pagherà una sanzione di circa 350 euro prevista
    > per la fattispecie specifica, ma i punti non
    > vengono sottratti. Ciò vuol dire che una parte
    > della sanzione per eccesso di velocità non si
    > applica se non c'è certezza

    Al contrario, significa che se il proprietario non confessa, gli appioppano una sanzione superiore, altro che "parte"!

    > - per quanto ve ne
    > può essere con la responsabilità della
    > comunicazione affidata ad un responsabile in
    > solido - dell'identità del conducente, in quanto
    > il sistema della patente a punti è stato pensato
    > per colpire il titolo abilitativo alla guida di
    > chi ne fa cattivo uso, non per "mungere" il
    > proprietario,

    Le sanzioni non vengono appioppate per "mungere" (a parte quelle appioppate dalla Polizia Municipale nei periodi che devono rimpolpare le casse), ma per punire il reo.

    > che può essere persona fisica e/o
    > giuridica. Fino a qualche anno fa, se vi era
    > mancata comunicazione dell'identità del
    > conducente, i punti erano sottratti
    > automaticamente al proprietario. Poi una sentenza
    > della cassazione ha mandato a donne di malaffare
    > questo sistema, che si è portato dietro una
    > valanga di verbali, ovviamente annullati in sede
    > di
    > ricorso.

    Eh certo, meglio pagare 350 euro che perdere 10 punti della patente...

    > Se poi vi è violazione di legge penale ... buon
    > lavoro per gli inquirenti, perchè la
    > responsabilità penale è personale (art.27 Cost.)
    > !

    Eh certo, e l'onestà individuale non la consideriamo neppure, è passata di moda.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Joe Tornado
    > > Va a finire che se non vi è sottrazione dei
    > punti
    > > dalla patente, il verbale è notificato al
    > > proprietario del veicolo;
    >
    > È un altro modo per dire che il proprietario
    > dell'indirizzo IP
    > dell'automobile pagherà la
    > multa?
    Multa ma non responsabilità individuale.

    > > se vi è sottrazione dei
    > > punti, c'è l'obbligo di comunicare entro un
    > certo
    > > tempo chi era alla guida. In caso di mancata
    > > comunicazione, il proprietario del veicolo
    > > pagherà una sanzione di circa 350 euro
    > prevista
    > > per la fattispecie specifica, ma i punti non
    > > vengono sottratti. Ciò vuol dire che una
    > parte
    > > della sanzione per eccesso di velocità non si
    > > applica se non c'è certezza
    >
    > Al contrario, significa che se il proprietario
    > non confessa, gli appioppano una sanzione
    > superiore, altro che
    > "parte"!
    No, è sempre una parte, manca la responsabilità individuale.

    > > - per quanto ve ne
    > > può essere con la responsabilità della
    > > comunicazione affidata ad un responsabile in
    > > solido - dell'identità del conducente, in
    > quanto
    > > il sistema della patente a punti è stato
    > pensato
    > > per colpire il titolo abilitativo alla guida
    > di
    > > chi ne fa cattivo uso, non per "mungere" il
    > > proprietario,
    >
    > Le sanzioni non vengono appioppate per "mungere"
    > (a parte quelle appioppate dalla Polizia
    > Municipale nei periodi che devono rimpolpare le
    > casse), ma per punire il
    > reo.
    >
    > > che può essere persona fisica e/o
    > > giuridica. Fino a qualche anno fa, se vi era
    > > mancata comunicazione dell'identità del
    > > conducente, i punti erano sottratti
    > > automaticamente al proprietario. Poi una
    > sentenza
    > > della cassazione ha mandato a donne di
    > malaffare
    > > questo sistema, che si è portato dietro una
    > > valanga di verbali, ovviamente annullati in
    > sede
    > > di
    > > ricorso.
    >
    > Eh certo, meglio pagare 350 euro che perdere 10
    > punti della
    > patente...
    Certe volte può essere meglio. Per me, ad esempio, è stato così.
    non+autenticato
  • Tralasciando considerazioni di ordine morale, nell'esempio che hai portato può capitare che parte della sanzione non si applichi perchè si ignora l'identità dell'autore della condotta illecita.

    Nella realtà, capita che si indichi come conducente il nonnetto ultranovantenne.
  • > Continua pure a piratare, Enjoy, ma non ti
    > lamentare quando ti troverai nei guai: te li sei
    > cercati.

    Va a finire che mr. HADOPI ha perso le elezioni, il partito pirata in Germania ha preso l'8%!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Free world
    > > Continua pure a piratare, Enjoy, ma non ti
    > > lamentare quando ti troverai nei guai: te li sei
    > > cercati.
    >
    > Va a finire che mr. HADOPI ha perso le elezioni,
    > il partito pirata in Germania ha preso
    > l'8%!
    Ma quei fessi di pirati che hanno arrestato e condannato, in galera ci restano.
    non+autenticato
  • sono le Fonti?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Super Carlo
    > - Scritto da: Free world
    > > > Continua pure a piratare, Enjoy, ma non
    > ti
    > > > lamentare quando ti troverai nei guai:
    > te li
    > sei
    > > > cercati.
    > >
    > > Va a finire che mr. HADOPI ha perso le
    > elezioni,
    > > il partito pirata in Germania ha preso
    > > l'8%!
    > Ma quei fessi di pirati che hanno arrestato e
    > condannato, in galera ci
    > restano.

    Ma se manco kim e' in galera Rotola dal ridere
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > > Ma quei fessi di pirati che hanno arrestato e
    > > condannato, in galera ci
    > > restano.
    >
    > Ma se manco kim e' in galera Rotola dal ridere
    E che, il Kim ti sembra fesso? Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Super Carlo
    > - Scritto da: krane
    > > > Ma quei fessi di pirati che
    > > > hanno arrestato e condannato,
    > > > in galera ci restano.

    > > Ma se manco kim e' in galera Rotola dal ridere
    > E che, il Kim ti sembra fesso? Occhiolino

    E allora dove stanno questi "pirati in galera" ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: nelson
    > Why We Need An Open Wireless Movement:
    > https://www.eff.org/deeplinks/2011/04/open-wireles
    >
    > WI-FI LIBERO!!

    Grazie del link! Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: nelson

    > WI-FI LIBERO!!

    Sììììì!! Ottimo!!

    Così ti entra uno che la combina proprio grossa col tuo IP, le FFOO risalgono al tuo nominativo (da qualche parte con l'indagine dovranno pur partire, no?), ottengono un bel mandato e ti perquisiscono ben bene il pc nella vana ricerca delle prove del grave reato. Visto che non le trovano cercano, cercano... e quando si imbatteranno in tutti quei file piratati... si gireranno dall'altra parte e faranno finta di non averli visti!Rotola dal ridere

    WI-FI LIBERO!!
    Sììììì!! Ottimo!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Super Carlo
    > - Scritto da: nelson
    >
    > > WI-FI LIBERO!!
    >
    > Sììììì!! Ottimo!!
    >
    > Così ti entra uno che la combina proprio grossa
    > col tuo IP, le FFOO risalgono al tuo nominativo
    > (da qualche parte con l'indagine dovranno pur
    > partire, no?), ottengono un bel mandato e ti
    > perquisiscono ben bene il pc nella vana ricerca
    > delle prove del grave reato. Visto che non le
    > trovano cercano, cercano... e quando si
    > imbatteranno in tutti quei file piratati... si
    > gireranno dall'altra parte e faranno finta di non
    > averli visti!Rotola dal ridere

    Quanto meno se li copiano.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Super Carlo
    > > - Scritto da: nelson
    > >
    > > > WI-FI LIBERO!!
    > >
    > > Sììììì!! Ottimo!!
    > >
    > > Così ti entra uno che la combina proprio
    > grossa
    > > col tuo IP, le FFOO risalgono al tuo
    > nominativo
    > > (da qualche parte con l'indagine dovranno pur
    > > partire, no?), ottengono un bel mandato e ti
    > > perquisiscono ben bene il pc nella vana
    > ricerca
    > > delle prove del grave reato. Visto che non le
    > > trovano cercano, cercano... e quando si
    > > imbatteranno in tutti quei file piratati...
    > si
    > > gireranno dall'altra parte e faranno finta
    > di
    > non
    > > averli visti!Rotola dal ridere
    >
    > Quanto meno se li copiano.
    Certo che se li copiano, procedura raw certificata dell'intera memoria di massa, e redigono pure apposito verbale.
    (la chiusa del mio post voleva essere sarcastica, c'era pure il Rotola dal ridere)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Super Carlo
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: Super Carlo
    > > > - Scritto da: nelson
    > > >
    > > > > WI-FI LIBERO!!
    > > >
    > > > Sììììì!! Ottimo!!
    > > >
    > > > Così ti entra uno che la combina proprio
    > > grossa
    > > > col tuo IP, le FFOO risalgono al tuo
    > > nominativo
    > > > (da qualche parte con l'indagine
    > dovranno
    > pur
    > > > partire, no?), ottengono un bel mandato
    > e
    > ti
    > > > perquisiscono ben bene il pc nella vana
    > > ricerca
    > > > delle prove del grave reato. Visto che
    > non
    > le
    > > > trovano cercano, cercano... e quando si
    > > > imbatteranno in tutti quei file
    > piratati...
    > > si
    > > > gireranno dall'altra parte e faranno
    > finta
    > > di
    > > non
    > > > averli visti!Rotola dal ridere
    > >
    > > Quanto meno se li copiano.
    > Certo che se li copiano, procedura raw
    > certificata dell'intera memoria di massa, e
    > redigono pure apposito verbale.
    > (la chiusa del mio post voleva essere sarcastica,
    > c'era pure il
    > Rotola dal ridere)

    Tu non hai mai assitito a una perquisizione con sequestro del pc vero ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Super Carlo

    >
    > Tu non hai mai assitito a una perquisizione con
    > sequestro del pc vero
    > ?

    Ma figurati...
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: Super Carlo

    > > Tu non hai mai assitito a una
    > > perquisizione con sequestro del
    > > pc vero ?

    > Ma figurati...

    Allora non parlare di cose che non sai.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > - Scritto da: krane
    > > > - Scritto da: Super Carlo
    >
    > > > Tu non hai mai assitito a una
    > > > perquisizione con sequestro del
    > > > pc vero ?
    >
    > > Ma figurati...
    >
    > Allora non parlare di cose che non sai.

    In tal caso certa gente dovrebbe restare muta da mane a sera.
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > > - Scritto da: krane
    > > > > - Scritto da: Super Carlo
    > >
    > > > > Tu non hai mai assitito a una
    > > > > perquisizione con sequestro del
    > > > > pc vero ?
    > >
    > > > Ma figurati...
    > >
    > > Allora non parlare di cose che non sai.
    >
    > In tal caso certa gente dovrebbe restare muta da
    > mane a sera.

    Vorrei salutare l'agente al quale durante la perquisa e' stato copiato SWOS per AmigaA bocca aperta
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > Tu non hai mai assitito a una perquisizione con
    > sequestro del pc vero
    > ?
    No, solo a quella con copia certificata delle memorie di massa. E non erano certo le mie.
    Tu invece hai assistito al sequestro del pc?
    non+autenticato
  • BOICOTTARE BOICOTTARE BOICOTTARE

    Non comperare e non noleggiare CD nè DVD
    Non andare al cinema
    Non abbonarsi alle Pay Tv
    Diffondere il Book Crossing
    Diffondere le Creative Commons
    Diffondere il free software

    E' un DOVERE MORALE contro chi vorrebbe mettere sotto controllo l'accesso al Sapere.

    Sapere è potere
    Francis Bacon


    BOICOTTARE BOICOTTARE BOICOTTARE
    non+autenticato
  • - Scritto da: BOICOTTARE BOICOTTARE BOICOTTARE
    > BOICOTTARE BOICOTTARE BOICOTTARE
    >
    > Non comperare e non noleggiare CD nè DVD
    > Non andare al cinema
    > Non abbonarsi alle Pay Tv
    > Diffondere il Book Crossing
    > Diffondere le Creative Commons
    > Diffondere il free software
    >
    > E' un DOVERE MORALE contro chi vorrebbe
    > mettere sotto controllo l'accesso al
    > Sapere.
    >
    > Sapere è potere
    > Francis Bacon
    >
    >
    > BOICOTTARE BOICOTTARE BOICOTTARE

    parole sante! Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: BOICOTTARE BOICOTTARE BOICOTTARE
    > Non comperare e non noleggiare CD nè DVD
    Ma solo i blu-ray! Ficoso

    > Non andare al cinema
    > Non abbonarsi alle Pay Tv
    Qui però devi chiarire. Stai proponendo l'ascetismo audiovisivo o l'usufruirne a sbafo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Super Carlo
    > - Scritto da: BOICOTTARE BOICOTTARE BOICOTTARE
    > > Non comperare e non noleggiare CD nè DVD
    > Ma solo i blu-ray! Ficoso
    >
    > > Non andare al cinema
    > > Non abbonarsi alle Pay Tv
    > Qui però devi chiarire. Stai proponendo
    > l'ascetismo audiovisivo o l'usufruirne a
    > sbafo?

    Lui non ha mai parlato di ascetismo nè di usufruire a sbafo.
    Ma tu l'hai sicuramente capito.
    A proposito, come va con la videoteca? Indiavolato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carletto
    > - Scritto da: Super Carlo
    > > - Scritto da: BOICOTTARE BOICOTTARE BOICOTTARE
    > > > Non comperare e non noleggiare CD nè DVD
    > > Ma solo i blu-ray! Ficoso
    > >
    > > > Non andare al cinema
    > > > Non abbonarsi alle Pay Tv
    > > Qui però devi chiarire. Stai proponendo
    > > l'ascetismo audiovisivo o l'usufruirne a
    > > sbafo?
    >
    > Lui non ha mai parlato di ascetismo nè di
    > usufruire a
    > sbafo.
    Se avesse specificato, non gli facevo la domanda. Non ti pare? Occhiolino

    > Ma tu l'hai sicuramente capito.
    Aspetta, riformulo la domanda che così capisce anche Carletto.
    bbb ha proposto di non pagare per la fruizione di contenuti, per esempio vedersi un film.
    Per conseguire questo scopo ci sono almeno 2 modalità:
    1. quel film non lo guardi affatto, o per lo meno non lo guardi finché per farlo è obbligatorio pagare e aspetti di vederlo "gratis" in tv (ascetismo audiovisivo);
    2. quel film lo guardi abusivamente (l'usufruirne a sbafo).
    Quale delle 2? Se una terza modalità, specificare.

    > A proposito, come va con la videoteca? Indiavolato
    Benissimo, grazie! E se va avanti così, quasi quasi apriamo una partita iva! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Non c'è proprio un caxxo da specificare, chi voleva capire ha capito! Occhiolino
    Ad ogni modo rassegnati, voi videotechini siete una categoria in estinzione, come si sono estinti i brontosauri qualche milione di anni fa. In lacrime
    Vai a farti un corso da kebabbaro finchè sei in tempo... Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • "E' un DOVERE MORALE contro chi vorrebbe mettere sotto controllo l'accesso al Sapere."

    E chi è che vuole mettere sotto controllo l'accesso al sapere? Ma hai bevuto? Si vuole tutelare solo il lavoro degli altri. Il lavoro degli altri, qualsiasi lavoro, tutti, vanno pagati. Ma non lo avete ancora capito questo concetto elementare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carlo
    > "E' un DOVERE MORALE contro chi vorrebbe mettere
    > sotto controllo l'accesso al Sapere."
    >
    >
    > E chi è che vuole mettere sotto controllo
    > l'accesso al sapere? Ma hai bevuto? Si vuole
    > tutelare solo il lavoro degli altri. Il lavoro
    > degli altri, qualsiasi lavoro, tutti, vanno
    > pagati. Ma non lo avete ancora capito questo
    > concetto
    > elementare?

    Ma come, non lo sapevi che il "sapere" sta nei film? Mica nei libri delle biblioteche accessibili a tutti! NO NO! Il sapere sta nei film, specialmente quelli in procinto di essere rilasciati!
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Carlo
    > > "E' un DOVERE MORALE contro chi vorrebbe
    > mettere
    > > sotto controllo l'accesso al Sapere."
    > >
    > >
    > > E chi è che vuole mettere sotto controllo
    > > l'accesso al sapere? Ma hai bevuto? Si vuole
    > > tutelare solo il lavoro degli altri. Il
    > lavoro
    > > degli altri, qualsiasi lavoro, tutti, vanno
    > > pagati. Ma non lo avete ancora capito questo
    > > concetto
    > > elementare?
    >
    > Ma come, non lo sapevi che il "sapere" sta nei
    > film? Mica nei libri delle biblioteche
    > accessibili a tutti! NO NO! Il sapere sta nei
    > film, specialmente quelli in procinto di essere
    > rilasciati!
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carlo
    > "E' un DOVERE MORALE contro chi vorrebbe mettere
    > sotto controllo l'accesso al Sapere."
    >
    >
    > E chi è che vuole mettere sotto controllo
    > l'accesso al sapere?

    Per esempio quelli che tolgono dalla circolazione determinati libri, o ne impediscono la traduzione.
    Stesso discorso per film o canzoni.
    O anche software.

    > Si vuole
    > tutelare solo il lavoro degli altri.

    Solo fino in eterno, o pensate di estendere tale protezione pure di piu'?

    > Il lavoro
    > degli altri, qualsiasi lavoro, tutti, vanno
    > pagati. Ma non lo avete ancora capito questo
    > concetto
    > elementare?

    Tu non hai ancora capito che invece vanno pagati solo i lavori COMMISSIONATI.

    Altrimenti io da domani vengo a lavarti la vetrina della videoteca, e poi ti impongo di pagarmi 200 euri. Tutti i giorni. Anche due volte al giorno.

    Lo hai detto tui che qualsiasi lavoro va pagato, e io ho lavorato e tu mi devi pagare.
    Anzi gia' che ci sei, mi paghi tutti i giorni, per i prossimi 70 anni, per una volta che ti ho lavato la vetrina.
  • > E chi è che vuole mettere sotto controllo
    > l'accesso al sapere?

    I sostenitori del copyright.

    > Ma hai bevuto? Si vuole
    > tutelare solo il lavoro degli altri.

    Quale lavoro? Per accedere non serve nessun lavoro.

    Fai una cosa saggia: se nessuno tutela il tuo lavoro, tu non lavorare e non rompere le scatole. Vedrai che nessuno si lamenterà.

    > Il lavoro
    > degli altri, qualsiasi lavoro, tutti, vanno
    > pagati. Ma non lo avete ancora capito questo
    > concetto
    > elementare?

    È un concetto errato. Se io vengo a dipingerti di verde metallizzato la casa, contro la tua volontà, non credo proprio che tu mi pagherai.

    Nessuno paga per un lavoro non richiesto.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)