Cristiano Vaccarella

Facebook, Saverin se ne va dagli USA

Il co-fondatore brasiliano si trasferisce a Singapore, proprio alla vigilia del debutto di in Borsa. Paese che vai, vantaggi fiscali che trovi

Roma - Eduardo Saverin, co-fondatore di Facebook, ha rinunciato alla cittadinanza statunitense e si è trasferito a Singapore. La decisione, presa prima dello sbarco in Borsa del social network, potrebbe garantirgli consistenti vantaggi fiscali.

Trent'anni, originario di San Paolo (Brasile) ma cresciuto in Florida, Saverin ha studiato all'università di Harvard, dove ha incontrato Mark Zuckerberg con cui ha ideato e realizzato un network universitario chiamato inizialmente "The Facebook". In seguito al trasferimento della sede da Boston a Palo Alto e all'alleanza di Zuckerberg con Sean Parker, già-cofondatore di Napster, venne gradualmente estromesso dal suo ruolo dando vita a un contenzioso legale con lo stesso Zuckerberg, risolto con una cessione del 4 per cento della società. La vicenda lo ha riportato alla fama grazie anche al film "The Social Network", uscito nel 2010.Ora, se Facebook sarà valutata dal mercato intorno ai 96 miliardi di dollari, le azioni del giovane imprenditore brasiliano potrebbero valerne 3,84.

La mossa di Saverin sembra appunto legata alla imminente IPO: se cittadino USA, Eduardo sarebbe tenuto a versare parte dei suoi guadagni borsistici in tasse. Diversa la versione fornita ai media: "Eduardo ha trovato più pratico risiedere a Singapore, in quanto ha intenzione di fermarsi lì per un periodo di tempo indefinito" ha detto Tom Goodman, suo portavoce.
Saverin, però, non eviterà tutte le tasse degli Stati Uniti. "Gli statunitensi che rinunciano alla loro cittadinanza pagano un'imposta di uscita sulle plusvalenze dalle loro partecipazioni azionarie, anche se non cedono le proprie azioni" ha detto S. Reuven Avi-Yonah, direttore del programma fiscale internazionale presso la Facoltà di Legge dell'Università del Michigan.

Rinunciare alla cittadinanza, stando agli ultimi rapporti governativi, è comunque un'opzione scelta da un numero crescente di residenti nel paese a stelle e strisce. Lo scorso anno, ben 1.780 persone hanno restituito i passaporti, a fronte dei 235 del 2008: alla base della decisione ci sarebbero quasi sempre motivi fiscali, dovuti all'aumento delle tasse per i più ricchi voluto dal presidente Barack Obama.

Cristiano Vaccarella
7 Commenti alla Notizia Facebook, Saverin se ne va dagli USA
Ordina
  • Cosa cerca di ottenere FB dalla quotazione? Altri soldi per cosa? Quali sono le prospettive di guadagno per gli investitori e di crescita dell'azienda? Non credo proprio che tirare dentro il secondo miliardo di utenti sarà altrettanto facile che il primo.
    Funz
    12993
  • Prepariamoci alla vigilia del più grosso disastro borsistico della storia.

    Eduardo, "buone vacanze"... ma scommetto che i tuoi soldi te li tratterranno in Florida.
    non+autenticato
  • - Scritto da: italo
    > Prepariamoci alla vigilia del più grosso disastro
    > borsistico della
    > storia.
    >
    > Eduardo, "buone vacanze"... ma scommetto che i
    > tuoi soldi te li tratterranno in
    > Florida.

    intanto questi pensano a come sgattaiolare via... poi si vede...Occhiolino
  • Ricapitoliamo

    Facebook ha avuto successo ( secondo me ) per questi aspetti

    1 ) Permette alle persone di ritrovare vecchi amici
    2 ) Curiosare nella vita degli altri ( quello che accade in TV nei reality show )
    3 ) Essere protagonisti ( vedi sempre i reality show tipo grande fratello )

    adesso mi chiedo

    1 ) ho trovato i miei amici, c'è bisogno di usare ancora facebook ?
    2 ) ok ora so che la tipa che faceva la santarellina con me l ha data a mezzo mondo, cosa devo sapere di piu ?
    3 ) Se l'utente non riceve commenti o "mi piace" dopo un po si rende conto che parla solo, ha senso continuare a postare qualcosa ?
    non+autenticato
  • Guarda, seriamente posso aggiungere alle tue osservazioni
    anche le mie:

    - Scritto da: uTonto
    > Ricapitoliamo
    >
    > Facebook ha avuto successo ( secondo me ) per
    > questi
    > aspetti
    >
    > 1 ) Permette alle persone di ritrovare vecchi
    > amici

    Ok, ma se con questi "vecchi amici" non ti vedevi
    più da anni e anni, ci dev'essere un motivo, no?

    > 2 ) Curiosare nella vita degli altri ( quello che
    > accade in TV nei reality show

    Questo è diventato un problema sociale, pensa che
    adesso qualsiasi ragazza che incontri come prima
    cosa ti chiede se sei su facebook, così va subito
    a controllare se sei sposato/fidanzato e ti spia
    le amicizie per vedere che soggetti frequenti.

    > 3 ) Essere protagonisti ( vedi sempre i reality
    > show tipo grande fratello

    si, protagonisti del nulla virtuale

    >
    > adesso mi chiedo
    >
    > 1 ) ho trovato i miei amici, c'è bisogno di usare
    > ancora facebook
    > ?

    beh si, dato che ormai questi "amici ritrovati"
    usano solo facebook per comunicare con il mondo esterno! LOL Rotola dal ridere

    > 2 ) ok ora so che la tipa che faceva la
    > santarellina con me l ha data a mezzo mondo, cosa
    > devo sapere di piu
    > ?

    che continua a darla.

    > 3 ) Se l'utente non riceve commenti o "mi piace"
    > dopo un po si rende conto che parla solo, ha
    > senso continuare a postare qualcosa
    > ?

    il "mi piace" è solo una patetica e triste richiesta
    di ottenere considerazione virtuale da altrui individui
  • - Scritto da: sentinel
    > il "mi piace" è solo una patetica e triste
    > richiesta
    > di ottenere considerazione virtuale da
    >     altrui
    > individui

    XD

    guarda che la schiavitù è stata abolita nell'800 ...

    ... a meno che tu intendessi dire che il "mi piace" è una richiesta di considerazione rivolta ad agenzie interinali ?

    Sorride
    non+autenticato
  • i miliardari, dove aver causato lo sfascio degli USA, fuggono da quel baraccone fascista?

    e intanto Baracca marcia verso uno Stato di polizia
    non+autenticato