Alfonso Maruccia

Dominio pirata su DNS alternativo

Il Pirate Party canadese dà il la a un nuovo dominio di primo livello utilizzabile su DNS alternativo: .pirate è un inno alla libertà di fruizione e condivisione in rete. E una buona pubblicità per OpenNIC

Roma - Internet è sotto attacco, coloro che si adoperano a livello internazionale per bloccare o censurare l'accesso alle risorse disponibili online sono legione e per porre rimedio al tentativo di tecnocontrollo da parte di regimi e governi cosiddetti democratici prendono piede server root DNS alternativi e relativi domini di primo livello (gTLD) innovativi.

Uno di questi nuovi gTLD è .pirate (o "dotPirate"), dominio introdotto dal vice-presidente del Partito Pirata Canadese Travis McCrea. Un indirizzo .pirate è raggiungibile solo attraverso il servizio di risoluzione di nomi di dominio DNS offerto da OpenNIC.

Iniziative come OpenNIC e il dominio .pirate sono la diretta conseguenza del tentativo dei governi di stabilire per vie legislative poco democratiche chi "possiede" Internet, suggeriscono quelli di .pirate, un concetto pericoloso nella sua assurdità e impossibile da mettere pienamente in pratica per via della natura distribuita e ubiqua della rete telematica mondiale.
Un TLD come .pirate si presta naturalmente ad abusi da parte di malintenzionati, e per limitare quanto più è possibile questo pericolo i gestori hanno già "riservato" taluni nomi di dominio quali "torrentfreak.pirate" e "thepiratebay.pirate".

Alfonso Maruccia
64 Commenti alla Notizia Dominio pirata su DNS alternativo
Ordina
  • Il paragone con i pirati imho c'e` tutto.
    Si sa che i pirati non fossero simpatici giullari ma e` altresi` risaputo che nel corso dei secoli i governi hanno sempre cercato di etichettare come briganti, pirati, poco di buono, anche camorristi e mafiosi chi lotta per le troppe tasse sulla benzina o per le discariche abusive oggi

    Chi nel corso dei secoli ha lottato per qualcosa ha sempre fatto la stessa fine e anche questo e` il caso imho
    non+autenticato
  • - Scritto da: Francesco
    > Il paragone con i pirati imho c'e` tutto.
    > Si sa che i pirati non fossero simpatici giullari
    > ma e` altresi` risaputo che nel corso dei secoli
    > i governi hanno sempre cercato di etichettare
    > come briganti, pirati, poco di buono, anche
    > camorristi e mafiosi chi lotta per le troppe
    > tasse sulla benzina o per le discariche abusive
    > oggi
    >
    > Chi nel corso dei secoli ha lottato per qualcosa
    > ha sempre fatto la stessa fine e anche questo e`
    > il caso
    > imho
    Chi protesta per discariche abusive è paragonabile a chi vuole rubare il lavoro altrui? Strano accoppiamento...
    La libertà della rete non c'entra nulla con il voler infrangere la legge, semmai è proprio dove non ci sono regole che la libertà latita.
    non+autenticato
  • condivisione = comunismo

    No grazie! Indiavolato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pianeta Video 2000
    > condivisione = comunismo

    Rotola dal ridere
    OK, da questo desumo che non sei vero, sei solo un troll. Anzi, una pelle di troll vuota dentroCon la lingua fuori
    Funz
    12996
  • A titolo informativo, ho registrato il dominio siae.pirate, che punta dritto dritto ai nostri amici della siae.it

    :D
    non+autenticato
  • Il verbo dare alla terza persona persona singolare del presente indicativo fa . Da è una preposizione.

    Pregasi correggere in "Il Pirate Party canadese il la a un nuovo dominio di primo livello"
  • tra l'altro " da il la" l'ho dovuto leggere due volte prima di capire che non erano articoli e preposizioni messi insieme per sbaglioA bocca aperta
    MeX
    16902
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: MeX
    > > tra l'altro " da il la" l'ho dovuto leggere
    > due
    > > volte prima di capire che non erano note
    > musicali
    >
    > fixed

    Come il solito il correttore dimostra di essere più ignorante del corretto: il "la" È la nota musicale.
    ruppolo
    33147
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: GattoVI
    > Il verbo dare alla terza persona persona
    > singolare del presente indicativo fa .
    > Da è una
    > preposizione.
    >
    > Pregasi correggere in "Il Pirate Party canadese
    > il la a un nuovo dominio di primo
    > livello"

    Pregasi anche correggere "la" articolo determinativo, in "La" nota musicale.
    ruppolo
    33147
  • ...crea un dominio .freedom, non .pirate.

    I pirati erano e restano criminali.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > ...crea un dominio .freedom, non .pirate.
    >
    > I pirati erano e restano criminali.

    Vuota retorica e zero argomenti, ruppolo...
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > - Scritto da: ruppolo
    > > ...crea un dominio .freedom, non .pirate.
    > >
    > > I pirati erano e restano criminali.
    >
    > Vuota retorica e zero argomenti, ruppolo...

    si ma era scontato
  • beh che i Pirati fossero CRIMINALI e non simpatici giullari mica se l'è inventato ruppolo
    MeX
    16902
  • Ma non parla di certo di quelli che solcavano i mari.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Ma non parla di certo di quelli che solcavano i
    > mari.
    >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    come no, hanno pure il galeoneOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: brain
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > Ma non parla di certo di quelli che
    > solcavano
    > i
    > > mari.
    > >
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > come no, hanno pure il galeoneOcchiolino

    hahahaA bocca aperta
    Sgabbio
    26178
  • no ma è il principio al rifarsi alla figura dei "pirati" soprattutto per un movimento politico.

    Capisco l'accostamento con la pirateria online, in quanto in effetti si viola la legge, ma rifarsi al mito dei pirati per parlare di "libertà" non mi pare un accostamento bellissimo
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > no ma è il principio al rifarsi alla
    > figura dei "pirati" soprattutto per
    > un movimento politico.

    > Capisco l'accostamento con la pirateria online,
    > in quanto in effetti si viola la legge, ma
    > rifarsi al mito dei pirati per parlare di
    > "libertà" non mi pare un accostamento
    > bellissimo

    Questo vuol dire che hai bisogno di un ripassino di storia, specificatamente quello che accadeva sulle navi inglesi intorno al 1700.
    krane
    22544
  • - Scritto da: Sgabbio
    > - Scritto da: ruppolo
    > > ...crea un dominio .freedom, non .pirate.
    > >
    > > I pirati erano e restano criminali.
    >
    > Vuota retorica e zero argomenti, ruppolo...

    C'è poco da argomentare, dovete solo riflettere sulla differenza tra la libertà democratica e quella pirata.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > ...crea un dominio .freedom, non
    > .pirate.


    > > > I pirati erano e restano criminali.
    > > Vuota retorica e zero argomenti, ruppolo...

    > C'è poco da argomentare, dovete solo riflettere
    > sulla differenza tra la libertà democratica e
    > quella pirata.

    http://books.google.it/books/about/T_A_Z_Zone_temp...

    I pirati erano comunisti in effetti, in un mondo dove regnava la forza dei militari, sai che molti marinai che il governo usava reclutare a forza si univano volentieri ai pirati vedendoli come liberatori ?

    Inoltre diversi comandandi pirata hanno findato delle citta' multietniche quando in europa ancora si scannavano tra vicini di casa.
    krane
    22544
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)