Claudio Tamburrino

Diablo III, non sono tutti unicorni rosa e fiori

Zucchero per i videogiocatori: livello segreto da paese delle meraviglie e scuse ufficiali per i disagi del primo giorno. Tanto entusiasmo era imprevedibile, dice Blizzard

Roma - Blizzard Entertainment ha porto le sue scuse agli utenti per "le questioni tecniche" che hanno causato nelle prime ore dopo il lancio del gioco diversi problemi ai giocatori.

L'azienda riferisce che, pur essendo preparata ad un alto livello di partecipazione, l'entusiasmo degli utenti si è dimostrato superiore e ha così causato diversi problemi in America e in Europa, dall'impossibilità al login a problemi legati alla registrazione degli avanzamenti nel gioco.


Per rilassarsi dopo gli stress causati eventualmente da tali problematiche, peraltro, all'interno del gioco vi è un luogo quasi idilliaco, il livello segreto chiamato "Whimsyshire" che mostra nuvole sorridenti, arcobaleni e unicorni: certo non quello che ci si può aspettare da un titolo cruento come Diablo III, tanto che alcuni utenti sono rimasti spiazzati e non hanno avuto l'ironia necessaria per godersi quello che è senz'altro un divertissement che sembra azzeccato per allentare la tensione. (C.T.)
Notizie collegate
  • Digital LifeDiablo III, debutto nel caosTutto è andato come previsto: all'apertura dei server ai giocatori del nuovo Diablo, l'infrastruttura Blizzard è franata sotto il peso delle richieste di connessione. E in poche ore già si scorgono i primi, invalidanti bug nel software
91 Commenti alla Notizia Diablo III, non sono tutti unicorni rosa e fiori
Ordina
  • Con MMPORG liberamente scaricabili come Path of Exile e Mythos ..cacciare oggi 60 euro per giocare a Diablo 3 è un affronto al buonsenso e al portafogli.
    Blizzard ha dedicato i ritagli di personale e i ritagli di tempo libero dei ritagli di personale per questo gioco.
    Nonostante l'immensa fanbase hanno iniziato l'arco produttivo solo nel 2008 e hanno impiegato 4 anni per finirlo. E' un capolavoro? La qualità di questo livello segreto (che è una parodia della leggenda urbana del livello delle mucche nel primo Diablo) io la trovo ripugnante...non per la parodia di un livello cartone in se..ma per la qualità grafica del tutto...come se lo avessero assemblato in un paio di giorni (guardate ad esempio la grafica di un bosco da minipony fatato in qualsiasi screenshot dell'imminente Torchlight 2).
    Il gioco in se ,tranne qualche caduta di stile come questo livello segreto ,è divertente e ben fatto ma non è nè un capolavoro nè un gioco fatto con l'intenzione di meravigliare e stupire i giocatori ma di spremerli col DRM, l'auction house e i futuri addons (hanno lasciato il gioco online gratuito ma se la fanbase crescerà spremeranno qualcosa anche da li inaugurando un premium user network)
    Blizzard è una pallida caricatura dell'azienda che produceva capolavori (giochi che hanno fatto la storia e che hanno inventato letteralmente dei generi: gli hack and slash isometrici, gli strategici in tempo reale).
    Il successo di World of Warcraft gli ha dato alla testa e ormai da 8 anni vivono quasi solo di rendita e la qualità delle produzioni si sta abbassando sempre piu
    non+autenticato
  • - Scritto da: masso
    [...]
    > di questo livello segreto (che è una parodia
    > della leggenda urbana del livello delle mucche
    > nel primo Diablo)
    [...]

    Nel diablo precedente il livello delle mucche esiste davvero. Non è una leggenda urbana.
  • Ciao Pasta,

    da quanto tempo, ci sei mancato.
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > Ciao Pasta,
    >
    > da quanto tempo, ci sei mancato.

    Ciao Sorride

    Bazzicherei il forum più spesso ma mi tocca anche lavorare (curiosamente ultimamente ad un progetto open source...)

    Ad ogni modo, da bravo lamer, vi leggo sempre !!
  • > Blizzard è una pallida caricatura dell'azienda
    > che produceva capolavori (giochi che hanno fatto
    > la storia e che hanno inventato letteralmente dei
    > generi: gli hack and slash isometrici, gli
    > strategici in tempo
    > reale).
    > Il successo di World of Warcraft gli ha dato alla
    > testa e ormai da 8 anni vivono quasi solo di
    > rendita e la qualità delle produzioni si sta
    > abbassando sempre
    > piu

    Occorre ringraziare la fusione con Activision per questo. Da quanto è avvenuta, tutto ha iniziato ad imboccare un lento declino, fatto di bimbominkiagine e focalizzata nel far soldi a palate. Chiediti soprattutto perchè una discreta parte di coder e designer hanno lasciato il team di sviluppo di WoW, ancora ai tempi di WOTLK, per andare a lavorare per i MMORPG concorrenti. Se non erro, uno saltò fuori dal nulla con una espansione, con delle armature MOLTO SIMILI a quelle viste su WoW (in stile vikingo).
    Idem per quanto riguarda la Blizzard North, unica responsabile della produzione di Diablo 1 e 2 e sventrata anni fa.

    Come accadde tra la Westwood Studios e la Electronic Arts, ai tempi della saga di Command & Conquer.

    Ora faranno Generals 2. Qualcosa mi dice che sarà un flop, come lo è stato il remake di Syndicate Wars.
    non+autenticato
  • http://heredur.drakensang-online.com/home

    molto simile a diablo III
    ma si gioca con il browser e online (almeno ha senso essere collegati...)
    e sostanzialmente gratis (paga chi vuol comprasi qualche oggetto inpiu' o altre cavolate, ma sipuo' giocare anche senza pagare)
    non+autenticato
  • e ggiungo che come grafica mi sembra al livello (se non migliore) di quella di diablo III
    non+autenticato
  • Tutti a parlare male di Diablo, ma quanti di voi l'hanno effettivamente acquistato, o provato con una guest pass? La maggior parte dei commenti che ho letto sinora sono dei "ho sentito dire" e "io non l'ho comprato e non lo comprerò mai", ok d'accordo ma come fai a giudicare un prodotto senza averlo neanche provato?
    Io l'ho acquistato a scatola chiusa, lo ammetto, perchè comunque tutti i miei amici l'hanno preso e vi dirò che finora mi ha divertito tantissimo e che l'aspetto dell'essere sempre collegati (non è proprio un DRM come assassin creed precisiamo!) ha dei lati controversi: da un lato puoi mettere all'asta in qualsiasi momento quello che trovi in giro e che non ti serve, inoltre impedisce (per il momento almeno!) che il gioco sia pieno di cheater (ma avete mai giocato online a diablo 2?), contattare i tuoi amici per una partita ecc.ecc. ma dall'altro chi vuole fare SOLO single player è un pò penalizzato perchè deve essere sempre connesso e i server in questi giorni hanno tempi di latenza che non vedevo da una decina d'anni almeno XD . è una scelta di marketing, se non vi va bene o non avete una connessione non lo acquistate, non ve l'ha mica prescritto il medico... potete sempre prendere un Torchlight 2 tra pochi mesi a poco prezzo (18.99) che secondo me è un ottima alternativa e di sicuro non obbliga nessuno ad avere una connessione.
    non+autenticato
  • sorry ho sbagliato il messaggio a cui rispondereCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: sandroid

    > Io l'ho acquistato a scatola chiusa, lo ammetto,
    > perchè comunque tutti i miei amici l'hanno preso

    Ottima motivazione.
    E adesso stai rosikando se c'e' gente che ti fa capire che hai buttato il tuo denaro.
  • Non sto nè rosicando, nè penso di aver buttato il mio denaro (anche perchè non ho speso niente: ho usato dei buoni spesa) è che ne sto leggendo di ogni da gente che non l'ha neanche provato...ecco se devo trovare una definizione di rosicare, questa calza a pennello! Le critiche ci stanno e sono legittime ma le cavolate per sentito dire tali sono e tali rimangono. Non sono un fanboy, ma un appassionato di hack'n slash quello si, e posso dirti che Diablo 3 è un gran gioco, non è il gioco del secolo ma è parecchio divertente, poco me ne frega poi se è più incentrato sull'azione e meno sugli aspetti da RPG. Almeno non mi devo rispeccare il personaggio daccapo o addirittura rifarlo perchè ho sbagliato a mettere una skill o un punto stat da qualche parte.
    Un discorso a parte merita il fatto che bisogna stare sempre online, sul quale mi sono espresso e lo ritengo sbagliato, sicuramente c'era il modo di stare offline in single e online in multiplayer segando tutti i cheaters. Chi parla di DRM non ha capito una cippa: non è un DRM in quanto non è un controllo di autenticità, ma un parte del codice viene proprio caricato lato server, salvataggi compresi. In questo modo chi gioca viene tutelato dai cheaters che in diablo 2 erano una piaga.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sandroid

    > Chi parla
    > di DRM non ha capito una cippa: non è un DRM in
    > quanto non è un controllo di autenticità, ma un
    > parte del codice viene proprio caricato lato
    > server, salvataggi compresi.

    Strano che con tutta quella roba lato server sia stato craccato in poche ore no ?
    krane
    22544
  • > Strano che con tutta quella roba lato server sia
    > stato craccato in poche ore no
    > ?

    No non è per niente strano, parola di ingegnere informaticoSorride Piuttosto anche craccandolo ci puoi solo giocare in single player da solo e ti assicuro che perdi il 90 per cento del divertimento...
    non+autenticato
  • - Scritto da: sandroid
    > > Strano che con tutta quella roba lato server sia
    > > stato craccato in poche ore no ?

    > No non è per niente strano, parola di ingegnere
    > informaticoSorride

    Infatti ero ironico.

    > Piuttosto anche craccandolo ci puoi solo
    > giocare in single player da solo e ti
    > assicuro che perdi il 90 per cento del
    > divertimento...

    A chi piace...
    Comunq per principio se c'e' single player devi poterci giocare offline, e se non riesco a superare il livello come faccio a usare un cheat ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: sandroid
    > Non sto nè rosicando, nè penso di aver buttato il
    > mio denaro (anche perchè non ho speso niente: ho
    > usato dei buoni spesa) è che ne sto leggendo di
    > ogni da gente che non l'ha neanche provato...

    Tu lo sterco di cammello lo hai mai provato?

    > ecco
    > se devo trovare una definizione di rosicare,
    > questa calza a pennello!

    Quale? Quella che non ho mai provato lo sterco di cammello?

    > Le critiche ci stanno e
    > sono legittime ma le cavolate per sentito dire
    > tali sono e tali rimangono.

    Non c'e' niente di sentito dire, ci sono fatti comprovati.
    1) Per giocare in single user a D3 bisogna collegarsi comunque.
    2) I server erano tutti intasati e non funzionava una cippa.
    3) Tra qualche anno non potrai giocarci piu' neanche in single user perche' Blizzard vorra' farti comprare D4 e i server di D3... chiusi!

    > Un discorso a parte merita il fatto che bisogna
    > stare sempre online, sul quale mi sono espresso e
    > lo ritengo sbagliato, sicuramente c'era il modo
    > di stare offline in single e online in
    > multiplayer segando tutti i cheaters.

    C'era, e non hanno voluto lasciartelo!
    Quindi tu non hai comprato nulla, hai solo pagato per avere il permesso di giocare fino a quando vorranno loro.

    > Chi parla
    > di DRM non ha capito una cippa: non è un DRM in
    > quanto non è un controllo di autenticità, ma un
    > parte del codice viene proprio caricato lato
    > server, salvataggi compresi.

    DRM non significa controllo di autenticita', significa solo controllo.
    Loro possono farti giocare o impedirtelo a loro piacimento.
    Il fatto che parte del codice venga caricata da remoto non e' un vantaggio, e comunque non era necessario.

    > In questo modo chi
    > gioca viene tutelato dai cheaters che in diablo 2
    > erano una piaga.

    Se giochi in single user dei cheaters te ne freghi.
    Se giochi in multiuser sei online e i cheaters vengono bloccati.
  • - Scritto da: panda rossa
    Tralascio il paragone inutile con lo sterco di cammello, che vabbè quando uno non sa cosa dire...

    > Non c'e' niente di sentito dire, ci sono fatti
    > comprovati.
    > 1) Per giocare in single user a D3 bisogna
    > collegarsi
    > comunque.
    > 2) I server erano tutti intasati e non funzionava
    > una
    > cippa.
    > 3) Tra qualche anno non potrai giocarci piu'
    > neanche in single user perche' Blizzard vorra'
    > farti comprare D4 e i server di D3...
    > chiusi!

    I server erano intasati un giorno solo a causa di milioni di connessioni multiple. Un mega DoS, praticamente. Il che non li giustifica affatto, poichè comprato un prodotto = ne devo usufruire, ma neanche tutto questo livore contro la Blizzard, visto che tuttosommato sono stati tempestivi nel sistemare i problemi di connessione. Parlo a titolo personale e delle persone che giocano con me: dopo il primo giorno, a parte qualche sporadico eccesso di latenza, zero problemi. E comunque non ho provato, ma credo che i server di D2 siano ancora lì, funzionanti.


    >
    > C'era, e non hanno voluto lasciartelo!
    > Quindi tu non hai comprato nulla, hai solo pagato
    > per avere il permesso di giocare fino a quando
    > vorranno
    > loro.

    Non è vero che non ho comprato nulla visto che sto comunque usufruendo di un servizio che ha il suo costo. Allora anche chi compra WOW e paga ogni mese non ha comprato niente? Tra l'altro ha i suoi pregi avere il pg sempre collegato: posso fare un personaggio single player e usarlo in multi ad esempio. Però ci sono ancora poche classi e manca il PVP..sempre che vogliamo parlare del gioco in se o del fatto che bisogna stare sempre connessi.

    > DRM non significa controllo di autenticita',
    > significa solo
    > controllo.
    > Loro possono farti giocare o impedirtelo a loro
    > piacimento.
    > Il fatto che parte del codice venga caricata da
    > remoto non e' un vantaggio, e comunque non era
    > necessario.

    Come ho detto prima, si rende necessario per tutelare gli utenti da chi bara. Non è una cosa da poco.

    > Se giochi in single user dei cheaters te ne
    > freghi.
    > Se giochi in multiuser sei online e i cheaters
    > vengono
    > bloccati.

    Su questo sono d'accordo, bisognava dare la possibilità di giocarlo in singolo offline. E online, sia singolo che multi, come ora.
    non+autenticato
  • È un gioco fantastico, vale tutti i soldi spesi e anche più. Sono felicissimo anche del DRM always on, dovrebbe dare qualche problema a cheater e pirati da strapazzo. Certo, ogni sistema prima o dopo cede ma fa nulla, l'importante è che non abbiano la vita troppo facile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: FirePrince
    > È un gioco fantastico, vale tutti i soldi spesi e
    > anche più. Sono felicissimo anche del DRM always
    > on, dovrebbe dare qualche problema a cheater e
    > pirati da strapazzo. Certo, ogni sistema prima o
    > dopo cede ma fa nulla, l'importante è che non
    > abbiano la vita troppo facile.

    Pare che il sistema sia gia' caduto e i problemi li abbiano avuti, al solito, i giocatori che avevano acquistato il gioco.
    krane
    22544
  • A parte che ci sono già i modi per emulare il server a cui si collega il gioco, stato già craccato al D1 praticamente Oo

    Sinceramente quelli che hanno subito problemi sono proprio quelli che HANNO COMPRATO IL GIOCO e non potevano giocare al single player perchè I SERVER REMOTI NON FUNZIONAVANO.

    Se ha te ti piace farti fregare fai pure. Io non do soldi a degli ipocriti che prima bacchettano l'uso del DRM e poi fanno su sistemi simili.
    Sgabbio
    26177
  • Non esistono attualmente (per fortuna) modi di giocare diablo 3 offline o senza avere una key. Chi afferma il contrario è solo un mitomane che cerca unicamente di ottenere attenzione su di se.
    non+autenticato
  • Che poi il DRM usato sia particolarmente fastidioso, non è da mettere in dubbio, in ogni caso è meglio evitare di spararle troppo grosse...
    non+autenticato
  • ma è vero che ci stanno lavorando, per il resto quel gioco è da scaffale.
    Sgabbio
    26177
  • io non ne sarei così sicuroOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: FirePrince
    > È un gioco fantastico, vale tutti i soldi spesi e
    > anche più.

    Marchetta del cavolo.


    > Sono felicissimo anche del DRM always
    > on, dovrebbe dare qualche problema a cheater e
    > pirati da strapazzo.

    Paghi per farti sodomizzare? De gustibus...
    non+autenticato
  • Il DRM always-on impedisce di giocare a chi lo ha legittimamente comprato ma non dispone di una linea. Se utilizzo un portatile e me lo porto in giro, non vedo per quale motivo debba essere obbligato ad una ulteriore spesa per avere una connessione dati che mi permetta di giocare quando non sono a casa. Se poi mi capita di andare un qualche giorno all'estero, quanto dovrei spendere per la connessione in roaming ?
    non+autenticato
  • Tanto è solo un troll mordi-e-fuggi. Vedrai che non risponde nemmeno.
    non+autenticato
  • La connessione è un requisito di sistema. Se hai un portatile e vuoi usarlo in giro o usi una chiavetta 3G o non lo compri.

    Per il resto i problemi ci sono stati solo alle primissime ore del lancio, è da un po' che si gioca senza problema alcuno. Qualche fastidio durato poche ore all'inizio val bene la soddisfazione di sapere che i piratazzi sono rimasti a secco, almeno per un po'. Quelli che di loro davvero ci tenevano saranno costretti a comprarlo se ci vogliono giocare, gli altri invece aspetteranno un crack ma almeno sono stati ostacolati. Poi la cosa è utile anche contro i cheater, quindi migliora l'esperienza di gioco, sempre a fronte di qualche problema durato qualche ora che dubito si ripeterà. Infine se la software house incassa di più la cosa va a vantaggio degli utenti paganti, visto che un gioco che rende più soldi riceve più attenzioni (investimenti, sviluppatori ecc. ) quindi le future espansioni saranno ancora più belle e curate di quanto già non sia il gioco base (che, ripeto, è bellissimo).

    Quanto all'inetto che mi chiama troll ha ragione solo su una cosa: non perdo neanche tempo a rispondergli.
    non+autenticato
  • Che livello segreto e' se viene annunciato in pompa magna con le precise istruzioni per raggiungerlo?

    Lo chiamassero livello bonus, ma non livello segreto, che cavolo!
  • - Scritto da: panda rossa
    > Che livello segreto e' se viene annunciato in
    > pompa magna con le precise istruzioni per
    > raggiungerlo?
    >
    > Lo chiamassero livello bonus, ma non livello
    > segreto, che
    > cavolo!

    Hmm a dire il vero l'avevano scoperto praticamente 2 giorni dopo l'uscita del giocoA bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • Invece di fare sta idiozia di un gioco server orientato, dove basta poco per non poter usufrurire di quel che hai PAGATO PROFUMATAMENTE, dovevano pensarci prima.

    Felice di non aver buttato via soldi per questo gioco.
    Sgabbio
    26177
  • Credo che il discorso del Always-On di DIII
    sia più che altro un discorso di tentare di
    utilizzare il modello WOW anche su i giochi
    in Single Player, anche se con evidenti
    limiti e logici distingui.
    Ma il fatto di dover essere sempre connessi
    per giocare e contemporaneamente di aver
    accesso al market on-line fa si che Blizzard
    mantenga un certo controllo, e sopratutto un
    certo utile continuo e perpetuo, nonostante
    il costo della struttura dei server, su gioco
    e sopratutto su chi gi gioca(oggetti, poteri,
    espansioni, ecc).
  • - Scritto da: eleirbag
    > Credo che il discorso del Always-On di DIII
    > sia più che altro un discorso di tentare di
    > utilizzare il modello WOW anche su i giochi
    > in Single Player, anche se con evidenti
    > limiti e logici distingui.
    > Ma il fatto di dover essere sempre connessi
    > per giocare e contemporaneamente di aver
    > accesso al market on-line fa si che Blizzard
    > mantenga un certo controllo, e sopratutto un
    > certo utile continuo e perpetuo, nonostante
    > il costo della struttura dei server, su gioco
    > e sopratutto su chi gi gioca(oggetti, poteri,
    > espansioni, ecc).

    Faranno orrori come per SC2 dove hanno mutilato il modding, rispetto al primo?A bocca aperta

    Poi sinceramente se la forza di un gioco e offline, potro giocarmelo senza una connessione ? Se uso un portatile in un posto dove non c'è una connessione (in italia non è difficle), oppure la mia ADSL mi abbandona per qualche giorno?
    Sgabbio
    26177
  • Vedi, anche se giochi offline, il problema è che diablo è online. Azioni dei nemici e spawn vengono calcolati dal server di gioco, inoltre puoi vendere e scambiare gli oggetti che ottieni in singolo con gli altri giocatori. Non so se sia più per scopo di prevenire pirateria, ma comunque sia se non ci fosse l'obbligo di connettersi al server, molti lamer potrebbero crackare il gioco per poter prendere facilmente oggetti potentissimi e fare soldi (veri) in poco tempo.
  • A me dei lamer frega nulla, hanno voluto mettere le sbarre ad un gioco atteso da 5 anni (annunciato nel 2008) e molti che l'hanno comprato ci hanno sbattuto il muso.

    Non ci sono scuse... quando si vedono queste cose bisogna dire NO!
    Sgabbio
    26177
  • Figurati, io sono il primo che non lo acquisterà, ti sto solo dicendo che non è solo questione di evitare la pirateria.
  • - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Figurati, io sono il primo che non lo acquisterà,
    > ti sto solo dicendo che non è solo questione di
    > evitare la
    > pirateria.

    Secondo me oltre i 60 euro vogliono farti acquistare oggetti virtuali...
    Sgabbio
    26177
  • Beh non hanno fatto altro che rendere legale ciò che prima era irregolareA bocca aperta Solo che adesso la percentuale se la prende anche la Blizzard.
  • - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Beh non hanno fatto altro che rendere legale ciò
    > che prima era irregolareA bocca aperta Solo che adesso la
    > percentuale se la prende anche la
    > Blizzard.

    Sono nauseato per dure ragioni

    1 ho dovuto rinunciare ad un gioco fichissimo
    2 molti se ne fregano delle restrizioni, per poi minimizzare sti problemi quando qualcuno gli fa notare questo.
    Sgabbio
    26177
  • Fichissimo è relativo, non vedo cos'abbia di speciale rispetto agli altri giochi. Chi l'ha provato ha detto che non ha quasi niente del successo dei vecchi diablo: non fai altro che spammare click del mouse. Infatti, su molti siti si vedono voti degli utenti negativi, sotto il 50%. E questo è davvero una cosa rara, in genere i fan tengono a sopravvalutare un gioco.
  • - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Fichissimo è relativo, non vedo cos'abbia di
    > speciale rispetto agli altri giochi. Chi l'ha
    > provato ha detto che non ha quasi niente del
    > successo dei vecchi diablo: non fai altro che
    > spammare click del mouse. Infatti, su molti siti
    > si vedono voti degli utenti negativi, sotto il
    > 50%. E questo è davvero una cosa rara, in genere
    > i fan tengono a sopravvalutare un
    > gioco.

    oddio è ridotto cosi male ???Triste
    Sgabbio
    26177