Gabriella Tesoro

Chi ha vinto la guerra delle SIM?

ETSI ha definito la grandezza standard delle nuove Nano-SIM. L'ente non proclama alcun vincitore, ma le dimensioni sembrano corrispondere a quelle proposte da Apple

Roma - Si conclude (sembrerebbe) senza vincitori la guerra delle SIM. Dopo una convention di due giorni a Osaka, lo European Telecommunications Standards Institute (ETSI) ha scelto ufficialmente un nuovo formato per le SIM card.

La nuova scheda si chiama fourth form factor (4FF), ma è meglio conosciuta come "Nano-SIM". È il 40 per cento più piccola delle più piccole schede attualmente in circolazione, ed è larga 12,3, lunga 8,8 e spessa 0,67 millimetri. Dotata di una forma rettangolare e di un angolo smussato, esternamente sembra molto simile alle SIM tradizionali. ETSI ha assicurato che la nuova Nano-SIM sarà compatibile con gli attuali modelli di carta SIM. Grazie alle ridotte dimensioni della nuova scheda i telefoni cellulari potranno essere ancora più piccoli e sottili.

Il problema è che non si riesce a decretare un vincitore nella guerra delle SIM. Se da una parte Apple sbandiera la vittoria, dall'altra parte ETSI non incorona alcun vincitore ufficiale. "Non comunichiamo i dettagli specifici della nostra decisione o quale proposta abbiamo scelto - ha fatto sapere l'ente - Non è una questione di una società o un'altra, il settore ha preso una decisione collettiva".
Tuttavia, a quanto sembra (per quanto non confermato), le dimensioni della Nano-SIM indicate da ETSI corrispondono a quelle proposte dalla Mela.
Rimangono dunque a bocca asciutta RIM e Nokia, le due grandi aziende che si erano opposte al design di Apple.

Gabriella Tesoro
Notizie collegate
75 Commenti alla Notizia Chi ha vinto la guerra delle SIM?
Ordina
  • La funzione basilare della sim è di contenere una chiave crittografica con cui rete e telefono si riconoscono e si scambiano le chiavi di sessione.

    Notare che è IMPOSSIBILE estrarre detta chiave dalla sim ovverro il telefono fa fare la cifratura alal sim

    Certamente è possibile farne a meno ma a questo punto questi dati estremamente sesibili (perchè con esse si può clonare un utenza) su che canale verranno scambiati ? Ovvero attivo un numero telefonico e inserisco la chiave in qualche modo nella sim elettronica del telefono ?

    Per me sarebbe come tornare all era degli ETACS in cui clonare un telefono era semplicissimo.... oltre al fatto che in caso di emergenza metto la mia sim in una ltro telefono e chiamo... con la e-sim ti si guast ail telefono o semplicemnte ti finisce la batteria e cosa fai ? Tiri fuori il provideziale foglietto dal portafoglio dove ti sei scritto la chiave da 128 cartatteri esadecimali e la digiti ?
    .poz
    206
  • - Scritto da: .poz
    > La funzione basilare della sim è di contenere una
    > chiave crittografica con cui rete e telefono si
    > riconoscono e si scambiano le chiavi di
    > sessione.
    >
    > Notare che è IMPOSSIBILE estrarre detta chiave
    > dalla sim ovverro il telefono fa fare la
    > cifratura alal
    > sim
    >
    > Certamente è possibile farne a meno ma a questo
    > punto questi dati estremamente sesibili (perchè
    > con esse si può clonare un utenza) su che canale
    > verranno scambiati ? Ovvero attivo un numero
    > telefonico e inserisco la chiave in qualche modo
    > nella sim elettronica del telefono
    > ?
    >
    > Per me sarebbe come tornare all era degli ETACS
    > in cui clonare un telefono era semplicissimo....
    > oltre al fatto che in caso di emergenza metto la
    > mia sim in una ltro telefono e chiamo... con la
    > e-sim ti si guast ail telefono o semplicemnte ti
    > finisce la batteria e cosa fai ? Tiri fuori il
    > provideziale foglietto dal portafoglio dove ti
    > sei scritto la chiave da 128 cartatteri
    > esadecimali e la digiti
    > ?
    OT: ho ricordi dei giorni in cui uscivo con mio "cuggino & amico" munito di scanner e passavamo il tempo "ad ascoltare i c***i degli altri", molto meglio di facebook, a parte le foto al mare...A bocca aperta
    non+autenticato
  • Piuttosto mi sembra che i telefoni stiano diventando sempre più grandi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cavallo Pazzo
    > Piuttosto mi sembra che i telefoni stiano
    > diventando sempre più
    > grandi...

    Anche no...imho la possibilità di scelta c'è.
    non+autenticato
  • Si vuole cambiare SIM, farle più piccole, quindi vuol dire che quelle vecchie danno un problema?
    Quale?
    Fare telefonini più piccoli? Quanto incide la SIM nella dimensione?

    Non è che stanno cercando di dire: cavolo questi pidocchi non cambiano abbastanza telefonini, creiamo delle incompatibilità cosi magari li incentiviamo?
  • Più che altro ci guadagnano le compagnie telefoniche, mia moglie ha cambiato 2 sim in un anno. Aveva preso l'anno scorso un cellulare con microsim ed ha dovuto spendere 8€ per cambiarla, poco tempo fa ne ha preso un altro con sim standard e di nuovo 8€. Io tutta questa utilità non ce la vedo se non quella di creare incompatibilità tra i telefoni, capisco le prime gsm che erano in formato carta di credito, ma quelle normali sono già molto piccole e non incidono sul design del telefono.
    non+autenticato
  • - Scritto da: luca
    > Più che altro ci guadagnano le compagnie
    > telefoniche, mia moglie ha cambiato 2 sim in un
    > anno. Aveva preso l'anno scorso un cellulare con
    > microsim ed ha dovuto spendere 8€ per cambiarla,
    > poco tempo fa ne ha preso un altro con sim
    > standard e di nuovo 8€.
    Il passaggio da sim a microsim sarebbe gratuito, e se devi tornare indietro, prendi l'adattatore...

    Se volete regalare 8 euro, è solo perché non sapete come risparmiare: non è colpa delle compagnie telefoniche.
    non+autenticato
  • Si certo, la colpa é sempre degli utenti che sono poveri stupidi. "Sarebbe gratuito" non é la stessa cosa di "é gratuito" visto che almeno con Vodafone paghi, e l'adattatore costa quanto il cambio di sim.
    non+autenticato
  • "Sarebbe gratuito" non é la stessa cosa di "gratuito", in primo luogo il passaggio da SIM a microsim lo paghi, così come paghi l'adattatore. Non vedo che necessità c'é di cambiare uno standard consolidato, efficente e che funziona.
    non+autenticato
  • 1. Consente di sviluppare cellulari dual sim, che possono essere molto comodi per parecchi utenti
    2. Consentono di cambiare cellulare spostando semplicemente la sim da un'apparecchio ad un'altro
    3. Aumentano la sicurezza del sistema

    Il tutto in dimensioni veramente minime già oggi...
    Chiunque suggerisca di farne a meno è un furfante che cerca di fottere i consumatori... qualcuno ha parlato di Apple?
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > 1. Consente di sviluppare cellulari dual sim, che
    > possono essere molto comodi per parecchi
    > utenti
    > 2. Consentono di cambiare cellulare spostando
    > semplicemente la sim da un'apparecchio ad
    > un'altro
    > 3. Aumentano la sicurezza del sistema

    4. La sim e' importante anche per poter essere usata nei server.
    Qui tutti a parlare di telefonini, quando invece la killer application e' il server, dotato di sim, che fa da risponditore automatico!
    Sistemi di allarme, domotica, telesoccorso... ci sono migliaia di sistemi basati su sim.
    I cellulari sono solo una insignificante percentuale degli utilizzi della fonia mobile: questa idea della sim integrata non puo' avere futuro.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > 1. Consente di sviluppare cellulari dual
    > sim,
    > che
    > > possono essere molto comodi per parecchi
    > > utenti
    > > 2. Consentono di cambiare cellulare spostando
    > > semplicemente la sim da un'apparecchio ad
    > > un'altro
    > > 3. Aumentano la sicurezza del sistema
    >
    > 4. La sim e' importante anche per poter essere
    > usata nei
    > server.
    > Qui tutti a parlare di telefonini, quando invece
    > la killer application e' il server, dotato di
    > sim, che fa da risponditore
    > automatico!
    > Sistemi di allarme, domotica, telesoccorso... ci
    > sono migliaia di sistemi basati su
    > sim.

    che funzionerebbeor allo stesso modo anche se la SIM fosse elettronica... quindi?

    > I cellulari sono solo una insignificante
    > percentuale degli utilizzi della fonia mobile:

    BWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > 4. La sim e' importante anche per poter essere
    > usata nei
    > server.
    > Qui tutti a parlare di telefonini, quando invece
    > la killer application e' il server, dotato di
    > sim, che fa da risponditore
    > automatico!
    > Sistemi di allarme, domotica, telesoccorso... ci
    > sono migliaia di sistemi basati su
    > sim.
    > I cellulari sono solo una insignificante
    > percentuale degli utilizzi della fonia mobile:
    > questa idea della sim integrata non puo' avere
    > futuro.

    i servers "seri" che fanno da risponditori automatici non hanno sim.
    Soluzioni più casalinghe, comunque anche utili, potrebbero. Il punto non è comunque influente per la sim finta di cui si parla. I motivi per cui appoggiare la sim, o non appoggiarla, sono altri. Io l'appoggio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > I cellulari sono solo una insignificante
    > percentuale degli utilizzi della fonia mobile:
    > questa idea della sim integrata non puo' avere
    > futuro.

    E per oggi l'hai sparata ... ma non me l'aspettavo così roboante.

    Sparami anche qualche percentuale (anche senza link ... tanto ormai A bocca aperta) , sull'utilizzo della SIM che completi l'opera.
    non+autenticato
  • Il fatto che questo figuro acclami le SIM, dovrebbe rendere chiaro a chiunque ch ele SIM sono inutili
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > 1. Consente di sviluppare cellulari dual sim, che
    > possono essere molto comodi per parecchi
    > utenti

    una SIM "elettronica" potrebbe essere tri-quadri-penta SIM...

    > 2. Consentono di cambiare cellulare spostando
    > semplicemente la sim da un'apparecchio ad
    > un'altro

    cosa che potresti fare modificando una preferenza di sistema nel caos di SIM elettronica

    > 3. Aumentano la sicurezza del sistema

    LOL... e in base a cosa?

    > Il tutto in dimensioni veramente minime già
    > oggi...
    > Chiunque suggerisca di farne a meno è un furfante
    > che cerca di fottere i consumatori... qualcuno ha
    > parlato di Apple?

    stra-ROTFL
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sviluppa mucche
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > 3. Aumentano la sicurezza del sistema
    >
    > LOL... e in base a cosa?
    In base al fatto che nessun terminale può leggere quello che c'é nella SIM, neanche se gli riprogrammi tutti il firmware.
    In base al fatto che una SIM può generare una chiave di autenticazione pseudocasuale ogni volta diversa, vanificando qualunque attacco man-in-the-middle.
    In base al fatto che il software della SIM è gestito da chi gestisce l'altra metà dell'autenticazione: la rete telefonica.
    Il software del cellulare è gestito da chi fa cellulari e molto spesso anche dal padrone stesso del cellulare.
    Se la "SIM" fosse parte del cellulare necessariamente sia il produttore del cellulare che ogni singolo operatore telefonico deve in qualche modo interagire con quella SIM, ognuno utilizzando un "software" comune: più gente ci mette le mani e meno una cosa è sicura.

    Il punto base di una SIM esterna non è che è esterna, ma che tutta la filiera di autenticazione è gestita dal gestore telefonico, il quale ha tutto l'interesse ad avere un sistema inviolabile.

    Se anche solo tu facessi una SIM esterna che andasse bene per due diversi operatori, già avresti un sistema meno sicuro. Tu ne vorresti uno per QUALSIASI operatore, da Deutsche Telecom a Nigeria Local Company...

    Forse siete in molti giovani qua dentro, ma i telefoni erano "SIMless" prima di avere la SIM. E quando sono arrivate le SIM, che disaccoppiavano chi gestiva i telefoni da chi gestiva i numeri telefonici facemmo salti di gioia. Mi volete dire perché volete tornare indietro?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Skywalker

    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > 3. Aumentano la sicurezza del sistema
    > >
    > > LOL... e in base a cosa?
    > In base al fatto che nessun terminale può leggere
    > quello che c'é nella SIM, neanche se gli
    > riprogrammi tutti il firmware.

    immagina se non si fosse: non si può leggere una cosa che non c'è

    > In base al fatto che una SIM può generare una
    > chiave di autenticazione pseudocasuale ogni volta
    > diversa, vanificando qualunque attacco
    > man-in-the-middle.

    cosa che potrebbe fare anche la versione "elettronica" integrata nel telefono

    > In base al fatto che il software della SIM è
    > gestito da chi gestisce l'altra metà
    > dell'autenticazione: la rete telefonica.

    idem come sopra

    > Il software del cellulare è gestito da chi fa
    > cellulari e molto spesso anche dal padrone stesso
    > del cellulare.
    > Se la "SIM" fosse parte del cellulare
    > necessariamente sia il produttore del cellulare
    > che ogni singolo operatore telefonico deve in
    > qualche modo interagire con quella SIM, ognuno
    > utilizzando un "software" comune: più gente ci
    > mette le mani e meno una cosa è sicura.

    Mi pare che tu stia facendo parecchia confusione in questo passaggio

    > Il punto base di una SIM esterna non è che è
    > esterna, ma che tutta la filiera di
    > autenticazione è gestita dal gestore telefonico,
    > il quale ha tutto l'interesse ad avere un sistema
    > inviolabile.

    vero, ma potrebbe esserci un sistema di autenticazione "standard" e riconosciuto da tutti i gestori.

    > Se anche solo tu facessi una SIM esterna che
    > andasse bene per due diversi operatori, già
    > avresti un sistema meno sicuro. Tu ne vorresti
    > uno per QUALSIASI operatore, da Deutsche Telecom
    > a Nigeria Local Company...

    certo: vorrei scegliere a quale operatore appoggiarmi senza cambiare SIM: non dico che sia semplice, ma è sicuramente fattibile

    > Forse siete in molti giovani qua dentro, ma i
    > telefoni erano "SIMless" prima di avere la SIM. E
    > quando sono arrivate le SIM, che disaccoppiavano
    > chi gestiva i telefoni da chi gestiva i numeri
    > telefonici facemmo salti di gioia. Mi volete dire
    > perché volete tornare indietro?

    Il mondo cambia, le esigenze cambiano. Vuoi un'alternativa? Azzeriamo i costi di roaming
    non+autenticato
  • te di autenticazioni cifrature e compagnia non capisci nulla vero ?

    Al momento è la sim che autentica l'utente. E la sim non è un amemoria ma un microprocessore che ha al suo interno memorizzata una chiave di cifratura che conosce solol'opretasore e che non può essre estratta (si poteva sulle sim vecchissimi sfruttando un bug). Se nonerro il telefono riceve una chiave di sessione criptata con la master e la fa decifrare alla sim

    Se la sim è programmabile io devo inserire detta chiave o viceversa estrarre la chiave da darre al gestore per riconoscermi..... capisci che la sicurezza va a farsi un giro così? Capisci che basta un dipendente infedele nel centro del gestore telefonico che ti catta la chiave e la usa o la rivende ? O se fai l'abbonamento tramite internet ed hai un keylogger oltre alla carta di credito ti beccano anche la chiave per clonarti il cellulare ?
    .poz
    206
  • Quoto, condivido e sottoscrivo!
    non+autenticato
  • Gia` non si puo` togliere la batteria negli iCosi, ve lo immaginate se non si potesse togliere nemmeno la SIM? Possibilita` di rimanere completamente a piedi!

    Invece ora chiedi all'amico/conoscente di prestarti il telefono, inserisci la tua SIM, fai tutte le chiamate che vuoi, restituisci il telefono, rimetti la SIM nel tuo.

    Un terminale SIMless, per questioni di sicurezza non potra` mai autorizzare un numero "al volo" con la morale che ogni telefono finira` associato ad una e una sola SIM mentre i produttori di telefoni (chi ha detto apple?) si fregano le mani perche` potranno fare il bello e il cattivo tempo con i gestori
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)