Claudio Tamburrino

Nokia, Asha e raddoppia

Nuovi dispositivi destinati a rappresentare l'offerta base dell'azienda finlandese. Perché i feature phone hanno ancora molto da dire

« Indietro
Foto 1 di 17

Roma - Nokia conferma la sua strategia di affiancare ai dispositivi di alta fascia, Lumia con a bordo Windows Phone, un'offerta di fascia bassa destinata soprattutto ai paesi in via di sviluppo ed incarnata in particolare dalla linea Asha.

I dispositivi S40 rimangono i più venduti soprattutto perché si ritagliano un ruolo da protagonista nei paesi e presso le fasce di consumo meno abbienti. Così, accanto ai dispositivi denominati Asha 202, 203 e 302 presentati lo scorso febbraio al Mobile World Congress di Barcellona, Espoo ha ora aggiunto i modelli 305, 306 e 311.

Tutti e tre saranno dispositivi touchscreen da 3 pollici: il 311 costerà circa 92 euro e avrà un processore da 1Ghz, connettività 3.5G, una fotocamera da 3,2 megapixel e app preinstallate tra cui Angry Birds, WhatsApp e Nokia Maps; il modello 305 per 68 euro offre invece un device dual SIM con schermo resistivo e non capacitivo; il 306 (63 euro), infine, si distingue dal 305 per la dotazione del WiFi. (C.T.)
Notizie collegate