Claudio Tamburrino

Nasdaq, 40 milioni per la pace su Facebook

Offerta per compensare le perdite subite dagli investitori di Facebook per i problemi tecnici che hanno accompagnato l'IPO

Roma - Nasdaq ha dichiarato di aver trovato un accordo per appianare i danni causati dai problemi tecnici subiti in concomitanza con l'esordio in borsa di Facebook.

Secondo quanto riferisce il CEO di Nasdaq Robert Greifeld si tratta di un accordo che vale un totale di 40milioni di dollari, suddivisi tra le società e gli investitori che hanno subito perdite.

Questi saranno versati nella forma di crediti sulle spese di transazione o di rimborsi da erogare entro sei mesi.
Contro Nasdaq gli investitori avevano agito denunciandola per aver ostacolato il regolare svolgimento delle trattative con una serie di problemi tecnici che hanno creato incertezza sulle operazioni compiute, impedendone il regolare svolgimento.

L'offerta attuale non sembra tuttavia poter rispondere a tutti coloro coinvolti nei disagi: a riferirlo sono le stime di Wall Street che parlano di perdite totali di oltre 100 milioni di dollari.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
3 Commenti alla Notizia Nasdaq, 40 milioni per la pace su Facebook
Ordina