Alfonso Maruccia

Shumway, Mozilla virtualizza Flash

Il nuovo progetto Mozilla ambisce a virtualizzare i contenuti Flash usando i soli standard web, accontentando così chi non gradisce l'uso del plug-in di Adobe, ma anche utenti e sviluppatori. Che Flash lo usano ancora

Roma - Shumway è il nuovo progetto open source di Mozilla che mira a virtualizzare Flash, vale a dire fare il rendering dei contenuti SWF (audio, video, funzionalità interattive) con il solo aiuto delle tecnologie HTML5 e del codice JavaScript.

Al chiacchiericcio di chi vorrebbe vedere "morto" Flash e l'onnipresente plug-in di Adobe, Mozilla risponde con un progetto "community-driven" che mira a eseguire i file SWF all'interno del browser e senza l'ausilio di codice nativo (cioè il plug-in di cui sopra).

In tal modo, qualora il progetto avesse successo, la foundation di Firefox accontenterebbe tutti: i detrattori di Flash potrebbero salutare l'alba del loro prezioso futuro HTML5-centrico, gli sviluppatori potrebbero continuare a usare tranquillamente gli strumenti di authoring di Adobe e gli utenti continuerebbero a fruire dei loro contenuti preferiti senza dover fare i conti (almeno in teoria) con crash e vulnerabilità.
L'obiettivo finale è quello di integrare Shumway in una futura versione di Firefox, dice Mozilla, posto che l'ambizioso esperimento di virtualizzazione abbia il successo sperato.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
20 Commenti alla Notizia Shumway, Mozilla virtualizza Flash
Ordina