Luca Annunziata

WWDC, il palco è per i Mac

Sempre più probabile l'uscita di nuovi prodotti sia per il comparto professionale che per quello consumer. Probabile il debutto di iOS6 e Mountain Lion. Per iPhone 5 occorrerà attendere l'autunno. Diretta live su Telefonino.net

Roma - Indiscrezioni, foto rubate, ipotesi e speranze: come di consueto alla vigilia di un keynote Apple si moltiplicano i rumors su quanto accadrà nella sala grande del Moscone Center, il centro congressi di San Francisco dove da ormai molti anni la Mela è solita riunire addetti ai lavori e appassionati per le sue messe laiche. L'officiante di quest'anno sarà il CEO Tim Cook, a cui si affiancherà la consueta squadra di vicepresidenti-concelebranti (Schiller, Ive, Forstall, Mansfield, Cue): l'omelia su cui tutti scommettono alla vigilia è un lungo trattato su Mac e iOS. Il keynote sarà seguito in diretta da Telefonino.net, con un liveblogging da San Francisco su questa pagina.

Alla WWDC, la conferenza degli sviluppatori, è indubbio che Apple vorrà sciorinare molte delle novità che ha elaborato per i suoi sistemi operativi: Mac OS X Mountain Lion è atteso per il rilascio entro l'estate, iOS 6 anticiperà probabilmente di qualche settimana l'uscita di un nuovo iPhone in autunno, pertanto il palco californiano sarà il pulpito ideale per annunciarne la venuta e declamarne le qualità e le capacità. Se dall'OS desktop ci si attende un affinamento di quanto già visto in Lion (quindi una sorta di avanzamento del processo di avvicinamento tra le interfacce PC e mobile) e una versione preliminare-quasi-definitiva per gli sviluppatori, dalla sua controparte per gli smartphone e i tablet è lecito attendersi parecchie novità soprattutto sul piano delle capacità di integrazione di diversi servizi e funzionalità (social network e non solo) per cercare di rendersi unico e competitivo in un mercato popolato da sempre più Android. Più che probabile il rilascio di una beta riservata agli addetti ai lavori.

I due sistemi operativi, tuttavia, costituiranno solo una parte del keynote: per fare la loro conoscenza approfondita gli sviluppatori avranno tutta la settimana e decine di conferenze dedicate ai singoli aspetti di ciascuna novità. È sempre più probabile (e il fatto che gli Apple Store siano finiti offline è la conferma indiretta e ufficiosa) che invece sul palco Apple vorrà proporre qualche novità anche per quanto attiene l'hardware, un settore da lungo tempo "trascurato" da Cupertino che è sempre più lanciata nel campo delle tavolette e dei cellulari intelligenti. A badare alle voci che si sono rincorse in queste settimane, questa volta dovrebbe finalmente essere il turno di laptop e desktop (inutile farsi illusioni: iPhone e iPad, per non parlare degli iPod, resteranno quasi sicuramente fuori dal keynote).
Le foto pubblicate su un forum cinese, e riprese dai siti specializzati di mezzo mondo, fanno propendere per novità piuttosto ridotte per i portatili: nuove CPU e nuova VGA senz'altro, ma la forma della nuova motherboard (Apple in realtà la chiama "logic board") identica alla vecchia fa propendere per un design identico o quasi al modello attualmente in vendita. Eppure nelle scorse settimane si erano rincorse le indiscrezioni su un nuovo MacBook Pro dalle forme derivate dall'Air, più sottile e leggero (anche se non di molto), e addirittura con uno schermo Retina in grado di consentire un salto generazionale analogo a quello registrato su iPhone e iPad. La novità più eclatante dovrebbe essere l'accantonamento del modello da 17 pollici, reso "superfluo" da questo supposto nuovo display.

Stando alle specifiche riportate, comunque, si parla di piattaforma Intel Ivy Bridge con abbinata grafica integrata HD4000 nei modelli base, più una Nvidia GT 650M per i modelli più carrozzati. Qualcuno si spinge oltre, ipotizzando che possano coesistere vecchio e nuovo design: le forme attuali per un MacBook con schermo tradizionale e spessore da 2,5cm circa, nuovo approccio alla Air per il nuovo con display Retina, batteria maggiorata, probabilmente senza unità ottica e spessore sotto i 2 centimetri. La risoluzione del modello da 13 pollici dovrebbe arrivare a 2.560x1600 (il doppio del precedente 1.280x800), mentre il laptop da 15 salirebbe fino a 2.880x1.800. Per tutti le consuete possibilità di inserire un disco SSD al posto del tradizionale hard disk magnetico, RAM espandibile, tastiera retroilluminata e struttura in alluminio.

I modelli da 13 pollici monteranno probabilmente processori Ivy Bridge dual-core da 2,5 e 2,9GHz (4 e 8GB di memoria rispettivamente), con disco rigido da 500GB in su. I modelli da 15,4 pollici dovrebbero seguire un progresso analogo: 2,3GHz quad-core per il modello "base" con 4GB di RAM, 2,6GHz quad-core con 8GB di RAM per il modello più potente. I prezzi, che dalle prime indiscrezioni sembravano destinati a salire, resterebbero tutto sommato invariati: qualcuno sostiene che addrittura neppure i modelli Retina dovrebbero costare più delle varianti tradizionali, fatto che appare improbabile vista l'abitudine di Apple di "imporre" un prezzo premium per i prodotti più nuovi.

Di indiscrezioni per il MacBook Air invece non ce ne sono, anche se è più che probabile che anche l'ultrabook di casa Apple venga aggiornato all'ultimo grido in fatto di CPU. Più difficile che ne venga rivisto il design, così come non dovrebbe essere modificato un prodotto che da moltissimo tempo attende almeno un refresh hardware (l'ultima volta è stato nel 2010): Mac Pro. E, questa volta, pare che finalmente il dio della Mela abbia ascoltato le preghiere dei suoi accoliti: processori Xeon quad-core da 3,2GHz con 6GB di RAM, 12-core da 2,4GHz (con 12GB di RAM), scheda grafica AMD Radeon 5770. Dovrebbe tornare anche una variante server del prodotto, equipaggiata con lo stesso quad-core del modello base, ma con 8GB di RAM e 2 dischi rigidi da 1TB ciascuno.

Se venisse confermato il più che probabile refresh del Mac Pro, le voci che circondavano questa classe di prodotti e la sua imminente dismissione da parte di Apple sarebbero drasticamente ridimensionate. Di certo non si tratta del cavallo di battaglia di Cupertino nell'affollato panorama dell'offerta PC, ma è inevitabile pensare all'inevitabile ritorno negativo di immagine se Tim Cook e il suo staff dovessero decidere di "ritirarsi" da questo segmento di mercato.

Infine, ci sarebbe pronta una nuova versione del connettore MagSafe, il meccanismo magnetico con cui il caricabatterie dei MacBook si aggancia al portatile. La nuova variante potrebbe includere al suo interno anche un connettore Thunderbolt (ideale per realizzare uno schermo esterno che si colleghi con un singolo cavo a un portatile), con un adattatore utile a rendere compatibile retroattivamente il nuovo design. Dovrebbe fare il suo debutto anche USB 3.0 su tutta l'offerta: non è improbabile che anche iMac e Mac Mini benificino di qualche upgrade, che oltre alla porta I/O potrebbe comprendere analogo upgrade di CPU e grafica analogo o simile a quelli raccontati per i portatili. Se venisse confermato l'upgrade delle porte USB, anche un Superdrive (il masterizzatore DVD esterno di Apple) rinnovato sarebbe più che probabile.

Luca Annunziata
136 Commenti alla Notizia WWDC, il palco è per i Mac
Ordina
  • Non è un po' esagerato (e plebeo) buttare fuori 40 nuove versioni degli i-cosi e i-os al mese ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cotton
    > Non è un po' esagerato (e plebeo) buttare fuori
    > 40 nuove versioni degli i-cosi e i-os al mese
    > ?

    Finché ci sono fessi che comprano, fanno bene...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cotton
    > Non è un po' esagerato (e plebeo) buttare fuori
    > 40 nuove versioni degli i-cosi e i-os al mese
    > ?

    Non hanno presentato nuovi icosi a dire il vero, se non intendi tutti i prodotti apple.

    Ios6...bhè non ci vedo nulla di male ad annuciare una nuova versione Oo
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Cotton
    > Non è un po' esagerato (e plebeo) buttare fuori
    > 40 nuove versioni degli i-cosi e i-os al mese
    > ?

    No, va bene così.

    Ci fa divertire, MOLTISSIMO.
    maxsix
    9891
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Cotton
    > > Non è un po' esagerato (e plebeo) buttare
    > fuori
    > > 40 nuove versioni degli i-cosi e i-os al mese
    > > ?
    >
    > No, va bene così.
    >
    > Ci fa divertire, MOLTISSIMO.

    Meno male va che tu ti diverti..
    1977
    977
  • No! Enjoy sta merda ... fine supporto dopo solo 2 anni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > No! Enjoy sta merda ... fine supporto dopo solo 2
    > anni.

    Tanto già con iOS5 c'era un certo lag con la tastiera virtuale.
    Comprane un ipad ogni volta che esce quello nuovo e vendi subito quello vecchio.
    non+autenticato
  • > Comprane un ipad ogni volta che esce quello nuovo
    > e vendi subito quello
    > vecchio.

    A dirla tutta per l'uso che faccio di ipad avrei tenuto il sistema operativo 4 che lo rendeva meno legnoso. Mi sta sulle palle che nonostante i continui buchi di sicurezza che sta baracca continua a mostrare non ci saranno più aggiornamenti.

    Comunque ennesima conferma che i prodotti apple o te li regalano o meglio lasciarli sullo scaffale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > Comprane un ipad ogni volta che esce quello
    > nuovo
    > > e vendi subito quello
    > > vecchio.
    >
    > A dirla tutta per l'uso che faccio di ipad avrei
    > tenuto il sistema operativo 4 che lo rendeva meno
    > legnoso. Mi sta sulle palle che nonostante i
    > continui buchi di sicurezza che sta baracca
    > continua a mostrare non ci saranno più
    > aggiornamenti.
    >
    Wut? Aggiornamenti di cosa?
    Di sicurezza?

    AHAHAHAHAHAHA

    >
    > Comunque ennesima conferma che i prodotti apple o
    > te li regalano o meglio lasciarli sullo
    > scaffale.

    Lasciali la, che vanno via come il pane.
    Prenditi un coso Androlol.

    Abbi pietà di quelle povere criste che lavorano negli ipermercati. Togliere la polvere è tanta fatica.

    Ma tanta.
    maxsix
    9891
  • > Wut? Aggiornamenti di cosa?
    > Di sicurezza?
    >
    > AHAHAHAHAHAHA

    Dormi tranquillo e asciutto che il jailbreak ti trapana tutto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > Wut? Aggiornamenti di cosa?
    > > Di sicurezza?
    > >
    > > AHAHAHAHAHAHA
    >
    > Dormi tranquillo e asciutto che il jailbreak ti
    > trapana
    > tutto.

    Spiegami ora cos'è il jailbreak.

    E cosa centra quello con gli aggiornamenti di sicurezza continui.

    Santa patata eh.
    maxsix
    9891
  • Prova ad aggiornare un Samsung Galaxy S prima serie e vedi se ci riesci per vie ufficiali

    ciao

    igor
  • - Scritto da: higgybaby
    > Prova ad aggiornare un Samsung Galaxy S prima
    > serie e vedi se ci riesci per vie
    > ufficiali
    >
    > ciao
    >
    > igor

    Mi trovi un samsung uscito un anno e mezzo prima del galaxy S che può essere aggiornato all'ultima versione di android?
    Che differenze ci sono tra un ipad prima generazione e un ifogna 3GS? Questa è semplicemente una presa in giro.
    non+autenticato
  • Non rosicare anche sul'iphone 4 venduto a prezzo pieno fino a pochi mesi fa l'aggiornamento é castrato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome

    > Che differenze ci sono tra un ipad prima
    > generazione e un ifogna 3GS? Questa è
    > semplicemente una presa in
    > giro.

    Che il 3Gs è ancora in vendita come modello di base mentre l'ipad di prima generazione no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > No! Enjoy sta merda ... fine supporto dopo solo 2
    > anni.

    Beh, per molti Android il supporto finisce quando il terminale arriva alla fine della catena di montaggio.
    ruppolo
    33147
  • si! enjoy your android 2.3A bocca aperta
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > si! enjoy your android 2.3A bocca aperta

    Non ho seguito bene, il 3gs, ci sarà ios6 ?
    Sgabbio
    26178
  • siSorride
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX

    > siSorride

    E io che ero convinto che il mio 3GS fosse arrivato al capolinea. Ok, mostra qualche segno fisico dell'età e dei miei maltrattamenti, per cui... però non devo considerare più il sistema vecchio tra le ragioni per considerare l'aggiornamento.
    FDG
    10933
  • Non é importante perché su android basta aggiornare le google apps per avere il cloud, le mappe 3D, turn by turn, comandi vocali eccetera sempre aggiornati.
    Su android queste non sono novitá che arrivano una volta l'anno.
    Per esempio a breve uscirá google maps 3d che funzionerá sui nexus one mentre le nuove maps di apple come siri e tutto il pacchetto ios6 non funzioneranno in toto sull'ipad di due anni fa.
    Per questo per gli utenti android la frammentazione non é un vero problema ed a parlarne sono solo i macachi.
    non+autenticato
  • Ops volevo rispondere al post piú sopra, scusate.
    non+autenticato
  • - Scritto da: federicco
    > Ops volevo rispondere al post piú sopra,
    > scusate.

    Fa niente, tanto non interessa a nessuno.
    non+autenticato
  • Lo so, questo é un forum di macachi e ai macachi non é consentito guardare fuori dal recinto!
    non+autenticato
  • - Scritto da: federicco
    > Lo so, questo é un forum di macachi e ai macachi
    > non é consentito guardare fuori dal
    > recinto!

    Rosica rosica.

    Tutta salute
    maxsix
    9891
  • Di cosa rosico?
    Non ho mica un ipad di 18 mesi che non posso piú aggiornare.
    Mi pare che quello che rosica sei tu piuttosto!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: federicco
    > Di cosa rosico?

    Leggiti.
    Ma respira prima. Altrimenti ti prende l'ansia.

    > Non ho mica un ipad di 18 mesi che non posso
    > piú
    > aggiornare.

    Gne gne gne?

    > Mi pare che quello che rosica sei tu piuttosto!!

    Si perchè rodo abbestia che mi hanno fatto il retina sul 15'4.
    Li prenderei a scarpate sulle giuingiuive.
    maxsix
    9891
  • crowd sourced + anon reports

    waze all'n-esima potenza

    go apple!!
  • immagina poi il dettaglio dei report sul traffico con tutti quei device in giro!
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > immagina poi il dettaglio dei report sul traffico
    > con tutti quei device in giro!

    infatti, sta cosa è fantastica

    ancora meglio se integrassero una cosa del genere per alimentare la base dati di osm
  • Ma questa Maps integrata con Siri funzionerà con iPhone pre-4S??
  • - Scritto da: MacGeek
    >
    > Ma questa Maps integrata con Siri funzionerà con
    > iPhone pre-4S??

    non ho letto nessun riferimento riguardo a Siri sui pre-4S
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: MacGeek
    > >
    > > Ma questa Maps integrata con Siri funzionerà
    > con
    > > iPhone pre-4S??
    >
    > non ho letto nessun riferimento riguardo a Siri
    > sui pre-4S

    Purtroppo, come sospettavo, questa Maps funzionerà a metà sul mio iPhone 4:
    "Perhaps the coolest feature of Apple’s new Maps is its Flyover and turn-by-turn navigation features. However, those two highlight features will only be available on the iPhone 4S, iPad 2, and the new iPad — leaving the iPhone 4"
  • HA HA HA
    Che rosicata!
    non+autenticato
  • - Scritto da: maxsix
    >
    > HA HA HA
    > Che rosicata!

    ma sei lo stesso che si fregava il mio nick perché altrimenti non se lo filava nessuno?

    ha provato a dire cose interessanti per far sì che la gente ti consideri invece che sparare le solite ovvietà?



    aggiungo:

    http://gspsa21.ls.apple.com/html/attribution.html

    nei riconoscimenti di Maps
    vengono citati TomTom e OpenStreetMap

    Clicca per vedere le dimensioni originali
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: maxsix
    > >
    > > HA HA HA
    > > Che rosicata!
    >
    > ma sei lo stesso che si fregava il mio nick
    > perché altrimenti non se lo filava
    > nessuno?
    >
    Già. E' la che rode.
    maxsix
    9891
  • Su un android pre gingerbread di 3 anni fa gira tranquillamente google maps 3d con le mappe offline presentato ieri! Alla faccia della frammentazione!

    Ahahahaha hahahahah

    Iphone 4 lo vendevano a prezzo pieno 8 mesi fa!! Ora che fai devi cambiarlo?

    Ahahahaha che rosicataaaa!!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    >Sorride

    Grazie! 14,99€ saranno addebitati sulla tua carta di credito come regalo di benvenuto per Siri.
    non+autenticato
  • - Scritto da: SIRI
    >
    > Grazie! 14,99€ saranno addebitati sulla tua carta
    > di credito come regalo di benvenuto per Siri.

    li pagherei anche se fosse disponibile su iPhone 4
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)